Archivi tag: Apollo 11

Apollo 11 Il programma fino al 24 luglio 2019

PROGRAMMA FINO AL 24 LUGLIO:

Giovedì 18 Luglio

ore 19.00 per Racconti dal Vero: ELDORADO di Markus Himoof (92 min).
ore 20.30 PRIMA E DOPO IL CONFINE. Incontro con ANDREA SEGRE, KHALIFA ABO KRAISE (giornalista libico) e AMINATA KIDA (imprenditrice maliana – Attivista de La voce delle diaspore).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: L’ORDINE DELLE COSE di Andrea Segre (112 min). In presenza dell’autore.

Venerdì 19 Luglio

ore 17.00 per Racconti dal Vero: ROMA GOLPE CAPITALE di Francesco Cordio (109 min).
ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min).

Sabato 20 Luglio

ore 17.00 per Racconti dal Vero: SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).
ore 19.00 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min).
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Domenica 21 Luglio

ore 17.00 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min).
ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).

Lunedì 22 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: ROMA GOLPE CAPITALE di Francesco Cordio (109 min). In presenza dell’autore.
ore 21.30 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min).

Martedì 23 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: LA MEMORIA DEL CONDOR di Emanuela Tomassetti (78 min). In presenza dell’autrice.

Mercoledì 24 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Annunci

15 luglio 2019 ore 19,30 “Roma Golpe Capitale” all’Apollo 11

presenta

lunedì 15 luglio ore 19.30

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2018, 109 min.

al termine della proiezione

il regista
FRANCESCO CORDIO

incontrerà il pubblico insieme a

il Presidente del III Municipio
GIOVANNI CAUDO

l’Assessore Cultura del III Municipio
CHRISTIAN RAIMO

Roma, 30 ottobre 2015, il sindaco Ignazio Marino, viene costretto alle dimissioni dai consiglieri del suo stesso partito, che si dimettono in massa con un atto privato davanti ad un notaio. Quali sono le cause di un atto così grave? Cosa viene contestato a Marino? Fino ad oggi nessuna risposta. I 19 consiglieri del Partito Democratico fino all’ultimo si rifiutano di sfiduciare il proprio Sindaco con la trasparenza di un voto nell’aula consiliare, impedendo così qualsiasi dibattito sulle motivazioni reali della loro decisione, impedendo agli elettori di essere informati sulle cause della loro contestazione, tradendo gli stessi principi della democrazia che sono preposti a difendere. “Roma: Golpe Capitale” racconta, senza censure, le ostilità che il sindaco Marino ha trovato, i rapporti di forza, la pressione delle influenze dietro le quinte. Il film ripercorre gli avvenimenti che hanno portato al “sogno spezzato” di una nuova stagione del governo di Roma, svelando alcuni retroscena inediti. Una storia che ha appassionato i media di tutto il mondo, in un crescendo di attenzione verso le sorti della capitale d’Italia.

Regia: Francesco Cordio – Interpreti: Ignazio Marino, Federica Angeli, Giancarlo Caselli, Giovanni Caudo, Francesca Danese, Loredana Granieri, Francesco Luna, Massimiliano Tonelli, Roberto Tricarico, Lila Yawn – Soggetto e Ssceneggiatura: Francesco Cordio, Leonardo Angelini – Musiche: Arturo Annecchino, Nuove Tribù Zulù, Flippermusic – Montaggio: Giulio Tiberti – Fotografia: Mario Pantoni – Produzione: Own Air – Produttore: Alfredo Borrelli, Lorenzo Borrelli.

Il trailer

Apollo 11 Il programma fino al 17 luglio 2019

PROGRAMMA FINO AL 17 LUGLIO:

Giovedì 11 Luglio

ore 21.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). In presenza dell’autore, Ilaria Cucchi, Luigi Manconi e Christian Raimo.

Venerdì 12 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).

Sabato 13 Luglio

ore 17.00 SARAH E SALEEM – LÀ DOVE NULLA È POSSIBILE di Muayad Alayan (127 min).
ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero:SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).

Domenica 14 Luglio

ore 17.00 per Racconti dal Vero: SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).
ore 19.00 SARAH E SALEEM – LÀ DOVE NULLA È POSSIBILE di Muayad Alayan (127 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Lunedì 15 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: ROMA GOLPE CAPITALE di Francesco Cordio (109 min).
ore 22.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Martedì 16 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).

Mercoledì 17 Luglio

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

4 luglio 2019 “Paradiso” all’Apollo 11

in collaborazione con


presenta

giovedì 4 luglio

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

il volume
FUORINORMA. LA VIA NEOSPERIMENTALE
DEL CINEMA ITALIANO
a cura di Adriano Aprà (Artdigiland 2019)

+

PARADISO
un film di Alessandro Negrini

ore 19.00

intervengono

lo storico del cinema
ADRIANO APRÀ

SILVIA TARQUINI
(Artdigiland)

saranno inoltre presenti
alcuni degli autori Fuorinorma

Il libro corona le due edizioni, 2017 e 2018, del “Festival espanso” Fuorinorma, promosso dall’Associazione Culturale omonima, e offre la radiografia del cinema italiano indipendente e (neo)sperimentale degli ultimi 13 anni, di lungo, medio e cortometraggio, assai diverso e per molti versi agli antipodi di quello prodotto dall’industria. Film-prototipo, innovativi, che non hanno paura di andare controcorrente rispetto alle regole imposte dall’industria al cinema narrativo e a quello documentaristico in nome di un supposto gradimento del pubblico, che si rivolgono a spettatori pensanti e partecipanti anche emotivamente al “dialogo” proposto dagli autori. Film che raramente sono potuti uscire in sale pubbliche ma che, favoriti dal digitale, hanno circolato in punti diversi da quelli dell’esercizio tradizionale: sale indipendenti, compresi i musei, web, DVD e BD. Il volume si compone di informazioni sul festival, un lungo saggio introduttivo del curatore, 81 schede analitiche di lunghi e mediometraggi, comprendenti le note di regia, e 27 schede su altrettanti cortometraggi, per 520 pagine di forte impatto iconografico, con foto-ritratto delle autrici e degli autori, foto di set e fotogrammi. Dopo le 250 proiezioni a Roma di questi film, il libro si propone nel suo complesso di riflettere sull’ottimo stato di salute del “fiume carsico” di questo nostro cinema e di diffonderne la conoscenza.

http://bit.ly/fuorinorma_sommario

ore 20.00


Italia, 2011, 59 min.

introduce

lo storico del cinema
ADRIANO APRÀ

che al termine della proiezione
ne discute con

il regista
ALESSANDRO NEGRINI

La società odierna è piena di ghetti, ognuno piegato sulle ginocchia della propria sconfitta. C’è un ghetto condannato a qualcosa di peggiore: ha dimenticato la propria musica. Il Fountain, nel pieno centro della città di Derry, Irlanda del Nord: un tempo quartiere vitale dove erano situate le maggiori sale da ballo, oggi un ghetto prigione in procinto di scomparire dietro il muro di sicurezza eretto durante la guerra nordirlandese. Roy Arbuckle, musicista e troubadour, decide che è venuto il tempo di sfidare una delle mostruosità lasciate dal conflitto: la paura. Il suo piano è di riunire la sua vecchia showband ed i suoi frizzanti musicisti, oramai ultra settantenni, The Signetts, nel tentativo di fare qualcosa che sarebbe normale nel resto del mondo ma non ancora in Irlanda del Nord: organizzare una grande serata danzante e far ballare cattolici e protestanti nuovamente insieme. Se non fosse abbastanza, per questo evento Roy decide di riaprire THE MEM, una volta la sala da ballo protestante più popolare in tutta la città. Un colorito, poetico, malinconico ed ironico viaggio musicale dentro un quartiere che, nel suo probabile ultimo ballo, decide di non perderne un solo passo.

Regia, Soggetto e Sceneggiatura: Alessandro Negrini – Fotografia: Oddgeir Saether – Montaggio: Luca Benetti, Claire O’Neill – Cast: Roy Arbucle, May Hamilton, Kathleen Mckane, The Signetts Showband – Direttore della fotografia: Oddgeir Saether – Dubbing Mixer: Paul Maynes – Online Editor: David Gray – Sonoro: Kevin McCarthy, Eamon McKenna, Christine Barker – Musica originale: Roy Arbuckle, John Trotter – Produttore esecutivo: Fergus Keeling – Produttore: Margo Harkin – Produttore Associato: Colomba Damiani – Direttore di Produzione: Edel Harkin.

Il trailer

Apollo 11 – Il programma fino al 10 Luglio 2019

PROGRAMMA FINO AL 10 LUGLIO:

Giovedì 4 Luglio

ore 19.00 per Racconti dal Vero: PARADISO di Alessandro Negrini (59 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Venerdì 5 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min). Versione originale – Sott. ITA.

Sabato 6 Luglio

ore 17.00 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 19.00 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Domenica 7 Luglio

ore 17.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min). Versione originale – Sott. ITA.

Lunedì 8 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min). Versione originale – Sott. ITA.

Martedì 9 Luglio

ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: LA MEMORIA DEL CONDOR di Emanuela Tomassetti (80 min). In presenza dell’autrice.

Mercoledì 10 Luglio

ore 19.30 TUTTI PAZZI A TEL AVIV – TEL AVIV ON FIRE di Sameh Zoabi (97 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

27 giugno 2019 “Il sole sulla pelle” all’Apollo 11

presenta

giovedì 27 giugno ore 20.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2019, 62 min.

al termine della proiezione

gli autori
MASSIMO BONDIELLI
GINO MARTELLA

incontreranno il pubblico
insieme a

IL MONDO CHE VORREI ONLUS
(Associazione vittime della strage di Viareggio)

il regista e selezionatore
LORENZO HENDEL

SILVIA STEFANOVICHJ
(Associazione Genitori Scuola “Di Donato”)

Il 29 giugno 2009 un treno che trasporta 14 cisterne di Gpl, entrando nella stazione ferroviaria di Viareggio, deraglia. Una cisterna si fora, il gas fuoriesce, entra nelle case. Un boato sveglia la città addormentata. 32 persone muoiono bruciate vive. Oltre i morti ci sono anche feriti, alcuni molto gravi. Tra questi Marco Piagentini, ustionato nel 95% del corpo. Marco trascorre sei mesi in ospedale uno dei quali in coma. Quella notte ha perso due figli, Luca e Lorenzo di 4 e 2 anni e la moglie Stefania di 38 anni. Gli è rimasto solo Leonardo, che all’epoca aveva 8 anni. Marco ha dovuto ricominciare a vivere, imparare nuovamente a muoversi, a camminare, a mangiare. Dopo momenti difficili e diverse operazioni sulla sua pelle, ha ripreso in mano la sua vita dedicandosi al figlio Leo e alla ricerca di verità e giustizia insieme all’associazione “Il Mondo che Vorrei” costituita dai famigliari delle vittime. “Il sole sulla pelle” è il racconto di chi è riuscito a trasformare il dolore e la rabbia in determinazione e coraggio per una battaglia di civiltà.

Regia: Massimo Bondielli – Soggetto e Sceneggiatura: Massimo Bondielli, Gino Martella – Interpreti: Marco Piagentini, Leonardo Piagentini, Daniela Rombi, Riccardo Antonini – Fotografia: Matteo Castelli – Riprese: Matteo Castelli, Francesco Casunati, Massimo Bondielli, Giordano Bandinelli, Alessandro Betti, Jacopo Fusi – Suono Presa Diretta: Massimo Poloni – Musica: Luca Bassanese, Stefano Florio – Produttori: Gino Martella, Massimo Bondielli – Produzione: Caravanserraglio Film Factory con la partecipazione Toscana Film Commission e il sostegno Ass. Il Mondo Che Vorrei – Onlus Viareggio, L’aura Scuola di Cinema di Ostana.

 

 

Apollo 11 – Il programma fino al 3 luglio 2019

PROGRAMMA FINO AL 3 LUGLIO:

Giovedì 27 Giugno

ore 18.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 20.00 per Racconti dal Vero: IL SOLE SULLA PELLE di Massimo Bondielli e Giulio Martella (62 min). In presenza degli autori.
ore 21.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Venerdì 28 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 CHRISTO – WALKING ON WATER di Andrey Paounov (105 min). Versione originale – Sott. ITA.

Sabato 29 Giugno

ore 17.00 CHRISTO – WALKING ON WATER di Andrey Paounov (105 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 19.00 CHRISTO – WALKING ON WATER di Andrey Paounov (105 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Domenica 30 Giugno

ore 16.30 CHRISTO – WALKING ON WATER di Andrey Paounov (105 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 18.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 20.30 SANTIAGO, ITALIA di Nanni Moretti (95 min). In presenza dell’autore.

Lunedì 1 Luglio

ore 19.00 VIA LATTEA di Valerio Rufo (15 min). In presenza dell’autore.
ore 19.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.30 per Racconti dal Vero: DISPERARSI PER LA PACE di Daniel Friedmann (67 min). In presenza dell’autore. Versione originale – Sott. INGLESI.

Martedì 2 Luglio

ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). In presenza dell’autore.

Mercoledì 3 Luglio

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 CHRISTO – WALKING ON WATER di Andrey Paounov (105 min). Versione originale – Sott. ITA.

20 giugno 2019 “Rotta contraria” all’Apollo 11

in collaborazione con


presenta
in anteprima romana

giovedì 20 giugno ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma


Italia / Albania, 2019, 76 min.

introduce

MAURIZIO CARRASSI
(Associazione Fuorinorma)

che al termine della proiezione
ne discute con

il regista
STEFANO GROSSI

Se volete vedervi allo specchio, guardate l’Albania,
che è un po’ una caricatura dell’Occidente
Fatos Lubonja

Oggi l’Albania è un cantiere a cielo aperto, e Tirana il simbolo di una nazione aggressiva e vitale, piena di forze fresche da gettare a profusione nel calderone del libero mercato e della new economy – dall’edilizia pubblica e privata al marketing finanziario e telefonico. Tirana infatti non è solo la capitale del paese delle aquile, ma anche quella dei call-center, che macinano lavoro, operatori e vendite in un flusso continuo e martellante, rivolto in gran parte verso l’Italia: vicino geografico, ex colonizzatore e ora anche bacino inesauribile di utenti di offerte telefoniche. Ma chi sono questi ragazzi albanesi di cui conosciamo solo le voci, tradite da quel loro cantilenato accento? E cosa pensano dei colleghi italiani – che hanno intrapreso la “rotta contraria”, dall’Italia verso l’Albania, in cerca di lavoro? E poi, soprattutto: qual è il mondo – e l’idea di mondo – che si muove grazie a loro ma soprattutto dietro di loro?

Regia: Stefano Grossi – Interpreti: Daria Deflorian, Giordano De Plano, Ignazio Oliva, Patrizia Piccinini, Lavdosh Feruni, Ervin Goci, Fatos Lubonja, Agron Shehaj – Sceneggiatura: Stefano Grossi – Fotografia: Felice D’Agostino – Montaggio: Luca Mandrile – Musica: Peppa Marriti Band, Fabio Giachino Trio, Alessandro De Angelis – Produttore: Alfredo Borrelli, Lorenzo Borrelli – Produzione: Own Air, Rai Cinema, con il contributo del MiBAC.

Il trailer

Apollo 11 – Il programma fino al 26 giugno 2019

PROGRAMMA FINO AL 26 GIUGNO:

Giovedì 20 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 per Racconti dal Vero:ROTTA CONTRARIA di Stefano Grossi (76 min). In presenza dell’autore.

Venerdì 21 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.

Sabato 22 Giugno

ore 17.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 19.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Domenica 23 Giugno

ore 16.30 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.
ore 18.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 20.30 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.

Lunedì 24 Giugno

ore 19.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Martedì 25 Giugno

ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). In presenza dell’autore.

Mercoledì 26 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.

13 giugno 2019 “Shelter, addio all’Eden” all’Apollo 11


in collaborazione con


presenta
in anteprima romana

giovedì 13 giugno ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma


Italia / Francia, 2019, 81 min.

introduce

lo storico del cinema
ADRIANO APRÀ

che al termine della proiezione
ne discute con

il regista
ENRICO MASI

Shelter è la storia di Pepsi, militante transessuale nata nel Sud delle Filippine in un’isola di fede musulmana. Dal Mindanao alla giungla di Calais, Pepsi rincorre il riconoscimento di un diritto universale, vivendo l’odissea dell’accoglienza in Europa. Pepsi è un individuo in transizione alla ricerca di un impiego stabile come badante, dopo aver lavorato per oltre 10 anni nella Libia di Gheddafi come infermiera, prima di essere costretta a seguire il flusso dei rifugiati. Il suo racconto fuoricampo è una parabola post-coloniale, in cui la geografia europea si mischia al dramma emotivo. Il suo vagare ricorda l’antico mito d’Europa, secondo cui una giovane venne rapita e sedotta da Giove, nelle sembianze di un toro, portandola in un’isola del Mediterraneo da cui avrebbe dato il nome al continente.

Regia e Sceneggiatura: Enrico Masi – Interpreti: Catherine Wihtol de Wenden, Gabriel James Patiag, Pepsi – Direttore della fotografia: Stefano Croci – Montatore: Giuseppe Petruzzellis – Suono: Jacopo Bonora – Musiche: Zende Music e Fabrizio Puglisi – Produttore: Stefano Migliore, Lamberto Mongiorgi, Lois Rocque – Produzione: Caucaso e Ligne 7 in collaborazione con Rai Cinema, Manufactory Productions.

 Il trailer