Archivi categoria: Comunicati

Movida: scoperta discoteca abusiva nei pressi della Stazione Termini ed una persona, senza patente, è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza

Comunicato ufficiale Polizia Roma Capitale

In questo week end la Polizia Locale di Roma Capitale ha eseguito circa 3800 controlli, dall’Eur fino a Trastevere, passando per le zone di piazza Bologna , piazzale delle Provincie, Monti, Ostiense, San Lorenzo, Colle Oppio e le vie intorno alla stazione Termini.

Durante le verifiche presso le attività commerciali ed i pubblici esercizi sono state contestate 26 violazioni ad avventori ed esercenti per mancato rispetto dell’ordinanza anti-alcool, oltre alle irregolarità riscontrate per somministrazione di alimenti e bevande non autorizzata e occupazioni di suolo pubblico abusive per un totale di circa 20.000 euro di sanzioni.
In particolare, in un locale in zona EUR, dove la somministrazione di alcolici avveniva oltre l’orario consentito, è stato accertato un illecito per oltre 6000 euro. Nei pressi della Stazione Termini le pattuglie sono intervenute in quella che a tutti gli effetti era una discoteca abusiva dove era in corso una festa: all’interno di un bar il titolare aveva allestito una sala da ballo senza autorizzazione e priva dei requisiti di agibilità e sicurezza. L’uomo, un italiano di 50 anni, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e sanzionato per la somministrazione di alcolici oltre l’orario consentito.

Nell’ambito degli interventi sulla sicurezza stradale, gli agenti hanno accertato oltre 500 violazioni al codice della strada ed eseguito 142 verifiche per contrastare la guida in stato di ebrezza: in piazza Guglielmo Marconi è stato fermato un ragazzo di 27 anni che, alla guida di una Smart, è risultato non solo positivo alla prova dell’etilometro ma era anche al volante nonostante non avesse mai conseguito la patente. Si era messo alla guida al posto del suo amico che aveva bevuto troppo: ma anche lui era ubriaco, oltreché privo di patente. Il giovane stato denunciato per guida in stato di ebbrezza ed a suo carico sono state elevate sanzioni per oltre 5.000 euro.
Oltre 400 invece le sanzioni elevate per eccesso di velocità, rilevate con strumentazione velox mentre 120 sono stati i veicoli rimossi per soste irregolari.

Roma, 23 giugno 2019

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Annunci

19 giugno 2019: Esquilino, 170 kg di pesce e carne sequestrati dalla Polizia Locale di Roma Capitale

Comunicato Polizia Roma Capitale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre 170 kg di pesce e carne congelati  sono stati trasportati, nonostante le alte temperature, in un furgone non refrigerato. Ieri pomeriggio una pattuglia del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale ha sequestrato gli alimenti dopo aver fermato un furgone in via La Marmora, all’altezza di via Principe Umberto.

Oltre ai normali accertamenti sui documenti di guida,  gli agenti hanno chiesto al conducente, un cittadino di nazionalità bengalese di 39 anni, di controllare il vano di carico. All’interno gli alimenti non presentavano più le caratteristiche originarie di trasporto, al punto che il medico competente della ASL di zona, una volta intervenuto, non ha potuto fare altro che ordinare la distruzione della merce.

Il responsabile è stato sanzionato per la violazione delle norme inerenti la sicurezza alimentare,  secondo quanto stabilito dal Dlgs 193/07.

Roma, 19 giugno 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

5 giugno 2019 – Oltre 100 kg di alimenti sequestrati dalla Polizia Locale: erano mal conservati e ammassati in pessime condizioni igieniche

Questo slideshow richiede JavaScript.

Comunicato stampa di Polizia Roma Capitale

Un autocarro carico di oltre 100 chili di alimenti mal conservati e ad elevato rischio per la salute dei consumatori è stato individuato ieri da una pattuglia  della  Polizia Locale  di Roma Capitale in zona Esquilino. La merce è stata sequestrata e poi distrutta ed il responsabile sanzionato per oltre 2.000 euro.

Due agenti del I Gruppo “ex Trevi” , in sevizio di controllo nella zona, notavano un autocarro in via Cairoli che, con vano aperto,  stava effettuando  operazioni di carico e scarico merci. Insospettiti dall’ammasso  di merci ci hanno voluto vedere chiaro. Oltre 100 kg di prodotti perlopiù di origine ittica, oltre a carne, frutta e verdura venivano trasportati su di un mezzo privo di cella frigorifera e sistemi di coibentazione, in pessime condizioni igieniche, non separati tra loro in modo da evitare la contaminazione tra alimenti. Il pesce surgelato, esposto a temperature non idonee, aveva già palesemente subito l’ interruzione della catena del freddo.   Accertata la mancanza di requisiti di trasporto e conservazione veniva immediatamente  allertato personale Asl, che confermava  l’inidoneità al consumo di gamberi, molluschi, code di bovino, spatole, branzino e altri alimenti. Per tutta la merce sequestrata  veniva disposta la successiva distruzione. Al responsabile  sono state comminate sanzioni per oltre 2.000  euro.

Roma, 5  giugno 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Metro A, al via il rinnovo delle infrastrutture: servizio parzialmente ridotto dall’8 giugno al 25 agosto 2019

Dal sito RomaMobilita.it

 

A partire dall’8 giugno, nei soli fine settimana, la linea A della metropolitana sarà interessata da lavori di rinnovo dell’infrastruttura ferroviaria.

I lavori verranno eseguiti su determinate tratte della linea A nei soli fine settimana dall’8 giugno al 21 luglio. A partire dal 4 agosto, i lavori avranno ad oggetto tratte più lunghe con un’interruzione fino al 25 agosto sul percorso interessato. Per svolgere i lavori si approfitterà, quindi, del periodo estivo in cui il numero dei viaggiatori diminuisce.

I dettagli:

  • dall’8 giugno al 14 luglio, esclusivamente nei fine settimana, circolazione interrotta tra Subaugusta e Anagnina. la linea A resterà regolarmente in funzione nella tratta Battistini-Subaugusta;
  • 20-21 luglio, circolazione interrotta tra Colli Albani e Anagnina. La linea resterà attiva nella tratta Battistini-Colli Albani.

Nel corso del mese di agosto, quando il numero dei viaggiatori cala sensibilmente, si svolgeranno gli interventi più estesi:

  • dal 4 al 13 agosto, circolazione interrotta tra Termini e Anagnina; resterà attiva nella tratta Termini-Battistini
  • dal 14 al 19 agosto, circolazione interrotta tra le stazioni di Ottaviano e San Giovanni. La linea A resterà attiva sulle tratte Battistini-Ottaviano e San Giovanni-Anagnina;
  • dal 20 al 25 agosto, circolazione interrotta tra Termini e Battistini, resterà attiva tra Termini e Anagnina;
  • dal 26 agosto il servizio sulla metro A riprenderà regolarmente sull’intera linea secondo la programmazione consueta.

Durante i lavori, Atac garantirà assistenza e informazione ai viaggiatori: nelle stazioni, a bordo dei veicoli della flotta e sui canali digitali www.atac.roma.it, Twitter @InfoAtac e Telegram telegram.me/infoatac, muoversiaroma.it sono disponibili tutte le informazioni relative alla rete, ai servizi e ai collegamenti sostitutivi.

 

Un’altra area archeologica dell’Esquilino (l’acquedotto Anio Vetus) in uno stato di abbandono vergognoso

Questo slideshow richiede JavaScript.

LETTERA INVIATA DAI COMITATI FIRMATARI AI FUNZIONARI DELLA SOVRINTENDENZA RESPONSABILI DELL’AREA VERDE ARCHEOLOGICA IN PIAZZA PEPE

Buongiorno, sono terminati i lavori di ripristino dei confini. Il risultato è nelle foto:
Faccio notare che l’area è stata sommariamente sfalciata ma non pulita. La recinzione forzata di lato alla cabina Acea piccola non è stata riparata. ( foto di un cittadino che la indica ) La riparazione a confine con la recinzione Acea in ferro battuto è fragile ed insufficiente.
Il tutto è vergognoso.
Chiedo se sovrintendere significa questo.
Avete contribuito a rendere un luogo di interesse archeologico una vergogna.
Mi scuso per non sapere articolare con espressioni più adeguate dal punto di vista normativo le mancanze di servizio di cui sono spettatore, ma chiederò a persone più esperte di me di aiutarmi in tal senso.
Saluti
Gennaro Berger
Per i Comitati:

Esquilino Vivo
Esquillino in comune
Abitanti via Giolitti
Arco di Gallieno
Cielo sopra Esquillino
Associazione Piazza Dante
Esquilino Basket

Stazione Termini, si oppone ad un controllo e viene arrestato da una pattuglia della Polizia Locale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Comunicato stampa della Polizia Roma Capitale:

Durante i ripetuti controlli nella zona della stazione Termini, una pattuglia del GPIT ( Gruppo Pronto Intervento Traffico) della Polizia Locale Roma Capitale ha fermato in via Marsala Y.M., cittadino di 27 anni di nazionalità turca, che alla guida di un Piaggio Skipper 150 circolava senza targa in direzione del sottopasso Turbigo.

Alla richiesta dei documenti il conducente ha dapprima dichiarato che gli fossero stati rubati, ma quando da ulteriori verifiche su terminale è emerso che il veicolo fosse privo di assicurazione, ha tentato in tutti i modi di opporsi al sequestro del mezzo.

L’uomo si è gettato in mezzo alla strada, urlando agli agenti ingiurie e minacce di morte, bloccando le auto in transito e mettendo più volte in pericolo la circolazione stradale, fino a quando è stato arrestato e condotto presso il Comando del Gpit di Circonvallazione Ostiense. Da successivi accertamenti sono emersi numerosi precedenti penali a suo carico per rissa, furto aggravato e tentato omicidio.

Ieri mattina il rito per direttissima con la convalida dell’arresto e la condanna a 4 mesi di carcere.

Roma, 25 maggio 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Maggio 2019: novità a via Giolitti

Dopo mesi e mesi di immobilismo, finalmente, iniziano i lavori di bonifica dall’amianto nell’ex Cinema Apollo. Era una notizia che un pò tutti i residenti di via Giolitti e delle strade limitrofe aspettavano  con ansia per l’importanza che riveste questo problema a livello di salute pubblica. Il cartello indica in 90 giorni il tempo necessario per portare a termine il lavoro. E’ ovvio che si tratta solo di un primo passo per il completo recupero del fabbricato; saranno infatti necessari altri interventi ed altri investimenti cospicui per rivedere finalmente questo monumento ridonato alla cittadinanza ma almeno smetteremo di vedere delle scene di degrado e abbandono.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’articolo che “Sportello Amianto Nazionale APS” ha dedicato alla notizia

AL VIA LA BONIFICA DELL’EX CINEMA APOLLO. L’ESQUILINO RINGRAZIA

Ma non è l’unica novità che riguarda via Giolitti in quanto, contemporaneante sono iniziati anche dei lavori per cambiare la recinzione dell’area archeologica (acquedotto Anio Vetus) tra via Giolitti e via Pepe, passo necessario per il passaggio di competenze del luogo dalla Sovrintendenza al Primo Municipio. Speriamo che anche qui si tratti di un primo passo per riaprire ai cittadini questo piccolo ma importante spazio verde lasciato da troppo tempo trascurato e abbandonato.

Infine a breve aprirà sempre a via Giolitti, all’altezza del tunnel di Santa Bibiana, questo centro

In questo momento non sappiamo di preciso di che cosa si occupi, si rincorrono diverse voci e quindi aspettiamo la sua apertura ufficiale (imminente) per dare la notizia completa.

Il Contratto di Servizio per la pulitura delle strade e dei marciapiedi di Roma Capitale

I documenti del Contratto di Servizio per la pulitura delle strade e di marciapiedi di Roma Capitale:

Pulizia, Spazzamento e Lavaggio

Elenco delle strade e frequenza di spazzamento

La Carta Municipale del Primo Municipio

 

Stazione Termini, fermato corriere di noti marchi contraffatti: scoperto traffico del falso del valore di oltre 200.000 euro

Questo slideshow richiede JavaScript.

Comunicato stampa della Polizia Locale di Roma Capitale

Usciva dalla stazione come se fosse un normale pendolare, ma addosso aveva 8000 marchi contraffatti di note aziende della moda e del lusso.
Durante i consueti controlli nell’area di Termini una pattuglia della Polizia Locale Roma Capitale del GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) ha fermato a via Marsala una persona che, alla vista degli agenti, ha tentato di allontanarsi facendo perdere le sue tracce tra la folla.
Una volta raggiunto, l’uomo – un cittadino di nazionalità senegalese di 38 anni – è parso subito molto agitato e alla richiesta di far vedere cosa avesse addosso, si è scoperto che all’interno delle tasche dei pantaloni e del giubbotto nascondeva migliaia di etichette pronte per essere attaccate a borse, scarpe, accessori e trasformare così normali articoli in prodotti contraffatti dal valore di oltre 200.000 euro.
Gli agenti hanno sequestrato i marchi falsi e vari kit da utilizzare per apporli sulla merce da rivendere poi per strada. L’uomo è stato denunciato per detenzione di materiale contraffatto.
Ulteriori indagini sono tuttora in corso per risalire ai fornitori ed ai relativi clienti di quello che a tutti gli effetti si è rivelato un corriere operante nella filiera del commercio abusivo e del falso nella Capitale.
Roma 13 aprile 2019

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Esquilino: sequestrati 100 kg di alimenti trasportati in un furgone a temperature non a norma

Comunicato stampa della Polizia Roma Capitale

Esquilino: sequestrati 100 kg di alimenti trasportati in un furgone a temperature non a norma. Sanzioni di oltre 1000 euro e mezzo posto sotto sequestro.

L’autocarro è stato fermato nel pomeriggio di ieri dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, Gruppo I “ex Trevi”, in via La Marmora. All’interno 100 kg di pesce e carne congelati conservati ad una temperatura di oltre 15°. Gli alimenti ed il mezzo sono stati posti sotto sequestro. Oltre 1000 euro di sanzione nei confronti del conducente.
Gli agenti, diretti dal Dott. Maurizio Maggi, durante alcuni controlli di polizia stradale nel quartiere Esquilino, hanno fermato un furgone e durante le verifiche hanno scoperto la mal conservazione dei prodotti, trasportati in un ambiente non a norma, ad una temperatura superiore a quella consentita. A causa dell’interruzione della catena del freddo, gli alimenti erano già in fase di scongelamento.
Allertato immediatamente il personale Asl, si è proceduto al sequestro della merce, circa 100 kg tra pollame e pesce,  per cui è stata disposta la successiva distruzione. Nei confronti del conducente, un cittadino di nazionalità bengalese di 43 anni, sono state levate sanzioni per oltre 1000 euro ed il mezzo è stato sequestrato.
L’intervento dei caschi bianchi ha permesso di scongiurare gravi conseguenze per la salute dei consumatori.
Roma, 29 marzo 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma