Archivi categoria: Cultura

#laculturaincasa Tour virtuale al Museo dell’Ara Pacis #IoRestoACasa

Il Museo dell’Ara Pacis

l Museo dell’Ara Pacis appartiene al Sistema dei Musei in Comune di Roma; contiene l’Ara Pacis di Augusto, inaugurata il 30 gennaio del 9 a.C. Nel 2006 sostituì la precedente teca dell’architetto Vittorio Ballio Morpurgo, eretta negli anni ’30 del 900 a protezione del monumento.

L’Ara Pacis rappresenta uno degli esempi più notevoli dell’arte classica. La sua costruzione fu votata dal Senato romano nel 13 a.c. per onorare le gesta vittoriose dell’Imperatore Augusto. Il nuovo complesso monumentale dell’Ara Pacis progettato da Meier nel 2006 offre alla città uno spazio centrale adatto ad ospitare grandi eventi culturali nella sala polifunzionale dell’Auditorium ed iniziative di alto livello nei suoi luminosi spazi.

Inizia il Tour Virtuale

Immagini di una Roma deserta riprese dai droni

Le suggestive immagini di Sky Tg24 di una Roma quasi completamente deserta riprese da i droni di sorveglianza.

Non c’è bisogno di alcun commento

#iorestoacasa #LaCulturaInCasa Il ricco calendario di visite virtuali ed eventi on line fino al 22 marzo 2020

In questo periodo di chiusura dei luoghi della cultura, la campagna #laCulturainCasa apre le porte digitali delle istituzioni culturali romane. Romani e turisti possono – da casa con smartphone, tablet o pc – esplorare i Musei e i grandi capolavori che Roma custodisce e assistere ad eventi on line.

Ecco il programma ufficiale fino al 22 marzo 2020

 

28 febbraio 2020 Presentazione del libro “Non è un paese per mamme” al Palazzo Merulana

28 febbraio 2020 ore 18,00

PALAZZO MERULANA

Presentazione del libro

“Non è un paese per mamme”

“Non è un paese per mamme” di Paola Setti è un libro che impone spunti di riflessione sulla condizione delle donne e delle madri nel Bel Paese.

Sarà un Paese di mammoni, ma l’Italia non è un Paese per mamme.
Non lo è prima di tutto per il lavoro, sempre più difficile da conciliare con la famiglia.
Non lo è, inoltre, per i partner che le donne hanno al loro fianco, ancora così restii nel condividere la fatica del lavoro di cura da sfigurare nel confronto con i maschi nord europei.
Non lo è nemmeno per i servizi che mancano, né fondamentalmente per un problema culturale.

Un viaggio nella vita delle lavoratrici, mamme e non, attraverso i loro racconti, le difficoltà incontrate, qualche buona idea da replicare e dati e interviste a esperti e studiosi su lavoro e diritti.
Spunti per fare una necessaria rivoluzione nel paese mammone che non ama le mamme.

Intervengono:

Paola Setti, autrice, giornalista
Paola Tavella, prefatrice, giornalista

Modera:

Flavia Perina, giornalista

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

27 febbraio 2020 incontro di lettura condivisa “Melania Mazucco- L’Architettrice” presso la Libreria Nelson Mandela

Giovedì 27 febbraio 2020 ore 16.30

Biblioteca N. Mandela

Parolincontro

Lettura Condivisa di

Melania Mazzucco
L’architettrice
(Einaudi 2019)

Biblioteca Nelson Mandela

Via La Spezia, 21

Tel. 0645460341

 

28 febbraio 2020 Presentazione del libro ” Città fai-da-te” al Mondadori Bookstore

28 febbraio 2020 ore 18,00

Mondadori BookStore

presentazione del libro

Città Fai-da-te

di

Carlo Cellamare

Interverrà l’autore, docente di Urbanistica presso la Facoltà d’Ingegneria dell’Università “La Sapienza” di Roma

Relatore e moderatore Federico Mento, ricercatore sociale

Piazza Vittorio Emanuele II, 108

Tel. +39 064467416

Anche ai tempi di Orazio non mancavano i problemi all’Esquilino!

Sono passati più o meno 20 secoli da quando Orazio, il grande poeta latino, scriveva questi versi:

Satire 1.8.14

nunc licet Esquiliis habitare salubribus atque/
aggere in aprico spatiari, quo modo tristes/
albis informem spectabant ossibus agrum

“Or l’Esquilino colle offre alla gente
Salubre stanza, e bel passeggio aprico,
Dove prima apprestava a’ viandanti
Di bianche ossa insepolte un tristo campo.”

E’ noto il fatto che in età augustea e sotto la supervisione di Mecenate l’Esquilino fu completamente ricostruito e  da un luogo di necropoli spesso abbandonate divenne un quartiere residenziale amato ed abitato nei secoli successivi da molti personaggi importanti e influenti dell’Impero Romano (imperatori compresi).

Ma, anche a quei tempi,  guai a lasciare i lavori a metà e non risolvere tutti gli altri problemi che evidentemente già  assillavano la zona nonostante le ricche dimore e le fastose residenze patrizie.

Infatti il sommo poeta latino continuava:

“Ma non tanta però fatica e pena
Mi danno i ladri, e gli animali avvezzi
Questo luogo a infestar, quanto le streghe
Che travolgendo van gli spirti umani
Con venefici incanti.

Insomma allora  ladri, animali e streghe turbavano i sonni e la tranquillità dei residenti.

E non è che le cose siano cambiate così tanto.  I ladri ci sono sempre, gli animali forse no ma le streghe con i loro “venefici incanti” possono essere accostate metaforicamente agli spacciatori di droga che purtoppo infestano l’Esquilino. E non possiamo dimenticare gli enormi problemi sociali che sono sotto gli occhi di tutti. Non sarebbe ora, una volta per tutte, di risolvere i problemi di questa bellissima ed unica zona di Roma?

 

 

 

2 febbraio 2020 #Domenicalmuseo musei statali e civici gratis per tutti

Domenica 2 febbraio Torna l’appuntamento “Domenica al Museo”, iniziativa che prevede l’ingresso gratuito nei musei, monumenti e parchi archeologici statali, ogni prima domenica del mese.

“La sperimentazione dell’accesso gratuito nei musei e siti archeologici statali la prima domenica del mese ha avuto un grande successo. In alcune domeniche è diventata una vera festa di popolo, con più persone nei musei che negli stadi della serie A. Oltre 17 milioni da quando è stata istituita con alcune edizioni che hanno superato i 430.000 visitatori nei soli musei statali. Sia i numeri raggiunti che l’esigenza di stabilizzare un’abitudine, mi hanno portato a confermare la permanenza della domenica gratuita per tutto l’anno, sistema rivelatosi più efficace anche in termini comunicativi. Ho perciò già inviato al Consiglio di Stato il nuovo schema di decreto che ritorna al sistema felicemente sperimentato dal 2014, che ha prodotto un significativo incremento della conoscenza e della fruizione del patrimonio e un aumento degli introiti: i dati evidenziano un rapporto virtuoso tra numero di accessi gratuiti e numero di visitatori paganti”.

L’elenco dei luoghi aperti gratuitamente domenica  5 gennaio 2020 è in costante aggiornamento, su: http://www.beniculturali.it/domenicalmuseo2020

Per le modalità di accesso e per preparare al meglio la visita si consiglia di consultare anche i siti web dei singoli istituti: http://musei.beniculturali.it/musei

Sempre domenica 2 febbraio

Ingresso gratuito* nei Musei Civici per tutti per la prima domenica del mese di febbraio.

L’iniziativa è promossa da Roma CapitaleAssessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

 

Ingresso gratuito per tutti ogni prima domenica del mese, nei musei civici (ad eccezione delle mostre Canova. Eterna bellezza nello spazio espositivo del Museo di Roma in Palazzo Braschi, C’era una volta Sergio Leone nello spazio espositivo dell’Ara Pacis,.

ELENCO DEI MUSEI APERTI A TUTTI GRATUITAMENTE DOMENICA 2 FEBBRAIO 2020:

Musei Capitolini
Centrale Montemartini
Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali
Museo dell’Ara Pacis (escluso lo spazio espositivo che prevede ingresso ridotto per i possessori di MIC)
Museo di Roma (escluso lo spazio espositivo che prevede ingresso ridotto per i possessori di MIC)
Galleria d’Arte Moderna
Museo di Roma in Trastevere
Musei di Villa Torlonia (Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette)
Museo Civico di Zoologia
Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
Museo delle Mura
Museo di Casal de’ Pazzi
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
Museo Napoleonico
Museo Pietro Canonica a Villa Borghese
Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese

30 gennaio 2020 “Disordine Morale” lettura condivisa presso la Libreria Nelson Mandela

30 gennaio 2020 ore 16,30
Racconti, che passione!
lettura condivisa di
Libreria Nelson Mandela
Via La Spezia 21

21 e 27 gennaio 2020 “Il buono scrivere” al Mercato Centrale

21 e 27 gennaio 2020 ore 18,30

Mercato Centrale – Spazio Fare

Il buono scrivere

Hai sempre voluto cimentarti nella scrittura creativa? Iscriviti ai mini-corsi gratuiti nati in collaborazione con la Scuola di scrittura Omero, la prima scuola di scrittura creativa fondata in Italia.

Appuntamento a martedì 21 e lunedì 27 gennaio per un mini-corso di scrittura creativa.

⭕️ Martedì 21 gennaio, dalle 18.30 alle 20.00, ci sarà il primo incontro con il docente Enrico Valenzi, fondatore e direttore della scuola Omero. Scopriremo le regole chiave per comporre racconti e i partecipanti verranno messi in condizione di scrivere le prime 15 righe di una storia breve. In aula ogni partecipante avrà la possibilità di leggere i propri testi e di ricevere i consigli più appropriati per sviluppare le storie e concluderle nel migliore dei modi.

⭕️ Lunedì 27 gennaio, dalle 18.30 alle 20.00, si leggeranno in aula tutti i testi realizzati per le ultime revisioni e definizioni dei racconti.

Durante i due incontri verranno letti modelli letterari contemporanei e classici per accendere l’immaginazione dei partecipanti e spingerli alle scelte creative più originali.

I migliori testi prodotti dagli allievi saranno pubblicati sulla rivista della scuola Omero MagO’
👉 https://www.omero.it/omero-magazine/docente

Laboratorio gratuito, posti limitati.
Per info e iscrizioni: scuola@omero.it.
06.58331402 – 349.4695283