Archivi tag: Polizia Locale

Movida: scoperta discoteca abusiva nei pressi della Stazione Termini ed una persona, senza patente, è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza

Comunicato ufficiale Polizia Roma Capitale

In questo week end la Polizia Locale di Roma Capitale ha eseguito circa 3800 controlli, dall’Eur fino a Trastevere, passando per le zone di piazza Bologna , piazzale delle Provincie, Monti, Ostiense, San Lorenzo, Colle Oppio e le vie intorno alla stazione Termini.

Durante le verifiche presso le attività commerciali ed i pubblici esercizi sono state contestate 26 violazioni ad avventori ed esercenti per mancato rispetto dell’ordinanza anti-alcool, oltre alle irregolarità riscontrate per somministrazione di alimenti e bevande non autorizzata e occupazioni di suolo pubblico abusive per un totale di circa 20.000 euro di sanzioni.
In particolare, in un locale in zona EUR, dove la somministrazione di alcolici avveniva oltre l’orario consentito, è stato accertato un illecito per oltre 6000 euro. Nei pressi della Stazione Termini le pattuglie sono intervenute in quella che a tutti gli effetti era una discoteca abusiva dove era in corso una festa: all’interno di un bar il titolare aveva allestito una sala da ballo senza autorizzazione e priva dei requisiti di agibilità e sicurezza. L’uomo, un italiano di 50 anni, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria e sanzionato per la somministrazione di alcolici oltre l’orario consentito.

Nell’ambito degli interventi sulla sicurezza stradale, gli agenti hanno accertato oltre 500 violazioni al codice della strada ed eseguito 142 verifiche per contrastare la guida in stato di ebrezza: in piazza Guglielmo Marconi è stato fermato un ragazzo di 27 anni che, alla guida di una Smart, è risultato non solo positivo alla prova dell’etilometro ma era anche al volante nonostante non avesse mai conseguito la patente. Si era messo alla guida al posto del suo amico che aveva bevuto troppo: ma anche lui era ubriaco, oltreché privo di patente. Il giovane stato denunciato per guida in stato di ebbrezza ed a suo carico sono state elevate sanzioni per oltre 5.000 euro.
Oltre 400 invece le sanzioni elevate per eccesso di velocità, rilevate con strumentazione velox mentre 120 sono stati i veicoli rimossi per soste irregolari.

Roma, 23 giugno 2019

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Annunci

19 giugno 2019: Esquilino, 170 kg di pesce e carne sequestrati dalla Polizia Locale di Roma Capitale

Comunicato Polizia Roma Capitale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre 170 kg di pesce e carne congelati  sono stati trasportati, nonostante le alte temperature, in un furgone non refrigerato. Ieri pomeriggio una pattuglia del I Gruppo Trevi della Polizia Locale di Roma Capitale ha sequestrato gli alimenti dopo aver fermato un furgone in via La Marmora, all’altezza di via Principe Umberto.

Oltre ai normali accertamenti sui documenti di guida,  gli agenti hanno chiesto al conducente, un cittadino di nazionalità bengalese di 39 anni, di controllare il vano di carico. All’interno gli alimenti non presentavano più le caratteristiche originarie di trasporto, al punto che il medico competente della ASL di zona, una volta intervenuto, non ha potuto fare altro che ordinare la distruzione della merce.

Il responsabile è stato sanzionato per la violazione delle norme inerenti la sicurezza alimentare,  secondo quanto stabilito dal Dlgs 193/07.

Roma, 19 giugno 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

5 giugno 2019 – Oltre 100 kg di alimenti sequestrati dalla Polizia Locale: erano mal conservati e ammassati in pessime condizioni igieniche

Questo slideshow richiede JavaScript.

Comunicato stampa di Polizia Roma Capitale

Un autocarro carico di oltre 100 chili di alimenti mal conservati e ad elevato rischio per la salute dei consumatori è stato individuato ieri da una pattuglia  della  Polizia Locale  di Roma Capitale in zona Esquilino. La merce è stata sequestrata e poi distrutta ed il responsabile sanzionato per oltre 2.000 euro.

Due agenti del I Gruppo “ex Trevi” , in sevizio di controllo nella zona, notavano un autocarro in via Cairoli che, con vano aperto,  stava effettuando  operazioni di carico e scarico merci. Insospettiti dall’ammasso  di merci ci hanno voluto vedere chiaro. Oltre 100 kg di prodotti perlopiù di origine ittica, oltre a carne, frutta e verdura venivano trasportati su di un mezzo privo di cella frigorifera e sistemi di coibentazione, in pessime condizioni igieniche, non separati tra loro in modo da evitare la contaminazione tra alimenti. Il pesce surgelato, esposto a temperature non idonee, aveva già palesemente subito l’ interruzione della catena del freddo.   Accertata la mancanza di requisiti di trasporto e conservazione veniva immediatamente  allertato personale Asl, che confermava  l’inidoneità al consumo di gamberi, molluschi, code di bovino, spatole, branzino e altri alimenti. Per tutta la merce sequestrata  veniva disposta la successiva distruzione. Al responsabile  sono state comminate sanzioni per oltre 2.000  euro.

Roma, 5  giugno 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Stazione Termini, fermato corriere di noti marchi contraffatti: scoperto traffico del falso del valore di oltre 200.000 euro

Questo slideshow richiede JavaScript.

Comunicato stampa della Polizia Locale di Roma Capitale

Usciva dalla stazione come se fosse un normale pendolare, ma addosso aveva 8000 marchi contraffatti di note aziende della moda e del lusso.
Durante i consueti controlli nell’area di Termini una pattuglia della Polizia Locale Roma Capitale del GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) ha fermato a via Marsala una persona che, alla vista degli agenti, ha tentato di allontanarsi facendo perdere le sue tracce tra la folla.
Una volta raggiunto, l’uomo – un cittadino di nazionalità senegalese di 38 anni – è parso subito molto agitato e alla richiesta di far vedere cosa avesse addosso, si è scoperto che all’interno delle tasche dei pantaloni e del giubbotto nascondeva migliaia di etichette pronte per essere attaccate a borse, scarpe, accessori e trasformare così normali articoli in prodotti contraffatti dal valore di oltre 200.000 euro.
Gli agenti hanno sequestrato i marchi falsi e vari kit da utilizzare per apporli sulla merce da rivendere poi per strada. L’uomo è stato denunciato per detenzione di materiale contraffatto.
Ulteriori indagini sono tuttora in corso per risalire ai fornitori ed ai relativi clienti di quello che a tutti gli effetti si è rivelato un corriere operante nella filiera del commercio abusivo e del falso nella Capitale.
Roma 13 aprile 2019

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Esquilino: sequestrati 100 kg di alimenti trasportati in un furgone a temperature non a norma

Comunicato stampa della Polizia Roma Capitale

Esquilino: sequestrati 100 kg di alimenti trasportati in un furgone a temperature non a norma. Sanzioni di oltre 1000 euro e mezzo posto sotto sequestro.

L’autocarro è stato fermato nel pomeriggio di ieri dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, Gruppo I “ex Trevi”, in via La Marmora. All’interno 100 kg di pesce e carne congelati conservati ad una temperatura di oltre 15°. Gli alimenti ed il mezzo sono stati posti sotto sequestro. Oltre 1000 euro di sanzione nei confronti del conducente.
Gli agenti, diretti dal Dott. Maurizio Maggi, durante alcuni controlli di polizia stradale nel quartiere Esquilino, hanno fermato un furgone e durante le verifiche hanno scoperto la mal conservazione dei prodotti, trasportati in un ambiente non a norma, ad una temperatura superiore a quella consentita. A causa dell’interruzione della catena del freddo, gli alimenti erano già in fase di scongelamento.
Allertato immediatamente il personale Asl, si è proceduto al sequestro della merce, circa 100 kg tra pollame e pesce,  per cui è stata disposta la successiva distruzione. Nei confronti del conducente, un cittadino di nazionalità bengalese di 43 anni, sono state levate sanzioni per oltre 1000 euro ed il mezzo è stato sequestrato.
L’intervento dei caschi bianchi ha permesso di scongiurare gravi conseguenze per la salute dei consumatori.
Roma, 29 marzo 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Circolava con auto targa estera: fermato per un controllo oppone resistenza. Nascondeva armi all’interno del veicolo

Comunicato ufficiale della Polizia Locale di Roma Capitale

Un uomo di 50 anni, A.B., è stato arrestato dagli agenti del I Gruppo “ex Trevi” della Polizia Locale di Roma Capitale, per essersi reso responsabile dei reati di resistenza, violenza e oltraggio nei confronti di pubblico ufficiale, oltrechè per porto abusivo di armi.

Nel primo pomeriggio di ieri, durante i controlli di polizia stradale nel quartiere Esquilino, gli agenti hanno fermato un veicolo con targa francese: alla guida un cittadino italiano, nativo del Marocco ma residente in Italia già da diversi anni.
Questo l’ultimo dei numerosi casi già scoperti dagli uomini del I Gruppo, diretti dal Dirigente Maurizio Maggi, risultati non in regola con la nuova normativa sulla circolazione delle auto sul territorio italiano immatricolate all’estero.

Nel corso degli accertamenti l’uomo ha iniziato ad opporre resistenza, cercando di interrompere ripetutamente le verifiche in atto fino ad aggredire gli agenti. Il personale, insospettito dall’atteggiamento del cinquantenne, procedeva ad un ulteriore controllo del veicolo, rinvenendo all’interno dello stesso alcuni armi da taglio. Il mezzo è stato sequestrato e l’uomo è stato condotto presso gli uffici di via della Greca e tratto in arresto. In corso, in queste ore, il processo con rito direttissimo.

Roma, 11 gennaio 2019

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Esquilino: blitz al mercato rionale. Oltre 130 kg di merci sequestrate ed elevate 30.000 euro di sanzioni

Comunicato stampa

Controlli a tappeto al mercato Esquilino, eseguiti nella giornata di ieri,  da parte degli agenti della Polizia Locale, I Gruppo “ex Trevi”, diretti dal Comandante Maurizio Maggi, unitamente a personale della Polizia di Stato, Commissariato Esquilino e della Capitaneria di Porto di Roma – Fiumicino.

L’intervento, mirato a verificare la regolarità di tutte le attività commerciali del settore alimentare, ha dedicato particolare attenzione ai banchi dei prodotti ittici, soprattutto in vista dell’incremento delle vendite in occasione delle festività natalizie, al fine di tutelare la salute dei consumatori. Posti sotto sequestro 110 kg di pesce poiché privo delle necessarie informazioni circa la tracciabilità.

Gli accertamenti, oltre le pescherie, hanno riguardato frutterie e macellerie, dove gli operanti hanno riscontrato numerose violazioni amministrative per cattiva conservazione, mancata tracciabilità ed etichettatura degli alimenti, nonché, in alcuni casi, per utilizzo di bilance per la pesa delle merci sprovviste della revisione obbligatoria.
Nel corso delle verifiche , in un esercizio di vendita al dettaglio di generi alimentari, gestito da cittadini di nazionalità bengalese, sono emerse alcune anomalie che hanno portato al sequestro di numerosi prodotti scaduti, dannosi per la salute degli acquirenti.

Sono state identificate 24 persone ed elevate sanzioni per un totale di circa 30.000 euro. 135 invece i chili complessivi di materiale sequestrato.

Roma, 15 dicembre 2018

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Colle Oppio: bonificata area archeologica all’interno Terme di Traiano. Denunciate tre persone.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si è svolta ieri mattina un’operazione di bonifica da parte della Polizia Locale di Roma Capitale nell’area del Colle Oppio.
Durante l’intervento gli Agenti del Pics ( Pronto Intervento Centro Storico) hanno rinvenuto alcune persone accampate in una grotta alle Terme di Traiano, sita all’interno del parco. Tre 3 cittadini, un egiziano di 32 anni e due malesi di 23 e 27 anni, sono stati denunciati per occupazione abusiva.

Nel corso delle operazioni due agenti, un uomo e una donna, sono stati aggrediti con calci e pugni e hanno avuto necessità di ricorrere alle cure mediche.

Il cittadino malese è stato denunciato per resistenza, oltraggio  e minacce a pubblico  ufficiale. Nessuno dei senza fissa dimora ha accettato l’assistenza alloggiativa alternativa offerta da Roma Capitale.

Nel corso della giornata altri interventi di bonifica sono stati eseguiti, con ausilio di personale e dei mezzi dell’Ama, in altre zone della Capitale: via Laurentina/via C.Colombo, via Tiburtina, via Prenestina, via Tuscolana/via Nocera Umbra.
Tutte le aree sono state risanate.
Roma, 24 novembre 2018


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Operazioni decoro. Interventi della Polizia Locale sul territorio capitolino: da Terme di Caracalla al Tuscolano.

Comunicato Ufficiale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prosegue l’impegno della Polizia Locale di Roma Capitale negli interventi finalizzati al ripristino del decoro urbano, mediante monitoraggio continuo e opere di bonifica nelle aree che presentano fenomeni di degrado.

Sono delle ultime ore gli interventi degli agenti in Viale Terme di Caracalla e presso piazzale del Verano: rimossi dei micro insediamenti costituiti da alcune tende e posti sotto sequestro anche due autoveicoli, in quanto privi di assicurazione, che venivano utilizzati presumibilmente come ricoveri notturni. Tutte le aree sono state ripulite e sanificate con la collaborazione di personale e mezzi dell’Ama.

Altra operazione di bonifica è avvenuta presso il parco di Via Anzio, in zona Tuscolana, dove è stato rimosso un piccolo insediamento formato da cittadini di nazionalità romena, che hanno rifiutato l’assistenza alloggiativa offerta dalla Sala Operativa Sociale di Roma Capitale. 2,5 metri cubi di rifiuti di varia natura sono stati rinvenuti e condotti in discarica tramite mezzi Ama. Rimossi giacigli, materassi e paccottiglia anche in via Tiburtina, in prossimità di piazza di Porta Porta San Lorenzo.

Monitoraggio costante anche nei sottopassi nella zona del Muro Torto, Corso d’Italia e della tangenziale est, dove prosegue l’opera di bonifica delle aree, ed interventi quotidiani, da parte degli agenti del Pics (Pronto Intervento Centro Storico), finalizzati al contrasto dei mercatini di ciarpame, con controlli mirati in quelle aree maggiormente colpite da tale fenomeno: via del Quadraro, largo Giulio Capitolino, viale delle Cave Ardeatine, piazza di Porta Maggiore, via Carlo Felice.
Roma, 03 novembre 2018


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Sicurezza stradale: Polizia Locale e Consulta cittadina uniti per la tutela dei pedoni

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prosegue l’impegno della Polizia Locale nell’opera di prevenzione e repressione dei comportamenti che mettono in pericolo la vita delle categorie più fragili. 

Controlli mirati e sanzioni per la mancata precedenza ai pedoni o per soste irregolari sugli attraversamenti e passaggi pedonali, ma anche per comportamenti che limitano la fruibilità delle strade cittadine da parte di persone con disabilità. Un opera quotidiana, a tutela delle fasce deboli, portata avanti dagli agenti della Polizia Locale, dalle zone del centro ai quartieri periferici della Capitale, e sostenuta attivamente dalla “Consulta per la sicurezza stradale e la mobilità dolce”, che più volte è intervenuta durante i controlli effettuati dal Gpit (Gruppo Pronto Intervento Traffico), come accaduto in uno degli ultimi interventi degli agenti in Via Cavour e zone limitrofe. Il Vice Presidente della Consulta, Alfredo Giordani, ha seguito da vicino le attività dei caschi bianchi, finalizzate a sensibilizzare automobilisti e motociclisti al rispetto del codice della strada e degli utenti deboli, quali pedoni e disabili. In poche ore elevate oltre 50 sanzioni con importi da 85 fino a 163 euro: dalle soste su attraversamenti pedonali o in corrispondenza di scivoli riservati al transito delle persone disabili, all’omessa precedenza ai pedoni intenti ad attraversare negli spazi previsti.
Dall’inizio dell’anno, a seguito dei controlli predisposti dalla Polizia Locale di Roma Capitale a tutela delle categorie fragili, sono state elevate oltre 70.000 sanzioni per il mancato rispetto delle principali norme del Codice della Strada che mirano a salvaguardare nello specifico i pedoni e le fasce di utenza più deboli.
Roma, 20 ottobre 2018


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma