Archivi categoria: Uncategorized

16 luglio 2019 presentazione del nuovo numero di LIMES “Dalle Libie all’Algeria, affari nostri” al Mercato Centrale

Martedì 16 luglio alle 19:00 nello #SpazioFare, ospiteremo la presentazione del nuovo numero di Limes, il 6/19, “Dalle Libie all’Algeria, affari nostri”.

La risacca del Nordafrica in subbuglio incombe anche sull’Italia. Perché dobbiamo fare pace con la Francia.

Tre le tematiche affrontate nel nuovo volume:
📌 La prima è dedicata all’Algeria, dove le proteste di piazza a seguito della transizione nel post-Bouteflika hanno scosso il regime (le Pouvoir) e la sua complessa struttura civile-militare, apparato di potere oscuro che sovrintende uno dei maggiori produttori di idrocarburi al mondo e attore cruciale per la stabilità regionale.

📌 La seconda fa il punto della frammentazione delle Libie, spazio ridotto a res nullius (o res omnium?), e del suo riverbero geopolitico che rischia di propagarsi a macchia d’olio sulla Tunisia, già in stato di pre-malessere.

📌 La terza parte è invece incentrata sugli attori extra regionali, protagonisti non di second’ordine protesi a influenzare i processi di (in)stabilizzazione, per assicurarsi lembi d’influenza o partite d’interesse in funzione della loro proiezione geopolitica nell’area.

Parteciperanno alla presentazione:
▪️ Giorgio Cuscito, curatore del Bollettino Imperiale sulla Cina.
▪️ Fabrizio Maronta, Consigliere scientifico e responsabile relazioni internazionali di Limes;
▪️ Luca Raineri, Ricercatore in International security studies presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa;

 

Annunci

E’ uscito “Il Cielo sopra Esquilino” numero 26 – luglio/agosto 2019

E’ uscito il nuovo numero del giornale.
Numero 26 – Luglio/Agosto 2019

DOVE TROVARE L’EDIZIONE CARTACEA:

Farmacia Longo Piazza Vittorio Emanuele II 46
Gelateria Fassi Via Principe Eugenio 65
Astrologo Argenterie Via Buonarroti 20
Edicola Antonio Palumbieri Via di Porta Maggiore 5
Tagliati per il successo Via Ferruccio 30
ex sede de Il Cielo Via Galilei 57
Il Crepuscolo degli Dei Via Merulana 181
Edicola Via Merulana 204
Tabaccheria Via Merulana 245
Farmacia Strampelli Via Santa Croce in Gerusalemme 22a
Chiosco Bar Giardini Carlo Felice
Ristorante Cucina Pepe Piazza Guglielmo Pepe 39
Alimentari Piazza Manfredo Fanti 31
Expert Telebuna Piazza Vittorio Emanuele II 92
Edicola Piazza Vittorio Emanuele II lato BNL
Centro Pilates / Spazio vitale Via Angelo Poliziano 69a
Bar Via Biancamano 50
Enoteca WineArt Via Bixio 98
Centro Odontoiatrico Esquilino Via Buonarroti 30
Panificio Roscioli Via Buonarroti 46
Libreria Pagina 2 Via Cairoli 63
Bar Dolomiti Via Carlo Alberto 29
The Little Reader Via Conte Verde 66b
Bar D’Amore Via dello Statuto 37a
Pasticceria Regoli Via dello Statuto 60
Edicola Via di S.Croce angolo Piazza S.Croce
Edicola Via di S.Croce angolo Viale Manzoni
Gelateria Olive Dolci Via Emanuele Filiberto 140
Fusion Caffè Via Emanuele Filiberto 194
Pizzicheria salentina Radici Via Emanuele Filiberto 40
Trattoria Vecchia Roma Via Ferruccio 12
La Scatola Sonora Via Ferruccio 32
Alimentari Sciattella Via Germano Sommeiller 14
ASL Roma 1 – piano -1 Via Luzzatti 8
Salotto Caronte Via Machiavelli 23
Machiavelli’s Club Via Machiavelli 49
Ristorante Baia Chia Via Machiavelli 5
Miky Bar Via Mamiani 29
Studio Pilates Arte Movimento Via Mecenate 22/c
Foto Digital Discount Via Merulana 120
Libreria La Fenice Via Merulana 80
081 Cafè Via Merulana 83
Edicola Via Merulana angolo Largo Leopardi
Edicola Via Merulana angolo Piazza San Giovanni
Himalaya’s Kashmir Via Principe Amedeo 325
Pizzeria Acqua & Farina Via Principe Amedeo 90
Civico 5 Via Ruggero Bonghi 5
Centro Anziani Esquilino Via San Quintino 11
Serendipità Via San Quintino 8
Edicola V.le Carlo Felice angolo P.zza San Giovanni
Jonathan Bar Viale di Carlo Felice 21

… ma può capitare di trovarlo anche altrove.

10 luglio 2019 “Domani è un altro giorno” a Santa Croce in Gerusalemme

6 – 20 luglio 2019 ore 21,15

Santa Croce in Gerusalemme

Rassegna “Per il Cinema Italiano”

Il programma completo

trailer

ANSF e Trenino della Casilina

ilcantooscuro

Trenino-Termini-Centocelle

Sinceramente e pacatamente, stasera avrei voluto postare una recensione su qualche libro letto in vacanza; ma date le polemiche di queste ore sul trenino Termini Centocelle, su cui tanti presunti intellettuali esquilini stanno, come dire, dando sui social il peggio di sè, è doveroso buttare giù due righe su quanto sta succedendo.

Cominciamo a specificare cosa sia l’ANSF, Agenzia Ferroviaria Sicurezza Ferroviaria, organismo indipendente creato in Italia con sede a Firenze, negli edifici presso la stazione di Firenze Santa Maria Novella e cliente che giustamente mi prende a schiaffoni dalla mattina alla sera,per regolamentare la sicurezza della circolazione ferroviaria sulla rete nazionale, vigilare sull’applicazione delle norme, rilasciare autorizzazioni, certificazioni ed omologazioni alle imprese e ai gestori delle infrastrutture ferroviarie operanti in Italia.

Tale agenzia è nata in seguito all’emanazione del decreto legislativo 162 del 10 agosto 2007 che ha recepito i suggerimenti della direttiva europea 2004/49/CE relativa alla sicurezza delle…

View original post 718 altre parole

22 maggio 2019 “Rob Duguay – Songevity” al Gatsby Cafè

 

22 maggio 2019  ore 21,30

Gatsby Cafè

Rob Duguay “Songevity”

A Maggio a Roma il trio del contrabbassita di New York, Rob Duguay.
ll trio propone standards della tradizione americana con arrangiamenti originali scritti appositamente per il concerto di stasera. Rob Duguay, nato a Toronto e ora di base a New York, è stato accettato nel programma di studi jazz universitari di New Orleans. Dopo la laurea ha collaborato con numerosi ed importanti esponenti della scena musicale statunitense: Steve Wilson, Abraham Burton, Mark Gross, Chip White, Justin Kauflin, Nadav Snir-Zelniker, Chris Brown, Winard Harper, The Mingus Dynasty ecc…. Rob ha avuto come mentore il bassista Marcus McLaurine e ha studiato composizione con Mulgrew Miller, Vincent Herring, Armen Donelian, Harold Mabern, James Weidman, Gary Smulyan…

 

14 aprile 2019 Raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti ingombranti nel I Municipio

Domenica 14 aprile dalle 8,00 alle 13,00 avrà luogo la raccolta dei rifiuti ingombranti a Piazza Vittorio.

Nel ricordare questa data vorremmo far presente che :

I rifiuti di grandi dimensioni debbono essere gettati in questi modi :

Raccolta ingombranti a domicilio
È attivo il servizio Riciclacasa e Lavoro di raccolta dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici, come elettrodomestici, divani, mobili e altre tipologie di rifiuti. Scegli il tipo di servizio.
Per le utenze domestiche fino a 2 mc di materiale, 12 volte l’anno anno, a piano strada. È richiesto il codice utente Ta. Ri.
Per le utenze non domestiche (negozi, uffici, ecc.), per ritiri al piano abitazione, box e cantine e per materiali oltre i 2 metri cubi.

Nei Centri di raccolta rifiuti ingombranti. In questo link la cartina con tutti quelli dislocati nel territorio urbano.

Raccolte domenicali rifiuti ingombranti. La seconda domenica del mese in alternanza tra municipi pari e dispari in alcune zone si possono gettare rifiuti ingombranti a titolo gratuito. Nel nostro rione la raccolta avviene o a Piazza di Porta Maggiore – lato parcheggio tra via Statilia e via di Porta Maggiore o a Piazza Vittorio lato via Carlo Alberto dalle 8,00 alle 13,00.

Cosa posso consegnare? Rifiuti ingombranti tavoli, armadi, cassetti, credenze, librerie e scaffali letti, materassi e reti sedie, poltrone e divani porte, infissi, tende da esterno e ombrelloni passeggini, carrozzine, fasciatoi, girelli e culle acquari, quadri, specchi, lampade e lampadari sanitari, vasche da bagno e box doccia Rifiuti elettrici ed elettronici – RAEE lavatrici, frigoriferi, congelatori, macchine del gas e tutti gli elettrodomestici singoli e da incasso telefoni, computer, monitor e stampanti televisori, impianti hi-fi, lettori, videoregistratori e videogiochi ventilatori, condizionatori, stufe, etc. asciugacapelli, bilance elettriche ed elettroniche.

Ricordiamo che il problema dei rifiuti urbani riguarda tutti da vicino. Per evitare disastri ambientali è giusto monitorare e criticare le decisioni e le attività di Comune e Regione ma dobbiamo essere noi i primi a dare l’esempio, La strada non è una discarica e simili scene visibili quotidianamente vicino ai nostri cassonetti vorremmo proprio non vederle più.

Chi possiede uno smartphone (Iphone o Android) può collegarsi al sito http://www.amaroma.it/mobile per avere in qualunque luogo notizie utili alla raccolta dei rifiuti .

Ama provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) i rifiuti riciclabili raccolti e ad avviarli alle rispettive filiere di recupero. Si ricorda inoltre che l’azienda mette quotidianamente a disposizione dei cittadini altri due canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici, che non devono essere assolutamente conferiti nei cassonetti stradali: i 14 centri di raccolta aziendali aperti tutti i giorni e, dallo scorso 1 dicembre, il servizio di ritiro a domicilio al piano strada per i materiali fino a 2 metri cubi di volume. Il servizio può essere prenotato tramite il ChiamaRoma 060606 oppure compilando l’apposito modulo di richiesta nella sezione Servizi on-line
Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti, i cittadini possono anche contattare la Sala Operativa Ama, tel. 0651693339/3340/3341.

30 gennaio 2019 “The New Jam Session feat. Mikko “Gunu” Karjalainen Quartet” al Gatsby Cafè

30 gennaio 2019 ore 21,30

Gatsby Cafè

The New Jam Session feat. Mikko “Gunu” Karjalainen Quartet

Uno dei più grandi trombettisti della scena finlandese, Mikko Karjalainen, chiamato “Gunu” in Nord europa, ovvero “Presidente” per la sua importante carriera come trombettista e turnista intorno al mondo.
Ha avuto la possibilità di collezionare grandissime esperienze musicali suonando insieme a Kenny Garrett, John Scofield, Jukkis Uotila, Joe Lovano, Jeff “Tain” Watts, Jerry Bergonzi e Dave Kikoski. In Finlandia è uno tra i più importanti organizzatori del Festival Pori Jazz e collabora ad oggi con la UMO Orchestra e la Ricky Tick Big Band.

Michelin starred restaurants in Rome: your exclusive gastronomic experience

TreasureRome Magazine

Rome is a city full of opportunities. You can choose art. You can choose history. And after a day full of beauty and emotions, you can have a five stars dinner in one of the best fine-dining restaurants in the city.

There are a lot of good places, to be honest. But a Michelin starred restaurant is what you need to give your holiday that luxury touch you have always dreamt of. Follow us in this journey into taste and gastronomic delights!

La Pergola

It’s the one and only Rome’s Michelin three-star establishment and not only does it represent a must if you want to have a unforgettable experience, but it also has a breathtaking view over the Eternal City from the heights of Monte Mario. The chef of is Heinz Beck, one of the best in the world. He is German but he loves Italian food and he can…

View original post 163 altre parole

26 novembre 2018 “C’era una volta la terra” all’Apollo 11

con il sostegno di

presenta

lunedì 26 novembre ore 21.00
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2018, 73 min.

introduce

FEDERICO POMMIER
direttore Molisecinema Film Festival

che al termine della proiezione
ne discute con

i registi
ILARIA JOVINE
ROBERTO MARIOTTI

Partendo da selezionati articoli giornalistici dello scrittore e saggista Francesco Jovine (1902-1950), pubblicati negli anni ’40 e dedicati alla civiltà contadina meridionale, il film indaga la realtà contemporanea, alla ricerca del medesimo legame raccontato dallo scrittore: quello che da sempre lega l’uomo alla terra. Ne viene fuori una favola sospesa tra il presente e il passato, dai toni a volte poetici, a volte amari, che ha come protagonisti, oltre lo scrittore stesso, un giovane coltivatore, un professore di geografia, una mandria di vacche, due fratelli indiani e dei ragazzi afghani accolti in un centro di prima accoglienza, sorto all’interno di in un’azienda agricola.

Regia: Ilaria Jovine, Roberto Mariotti – Voce narrante e interprete canzone finale: Neri Marcorè – Testimonial: Rocco Cirino, Valerio Di Fonso, Singh Opinder Sandhu, Singh Iqbal Sandhu – Soggetto e Sceneggiatura: Ilaria Jovine – Testi voice over: tratti dagli articoli giornalistici di Francesco Jovine (1902-1950) – Musiche originali: Giuseppe Spedino Moffa – Fotografia e riprese: Roberto Mariotti – Montaggio: Ilaria Jovine, Roberto Mariotti – Missaggio Musiche: Primiano Di Biase – Fonico di Mix: Giacomo Vitullo – Produzione: Ilja’Film e Effendemfilm .

Il trailer

Iside all’Esquilino

ilcantooscuro

resti-tempio-iside-roma

Come scritto tante volte, anche nell’antica Roma l’Esquilino era un rione multietnico, confusionario e ricco di religioni, lingue e culture differenti.

A riprova di questo, in zona vi erano due santuari dedicati ad Iside. Il primo, di cui sono rimasti pochi resti nell’omonima piazza, fu costruito per volontà di Quinto Cecilio Metello Pio, generale di parte sillana, nel I secolo a.C.

Questo santuario si articolava scenograficamente con portici e fontane su una serie di terrazze, collegate da rampe e scalinate, secondo un ben noto modello adottato in età ellenistica in santuari dedicati a divinità salutari, come quello della Fortuna Primigenia a Palestrina.

Dagli scavi, eseguiti a spizzichi e bocconi nei secoli, si suppone come il tutto fosse costruito su tre livelli: il primo, costituito da una ninfeo monumentale, con tre nicchie abbellite con vasche a cascata e con statue a tema egizio, il secondo con una piscina lustrale, a forma…

View original post 1.112 altre parole