Archivi tag: Natale

8/12/22 “Concerto di Natale” nella Basilica di Santa Maria Maggiore

8 dicembre 2022 ore 20:30

BASILICA PAPALE DI SANTA MARIA MAGGIORE

Concerto di Natale 

della Venerabile Cappella Liberiana

Ingresso libero

Il programma nella locandina

Dicembre 2022 – Il calendario degli eventi al Mercato Centrale

Sabato 3 dicembre alle 16:00 | Aspettando il Natale – Spazio Fare

Il Natale è alle porte e con i ragazzi di Giocartè costruiremo le porticine degli gnomi, in un laboratorio che parla di magia e fantasia.
I bambini con le loro mani costruiranno delle piccole porte per i loro amici fantastici. Il laboratorio è gratuito è ricolto ai bambini dai 5 ai 10 anni.  E dai, inventa! Per info e iscrizioni: info.roma@mercatocentrale.it


Lunedì 5 dicembre alle 19:00 | L’olio di Natale – Spazio Fare

L’olio EVO invade anche il Pianeta Natale. Insieme a TASTEVO Olio Influencer scopriremo come abbinare al meglio l’olio extravergine d’oliva ad alcuni dei grandi classici piatti tipici del periodo natalizio.E se state pensando che l’olio EVO sul panettone non ci sta…forse vi ricrederete! L’evento è gratuito.Per info e iscrizioni: info.roma@mercatocentrale.it


Martedì 6 dicembre alle 19.30 | Belle teste –  Spazio Fare

Tornano gli appuntamenti con Neurospritz per  far conoscere al grande pubblico come funziona il nostro cervello, un aperitivo insieme al gruppo di ricercatori delle neuroscienze che, attraverso momenti ludici e scherzosi, faranno divulgazione scientifica avvicinandosi al pubblico in modo interattivo. Il tema di questo appuntamento sarà: Passione e Cervello.

L’evento è gratuito. Per info e prenotazioni: info.roma@mercatocentrale.it


Lunedì 12 dicembre dalle 12.00 | C’era una volta il BIO – Spazio Fare

Una giornata dedicata al biologico tra prodotti proiezioni e incontri in collaborazione con Slow Food Roma.
Alle 12 apertura del mercato di produttori del Biodistretto del Lago di Bolsena con vendita di loro prodotti e alle 18 proiezione del cortometraggio C’ERA UNA VOLTA IL BIO, a seguire dibattito sulla proiezione con il regista Paolo Gai, Manuela Anfosso di Agricolamultimedia e il presidente di AIAB Giuseppa Romano. Modera l’incontro Francesca Rocchi di Slow Food Roma. Per info e prenotazioni: info.roma@mercatocentrale.it
 

Mercoledì 14 dicembre alle 18.30 | Corriamo con We Run Rome – Spazio Fare

Warm up e training, aperto a tutti, con percorso di 4 km con partenza e arrivo in #ViaGiolitti36. Vieni a prepararti alla corsa più attesa di tutto l’anno con We Run Rome e Mercato Centrale
Per info e prenotazioni: mercatocentrale@werunrome.com
 

Venerdì 16 dicembre alle 19:00 | Il pesce di Natale – Ristorante

Una conversazione con Giancarlo Rolandi che spiegherà ai partecipanti come preparare una buona cena della Vigilia. Come evitare di farsi travolgere e portare in tavola una buona cena di Vigilia? Dalla scelta del pesce fino ai vari metodi di cottura Rolandi cercherà di rispondere a tutti i quesiti dei partecipanti. In assaggio tartare di baccalà con un calice di vino in abbinato. L’evento è in collaborazione con Slow Food Roma. L’evento è gratuito su iscrizione (massimo 20 persone), per info e prenotazioni: info.roma@mercatocentrale.it


Domenica 18 dicembre dalle 12.00 | Vini Divini Spazio Fare

Vieni ad assaggiare il panettone della famiglia Ercoli in abbinamento ad uno dei vini dolci della bottega per rendere il tuo Natale ancora più buono! Sarà possibile acquistare il panettone e il passito con il 10% di sconto.


Lunedì 19 dicembre alle 19.00 | Empanadas da Master – Spazio Fare

Masterclass sulle Empanadas con il nostro artigiano Giovanni Mercuri, in una versione tutta natalizia. Vieni a scoprire la storia e come preparare le empanadas argentine in versione natalizia mettendo le mani in pasta insieme al nostro artigiano. L’artigiano mostrerà come chiudere le empanadas a regola d’arte, ci saranno delle mini-empanadas in assaggio per i partecipanti. Per info e prenotazioni: info.roma@mercatocentrale.it


Martedì 20 dicembre alle 18.00 | Le terre del barolo Spazio Fare

Presentazione del libro ” Le terre del barolo” con l’autore Armando Castagno, Marco Bolasco (Slow Food Editore), conduce e modera Andrea Petrini (responsabile vino Slow Food Roma). E’ previsto un assaggio di barolo al termine della serata. L’evento è gratuito, per info e prenotazioni: info.roma@mercatocentrale.it

3/12/22 “Aspettando Natale” Laboratorio gratuito per bambini al Mercato Centrale

3 dicembre 2022 ore 16:00

MERCATO CENTRALE – SPAZIO FARE

Aspettando Natale

Il Natale è alle porte e con i ragazzi di Giocartè costruiremo le porticine degli gnomi, in un laboratorio che parla di magia e fantasia.
I bambini con le loro mani costruiranno delle piccole porte per i loro amici fantastici.

Il laboratorio è gratuito è ricolto ai bambini dai 5 ai 10 anni.
Per info e iscrizioni: info.roma@mercatocentrale.it

i video del Natale 2021

Alcuti filmati creati per il Natale 2021 a Roma: dalla Polizia di Roma Capitale a registi improvvisati. Tutti hanno un denominatore comune: la bellezza della nostra città resa ancora più sfavillante dagli arredi natalizi. Non mancano i Vigili del Fuoco con il loro simpatico appello per la sicurezza nelle case

Natale 2021

Presepe avveniristico o presepe tradizionale? Quale preferite?

Nei giorni scorsi è stato inaugurato il presepe avveniristico a Piazza Vittorio ideato da Guillermo Mariotto (vedi nostro post). L’accoglienza, a dire il vero, è stata alquanto fredda e non poche critiche si sono levate sui social network. Anche per pura curiosità abbiamo ideato questo mini sondaggio per vedere l’indice di gradimento del presepe avveniristico anche al di fuori dei confini dell’Esquilino.

Il presepe tradizionale di Santa Bibiana
Il presepe avveniristico di Piazza Vittorio

I nostri più sinceri auguri di Buone Feste

Buone Feste

Vi auguriamo buone e serene feste, ma soprattutto speranza per un nuovo anno migliore. Continuamo insieme a scoprire e a conoscere meglio Roma e il Rione Esquilino.

 

Quando serve l’autocertificazione

Feste in lockdown: ecco quando serve l’autocertificazione

Da RomaToday

Il Decreto detta regole e nuove prescrizioni cui dovranno attenersi anche i romani. Dal 24 dicembre al 6 gennaio, infatti, gli spostamenti dovranno essere fortemente ridotti. E soprattutto, anche se il Lazio resta zona gialla, saranno in linea con quanto già succede nelle cosiddette regioni rosse. Due settimane di lockdown durante le quali, chi deve uscire di casa, deve fornire per iscritto una motivazione. Si torna quindi alle autocertificazioni che, con modalità differenti, i romani avevano già sperimentato durante la prima fase del nuovo Coronvirus.“

Dal 24 dicembre,e per le due settimane successive, è stata istituita una zona rossa nazionale nei giorni festivi e pre-festivi: il giorno della vigilia di Natale e poi ancora il 25, 26, 27, 31 dicembre e nel 2021 nei giorni dell’1 ,2, 3, 5 e 6 gennaio. Si esce di casa solo per ragioni di lavoro, necessità e salute. E’ invece possibile ricevere fino a 2 persone non conviventi dalle 5 alle 22. E sempre fino alle 22 sono consentite anche le funzioni religiose. Chiusi bar e ristoranti che potranno funzionare solo con la modalità dell’asporto e delle consegne a domicilio. I negozi potranno restare aperti fino alle 21.“

Dal 24 dicembre,e per le due settimane successive, è stata istituita una zona rossa nazionale nei giorni festivi e pre-festivi: il giorno della vigilia di Natale e poi ancora il 25, 26, 27, 31 dicembre e nel 2021 nei giorni dell’1 ,2, 3, 5 e 6 gennaio. Si esce di casa solo per ragioni di lavoro, necessità e salute. E’ invece possibile ricevere fino a 2 persone non conviventi dalle 5 alle 22. E sempre fino alle 22 sono consentite anche le funzioni religiose. Chiusi bar e ristoranti che potranno funzionare solo con la modalità dell’asporto e delle consegne a domicilio. I negozi potranno restare aperti fino alle 21.“

Il modello ufficiale del Ministero degli Interni per l’autocertificazione modificabile e scaricabile per stamparlo

20 dicembre 2020 Concerto di Natale nella Basilica di San Giovanni in Laterano in diretta televisiva e in streaming

Domenica 20 dicembre, alle ore 18.30, si svolgerà il tradizionale Concerto di Natale nella basilica di San Giovanni in Laterano. Il Coro della diocesi di Roma e l’orchestra sinfonica Fideles et Amati, di 24 elementi, diretti dal maestro monsignor Marco Frisina, eseguiranno i più celebri canti natalizi internazionali. L’evento, giunto ormai alla sua trentaseiesima edizione, è promosso dalla diocesi di Roma e organizzato da Nova Opera. Nella cattedrale di Roma sarà presente il cardinale vicario Angelo De Donatis, ma nel rispetto della normativa vigente sarà vietato l’accesso al pubblico. L’evento potrà essere seguito in diretta televisiva su Telepace (canale 73 e 214 in hd; 515 di Sky; 815 di tvsat) e in streaming sulle pagine Facebook della diocesi di Roma e del Coro della diocesi di Roma.

Il programma della serata prevede la lettura del Vangelo della Natività. Quindi Gloria da “Maria, madre del Signore”, “Tu scendi dalle stelle”, “Joy to the world”, “Adeste fideles”, “Tante schiere d’angeli”. Verrà poi proposto un medley europeo con “In notte placida”, “Il est né le divin Enfant”, “O Tannenbaum” e “O little town of Bethlehem”. Ancora, il Coro e l’orchestra eseguiranno “Hark the herald”, “Figlio mio”, “Deck the halls”, “Stille nacht”, “Jingle bells”, “Mele kalikimaka”, “Amazing grace”.

«Abbiamo dovuto ridurre il numero di elementi nel Coro e nell’orchestra per rispettare le norme sul distanziamento – sottolinea monsignor Frisina – ma la bella notizia è che anche quest’anno il Concerto di Natale ci sarà lo stesso. Il cardinale vicario ci tiene particolarmente; è un modo per dare un segno di speranza ed è ciò che vuole essere questo concerto. Un segno di speranza che arriva dentro le case di ciascuno, a ricordare che nonostante tutto il Natale è un momento di gioia, di stupore, è Dio che viene in mezzo a noi, a illuminare anche un momento così critico per tante famiglie. Un invito a non cedere alla malinconia e alla tristezza di questo periodo, uno sprone a tenere duro anche nelle difficoltà. Anche se non lo condivideremo in prima persona, condivideremo il Concerto attraverso i mezzi di comunicazione, come stiamo imparando a fare in questi ultimi mesi».

Le regole e i divieti per le festività natalizie 2020

Natale in zona rossa e zona arancione, le regole. A Roma cosa si può fare e cosa no

Zona rossa, ecco quando. Cosa si può fare e cosa no

Disposta una zona rossa nazionale dal 24 dicembre al 6 gennaio nei giorni festivi e pre-festivi: il 24, 25, 26, 27, 31 dicembre, 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio. Si esce di casa solo per ragioni di lavoro, necessità e salute. Possiamo ricevere fino a 2 persone non conviventi dalle 5 alle 22. L’idea di consentire lo spostamento di due persone alla volta è stata presa “per consentire quel minimo di socialità che si addice a questo periodo. Fino alle 22 sono possibili le funzioni religiose. Per venire incontro a comuni fino a 5000 abitanti fino a 30 km ma non nei capoluoghi di provincia. Rimangono chiusi bar e ristoranti tranne che per asporto e consegne a domicilio. I negozi saranno aperti fino alle 21​.

Zona arancione, ecco quando. Cosa si può fare e cosa no

L’intero territorio nazionale sarà zona arancione nei giorni feriali, cioè il 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio. In questi giorni rimane valido il coprifuoco dalle 22 alle 4. Vietati gli spostamenti fuori regione e tra comuni, salvo comprovati motivi di lavoro o salute. Chiusi centri commerciali, bar, ristoranti e negozi non di prima necessità. Asporto (fino alle 22) e consegne a domicilio (senza limiti) sono consentiti.