19 giugno 2019: Esquilino, 170 kg di pesce e carne sequestrati dalla Polizia Locale di Roma Capitale

Comunicato Polizia Roma Capitale

Questa presentazione richiede JavaScript.

Oltre 170 kg di pesce e carne congelati  sono stati trasportati, nonostante le alte temperature, in un furgone non refrigerato. Ieri pomeriggio una pattuglia del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale ha sequestrato gli alimenti dopo aver fermato un furgone in via La Marmora, all’altezza di via Principe Umberto.

Oltre ai normali accertamenti sui documenti di guida,  gli agenti hanno chiesto al conducente, un cittadino di nazionalità bengalese di 39 anni, di controllare il vano di carico. All’interno gli alimenti non presentavano più le caratteristiche originarie di trasporto, al punto che il medico competente della ASL di zona, una volta intervenuto, non ha potuto fare altro che ordinare la distruzione della merce.

Il responsabile è stato sanzionato per la violazione delle norme inerenti la sicurezza alimentare,  secondo quanto stabilito dal Dlgs 193/07.

Roma, 19 giugno 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Annunci

18 giugno 2019 – Presentazione del progetto di recupero e valorizzazione dell’ex Zecca di Stato a via Principe Umberto

Dall’account Facebook @virginia.raggi.m5sroma

 

Riqualificare gli spazi della città significa restituire ai cittadini luoghi di aggregazione, di confronto culturale e sociale.

È un approccio che stiamo portando avanti come Amministrazione e oggi ne abbiamo visto un esempio molto importante grazie alla valorizzazione scelta dall’Istituto Poligrafico per il recupero della prima Zecca d’Italia nel quartiere Esquilino, che diventerà un Polo Culturale delle Arti e dei Mestieri.

L’intervento è pensato per creare una connessione con il territorio e con la vita dei cittadini, grazie al connubio tra tutela del patrimonio edilizio storico-industriale e sguardo rivolto al futuro.

È un progetto frutto di un concorso di progettazione, una procedura che la nostra Amministrazione predilige perché consente di scegliere la migliore proposta mediante bando pubblico e di aprire un confronto ad altissimo livello per la riqualificazione dei tanti immobili che vogliamo possano presto tornare a disposizione dei cittadini.

Lo stesso approccio è alla base del progetto “ReinvenTIAMO Roma”, attraverso cui si vuole creare una sinergia tra pubblico e privato per la rigenerazione di aree abbandonate presenti in tutta la città, sempre con gli stessi obiettivi: regole chiare e attenzione alle attuali esigenze dei cittadini che vivono in quei luoghi per creare così una rigenerazione che vada a dare un contribuito reale in termini di benessere.

È una visione d’insieme che lega il recupero degli immobili al contesto sociale, culturale e produttivo dei quartieri. È la rigenerazione urbana di cui Roma ha bisogno, inclusiva e aperta alla cittadinanza.


Da sito http://www.ipzs.it – Istituto Poligrafico dello Stato Zecca

La prima Zecca d’Italia diventa un polo cuturale polifunzionale nel cuore del Rione Esquilino

il Comunicato stampa ufficiale

 

 

19 giugno 2019 “Sweet Georgia Brown, New Orleans mood” al Gatsby Cafè

19 giugno 2019 ore 20,30

Gatsby Cafè

Sweet Georgia Brown, New Orleans mood

Passione e amore per il jazz di New Orleans contraddistinguono i Sweet Georgia brown.

La Tradizione Dixieland, nel ventesimo secolo ,fu il genere più brillante per tante bands ,e proprio quelle ,diedero luce a interpreti come: Louis Armstrong,Jelly roll Morton,Fats Waller,Benny Goodman,Bix Beiderbecke ,Cole porter ,tutte voci e maestri a cui questo trio è plasmato .

Il Dixieland della Louisiana della band di Sweet Georgia Brown ,alternato a struggenti ballads,sarà interpretato dalla sensuale voce di Andrea Bruno,una voce nuova,una voce calda ,dall’anima rara e antica .

Per chiunque ami il jazz, una sobria ed elegante atmosfera.