Archivi categoria: Avvisi

17 giugno 2018 Raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti ingombranti a Piazza Vittorio

Domenica 17 giugno dalle 8,00 alle 13,00 avrà luogo la raccolta dei rifiuti ingombranti a Piazza Vittorio.

Nel ricordare questa data vorremmo far presente che :

I rifiuti di grandi dimensioni debbono essere gettati in questi modi :

Raccolta ingombranti a domicilio
È attivo il servizio Riciclacasa e Lavoro di raccolta dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici, come elettrodomestici, divani, mobili e altre tipologie di rifiuti. Scegli il tipo di servizio.
Per le utenze domestiche fino a 2 mc di materiale, 12 volte l’anno anno, a piano strada. È richiesto il codice utente Ta. Ri.
Per le utenze non domestiche (negozi, uffici, ecc.), per ritiri al piano abitazione, box e cantine e per materiali oltre i 2 metri cubi.

Nei Centri di raccolta rifiuti ingombranti. In questo link la cartina con tutti quelli dislocati nel territorio urbano.

Raccolte domenicali rifiuti ingombranti. La seconda domenica del mese in alternanza tra municipi pari e dispari in alcune zone si possono gettare rifiuti ingombranti a titolo gratuito. Nel nostro rione la raccolta avviene o a Piazza di Porta Maggiore – lato parcheggio tra via Statilia e via di Porta Maggiore o a Piazza Vittorio lato via Carlo Alberto dalle 8,00 alle 13,00.

Cosa posso consegnare? Rifiuti ingombranti tavoli, armadi, cassetti, credenze, librerie e scaffali letti, materassi e reti sedie, poltrone e divani porte, infissi, tende da esterno e ombrelloni passeggini, carrozzine, fasciatoi, girelli e culle acquari, quadri, specchi, lampade e lampadari sanitari, vasche da bagno e box doccia Rifiuti elettrici ed elettronici – RAEE lavatrici, frigoriferi, congelatori, macchine del gas e tutti gli elettrodomestici singoli e da incasso telefoni, computer, monitor e stampanti televisori, impianti hi-fi, lettori, videoregistratori e videogiochi ventilatori, condizionatori, stufe, etc. asciugacapelli, bilance elettriche ed elettroniche.

Ricordiamo che il problema dei rifiuti urbani riguarda tutti da vicino. Per evitare disastri ambientali è giusto monitorare e criticare le decisioni e le attività di Comune e Regione ma dobbiamo essere noi i primi a dare l’esempio, La strada non è una discarica e simili scene visibili quotidianamente vicino ai nostri cassonetti vorremmo proprio non vederle più.

Chi possiede uno smartphone (Iphone o Android) può collegarsi al sito http://www.amaroma.it/mobile per avere in qualunque luogo notizie utili alla raccolta dei rifiuti .

Ama provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) i rifiuti riciclabili raccolti e ad avviarli alle rispettive filiere di recupero. Si ricorda inoltre che l’azienda mette quotidianamente a disposizione dei cittadini altri due canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici, che non devono essere assolutamente conferiti nei cassonetti stradali: i 14 centri di raccolta aziendali aperti tutti i giorni e, dallo scorso 1 dicembre, il servizio di ritiro a domicilio al piano strada per i materiali fino a 2 metri cubi di volume. Il servizio può essere prenotato tramite il ChiamaRoma 060606 oppure compilando l’apposito modulo di richiesta nella sezione Servizi on-line
Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti, i cittadini possono anche contattare la Sala Operativa Ama, tel. 0651693339/3340/3341.

9 giugno 2018 Roma Pride

Partirà da Piazza della Repubblica e si snoderà lungo il centro di Roma e si concluderà a Piazza della Madonna di Loreto. L’appuntamento è alle ore 15:00 per il concentramento, la partenza del corteo è prevista per le ore 16:00.

Percorso ufficiale della parata

È stato autorizzato il seguente percorso:

  • Piazza della Repubblica
  • Piazza dei Cinquecento
  • Via Cavour
  • Piazza dell’Esquilino
  • Via Liberiana
  • Piazza Santa Maria Maggiore
  • Via Merulana
  • Via Labicana
  • Piazza del Colosseo
  • Largo Corrado Ricci
  • Piazza della Madonna di Loreto
  • Al corteo, che sarà accompagnato da 15 carri allegorici, è prevista la partecipazione di 10mila persone. Dalle 13,30 alle 20,30 previsto un cambio di percorso per le linee C2, C3, H, 3, 5, 14, 16, 38, 40, 50, 51, 60, 66, 64, 70, 71, 75, 82, 85, 87, 90, 92, 105, 170, 223, 310, 360, 590, 649, 714 e 910.

15 aprile 2018 Raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti ingombranti a Porta Maggiore

Domenica 15 aprile dalle 8,00 alle 13,00 avrà luogo la raccolta dei rifiuti ingombranti a Porta Maggiore.

Nel ricordare questa data vorremmo far presente che :

I rifiuti di grandi dimensioni debbono essere gettati in questi modi :

Raccolta ingombranti a domicilio
È attivo il servizio Riciclacasa e Lavoro di raccolta dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici, come elettrodomestici, divani, mobili e altre tipologie di rifiuti. Scegli il tipo di servizio.
Per le utenze domestiche fino a 2 mc di materiale, 12 volte l’anno anno, a piano strada. È richiesto il codice utente Ta. Ri.
Per le utenze non domestiche (negozi, uffici, ecc.), per ritiri al piano abitazione, box e cantine e per materiali oltre i 2 metri cubi.

Nei Centri di raccolta rifiuti ingombranti. In questo link la cartina con tutti quelli dislocati nel territorio urbano.

Raccolte domenicali rifiuti ingombranti. La seconda domenica del mese in alternanza tra municipi pari e dispari in alcune zone si possono gettare rifiuti ingombranti a titolo gratuito. Nel nostro rione la raccolta avviene o a Piazza di Porta Maggiore – lato parcheggio tra via Statilia e via di Porta Maggiore o a Piazza Vittorio lato via Carlo Alberto dalle 8,00 alle 13,00.

Cosa posso consegnare? Rifiuti ingombranti tavoli, armadi, cassetti, credenze, librerie e scaffali letti, materassi e reti sedie, poltrone e divani porte, infissi, tende da esterno e ombrelloni passeggini, carrozzine, fasciatoi, girelli e culle acquari, quadri, specchi, lampade e lampadari sanitari, vasche da bagno e box doccia Rifiuti elettrici ed elettronici – RAEE lavatrici, frigoriferi, congelatori, macchine del gas e tutti gli elettrodomestici singoli e da incasso telefoni, computer, monitor e stampanti televisori, impianti hi-fi, lettori, videoregistratori e videogiochi ventilatori, condizionatori, stufe, etc. asciugacapelli, bilance elettriche ed elettroniche.

Ricordiamo che il problema dei rifiuti urbani riguarda tutti da vicino. Per evitare disastri ambientali è giusto monitorare e criticare le decisioni e le attività di Comune e Regione ma dobbiamo essere noi i primi a dare l’esempio, La strada non è una discarica e simili scene visibili quotidianamente vicino ai nostri cassonetti vorremmo proprio non vederle più.

Chi possiede uno smartphone (Iphone o Android) può collegarsi al sito http://www.amaroma.it/mobile per avere in qualunque luogo notizie utili alla raccolta dei rifiuti .

Ama provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) i rifiuti riciclabili raccolti e ad avviarli alle rispettive filiere di recupero. Si ricorda inoltre che l’azienda mette quotidianamente a disposizione dei cittadini altri due canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici, che non devono essere assolutamente conferiti nei cassonetti stradali: i 14 centri di raccolta aziendali aperti tutti i giorni e, dallo scorso 1 dicembre, il servizio di ritiro a domicilio al piano strada per i materiali fino a 2 metri cubi di volume. Il servizio può essere prenotato tramite il ChiamaRoma 060606 oppure compilando l’apposito modulo di richiesta nella sezione Servizi on-line
Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti, i cittadini possono anche contattare la Sala Operativa Ama, tel. 0651693339/3340/3341.

Domenica 25 marzo 2018 torna l’ora legale

Domenica 25 Marzo torna l’ora legale: sarà necessario spostare le lancette dell’orologio avanti di un’ora.
A seguito di questo cambiamento dormiremo tutti un’ora in meno, ma “acquisteremo” un’ora di luce in più, con un discreto risparmio sulla bolletta elettrica.

Riaperte le iscrizioni per l’Orchestrina di Piazza Vittorio fino al 30 marzo 2018

Iscriviti! 

  1. Scarica la scheda iscrizione
  2. Compilala e spediscila entro il 30 marzo a ilcorodipiazzavittorio@gmail.com
  3. Riceverai una mail con tutte le informazioni utili per partecipare al laboratorio
  4. Il laboratorio è condotto da  Karen Velasquez
  5. Vuoi far conoscere la nostra orchestra? Scarica la Locandina ed appendila dove vuoi tu!
  6. Ecco una presentazione del nostro  progetto (video)

 

Foto Alberto Novelli

L’Orchestrina di Piazza Vittorio!

“Insegnare attraverso l’arte e la musica un modello di società inclusiva, senza distinzioni sociali o di diverse abilità”. Un’orchestra giovanile che aderisce al Sistema dei cori e delle orchestre giovanili-Italia.


Approfondimenti

El Sistema, ovvero come hanno rivoluzionato la musica in Venezuela

Violinista in un’ora

 

Concorso letterario “Cinarriamo” organizzato da Associna e Orientalia

Associna e Orientalia editrice lanciano Cinarriamo, Storie tra identità e alterità. Un concorso letterario per racconti brevi dedicato alle nuove generazioni sino-italiane, nate o cresciute in Italia. L’obiettivo del concorso è quello di dare voce alla narrazione dell’elaborazione identitaria dei sino-italiani nati o cresciuti in Italia attraverso racconti di storie reali o di fantasia. Il concorso è aperto a tutti i sino-italiani nati o cresciuti in Italia che abbiano compiuto 15 anni al 31/12/2017. I migliori elaborati selezionati dalla giuria andranno a formare una raccolta di racconti che saranno pubblicati dalla casa editrice Orientalia. Ogni racconto dovrà essere inviato entro e non oltre il 31 agosto 2018.

Regolamento completo alla pagina www.orientalia-editrice.com/1/notizie_1052562.html

22 febbraio 2018 Convegno “Le città del futuro” presso l’Acquario Romano

22 febbraio 2018 ore 9,00

Acquario Romano

Le città del futuro

Il 2018 è un anno importante  per gli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori italiani poiché è in programma dal 5 al 7 luglio a Roma, presso la sala Santa Cecilia dell’auditorium Parco della Musica l’VIII° Congresso Nazionale Architetti PPC 

Con questo importante appuntamento la comunità degli architetti intende offrire un significativo contributo al dibattito sul futuro dell’abitare, delle città, e dei territori, proponendo un nuovo paradigma della qualità della vita urbana, ripensandone il modello.

Sono previsti una serie di incontri e di dibattiti sul territorio organizzati dal Consiglio Nazionale degli Architetti PPC in sinergia con gli Ordini territorialicon le Federazioni e le Consulte regionali – nei quali saranno coinvolti i cittadini, le associazioni, i rappresentanti delle Istituzioni e delle Autonomie locali, della politica, della cultura, dell’economia, della ricerca e la comunità degli architetti con l’obiettivo di costruire insieme pensieri e strategie condivise.

Il percorso si articola in 14 tappe in tutta Italia, la prossima è stata programmata per il 22 febbraio alle ore 9.00 e si terrà presso la Casa dell’Architettura di Roma organizzata dalla Federazione degli Ordini del Lazio (Frosinone, Latina, Rieti, Roma e Viterbo).

Saranno presenti con le proprie relazioni il direttore del Cresme, Lorenzo Bellicini, e il leader material consulting OVE ARUP, Guglielmo Carra. Inoltre parteciperanno all’iniziativa i Consiglieri del Consiglio Nazionale degli Architetti e degli Ordini degli Architetti del Lazio.

Inoltre sono stati invitati la Sindaca Virginia Raggi per i saluti istituzionali, i rappresentanti dell’ACER, i Rettori delle Università di Roma e i candidati Presidente della Regione Lazio alla tavola rotonda moderata da Nicola Di Battista.

Il Programma

Registrazione obbligatoria

ARRM1678 / CFP: 04

 

Roma, Acquario Romano

Piazza Manfredo Fanti, 47

18 febbraio 2018 Raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti gratuita a Piazza Vittorio

Domenica 18  febbraio dalle 8,00 alle 13,00 avrà luogo la raccolta dei rifiuti ingombranti a Piazza Vittorio.

Nel ricordare questa data vorremmo far presente che :

I rifiuti di grandi dimensioni debbono essere gettati in questi modi :

Raccolta ingombranti a domicilio
È attivo il servizio Riciclacasa e Lavoro di raccolta dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici, come elettrodomestici, divani, mobili e altre tipologie di rifiuti. Scegli il tipo di servizio.
Per le utenze domestiche fino a 2 mc di materiale, 12 volte l’anno anno, a piano strada. È richiesto il codice utente Ta. Ri.
Per le utenze non domestiche (negozi, uffici, ecc.), per ritiri al piano abitazione, box e cantine e per materiali oltre i 2 metri cubi.

Nei Centri di raccolta rifiuti ingombranti. In questo link la cartina con tutti quelli dislocati nel territorio urbano.

Raccolte domenicali rifiuti ingombranti. La seconda domenica del mese in alternanza tra municipi pari e dispari in alcune zone si possono gettare rifiuti ingombranti a titolo gratuito. Nel nostro rione la raccolta avviene o a Piazza di Porta Maggiore – lato parcheggio tra via Statilia e via di Porta Maggiore o a Piazza Vittorio lato via Carlo Alberto dalle 8,00 alle 13,00.

Cosa posso consegnare? Rifiuti ingombranti tavoli, armadi, cassetti, credenze, librerie e scaffali letti, materassi e reti sedie, poltrone e divani porte, infissi, tende da esterno e ombrelloni passeggini, carrozzine, fasciatoi, girelli e culle acquari, quadri, specchi, lampade e lampadari sanitari, vasche da bagno e box doccia Rifiuti elettrici ed elettronici – RAEE lavatrici, frigoriferi, congelatori, macchine del gas e tutti gli elettrodomestici singoli e da incasso telefoni, computer, monitor e stampanti televisori, impianti hi-fi, lettori, videoregistratori e videogiochi ventilatori, condizionatori, stufe, etc. asciugacapelli, bilance elettriche ed elettroniche.

Ricordiamo che il problema dei rifiuti urbani riguarda tutti da vicino. Per evitare disastri ambientali è giusto monitorare e criticare le decisioni e le attività di Comune e Regione ma dobbiamo essere noi i primi a dare l’esempio, La strada non è una discarica e simili scene visibili quotidianamente vicino ai nostri cassonetti vorremmo proprio non vederle più.

Chi possiede uno smartphone (Iphone o Android) può collegarsi al sito http://www.amaroma.it/mobile per avere in qualunque luogo notizie utili alla raccolta dei rifiuti .

Ama provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) i rifiuti riciclabili raccolti e ad avviarli alle rispettive filiere di recupero. Si ricorda inoltre che l’azienda mette quotidianamente a disposizione dei cittadini altri due canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici, che non devono essere assolutamente conferiti nei cassonetti stradali: i 14 centri di raccolta aziendali aperti tutti i giorni e, dallo scorso 1 dicembre, il servizio di ritiro a domicilio al piano strada per i materiali fino a 2 metri cubi di volume. Il servizio può essere prenotato tramite il ChiamaRoma 060606 oppure compilando l’apposito modulo di richiesta nella sezione Servizi on-line
Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti, i cittadini possono anche contattare la Sala Operativa Ama, tel. 0651693339/3340/3341.

10 febbraio 2018 Presentazione del Corso base di Fumetto per ragazzi dai 10 ai 13 anni presso la Libreria Pagina 2

Sabato 10 febbraio presso la libreria Pagina 2 di Roma (rione Esquilino) alle ore 11,00 si terrà una lezione gratuita di presentazione e avvio del corso di fumetto dedicato ai ragazzi dai 10 ai 13 anni organizzato e tenuto dalla fumettista e illustratrice Giulia Argnani.

Obiettivi del corso: Fornire tutte le informazioni riguardanti la grammatica del fumetto e il suo impiego. Fornire un approccio al disegno pratico, mirato a guardare la realtà per capirla e usarla ai fini di trasformarla in un “fumetto”

Durata del corso: 10 incontri (escluso l’incontro di presentazione) di 1 ora e 30 minuti l’uno

Dove: Libreria Pagina 2, Via Cairoli 63, Roma (Metro Vittorio Emanuele)

Per maggiori informazioni:
064464956 oppure info@libreriapagina2.it

Domenica 21 gennaio 2018 blocco della circolazione all’interno della fascia verde

Blocco della circolazione all’interno della fascia verde dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 17,30 alle 20,30

Domenica 21 gennaio 2018 dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 17,30 alle 20,30 stop totale del traffico privato nella Fascia Verde. Il blocco riguarderà anche i veicoli con permesso Ztl.

Attenzione! Anche i veicoli diesel Euro 6 non possono circolare

L’elenco delle deroghe

La Mappa della Fascia Verde, l’Anello Ferroviario e le nuove limitazioni

La mappa della Fascia Verde in formato .pdf

Ordinanza della Sindaca n. 183 del 15/11/2017

Ordinanza della Sindaca n. 190 dell’11/12/2017

Ordinanza della Sindaca n. 008 del 20/01/2018

Per conoscere la ‘classe ambientale’ della propria auto o moto, ovvero che tipo di Euro è, click qui .

Attenzione ! Chi circola negli orari di blocco del traffico con auto e moto veicoli con caratteristiche che non rientrano tra le deroghe previste rischia una multa che parte da 163 euro.