Archivi categoria: arte

Il dito e la Santa (Bibiana) ora anche sul New York Times

Il problema del dito della statua di Santa Bibiana ha varcato anche i confini europei approdando sulle pagine del prestigioso quotidiano americano “The New York Times”. Questo il titolo dell’articolo con il relativo link

The Risk of Moving Artworks: A Broken Finger and Public Outcry

Ma la polemica infuria anche dalle nostre parti: ricordiamo il post di Tomaso Montanari che abbiamo ospitato nei giorni scorsi (vedi), questo post di twitter relativo ad un articolo di Maria Sole Garacci

Il post del nostro amico Alessio Brugnoli sul suo blog (vedi)

Vorremmo solo far presente che, forse, il problema principale è stato solo sfiorato e non è la statua ma è la chiesa di Santa Bibiana disastrata da circa 160 anni a causa di interventi urbanistici e architettonici che ne hanno profondamente modificato in senso negativo la collocazione paesagistica in cui il Bernini aveva creato questo autentico gioiello del barocco romano.

Ma andiamo con ordine elencando i momenti salienti di questa storia:

  • 1862 – Si inizia la costruzione della prima Stazione Termini contestualmente alle linee ferroviarie che vi arrivavamo. Viene costruito un terrapieno alle spalle della chiesa per livellare la quota dei binari tra la stazione e Porta Maggiore.

  • 1873 – Viene ideato il primo Piano Regolatore (ufficioso) di  Roma Capitale d’Italia (vedi). Il nuovo quartiere Esquilino (la qualifica di Rione arriverà molti anni più tardi) appare già delineato e si decide di eliminare il viale storico alberato che collegava la chiesa di Santa Bibiana a quella di Sant’Eusebio qui sotto in una  stampa del Falda della fine del ‘600 ma rilevabile anche in una pianta di Roma del 1843 (vedi)

  • 1910 – Viene rilasciata ad un privato la concessione  per la costruzione ad uso promiscuo (trasporto persone e merci) della linea ferroviaria a scartamento ridotto Roma – Fiuggi che passa accanto alla chiesa deturpandone la vista prospettica e causando  notevoli problemi statici. Nel corso dei restauri dell’esterno della chiesa eseguiti tra il 2014 e il 2015 vengono rilevate delle gravi lesioni al porticato dovute alle vibrazioni causate dall’incessante passaggio dei treni .

  • 1939 – Iniziano i lavori per la nuova Stazione Termini e alcuni edifici che vengono costruiti in seguito oscurano in parte l’esposizione solare voluta dal Bernini  rendendo la chiesa  ancora più nascosta.

Ci auguriamo che tutto questo clamore che è nato intorno al dito della statua di Santa Bibiana si tramuti in una maggiore attenzione nei confronti della chiesa omonima e della via in cui è situata. Decenni di abbandono hanno fatto sì che la direttrice della Galleria Borghese, Anna Coliva, pronunciasse in un’intervista al Corriere della Sera queste parole:

«Peccato che alla fine della mostra la Santa Bibiana debba tornare in una posizione per lei così punitiva: sarebbe fantastico poter trovare il modo di valorizzarla»

Ebbene siamo perfettamente d’accordo nel voler valorizzare un simile capolavoro, ma nella sua sede originale perchè se è divenuta punitiva è dovuto solo agli scellerati interventi che ha dovuto subire negli ultimi 160 anni.

 

 

 

11 – 17 maggio 2018 Art Exhibition “Printemps” di Mariella Tissone allo Studio Medina

11 – 17 maggio 2018

Studio Medina Arte

Printemps

Dall’11 al 17 Maggio 2018 si terrà negli spazi Medina Roma la personale dell’artista ligure Mariella Tissone. La mostra dal titolo “Printemps” è a cura della dott.ssa Francesca Bogliolo. Oltre alle colorate tele dell’artista saranno esposte anche le borse e le sete della linea Mariella Tissone by Pitsart. Durante l’Opening di Venerdì 11 Maggio la Fashion Designer Fabiana Gabellini presenterà la linea di abiti ispirata alle opere della Tissone.

Vernissage: Venerdì 11 Maggio ore 18:00.

Apertura al pubblico: Lun- Ven 10:00-13:00 e 15:00-19:00

Printemps di Mariella Tissone a cura di Francesca Bogliolo

 

11 – 13 maggio 2018 “Ospiti in studio – Artisti contemporanei all’Esquilino”

11 – 12 -13 maggio 2018

Ospiti in studio

PRIMA EDIZIONE di un evento in cui alcuni artisti del quartiere Esquilino di Roma ospitano nei propri studi altri artisti. (LINK)
Nell’architettura Umbertina, che caratterizza questa parte della capitale, si è creato un triangolo che unisce ampi atelier d’arte incastonati in luminosi e verdeggianti cortili.
Un’ulteriore proposta che conferma quanto l’Esquilino sia un importante e fervente rione romano dell’arte contemporanea.
Venerdi 11 e Sabato 12 maggio, dalle 17 alle 21
Domenica 13 maggio, dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 21
Le opere, realizzate dagli artisti residenti, si rapporteranno con quelle dei colleghi provenienti anche da altre città italiane .

Studio 1 – MASSIMO RUIU dialoga con PIPPO PATRUNO sul tema della parola.
• Via Napoleone III, 89
Studio 2 – FRANCESCO IMPELLIZZERI e MIKELE ABRAMO si confrontano
con l’opera di ENZO RULLO e ALBERTO VANNETTI
attraverso lavori che riflettono su tematiche sociali.
• Via Bixio, 41
Studio 3 – FABIO MARIA ALECCI e GIANLUCA ESPOSITO ospitano
PRIMAROSA CESARINI SFORZA e RICCARDO MONACHESI
che affiancano, in reciproca risonanza, lavori connotati dall’uso fortemente espressivo della materia e del colore.
• Via Bixio, 41
Studio 4 – SERAFINO MAIORANO propone dipinti e sculture in relazione a disegni e sculture di MARCO BRANDIZZI .
• Via Conte Verde, 50
L’evento avrà un’impronta gioiosa caratterizzata, oltre che dalla disponibilità degli artisti a mostrare opere e atelier, anche attraverso un “buffet dissociato”…

Alcune immagini delle opere esposte a via Bixio 41

Questo slideshow richiede JavaScript.

11 maggio 2018 – Inaugurazione del Palazzo Merulana

Dopo circa 20 anni riapre in via Merulana il Palazzo che per diversi decenni ha ospitato l’Ufficio d’Igiene. Costruito nel 1929, era caduto da tempo in stato di abbandono ed è stato ristrutturato dalla Fondazione Cerasi su progetto dell’architetto Carlo Lococo per creare nel suo interno un interessantissimo museo che raccoglie le opere artistiche di proprietà della Fondazione che abbracciano il periodo della Scuola Romana e del primo novecento Italiano (Donghi, Balla, Pirandello, Scipione, Mafai, Raphael, Depero, Sironi, De Chirico, Casorati, Campigli, Funi, Martini, Capogrossi, Cambellotti, Francalancia, Mazzacurati, Ziveri, Fazzini, Leoncillo).

Oltre cinque milioni di euro di investimento e 1200 metri quadrati di esposizione con ampi e luminosi saloni, pavimenti di marmo pregiato e colonne rosate. E’ il punto di arrivo e la felice conclusione di una bellissima storia iniziata nel 2002 con la gara vinta dalla Fondazione Cerasi per il recupero del palazzo allora in condizioni fatiscenti e la creazione di questo interessantissimo museo che si affaccia su via Merulana, una delle vie più belle e storicamente importanti dell’intera città di Roma.

Un bookshop e un’ampia sala per iniziative culturali completano il quadro di questo riuscito esempio di investimento privato su una proprietà pubblica nel campo dell’arte e della cultura in genere.

 

 

Ci scusiamo per gli eventuali disagi che possono essere stati provocati dalla errata data di inaugurazione pubblicata nei giorni scorsi ma la rettifica ufficiale ci è arrivata troppo tardi per poterla pubblicare in tempo utile. Abbiamo comunque preso accordi perchè simili disguidi non si verifichino più in seguito.

8 -12 aprile 2018 “Pop-up” allo Studio Medina

Dall’ 8 al 12 Aprile negli Spazi Espositivi Medina Roma si terrà la collettiva di disegnatori e illustratori Pop up- Disegna la tua storia a cura di Alessia Ferraro e Pierluca Amato. L’esposizione Pop-up, nasce a seguito dell’inaugurazione della mostra Fumetti nei musei presso l’Istituto Centrale per la Grafica Fumetti nei Musei di Roma e in concomitanza al Festival del Fumetto dell’Animazione e dei Games Romics ed ha come obiettivo quello di dare risalto a disegnatori/illustratori.

Vernissage: Domenica 8 Aprile ore 18:00

Disegna la tua storia, disegna la vita.

Studio Medina Arte
Via Angelo Poliziano, 32-34-36
Tel. 0696030764

31 marzo – 7 aprile 2018 Mostra Collettiva “Non solo Mediterraneo” allo Studio Medina

31 marzo – 7 aprile 2018

Studio Medina Arte

“Non solo Mediterraneo”

Collettiva di artisti internazionali curata dal critico e giornalista Maria Teresa Prestigiacomo in mostra dal 31 Marzo al 7 Aprile negli spazi espositivi Medina Roma.

Vernissage: Sabato 31 Marzo ore 18:30
Apertura al pubblico: 10-13 e 15-19.

Artisti in mostra:

Jean Claude Fournier (Mini personale all’interno della collettiva)

Ida Crisafulli

Laura De Luca Rolla

Marzio Gabrielli

Violette Le Gallou

Gabriele Marchesi

Mico Mone

Paolo Pellegrino

Giovanna Pinto

Salvo Privitera

Alessandro Trani

Caterina Zaffora

http://www.medinaroma.com/events/nonsolomediterraneo-maria-teresa-prestigiacomo/

Studio Medina Arte
Via Angelo Poliziano, 32-34-36
Tel. 0696030764

21 marzo – 14 aprile: Mostra personale “Nel Mezzo” alla Galleria Interno 14

Interno 14 presenta la mostra personale

Alessandra Di Francesco

Nel Mezzo


A cura di Roberta Melasecca

Vernissage 21 marzo 2018 ore 18.30 | Interno 14 | Roma

Fino al 14 aprile 2018

INFO

Alessandra Di Francesco
Nel Mezzo
A cura di Roberta Melasecca

Vernissage 21 marzo 2018 ore 18.30 | Interno 14 | Roma

Interno 14
Via Carlo Alberto 63 – Roma

La mostra è visitabile fino al 14 aprile 2018 su appuntamento:  3494945612 – 3471123678

Alessandra Di Francesco
www.alessandradifrancesco.com
alessandradifra@libero.it

Interno 14 Art Director Roberta Melasecca
roberta.melasecca@gmail.com tel. 349 4945612
www.presstletter.com    www.melaseccapressoffice.it

La settimana di Pasqua la mostra Nel Mezzo di Alessandra Di Francesco è visitabile solo di mattina su appuntamento. La prossima settimana, dopo Pasqua, apriamo invece di pomeriggio dal 4 al 7 aprile dalle 17 alle 20!!

16 – 29 marzo 2018 Mostra “La Donna e il Mare” allo Studio Medina

16 – 29 marzo 2018

Studio Medina Arte

“La Donna e il Mare”

Orizzonti in bilico tra sogno e realtà

Tornano in mostra negli Spazi Espositivi Medina Roma gli artisti Alessandro Trani e Marina Mian in una doppia personale dal titolo La Donna e il Mare – Orizzonti in bilico fra sogno e realtà. Le opere saranno in mostra dal 16 al 29 Marzo 2018. Inaugurazione con intervento degli artisti e note critiche a cura del prof. Giammarco Puntelli.

Vernissage: Venerdì 16 Marzo ore 18:00

Apertura al pubblico: 10:00-13:00 e 15:00-19:00

La Donna e il Mare. Orizzonti in bilico fra sogno e realtà

Studio Medina Arte
Via Angelo Poliziano, 32-34-36
Tel. 0696030764

6 – 17 marzo 2018 “AUTOVIOLATIONPRIVACY” presso Interno 14

Interno 14

Jessica Iapino
AUTOVIOLATIONPRIVACY
A cura di Lori Adragna

 6 – 17 marzo 2018  | Interno 14 | Roma

Via Carlo Alberto, 63

Martedì 6 marzo 2018 alle ore 18.30 Interno 14 presenta il progetto AUTOVIOLATIONPRIVACY di Jessica Iapino, a cura di Lori Adragna: un percorso espositivo site-specific che si articola in quattro momenti disgiunti tra loro per la variabilità del mezzo. Solo durante l’opening, l’opera SSS” – STIVALE, SARDEGNA, SICILIA sarà performance live.

Maggiori informazioni

9 – 15 marzo “SRek” allo Studio Medina Arte

“SReK”

Dal 9 al 15 Marzo negli Spazi Espositivi Medina Roma una mostra personale dedicata a SReK. Artista autodidatta e sperimentatore, è presente da qualche anno nel panorama artistico italiano spaziando dal ritratto all’astrattismo. La mostra dall’omonimo titolo “SReK”, a cura di Annalisa Perriello, racchiude buona parte della sua produzione pittorica. Il percorso espositivo pone l’accento sulla ricerca e gli infiniti aspetti coloristici, luministici e materici che l’artista riesce a generare combinando insieme i tre elementi.

Vernissage: Domenica 11 Marzo ore 18:00.
Apertura al pubblico: 10:00-13:00 e 15:00-19:00

Studio Medina Arte
Via Angelo Poliziano, 32-34-36
Tel. 0696030764