Dal 30/08/16 iniziano i lavori all’ASL RMA a via Luzzatti. Ma chi ha scritto il cartello?

Avevamo visto giusto, il 30/08/2016 iniziano i lavori per la messa in sicurezza dell’edificio del Poliambulatorio ASL RMA   a via Luzzatti n. 8 e quindi  vigerà il divieto di sosta per tutta la lunghezza dello stabile fino a cessate esigenze. Il danno è più grave di quello che poteva sembrare ad una prima  constatazione perchè il distacco dell’intonaco si è verificato praticamente per tutta la struttura dell’ultimo piano. Non sappiamo se le scosse telluriche dello scorso 24 agosto siano la causa o solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso ma, alidilà di qualsiasi considerazione, ci sembra veramente inaccettabile che uno stabile ristrutturato neanche dieci anni fa sia ridotto già in questo stato.

Controlli movida della Polizia Locale, tra venerdì e sabato sanzioni per più di 57.000 Euro‏

 Roma, 28 Agosto 2016
Messaggio precedenteMessaggio successivoTorna a messaggi

Anche durante il fine settimana appena trascorso la Polizia di Roma Capitale ha intensamente operato in città per contrastare le violazioni alle disposizioni relative alla movida, commercio e Polizia Stradale.

In particolare, nelle serate di venerdì e sabato (fino e notte), pattuglie del gruppo Trevi diretto dal Dott. Angelo Moretti, il gruppo maggiormente impegnato per competenza territoriale, ha contrastato le soste sul Lungotevere, Trastevere e le zone circostanti di Corso Vittorio Emanuele (via Giulia, via Del Pellegrino, via Monserrato.

Le sanzioni risultanti dai controlli di Polizia Stradale ammontano in tutto a 28.280 Euro, frutto di 90 controlli e 707 sanzioni per soste vietate (in seconda fila, in divieto, al centro strada).

Per quanto riguarda i controlli antialcool, gli agenti di Polizia Amministrativa hanno effettuato in due sere ben 352 appostamenti, sanzionando 8 esercenti e 10 avventori, applicando le prescritte sanzioni. Come nella settimana scorsa il commerciante di Piazza Madonna ai Monti è stato sorpreso mentre vendeva alcolici ai giovani seduti nella piazza: è stato di nuovo sanzionato, ma vista la recidività sono partite anche specifiche segnalazioni alla Prefettura e al Municipio per i necessari provvedimenti.

In zona S. Maria Maggiore e in Corso Vittorio Emanuele II è stata sanzionata una pseudo galleria d’arte che vendeva bevande alcoliche oltre l’orario consentito e 4 minimarket, gestiti tutti da cittadini di nazionalità bengalese.

Anche in zona Monti è stato sanzionato un laboratorio di gastronomia;iIn Piazza Campo de’ Fiori sono stati multati 8 avventori che sedevano sugli scalini della statua di Giordano Bruno, trovati con con bottiglie in vetro di birra e vodka, dichiarando durante la contestazione di aver portato tutto da casa.

Sempre in Piazza Campo de’ Fiori è stato sanzionato un artista di strada, trovato con le sue bombolette spray a disegnare e vendere quadri a mezzanotte. Sono stata inoltre sequestrate merci ad alcuni venditori abusivi ambulanti.

Il totale delle sanzioni elevate in questo fine settimana per il contrasto al commercio illegale è stato di 29.000 Euro circa (28.974).

 

Danni al Poliambulatorio a via Luzzatti n. 8. Il terremoto?

Zona transennata vicino all’ingresso del Poliambulatorio Luzzatti dell’ ASL Roma distretto 1 in via Luzzatti n.8 . Pezzi di intonaco e non solo si sono staccati dalla struttura esterna dell’ultimo piano. Non sappiamo se ci sia un nesso con le scosse del recente terremoto che ha messo in ginocchio gran parte dell’Italia centrale   ma è inaccettabile che a neppure dieci anni dai lavori di ristrutturazione un edificio pubblico presenti queste criticità oltretutto in una zona che vede il passaggio, per ovvi motivi, di centinaia e centinaia di persone ogni giorno. Vorremo far presente che gli altri edifici nella stessa via pur molto più vecchi (quasi tutti degli anni ’20) non hanno riportato danni  nè hanno avuto problemi  per le scosse del sisma  o per  conseguenze dovute all’età e agli agenti atmosferici.

Sisma, il Mibact mette online i danni al patrimonio artistico. E scatta l’operazione #museums4italy [GALLERY]

Storie & ArcheoStorie

#TERREMOTO Il @Mibact documenta online i danni al patrimonio artistico. E scatta l’operazione #museums4italy  #gallery

ROMA – Il Mibact  ha messo online le immagini delle prime ricognizioni dei danni ai beni artistici e architettonici nei territori colpiti dal sisma. Finora i tecnici e i carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale hanno contato 293 beni lesionati o distrutti (almeno una cinquantina) in un’area ampia venti chilometri, fuori dalla zona dell’epicentro della scossa principale, quella delle 3.32 del 24 agosto, con  6.0 di magnitudo ad Accumoli (Rieti). Più in basso pubblichiamo la lista (in aggiornamento).

La galleria fotografica, che rende con immediatezza la gravità delle lesioni subite dai monumenti, è il frutto del lavoro degli stessi carabinieri del TPC. Qui sotto proponiamo una selezione delle terribili immagini che mostrano i danni subiti dal patrimonio artistico e monumentale di Amatrice, Accumoli e degli altri paesi colpiti. L’intera gallery è disponibile qui.

Parte anche, sempre…

View original post 599 altre parole

Domenica 28 agosto #museums4italy: La solidarietà passa per i musei

1472147637149_Domenica_28_agosto_Violetto_con_fondo_totale_-_ITA

“Tutti gli incassi dei musei statali della prossima domenica 28 agosto saranno destinati ai territori terremotati”. Lo dichiara il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini invitando tutti gli italiani ad “andare nei musei in segno di solidarietà con le popolazione coinvolte dal sisma della scorsa notte”.
Grazie a questa prima misura straordinaria – che si aggiunge a quelle già ordinariamente previste e alle ulteriori misure che il governo adotterà – il MIBACT destinerà gli incassi dei musei e delle aree archeologiche statali di domenica 28 agosto a interventi sul patrimonio culturale danneggiato dal sisma.
Roma, 25 agosto 2016

#terremoto : i Punti di raccolta ufficiali

Quello che è successo nella notte tra il 23 e il 24 agosto ci ha scosso e profondamente segnato. Le immagini di distruzione e desolazione che avevamo già visto per il terremoto de L’Aquila sono tornate prepotentemente alla ribalta. Paesi rasi al suolo e di fatto cancellati, storie di intere famiglie che non ci sono più, persone che in attimo hanno perso tutto. E’ dura, e continuare a parlare dei problemi del nostro Rione in questo momento ci sembra  difficile. Ma  si deve andare avanti anche nel rispetto dei tanti che hanno perso la vita , degli innumerevoli feriti  e di tutti coloro che dovranno fare i conti con una casa  o un posto di lavoro che non c’è più. Per questo vorremmo indicare sia dei punti di raccolta ufficiali, dove recarsi per offrire anche un piccolo aiuto per tamponare l’emergenza di questi primi, terribili momenti, sia  altri modi  per cercare  di  offrire il proprio contributo di solidarietà. Tante gocce di acqua fanno un oceano….

Cqo_UHlXYAA85w9CqpI1rfW8AAU6GUnumero-solidale-sms-45500-680x365_cCqqEL_IXgAAAu7V

Arena Chiostro di San Pietro in Vincoli – settimana dal 22 al 28 agosto: il programma

ARENA DEL CHIOSTRO DI SAN PIETRO IN VINCOLI

Facoltà di Ingegneria – Via Eudossiana 18 (Colosseo/Cavour)

Inizio proiezioni ore 21.15
Prezzo: Biglietto unico 5 euro
La biglietteria apre alle ore 20.30

Settimana 22-28 Agosto 2016 il Programma

(Cliccare per ingrandire le locandine)

Polizia Locale, fine settimana di controlli C.D.S. e anti alcool: sanzioni per più di 45.000 Euro nel rione Monti e in zona Termini.

22526
Anche in questo fine settimana gli agenti della Polizia di Roma Capitale sono stati impegnati nei consueti controlli: traffico, attività commerciali e antialcool: nelle scorse notti di venerdì e sabato il personale del gruppo Trevi, diretto dal Dott. Angelo Moretti, ha operato intensamente in zona stazione Termini e rione Monti.
Anche in questo fine settimana si registrano considerevoli diminuzioni della vendita di alcolici dopo le ore 22,00, anche per il timore delle pesanti sanzioni che gli agenti applicano ai trasgressori ai sensi dell’ordinanza sindacale n.159 dello scorso 7 agosto (vedi link) e della Legge 160 dell 2007 (vedi link2), definita delle “stragi del sabato sera”, della quale si riporta uno stralcio dell’articolo 6:

“…2. Tutti i titolari e i gestori di locali ove si svolgono, con qualsiasi modalita’ e in qualsiasi orario, spettacoli o altre forme di intrattenimento, congiuntamente all’attivita’ di vendita e di somministrazione di bevande alcoliche, devono interrompere la somministrazione di bevande alcoliche dopo le ore 2 della notte ed assicurarsi che all’uscita del locale sia possibile effettuare, in maniera volontaria da parte dei clienti, una rilevazione del tasso alcolemico; inoltre devono esporre all’entrata, all’interno e all’uscita dei locali apposite tabelle che riproducano:
a) la descrizione dei sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolemica nell’aria alveolare espirata;
b) le quantita’, espresse in centimetri cubici, delle bevande alcoliche piu’ comuni che determinano il superamento del tasso alcolemico per la guida in stato di ebbrezza, pari a 0,5 grammi per litro, da determinare anche sulla base del peso corporeo.
…….”


I controlli sulle attività commerciali sono stati in tutto 423, che hanno evidenziato quanto segue:
Nessun consumatore è stato sanzionato.
1 attività trovata completamente abusiva.
9 sanzioni per l’O.S. n.47
3 sanzioni per la L.160/2007
1 ristorante sanzionato per scarsa igiene nei locali.
Il totale delle sanzioni levati per le attività commerciali è di Euro 28.601.
Da rilevare il caso di un esercente di nazionalità egiziana, già conosciuto e sanzionato in passato dagli agenti, che è stato di nuovo sorpreso a vendere alcolici da asporto ai giovani che frequentano Piazza Madonna ai Monti, famoso luogo di ritrovo della movida serale. Gli è stato notificato un verbale di 7.000 Euro.
Riguardo i controlli per il Codice della Strada, sempre in questi due fine settimana gli agenti hanno sanzionato gli automobilisti della movida che lasciano le auto in doppia fila o in divieto. Il solo gruppo Trevi, competente nell’area del centro storico, ha qui elevato 416 sanzioni, per un totale di Euro 16.840.

Degrado chiama degrado: cronaca purtroppo seria di un episodio accaduto in una strada dell’Esquilino

Non erano passate neanche 24 ore dal momento che avevamo postato un tweet meravigliandoci della nuova e inaspettata efficienza dell’AMA che in 5 giorni, in pieno agosto,  era passata due volte a pulire la strade nel Rione Esquilino

che, la sera,  purtroppo, abbiamo avuto questa novità:

materassi addossati alle pareti di un palazzo   in via Principe Umberto con diverse suppelletili (montanti di scaffali, coperte etc.). Alcuni residenti sono stati testimoni di questo autentico sconcio e hanno bloccato i responsabili (guarda caso lo stesso tipo di persone che di giorno seppelisce il rione di cartoni) cercando di chiamare i Vigili Urbani ma, data l’ora, le 22,30, nessuno ha risposto. I materassi con il resto  della “mercanzia” sono rimasti lì e durante la notte ecco quello che è successo :

IMG_2574

con il degno epilogo la mattina successiva

20160819_090052

Ora l’accaduto si presta a un paio di riflessioni:

  • Se l’amministrazione comunale vuole uscire realmente da questo vortice di degrado deve aiutare i cittadini che cercano fattivamente di collaborare : non farsi trovare in questi frangenti rende praticamente inutile qualsiasi disposizione o qualsiasi azione atta a migliorare una situazione non più tollerabile
  • Lo ripeteremo fino alla noia: c’è bisogno di sanzionare i commercianti (per lo più orientali) che gettano ogni giorno quintali di cartoni per strada. Solo così potranno capire che le vie dove abitano e/o lavorano non sono delle discariche a cielo aperto e chi lavora per ripulire la città non è uno schiavo ai loro ordini.

20 agosto 2016 “…Questo non è amore” 1° tappa romana del progetto contro la violenza sulle donne a Piazza Vittorio

logoqnea

Tappa nel quartiere Esquilino

Sabato 20 agosto, una postazione mobile della Polizia di Stato arriva nel quartiere Esquilino a Roma per dare un segno concreto contro la violenza sulle donne.
Nell’ambito del progetto  del Ministero dell’Interno “…Questo non è amore”, un camper dai colori istituzionali del corpo sarà in piazza Vittorio Emanuele II con a bordo un’equipe di esperti, tra cui uno psicologo e un rappresentante della rete antiviolenza locale. Scopo dell’iniziativa è sensibilizzare sulle tematiche della violenza, dello stalking e del femminicidio e avvicinare le donne maltrattate, che molto spesso non denunciano per paura i soprusi subìti. Nel corso della giornata i cittadini potranno rivolgersi direttamente al gruppo di esperti o scrivere lettere nelle quali raccontare la propria storia o quella di altri, porre domande o chiedere consigli e aiuto.

Il progetto

Il progetto “…Questo non è amore” è partito lo scorso 2 luglio e coinvolge 14 città di tutta Italia.  Ogni primo e terzo sabato del mese, i camper della Polizia di Stato sono presenti in contemporanea nelle piazze interessate. Le prossime tappe di Roma saranno Frascati (3 settembre), il Centro Commerciale LE TORRI (17 settembre), Piazza del Popolo (1 ottobre) e il mercato Testaccio (15 ottobre).
Per aggiornamenti sul progetto e seguire gli eventi legati all’iniziativa, è possibile consultare il sito della Polizia di Stato e utilizzare l’hashtag #questononèamore su Twitter.

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

ilcantooscuro

Just another WordPress.com site

Hic Rhodus

Hic Salta!

Capitolivm

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Storie & ArcheoStorie

Il notiziario di storia, arte e archeologia a cura di ©Perceval Archeostoria

Featured stories · Storify

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Archeonewsblog

Pillole di archeologia sparse tra i blog

Voce Giallorossa

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

RomaToday

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

esploraromablog

O almo Sole, tu non vedrai nessuna cosa al mondo più grande di Roma" – Orazio

archeologiavocidalpassato

News, curiosità, ricerche, luoghi, persone e personaggi

Il Fatto Storico

Il Primo Quotidiano di Storia e Archeologia

Cittadini Re di Roma

Cambiare si deve, cambiare si può. Per una città e un quartiere a misura di persona, di biciclette, di bambini.

Salviamo i Sampietrini

La petizione - Ass. Selciaroli Romani

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Almanacco di Roma

Persone, luoghi, avvenimenti, fatti e misfatti della storia di Roma

Il blog di Eureka Service

Parliamo di Project, Program e Portfolio Management

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

TANTOPREMESSO.it

Il blog di Alfredo Ferrante. Burocrate

ilcantooscuro

Just another WordPress.com site

Hic Rhodus

Hic Salta!

Capitolivm

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Storie & ArcheoStorie

Il notiziario di storia, arte e archeologia a cura di ©Perceval Archeostoria

Featured stories · Storify

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Archeonewsblog

Pillole di archeologia sparse tra i blog

Voce Giallorossa

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

RomaToday

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

esploraromablog

O almo Sole, tu non vedrai nessuna cosa al mondo più grande di Roma" – Orazio

archeologiavocidalpassato

News, curiosità, ricerche, luoghi, persone e personaggi

Il Fatto Storico

Il Primo Quotidiano di Storia e Archeologia

Cittadini Re di Roma

Cambiare si deve, cambiare si può. Per una città e un quartiere a misura di persona, di biciclette, di bambini.

Salviamo i Sampietrini

La petizione - Ass. Selciaroli Romani

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Almanacco di Roma

Persone, luoghi, avvenimenti, fatti e misfatti della storia di Roma

Il blog di Eureka Service

Parliamo di Project, Program e Portfolio Management

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

TANTOPREMESSO.it

Il blog di Alfredo Ferrante. Burocrate

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 745 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: