Archivi categoria: arte

6 settembre – 5 ottobre 2019 “Sidival Fila. La Materia Svelata” al Palazzo Merulana

da venerdì 6 settembre a sabato 5 ottobre 2019 

Palazzo Merulana

Sidival Fila. La Materia Svelata

Palazzo Merulana è lieto di presentare un progetto espositivo interamente dedicato all’artista brasiliano Sidival Fila, con la mostra  La materia svelata.

Frate francescano e artista di origini brasiliane, convoglia in un’unica figura due universi che viaggiano insieme attraverso la ricerca e la creatività. Grazie all’utilizzo di tessuti, stoffe, carte storiche, fibre organiche,  ricuce e ricompone spazi di materia, ora più lievi e ora più profondi.

Trama e ordito, nelle opere di Sidival Fila, prendono forma tra le pieghe e le velature delle superfici. I suoi pezzi assumono volume e consistenza negli spazi dedicati alla mostra: il percorso si sviluppa a partire dalla Sala delle Sculture al piano terra, prosegue al secondo piano, dove sono presenti quattro installazioni in dialogo con la collezione permanente Elena e Claudio Cerasi e si conclude al terzo piano, interamente dedicato all’artista e al suo progetto espositivo.

Come dichiara l’autore, ‘tramare’ e ‘ordire’, attraverso un processo di restituzione della materia alla vita che viene così rigenerata, assumono una forma di riscatto.

Tre livelli di ricerca si disvelano lungo tutto il percorso, definiscono l’itinerario e comunicano i valori che costituiscono la poetica dell’artista.

Il progetto espositivo è stato concepito proprio in relazione al luogo in cui questo trova collocazione.

Così come la sede espositiva, ex Ufficio d’Igiene della capitale, è riemerso dallo stato di incuria e abbandono in cui versava da diversi decenni, anche le materie con cui l’artista lavora e si confronta sono caratterizzate da un vissuto che, una volta concluso, ritorna sotto una nuova luce, svelando inediti contenuti e nuove promesse di vita.

Un lavoro meditativo e artigianale sulle materie prime – siano esse tela, carta, lino, seta, pergamene o fibre incontaminate – che lascia un’impronta attraverso un’innata energia espressa nel tempo e nello spazio senza confini.

Modalità di partecipazione 

Intero 10.00 €
Ridotto 8.00 €
giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività, appartenenti a gruppi convenzionati, possessori di carta x due

Gratuito
bambini under 7, un insegnante ogni 10 studenti, un accompagnatore ogni 10 persone, disabile con accompagnatore

Gruppi
Ridotto 8.00 € a persona
Prenotazione obbligatoria per gruppi € 30,00

Scuole
Ridotto 6.00 € per studente
Prenotazione obbligatoria per gruppo classe € 20,00

Info e prenotazioni 0639967800

Maggiori informazioni

Via Merulana, 121

00185 Roma

tel. 063996 7800

Annunci

La “Testa di Amazzone” come non l’avete mai vista

Dal sito capitolini.info

La testa, leggermente reclinata verso il basso e dallo sguardo patetico, è attribuibile ad una statua di Amazzone ferita, un tipo statuario concepito nel V secolo a.C. e del quale esistono numerose repliche.

La statua, alla quale la testa era pertinente, rappresentava un’Amazzone con il braccio destro alzato e il sinistro piegato, a portare la mano vicino alla ferita, inferta sotto il seno destro. L’originale è stato attribuito da alcuni allo scultore Kresilas, anche se la tesi preponderante assegna la paternità dell’opera a Policleto.

Questo esemplare è di buona qualità nell’esecuzione dei capelli, divisi in due bande ondulate raccolte sulla nuca e nella resa della superficie del volto, dal modellato morbido; da notare le tracce di policromia sui capelli.

L’opera fu rinvenuta nei pressi dell’ Auditorium di Mecenate.

La riproduzione in 3D

(usare il mouse per ammirare l’opera in tutti i suoi particolari e in tutti i suoi punti di vista)

 

 

Ferragosto 2019: per chi rimane in città “La cultura a Roma dal 15 al 18 agosto” tanti appuntamenti, mostre ed eventi culturali

Un ricco calendario di eventi e appuntamenti per vivere la città a Ferragosto: dalle visite nei musei civici e nelle aree archeologiche alle esperienze immersive e multimediali.

Dal 15 al 18 agosto tanti gli appuntamenti, le mostre, gli eventi del weekend di Ferragosto nella Capitale. Le manifestazioni, promosse dall’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, vanno dalle esperienze immersive del Circo massimo, Fori e Ara Pacis, alle mostre nei Musei Civici, ai percorsi nelle aree archeologiche, dalle attività per bambini e famiglie al Museo Civico di Zoologia.

Il programma ufficiale

 

24 luglio – 27 agosto 2019 “Stend/Art” all’Acquario Romano

il progetto StendArt dell’associazione Arco di Gallieno che nel 2018 ha visto l’esposizione, sotto i portici di Piazza Vittorio Emanuele II, di 28 stendardi prodotti da artisti dell’Esquilino, dopo il successo di questa mostra, approda alla Casa dell’Architettura a piazza Manfredo Fanti! L’inaugurazione è fissata per il 24 luglio alle ore 18,30. Gli stendardi rimarranno in esposizione all’interno dell’Acquario fino a fine agosto.

28 giugno – 26 agosto 2019 “Picasso e la fotografia. Gli anni della maturità. 1951 – 1973” al Palazzo Merulana

28 giugno – 26 agosto 2019

Palazzo Merulana

Picasso e la fotografia. Gli anni della maturità. Le fotografie di Edward Quinn e André Villers, 1951-1973.

Palazzo Merulana presenta il progetto espositivo Picasso e la fotografia. Gli anni della Maturità. Fotografie di Edward Quinn e André Villers, 1951-1973, a cura di J. Abelló Juanpere, J. Fèlix Bentz, M. Ancora.

La mostra è un inedito racconto di vita dell’artista e dell’uomo Pablo Picasso.

Due fotografi, André Villers ed Edward Quinn, ne hanno catturato momenti di intimità e slanci di creativa ricerca, in cui emergono tutti gli aspetti della vita del Maestro: la personalità, la famiglia, la maschera e il travestimento, lo studio, e il legame con i due stessi fotografi per un viaggio alla scoperta di uno dei più grandi protagonisti della storia dell’arte contemporanea.

La mostra ripercorre attraverso sei sezioni l’estro e l’umanità di Pablo Picasso, tramite lo sguardo, l’attenzione, la cura e la narrazione di due grandi maestri.

Intero 10.00 €
Ridotto 8.00 €
giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività, appartenenti a gruppi convenzionati
Gratuito
bambini under 7, un insegnante ogni 10 studenti, un accompagnatore ogni 10 persone, disabile con accompagnatore, guide turistiche con patentino anche in occasione di sopralluogo
Gruppi
Ridotto 8.00 € a persona
Prenotazione obbligatoria per gruppi 30,00 €
Scuole
Ridotto 6.00 € per studente
Prenotazione obbligatoria per gruppo classe  20,00

Via Merulana 121

21 giugno – 21 luglio 2019 “Single Work” Contemporary Art Exhibit allo Studio Medina

21 giugno – 21 luglio 2019

Studio Medina

Single Work” Contemporary Art Exhibit

Un progetto importante. Una mostra collettiva d’arte. Nel cuore di Roma “Single Work” a cura di Annalisa Perriello con la critica di Marta Lock (pittura, scultura e fotografia).

VERNISSAGE: Venerdì 21 Giugno ore 18.00

CONCEPT & ABSTRACT:
http://www.medinaroma.com/events/singlework-curata-da-annalisa-perriello-con-critica-di-marta-lock/

Artisti:
Adriano da Vila
Marie-France Boisvert
Joseph Buis
Benben Cai
Adelia Clavien
meLù
L’arte di rosanna
Daniele Digiuni artista action painting
Akvareli Jelena Đokić
Achao Art
Thomas Christian Koller
Krzysztof Konopka
Marilena La Mantia
Nunzia Lastella
Don Moon
Kevin J Padilla
Panicos Panagi
Tiziana Pennacchi
Raffaele Sacca
Inkart RazOne
Karin Walser

Medina Roma

info@medinaroma.com

medinaroma.com

Via Angelo Poliziano, 32-34-36 | 00184 | Roma

tel. +39 06 9603076

15 – 20 giugno 2019 “L’armonia cercata” Mostra d’arte al MueArtGallery

15 – 20 Giugno 2019

MuefArt Gallery

L’armonia cercata

…un altro anno insieme

La mostra sarà visitabile fino al 20 giugno, tutti i giorni dalle 17,30 alle 19,30. Chiuso domenica e lunedì.
Ingresso libero.

14 – 20 giugno 2019 “Signatura Rerum” allo Studio Medina

14 – 20 giugno 2019

Studio Medina

Signatura Rerum

Signatura Rerum, mostra personale dell’artista Laura Niola, in occasione del Festival Cerealia e dell’anteprima della sua istallazione “Mi -Ti-guardo” al Macro Asilo il 6 giugno. La mostra, organizzata in collaborazione con Medina, presenta a Roma alcune opere dell’artista campana, in cui è evidenziato il rapporto tra uomo e cibo. Nella settimana dal 14 al 20 giugno, saranno inoltre presentate diverse iniziative culturali

Medina Roma

info@medinaroma.com

medinaroma.com

Via Angelo Poliziano, 32-34-36 | 00184 | Roma

tel. +39 06 9603076

14 giugno 2019 “Digital Experience  l’arte non è mai stata così speciale” al Palazzo Merulana

Digital Experience  l’arte non è mai stata così speciale
A cura di Visionari

Venerdì 14 giugno 2019 la terrazza di Palazzo Merulana ospiterà l’evento Digital Experience_l’arte non è mai stata cosi speciale, un viaggio nel mondo della Realtà Aumentata dove l’esperienza sensoriale tradizionale viene messa in discussione dall’innovazione tecnologica.

Digital Experience: tre ore, uno Speaker autorevole, un workshop immersivo in uno scenario futuribile e un aperitivo per connettersi ad una Community innovativa.

Realizzato grazie alla collaborazione di Palazzo Merulana, sarà l’occasione per parlare di futuro ed innovazione tecnologica come opportunità personale, professionale o come attivismo sociale.

Modalità di partecipazione:
– Intero 12.00 €
– Ridotto 10.00 € (giovani under 27, adulti over 65, insegnanti, appartenenti a gruppi convenzionati)
– per i possessori di Palazzo Merulana Pass 6.00 €
Il biglietto dà diritto alla visita della Collezione Cerasi, alle mostre temporanee in esposizione per tutta la giornata dell’evento fino alle 20.00 (ultimo ingresso alle 19) e alla partecipazione all’evento e all’aperitivo.

L’evento è a cura di VISIONARI un’associazione no-profit che promuove l’utilizzo responsabile di scienza e tecnologia per il miglioramento della società.

Marco Cappellini è Co-Founder e CEO di Centrica, società specializzata nella progettazione, nello sviluppo e nella commercializzazione di soluzioni digitali nel campo di beni culturali, turismo e forme di espressione della creatività.
Si è laureato presso l’Università degli Studi di Firenze in Ingegneria Elettronica e lavora da oltre 20 anni nel campo della digitalizzazione e dello sviluppo di soluzioni tecnologiche per il mondo della cultura.
Ha collaborato con importanti strutture museali di fama internazionale come le Gallerie degli Uffizi ed il Museo degli Innocenti, il Museo dell’Opera del Duomo di Milano, il Kunstkraftwerk di Lipsia (Germania) ed il Red Cube di Shenzhen (Cina).

Info
+39 0639967800
www.palazzomerulana.it

Il restauro dell’affresco di A. R. Mengs “La Gloria di Sant’Eusebio” nella chiesa di Sant’Eusebio

Lo scorso 7 giugno nella chiesa di Sant’Eusebio all’Esquilino si è svolta la cerimonia per la presentazione del restauro dell’affresco “La gloria di Sant’Eusebio” di A. R. Mengs (vedi il programma sul sito ufficiale del Ministero dell’Interno). E’ un’altra opera di eccezionale valore artistitico che è presente nel nostro Rione. Abbiamo voluto fotografare alcuni particolari dell’affresco appena reastaurato che evidenziano il genio e la maestria del Mengs che per la prima volta nella sua carriera, in questa chiesa, si è cimentato nell’arte dell’affresco. Crediamo di aver fatto cosa gradita ed utile in quanto questi particolari sono poco visibili ad occhio nudo dato che l’opera  è situata a 16 metri di altezza.

Cliccare per ingrandire le foto

Un articolo sulla storia di Sant’Eusebio e alcune eccellenze dell’Esquilino

Un articolo apparso sul magazine di archeologia “Vespertilla” a firma di Marina Humar sui sotterranei di Sant’Eusebio