Tutti gli articoli di esquilino

22 febbraio 2018 anteprima romana di “Due Sicilie” e “Road to Myself” all’Apollo 11

in collaborazione con

con il sostegno di

presenta
in anteprima romana

giovedì 22 febbraio ore 21.00

c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

due film di Alessandro Piva

introduce

il regista
GIANFRANCO PANNONE

che al termine della proiezione ne discute con

il regista del film
ALESSANDRO PIVA

e il protagonista di Road To Myself
RICCARDO GIAGNI

DUE SICILIE
(Italia, 2017, 61 min.)

La Sicilia tra ieri e oggi attraverso i più suggestivi repertori del Luce, rielaborati in sequenze originali girate sulle orme dei grandi maestri del passato. Tra colore e bianco e nero una potente prospettiva di aranceti, distese di grano, miniere, eruzioni, tonni, saline, terremoti, emigrazioni e Sante.

Regia e montaggio: Alessandro Piva – Fotografia: Irma vecchio, Stefano Lorenzi, Alessandro Piva – Suono: Danilo Romancino e Gianluca Donati – Musiche originali: Giovanni Scuderi – Prodotto da: Seminal Film in associazione con Istituto Luce-Cinecittà, con il sostegno della Regione Siciliana/Sicilia Film Commission e del Mibact/Direzione Generale Cinema

Guarda il trailer

ROAD TO MYSELF
Antichi cammini nell’Italia del Sud
(Italia, 2017, 38 min.)

Un percorso attraverso alcuni significativi itinerari culturali di Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, dove la vera meta è il viaggio lento, potente antidoto alla frenesia di certi ritmi metropolitani. Per avere l’occasione di farsi sorprendere da sfumature e dettagli altrimenti inosservati. E ritrovare pian piano la strada verso sé stessi.

Regia: Alessandro Piva – Protagonista: Riccardo Giagni – Testi: Riccardo Giagni, Annalisa Mentana – Fotografia: Luciano Toriello, Alessandro Piva – Montaggio: Michele Falleri, Alessandro Piva – Musiche originali: Riccardo Giagni, Giovanni Scuderi – Suono in presa diretta: Yussif Bamba – Produzione: realizzata nell’ambito del progetto di eccellenza South Cultural Routes, finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e promosso dalle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

Guarda il trailer

22 febbraio 2018 lettura condivisa del “Canto della Pianura” presso la Libreria Nelson Mandela

Giovedì 22 febbraio ore 16.30
presso la Biblioteca Nelson Mandela
inizieremo la lettura condivisa di

Kent Haruf, Canto della pianura

 

Kent Haruf (1943-2014), scrittore americano, Prima di dedicarsi alla scrittura ha svolto diversi lavori, come operaio, bracciante, bibliotecario. I suoi romanzi sono tutti ambientati nella fittizia cittadina di Holt. Ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il Whiting Foundation Award e una menzione speciale dalla PEN/Hemingway Foundation. Con il romanzo Il canto della pianura è stato finalista al National Book Award, al Los Angeles Times Book Prize, e al New Yorker Book Award. Con Crepuscolo, secondo romanzo della Trilogia della Pianura, ha vinto il Colorado Book Award, mentre Benedizione è stato finalista al Folio Prize.

 

Libreria Nelson Mandela
Via La Spezia, 21

Dal 22 febbraio 2018 “Hannah” all’Apollo 11

presenta

da giovedì 22 febbraio
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

in esclusiva per la città di Roma in lingua originale sottotitolata

CHARLOTTE RAMPLING
COPPA VOLPI MIGLIORE INTERPRETAZIONE alla 74esima MOSTRA D’ARTE CINEMATOGRAFICA di VENEZIA

in

HANNAH

un film di Andrea Pallaoro

Italia/Francia 2016, 110 min.
Versione originale con sottotitoli italiani

La routine a cui Hannah cerca disperatamente di aggrapparsi, tra lavoro, corsi di teatro e piscina, va in pezzi all’indomani dell’arresto del marito. Perché è stato incarcerato? Perché la donna si nasconde dai vicini? Perché suo figlio non vuole avere niente a che fare con lei e le impedisce di vedere il nipote? Gli indizi per rispondere a questi dilemmi sono lì, nascosti nei silenzi e disseminati tra le pieghe di un dolore inespresso, ma le risposte sono in realtà del tutto marginali. Al centro di ogni scena c’è Hannah: il suo mondo interiore esplorato senza giudizi morali, un crollo che traspare con inquietante compostezza dai gesti, dagli sguardi, dai brevi momenti di cedimento.
Dopo il successo internazionale di Medeas, Andrea Pallaoro dirige una magnifica Charlotte Rampling, in un’interpretazione personalissima e magistrale, premiata con la Coppa Volpi alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Regia: Andrea Pallaoro – Cast: Charlotte Rampling, André Wilms, Stéphanie Van Vyve, Simon Bisschop, Jean-Michel Balthazar – Direttore della fotografia: Chayse Irvin – Montaggio: Paola Freddi – Musica: Michelino Bisceglia – Prodotto da: Andrea Stucovitz – Distribuzione: I Wonder Pictures

Guarda il trailer

Apollo 11: Il programma fino al 28 febbraio 2018

PROGRAMMA FINO AL 28 FEBBRAIO:

 

Giovedì 22 febbraio

ore 18.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 21.00 DUE SICILIE (61 min) e ROAD TO MYSELF(38 min) di Alessandro Piva. Alla presenza dell’autore.

Venerdì 23 febbraio

ore 16.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 19.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).
ore 21.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).

Sabato 24 febbraio

ore 16.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 19.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).
ore 21.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).

Domenica 25 febbraio

ore 16.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).
ore 18.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 20.30 THE HARVEST di Andrea Paco Mariani (73 min).

Lunedì 26 febbraio

ore 18.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 21.00 Per Ticket to Ride, i viaggi musicali di Apollo 11: ORNETTE MADE IN AMERICA di Shirley Clarke – Versione restaurata (75 min).

Martedì 27 febbraio

ore 19.00 Per Ticket to Ride, i viaggi musicali di Apollo 11: ORNETTE MADE IN AMERICA di Shirley Clarke – Versione restaurata (75 min).
ore 21.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).

Mercoledì 28 febbraio

ore 18.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 21.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).

22 – 23 febbraio 2018 “Parola di Macbeth” al Teatro Brancaccino

22 – 23 febbraio 2018

Teatro Brancaccino

PAROLA DI MACBETH

Tratto da Macbeth di W. Shakespeare
STUDENTI DEL TERZO ANNO DELL’ACCADEMIA STAP

Maggiori informazioni

21 febbraio 2018 “Lettera alla Danza, Rudolf Nureyev” e “Dancer” all’Apollo 11

presenta

mercoledì 21 febbraio ore 21.00
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

DANCER

di Steven Cantor – UK, Russia 2017, 85 min.
Versione originale con sottotitoli italiani

ICONA. GENIO. RIBELLE.

Diretto dal regista candidato all’Oscar Steven Cantor, Dancer racconta la vita e la carriera di Sergei Polunin, il James Dean della danza, partendo dalle immagini da bambino, passando per i tanti successi, i tatuaggi, l’amore con Natalia Osipova.

Il ballerino più dotato della sua generazione secondo il New York Times, classe 1989, origini ucraine, di quell’est Europa dove la danza classica è più popolare del calcio anche tra i ragazzi, Polunin si colloca suo malgrado come diretto discendente del terzo millennio di quella stirpe di geniali, sensuali, mefistofelici danzatori che partendo da Nijinsky e passando per Nureyev, ha infiammato i palcoscenici dei teatri, i cuori di milioni di fan e le riviste di gossip ai livelli delle rockstar.
Realizzato in quattro anni durante i quali la produzione ha seguito Polunin nei suoi molteplici spostamenti, è stato nominato come miglior documentario ai British Independent Film Awards 2016. Il fotografo e artista David LaChapelle, autore del video di Take Me to Church di Hozier, figura tra coloro che hanno contribuito alla realizzazione del film.

Regia: Steven Cantor – Cast: Sergei Polunin – Direttore della fotografia: Mark Wolf – Montaggio: Federico Rosenvitz – Musica: Ilan Eshkeri – Produzione: Gabrielle Tana – Distribuzione: Wanted Cinema

Guarda il trailer

LETTERA ALLA DANZA, Rudolf Nureyev

Giovanni Spagnuolo inizia i suoi studi all’età di 6 anni presso la scuola di danza L’Art de la Danse di Roma. Presto scopre una grande passione per la danza, e si dimostra un grande talento. Vince in numerosi concorsi nazionali e da settembre entra all’Accademia Nazionale di Roma.

Mariagrazia Sarli si forma artisticamente presso L’Accademia Nazionale di Danza conseguendo la laurea con il massimo dei voti. Dopo svariate esperienze in compagnie di danza italiane, ricoprendo ruoli di prima ballerina e assistente, trova nell’insegnameto la sua dimensione. Si specializza presso L’international Dance association, l’accademia dei popoli del mondo Unesco-Mosca, la federazione italiana danza. Tra le poche docenti italiane certificate in progressing ballet tecnique, è anche educatore posturale e trainer certificata di Master Stretch – Body Code Stystem. Dal 2007 è cofondatrice dell’Art de Danse e direttrice artistica, ricevendo numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali, tra cui il titolo di miglior coreografa per il Saggio più bello d’Italia dalla Libera Università di Danza e teatro.

22 febbraio 2018 Convegno “Le città del futuro” presso l’Acquario Romano

22 febbraio 2018 ore 9,00

Acquario Romano

Le città del futuro

Il 2018 è un anno importante  per gli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori italiani poiché è in programma dal 5 al 7 luglio a Roma, presso la sala Santa Cecilia dell’auditorium Parco della Musica l’VIII° Congresso Nazionale Architetti PPC 

Con questo importante appuntamento la comunità degli architetti intende offrire un significativo contributo al dibattito sul futuro dell’abitare, delle città, e dei territori, proponendo un nuovo paradigma della qualità della vita urbana, ripensandone il modello.

Sono previsti una serie di incontri e di dibattiti sul territorio organizzati dal Consiglio Nazionale degli Architetti PPC in sinergia con gli Ordini territorialicon le Federazioni e le Consulte regionali – nei quali saranno coinvolti i cittadini, le associazioni, i rappresentanti delle Istituzioni e delle Autonomie locali, della politica, della cultura, dell’economia, della ricerca e la comunità degli architetti con l’obiettivo di costruire insieme pensieri e strategie condivise.

Il percorso si articola in 14 tappe in tutta Italia, la prossima è stata programmata per il 22 febbraio alle ore 9.00 e si terrà presso la Casa dell’Architettura di Roma organizzata dalla Federazione degli Ordini del Lazio (Frosinone, Latina, Rieti, Roma e Viterbo).

Saranno presenti con le proprie relazioni il direttore del Cresme, Lorenzo Bellicini, e il leader material consulting OVE ARUP, Guglielmo Carra. Inoltre parteciperanno all’iniziativa i Consiglieri del Consiglio Nazionale degli Architetti e degli Ordini degli Architetti del Lazio.

Inoltre sono stati invitati la Sindaca Virginia Raggi per i saluti istituzionali, i rappresentanti dell’ACER, i Rettori delle Università di Roma e i candidati Presidente della Regione Lazio alla tavola rotonda moderata da Nicola Di Battista.

Il Programma

Registrazione obbligatoria

ARRM1678 / CFP: 04

 

Roma, Acquario Romano

Piazza Manfredo Fanti, 47

20 febbraio – 3 marzo 2018 “Attimi” presso Cyclamine

20 febbraio – 3 marzo 2018

“Attimi”

mostra

di Ernesto Maria Giuffrè

presso

Cyclamine

via di S. Antonio all’Esquilino 3\e

Inaugurazione 20 febbraio alle 0re 18,00

Apertura al Pubblico

venerdì e sabato

dalle ore 16,00 alle ore 19,00

 

E’ uscito “Il Cielo sopra Esquilino” numero 17 Gennaio/Febbraio 2018

E’ uscito il nuovo numero del giornale.
Numero 17 – Gennaio/Febbraio 2018

 

DOVE TROVARLO:

Farmacia Longo Piazza Vittorio Emanuele II 46
Gelateria Fassi Via Principe Eugenio 65
Astrologo Argenterie Via Buonarroti 20
Edicola Antonio Palumbieri Via di Porta Maggiore 5
Tagliati per il successo Via Ferruccio 30
ex sede de Il Cielo Via Galilei 57
Il Crepuscolo degli Dei Via Merulana 181
Edicola Via Merulana 204
Tabaccheria Via Merulana 245
Farmacia Strampelli Via Santa Croce in Gerusalemme 22a
Chiosco Bar Giardini Carlo Felice
Ristorante Cucina Pepe Piazza Guglielmo Pepe 39
Alimentari Piazza Manfredo Fanti 31
Expert Telebuna Piazza Vittorio Emanuele II 92
Edicola Piazza Vittorio Emanuele II lato BNL
Centro Pilates / Spazio vitale Via Angelo Poliziano 69a
Bar Via Biancamano 50
Enoteca WineArt Via Bixio 98
Centro Odontoiatrico Esquilino Via Buonarroti 30
Panificio Roscioli Via Buonarroti 46
Libreria Pagina 2 Via Cairoli 63
Bar Dolomiti Via Carlo Alberto 29
The Little Reader Via Conte Verde 66b
Bar D’Amore Via dello Statuto 37a
Pasticceria Regoli Via dello Statuto 60
Edicola Via di S.Croce angolo Piazza S.Croce
Edicola Via di S.Croce angolo Viale Manzoni
Gelateria Olive Dolci Via Emanuele Filiberto 140
Fusion Caffè Via Emanuele Filiberto 194
Pizzicheria salentina Radici Via Emanuele Filiberto 40
Trattoria Vecchia Roma Via Ferruccio 12
La Scatola Sonora Via Ferruccio 32
Alimentari Sciattella Via Germano Sommeiller 14
ASL Roma 1 – piano -1 Via Luzzatti 8
Salotto Caronte Via Machiavelli 23
Machiavelli’s Club Via Machiavelli 49
Ristorante Baia Chia Via Machiavelli 5
Miky Bar Via Mamiani 29
Studio Pilates Arte Movimento Via Mecenate 22/c
Foto Digital Discount Via Merulana 120
Libreria La Fenice Via Merulana 80
081 Cafè Via Merulana 83
Edicola Via Merulana angolo Largo Leopardi
Edicola Via Merulana angolo Piazza San Giovanni
Himalaya’s Kashmir Via Principe Amedeo 325
Pizzeria Acqua & Farina Via Principe Amedeo 90
Civico 5 Via Ruggero Bonghi 5
Centro Anziani Esquilino Via San Quintino 11
Serendipità Via San Quintino 8
Edicola V.le Carlo Felice angolo P.zza San Giovanni
Jonathan Bar Viale di Carlo Felice 21

… ma può capitare di trovarlo anche altrove.

 

20 febbraio – 4 marzo 2018 “HAIRSPRAY – Grasso è bello” al Teatro Brancaccio

20 febbraio – 4 marzo 2018

Teatro Brancaccio

Teatro Nuovo di Milano

presenta

HAIRSPRAY
grasso è bello


GIAMPIERO INGRASSIA


testo di Thomas Meehan e Mark O’Donnell
musiche di Marc Shaiman
orchestra dal vivo di 14 elementi
direzione musicale Angelo Racz
coreografia Valeriano Longoni
disegno fonico Armando Vertullo
regia di CLAUDIO INSEGNO

Maggiori informazioni