Archivi tag: Polizia Locale

Parco di Colle Oppio, pattuglia arresta pusher

Sabato mattina al parco di Colle Oppio la Polizia Locale ha arrestato un cittadino del Mali di 26 anni, durante uno dei servizi di controllo disposti dal Comando Generale.

Una pattuglia del PICS – Pronto Intervento Centro Storico – ha notato un uomo che, alla vista degli agenti, stava cercando di disfarsi di qualcosa mentre si allontanava per non essere identificato. Una volta bloccato, i caschi bianchi hanno scoperto che la sostanza che cercava di nascondere era marjuana, confezionata in undici panetti avvolti da cellophane.

Gli operatori hanno proceduto all’arresto e, una volta identificato grazie alla collaborazione del Commissariato Esquilino della Polizia di Stato, sono emersi numerosi precedenti specifici per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Le analisi di laboratorio hanno confermato che la sostanza sequestrata fosse marijuana, di un quantitativo pari a 175 grammi.

L’uomo è stato sottoposto questa mattina a processo per direttissima a piazzale Clodio.

Roma, 13 novembre 2017


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

30 ottobre 2017 “La Polizia Locale bonifica la Stazione Termini”

Su disposizione del Comandante del Corpo di Polizia Locale, Diego Porta, per contrastare il degrado  nell’area della Stazione Termini si è proceduto ad una vasta operazione sull’asse viario : via Marsala-via porta S. Lorenzo- largo Sisto V da parte di personale della Sezione PICS (Pronto Intervento Centro Storico),insieme ad altro personale del nucleo Termini. Con il supporto di AMA sono stati rimossi circa  30 tra giacigli  e tende disseminate lungo il percorso a ridosso delle Mura Aureliane. Nei portici della struttura ferroviaria, sui  marciapiedi adiacenti sono state identificate 12 persone alle quali è stata offerta assistenza, dalle stesse rifiutata. Tutto il tratto di circa un chilometro è stato oggetto di pulizia e sanificazione, con la rimozione di circa 12 metri cubi di rifiuti . Sono state rimosse anche vetture abbandonate, usate per il bivacco notturno e la prostituzione.

Roma, 30 ottobre 2017


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Licenze illegali e irregolarità amministrative, duro colpo della Polizia Locale ai banchi di vendita irregolari.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Azione incisiva della Polizia di Roma Capitale oggi all’illegalità nel commercio itinerante, caratterizzato spesso da venditori che, pur detentori di licenza itinerante, occupano e invadono in modo fisso i marciapiedi, con grandi postazioni piene di mercanzia, prevalentemente abbigliamento. Piazza Vittorio Emanuele, Via Cesare Balbo, Via Montebello, Viale Regina Elena presso il Policlinico sono alcuni dei luoghi oggi oggetto di visita da parte degli agenti provenienti da vari gruppi territoriali, Task Force del Comando Generale, 1° Centro, GPIT. GSSU e Sapienza, tutti in coordinamento ed intervenuti dal primo mattino in contemporanea.

I controlli effettuati sono stati 32 in totale, con pesanti multe e sequestri per le attività non in regola: licenze poco chiare, esposizione irregolare dei prezzi, ampliamenti della superficie di vendita, esposizione prezzi fuori norma, occupazioni di suolo senza autorizzazioni, fino all’abusivismo totale.
Sequestrati ben 17.000 articoli, con 56 verbali notificati: l’ammontare complessivo delle sanzioni è finora di 140.000 Euro: a questi dovranno essere aggiunti i provvedimenti che il municipio successivamente notificherà ai responsabili.

Anche i veicoli delle attività di vendita parcheggiati vicino ai banchi non sono stati esclusi dai controlli, visto che spesso creano intralcio alla circolazione: la sola Task Force del Comando, che ha operato presso il Policlinico Umberto 1°, ha controllato anche 16 furgoni: 3 di essi sono stati multati ai sensi del Codice della Strada per sosta irregolare; altre 34 auto sono state multate per lo stesso motivo;

Sono in corso ulteriori accertamenti sull’autenticità delle licenze rilevate durante i controlli, dai quali potrebbero scaturire altri provvedimenti.
Roma, 25 Ottobre 2017


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Stazione Termini, controlli a tappeto sul trasporto pubblico

Questo slideshow richiede JavaScript.

Incremento delle attività a garanzia della legalità nel trasporto pubblico (Taxi, NCC e Bus) nell’area della Stazione Termini. Anche stamane il Comando Generale ha disposto una a serie di controlli svolti nel quadrilatero compreso tra via Marsala, via Giolitti e Piazza dei Cinquecento.
Sette pattuglie – di cui tre in borghese – appartenenti al GPIT, Squadra Vetture e gruppo Centro, hanno effettuato controlli mirati con appostamenti al fine di scoprire tassisti abusivi che tentano di accaparrarsi le “corse” proponendosi ai viaggiatori sia all’interno della stazione che lungo la fila di attesa davanti il piazzale.
Oltre agli appostamenti, sono stati effettuati controlli a campione verificando il turno, la regolarità della documentazione e dei titoli dei taxi.
Al termine della mattinata sono stati controllati 20 veicoli, dai quali è scaturito un sequestro di un taxi abusivo e la scoperta di un autista che circolava con un veicolo già sequestrato a lui affidato.
E’ stato anche fermato un bus turistico senza permesso ZTL, multato di 450 Euro e 25 veicoli che si trovavano in sosta vietata.
Dall’inizio dell’anno l’attività della squadra vetture ha portato al controllo di 1294 mezzi pubblici (Taxi e NCC) da cui sono scaturiti 228 accertamenti di violazione: 181 sono stati gli accertamenti di violazione a Taxi per gravi irregolarità nel servizio, che hanno comportato la sospensione della licenza per 15 gg, e 47 accertamenti nei confronti degli NCC, con numerosi ritiri della carta di circolazione.
Roma, 12 ottobre 2017
Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

21/09/17 Stazione Termini, la Polizia dI Roma Capitale e i Carabinieri intervengono su mercatino abusivo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Operazione dei Carabinieri e della Polizia Locale questo pomeriggio a Piazza dei Cinquecento.  I Vigili del gruppo Centro e i Carabinieri della Stazione Roma  “Macao” di Via Mentana sono intervenuti congiuntamente intorno alle 15:00 presso il mercatino abusivo che tende a formarsi periodicamente il giovedì e la domenica sul marciapiede dal lato delle Terme di Diocleziano.

Il mercato, che vende prevalentemente merce alimentare, è gestito da persone facenti parte di una comunità Peruviana: al momento dell’intervento erano presenti circa 50 persone tra venditori e clienti: al momento sono state identificate e sanzionate 20 persone, alcune di queste con precedenti penali o delinquenti abituali, mentre le operazioni di verifica sono tuttora in corso.
La pulizia dei marciapiedi, nonché la devoluzione delle merci deperibili è stata affidata agli operatori dell’AMA, presenti sul posto. Sono stati sequestrati e portati a distruzione circa 600 Kg. tra carni, ortaggi e bevande, tutta merce sprovvista di tracciabilità o di documentazione attestante la provenienza, peraltro venduta in contenitori di fortuna e in cattive condizioni igieniche.
Sono stati predisposti controlli periodici nell’area affinchè ulteriori formazioni del mercatino non possano aver luogo.

Roma, 21 settembre 2017

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Polizia Locale, bonifiche a Piazza Vittorio e in via di Santa Croce in Gerusalemme

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dopo le bonifiche dei giorni scorsi, che hanno interessato le principali stazioni ferroviarie della città, gli uomini del PICS sono oggi intervenuti nel il quartiere Esquilino. Dieci giacigli costituiti da materassi, cartoni e rifiuti, sono stati rimossi in piazza Vittorio Emanuele.

L’intervento, il secondo della giornata, è stato preceduto dalla rimozione di altri bivacchi, segnalati e rimossi nei giardini di via di Santa Croce in Gerusalemme. all’altezza di via Grattoni.

Gli agenti, come al solito, sono stati coadiuvati da personale dell’AMA, che ha al termine eseguito gli interventi di lavaggio e sanificazione.

Nei prossimi giorni sono previsti nuovi interventi a Colle Oppio e nelle aree limitrofe..
Roma, 1 settembre 2017


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Terminal Ostiense e Stazione Termini, continuano le azioni di ripristino del decoro della Polizia Locale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dalla mattinata di oggi sono in corso alcuni interventi di ripristino del decoro urbano, iniziati alle ore 7:00 in Piazza 12 Ottobre 1492, davanti all’uscita treni alta velocità della Stazione Ostiense.
Le attività, che hanno visto impegnati gli agenti del gruppo speciale PICS (Pronti Intervento Centro Storico) sono iniziate con lo smantellamento di un insediamento abusivo celato tra la vegetazione e un manufatto di fronte alla stazione: l’accampamento, formato da alcune tende e alcuni giacigli in cartone e legno, è stato rimosso dagli operatori dell’AMA, con contestuale sanificazione dei luoghi.
Nel corso dell’operazione gli agenti hanno ispezionato alcuni locali tecnici interrati e tombini, nei quali sono stati rinvenuti – e posti sotto sequestro – circa 5 quintali di merci usate, stoccate e pronte per la vendita abusiva.

Durante le ore successive sono state effettuate altre operazioni di bonifica in zona Stazione Termini (nuovamente in Via Giolitti, Via Einaudi , Via Marsala e giardini delle Terme di Diocleziano): anche qui sono state sequestrate varie merci e rifiuti, tra cui alimenti e bevande igienicamente non trattabili, che sono stati contestualmente convogliati a discarica.

Questa operazione fa parte di un ampio programma di attività disposto dalla sindaca Virginia Raggi, e attivo sin dai primi di giugno, che ha come obiettivo il presidio dinamico delle grandi stazioni da parte della Polizia di Roma Capitale, al fine di contrastare i fenomeni di degrado e commercio abusivo.

Roma, 30 Agosto 2017

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Esquilino: latitante arrestato dalla Polizia Locale

È passato dalla camera dell’ospedale al carcere, ricercato perché doveva scontare 6 mesi per spaccio di stupefacenti.

È quanto accaduto ieri ad A.M., un cittadino della Tanzania di 49 anni, coinvolto domenica sera in un incidente stradale in via Cairoli, all’altezza di via Principe Eugenio, zona Esquilino.

Durante gli accertamenti sulla persona investita, priva di documenti, il reparto di Polizia Giudiziaria del I gruppo Centro è riuscito, dopo alcune indagini, a risalire alla sua identità: è emerso un mandato di cattura a suo carico e un ordine di carcerazione per spaccio di stupefacenti.

Gli agenti della Polizia Locale hanno piantonato l’uomo al San Giovanni e, quando ieri mattina i medici hanno dato il nulla osta, il ricercato è stato condotto al carcere di Rebibbia, dove finirà di scontare la pena prevista.

Roma, 29 agosto 2017

Comunicato stampa della Polizia Roma Capitale riguardo alla “Microzonazione Sismica di I Livello” del territorio comunale

In riferimento ad un articolo apparso oggi 23 agosto 2017 sulla edizione romana del Corriere della Sera, nel quale si parla di un mancato aggiornamento delle zone a rischio sismico di Roma, l’attuale direttore ad interim della Protezione Civile di Roma Capitale precisa che la revisione del Piano Generale di Emergenza di Protezione Civile comunale (PEC) è attualmente in corso.

La “Microzonazione Sismica di I Livello” del territorio comunale, una delle attività propedeutiche alla revisione del PEC per quanto concerne il rischio sismico, è stata completata e validata dalla Regione Lazio per i Municipi 1, 4, 5, 6, 9, 12, 13 e 14. La riduzione amministrativa di 4 municipi (da 19 a 15), avvenuta nel marzo 2013, ha reso parziali gli studi precedentemente eseguiti a tale data, complicando di fatto l’intero iter tecnico-amministrativo.
Allo stato attuale il coordinamento per la rielaborazione e il completamento della Microzonazione Sismica di I Livello di ogni Municipio (studi condotti secondo gli standards previsti dalle nuove Ordinanze del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale), è in carico al Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica.
Nelle more del completamento di tali studi, la Protezione Civile capitolina ha stipulato un accordo di collaborazione con ENEA al fine di implementare un modello previsionale utile e rapido nella gestione di una eventuale emergenza di tipo sismico. Tale modello, attualmente in studio nel VI Municipio, sarà esteso successivamente all’intero territorio comunale.
Il Comandante Generale della Polizia di Roma Capitale
e
Direttore ad interim della Protezione Civile di Roma Capitale
Roma, 23 agosto 2017


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

11 agosto 2017 La Polizia Locale sequestra mille borse contraffatte

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ di ieri l’operazione condotta dalla Polizia Locale, gruppi GSSU e SPE, a ponte Sant’Angelo, quando i caschi bianchi, durante un controllo ad un banco, sono risaliti ad un deposito di merce contraffatta. Il proprietario dell’attività vendeva borse con marchio falso di Louis Vuitton.

Da accertamenti sulla fattura gli agenti sono riusciti a rintracciare il fornitore, un cittadino di nazionalità cinese, che aveva un deposito in zona Piazza Vittorio. Per lui è scattata una denuncia penale, oltre che il sequestro di mille borse contraffatte, mentre per il venditore una denuncia e 16.000 euro di sanzione amministrativa.

Durante le verifiche la Polizia Locale ha contattato i tecnici del brand francese, ai quali sono stati richiesti campionari per la verifica dei prodotti originali, per poterli distinguere dai falsi.

“Proseguirà – spiega il Comandante generale Diego Porta – anche nei prossimi giorni l’attività di individuazione dei depositi di merce contraffatta in tutta la città, al fine di stroncare la filiera del falso dal produttore al consumatore finale.”

Roma, 11 agosto 2017