Archivi tag: via Bixio

24 giugno 2021 “Bixio Think&Do” evento pubblico di co-progettazione nell’area pedonale di via Bixio

Giovedì 24 giugno dalle 17:00 alle 20:00

“Bixio Think&Do”,

un EVENTO PUBBLICO DI CO-PROGETTAZIONE a via Bixio.
Sulla strada saranno presenti 5 tavoli di lavoro suddivisi in 5 percorsi tematici ispirati al “manifesto per via Bixio partecipata” a cui ognuno dei presenti potrà partecipare:
-città educante
-ambiente
-mobilità
-spazio pubblico
-società e cultura.
Ogni tavolo tematico sarà guidato da un moderatore e sarà aperto a tutti coloro che intendono presentare progetti e confrontarli con altri partecipanti.
L’obiettivo di ogni tavolo di lavoro è:
1) mettere in rete persone e associazioni per realizzare progetti condivisi che animino la strada
2) creare gruppi di lavoro autonomi che possano poi proporre attività sulla strada.
Registrazione: a questo link potete accedere ad un Google Form per registrare la propria presenza ai tavoli e permetterci di prepararli e organizzarli:

5 giugno 2021 “II edizione del Torneo di Ping Pong” area pedonale di via Bixio

SABATO 5 GIUGNO 2021

VIA BIXIO AREA PEDONALE

SECONDA EDIZIONE DEL TORNEO DI PING PONG

Si svolgerà sabato prossimo a partire dalle ore 14,45, nell’area pedonale di via Nino Bixio a Roma, la seconda edizione del torneo di ping pong, che vedrà riuniti i giocatori del Rione Esquilino per incontrarsi e sfidarsi sul tavolo da gioco.
L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Esquili” e finanziata dall’associazione “PIAZZA VITTORIO APS”.
L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-covid.

15 maggio 2021 “Staffetta del benessere” attività e laboratori per bambini e bambine nell’area pedonale di via Bixio

Sabato 15 maggio dalle ore 10.00 presso l’area pedonale di Via Bixio in Roma si svolgerà la “Staffetta del benessere”: una mattinata di attività e laboratori che vedranno protagonisti bambini e bambine in fascia 0-6 in collegamento diretto, via streaming, dalle città di Roma, Genova, Milano, Napoli e Bari.

L’evento è parte dell’iniziativa di comunità di pratiche “L’Infanzia che merito” promossa dai progetti NEST – Nido Educazione Servizi Territorio e Prima Infanzia Social Club.

Ogni educatore animerà un suo laboratorio per poi passare il testimone al collega di un’altra città.

Nonostante l’isolamento subito in quest’ultimo anno a causa del Covid-19, la “Staffetta del benessere” vuole ridurre le distanze e abbattere i confini, anche se solo virtualmente.

La giornata di azione e partecipazione, organizzata dai progetti NEST coordinato dall’Ass.ne Pianoterra e Prima Infanzia Social Club coordinato dall’Ass.ne Genitori “Di Donato”, vedrà anche il coinvolgimento attivo dei progetti Legami Nutrienti coordinato dall’Ass.ne L’Orsa Maggiore di Napoli e Musicoterapia e discipline integrate per i bambini ospedalizzati coordinato dall’Ass. EchoArt di Genova.

Il Programma

8 – 9 maggio 2021 “Cartografia Creativa” laboratorio d’arte (età 8-14 anni) nell’area pedonale di via Bixio

8 e 9 maggio 2021  dalle 10.00 alle 13.00
 
Laboratorio d’arte “CARTOGRAFIA CREATIVA”
area pedonale di via Bixio
Lo scenografo Alessandro Vannucci accompagnerà i bambini e i ragazzi nella creazione di collage fantastici a base di mappe e cartine geografiche 
 
Per le iscrizioni
mandate una mail a genitorididonato@gmail.com
o passate presso
Segreteria AG – lun/ven 16,30-19,00 via Bixio 83
 

17-18 aprile 2021 Gli appuntamenti del weekend nella parte pedonale di via Bixio

Appuntamenti per questo fine settimana nella parte pedonale di via Bixio.
 
SABATO 17 APRILE:
dalle 10:00: ciclofficina in strada. Riparazioni gratuite di biciclette per grandi e piccini (prima i piccini). 
dalle 11:30: passeggiata in bici tra i parchi del Rione 
 
Mattinata a cura di Associazione Ciclonauti, Bike4City – Ciclo-mobilità e cultura a Roma, Associazione • Salvaiciclisti • Roma e AG

 
 
dalle 16:00: grande sfida di ping pong per tutte le età! A cura di Esquili in collaborazione con AG 
 
 
DOMENCA 18 APRILE:
dalle 11:00 e per la giornata: grande sfida di SCACCHI per tutte le età, con la partecipazione di Domenico Bonavena, maestro di scacchi Uisp presso AG
 

TG3 Lazio : Servizio sulla pedonalizzazione di via Bixio

Il 19 febbraio 2021 nella edizione delle ore 14,00 di TG3 Lazio è andato in onda un servizio curato da Rossella Santilli sul tema della pedonalizzazione di via Bixio nel tratto tra via Conteverde e via Emanuele Filiberto

via Bixio:Topi, buche, pollai, mondezza, rovistatori e lavori “ben fatti”

Esattamente un anno fa (il 24 maggio 2019) pubblicammo un post (vedi) su una voragine che si stava aprendo sul marciapiede a via Bixio all’altezza dell’incrocio con via Principe Umberto documentando i lavori che vennero eseguiti in seguito per ripristinare il piano calpestabile. Ebbene, a distanza di soli 12 mesi siamo di nuovo al punto di partenza: si sono riaperti dei vistosi fori sul marciapiede che non solo mettono a repentaglio la sicurezza di chi passa o di chi getta i rifiuti nei cassonetti ma di fatto sono le uscite e le entrate di una copiosa colonia di topi che abita nel sottosuolo e che, verosimilmente, sono gli artefici principali dello stato del marciapiede riuscendo a forarlo in continuazione.

Ormai non aspettano neanche più le tenebre per uscire allo scoperto ma si avventurano anche di giorno a passeggiare nei dintorni: nel filmato via Principe Umberto

Ovviamente si ricomincia da capo con la procedura dello scorso anno: prima il pollaio e poi qualche rattoppo e vediamo questa volta quanto tempo resisterà il marciapiede dall’assalto dei roditori. Nel frattempo dopo oltre due mesi di “pulizia” si è ripristinata la situazione ante “Lock Down”: mondezza, sporcizia, mobili e gli immancabili rovistatori ad ogni ora del giorno e della notte.

8 giugno 2019 “Una citta a misura delle bambine e dei bambini” alla Scuola Di Donato

8 giugno 2019 dalle ore 9,00 alle 18,00

Scuola Di Donato – via Bixio 83/85

Una città a misura delle bambine e dei bambini

 

E’ l’occasione in cui tutti i genitori, le/gli insegnanti, le/gli allenatrici/tori e le/gli educatrici/tori che girano attorno al mondo Di Donato si mettono in gioco per inondare di attività i cortili, i portici, la palestra… e anche via Bixio, che per l’intera giornata sarà pedonale e chiusa al traffico!

Dalle 9 alle 18, grazie alla collaborazione con Esquilino Basket, ci saranno i Tornei di minibasket “Mark Christian Matibag” e “Lavinia Moreschi”, e tante altre attività sportive, giochi, spettacoli, pesca, pranzo conviviale, laboratori, danze popolari… e una riflessione sul tema di fondo della giornata: progettare una città che metta in primo piano le esigenze delle bambine e dei bambini con scuole aperte, spazi pubblici curati, parchi e palestre attrezzate, luoghi di gioco e di sport, percorsi pedonali protetti, piste ciclabili. Non è un caso, infatti, che la giornata nasca proprio a seguito della scomparsa di Mark Matibag, un ragazzo della DiDo che stava attraversando la strada per venire a giocare a basket nel nostro cortile.

Tutte le bambine e i bambini sono invitati e tutte le attività sono gratuite!

Ad ogni bambino/a regaleremo anche una t-shirt con il logo della giornata.

E’ un momento importante perché ci permette di raccontare a tutto il quartiere Esquilino, ma anche a tutta la città di Roma, che il nostro cortile è, ogni giorno, un luogo di incontro interculturale di bambine/i e famiglie e che questa è la base da cui partiamo per poi vivere le mille attività che caratterizzano la nostra “scuola aperta”.

Se vuoi dare una mano, puoi…
– nei giorni precedenti portare in Segreteria AG giochi legati allo sport, biciclette, monopattini, pattini, palloni, racchette da tennis, nuovi o usati in ottime condizioni che possano essere messi in palio nella pesca
– il giorno stesso portare un piatto cucinato da donare al Banco Cibo!

Allarme rosso per i marciapiedi dell’Esquilino: a via Bixio per poco non si è aperta una grossa voragine

Sabato 18 maggio eravamo preoccupati per le condizioni del marciapiede a via Bixio angolo via Principe Umberto tanto da scattare alcune foto anche per allertare le autorità competenti.
Poi la pioggia incessante del week end ha fatto il resto e lunedì mattina visto l’aggravamento della situazione i vigili urbani chiamati sono stati costretti a recintare la zona e spostare i cassonetti onde evitare possibili incidenti ai pedoni dal momento che quel tratto di marciapiede è utilizzato per gettare i rifiuti.

Nelle foto seguenti le condizioni del marciapiede sabato scorso in cui sono evidenti  segni di distacchi, buchi che lasciano intravedere cavità sotterranee (tra l’altro popolate da colonie di topi) e la parte centrale con un avvallamento sensibile che è occupato da una profonda pozzanghera mentre intorno è tutto perfettamente asciutto. In coda il primo intervento dei Vigili Urbani

Questo slideshow richiede JavaScript.

In seguito i cassonetti sono stati spostati e il tratto di marciapiede transennato per poter effettuare i lavori necessari per la messa in sicurezza e il ripristino del piano calpestabile

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il lavoro di ripristino è stato eseguito a tempo di record e dopo solo 2 giorni la situazione è tornata ai normali livelli

A tutt’oggi (24 maggio) c’è solo da rimarcare che i cassonetti non sono stati ricollocati nella loro sede originaria e stazionano ancora nelle sedi di emergenza (via Principe Umberto) dove sono stati posizionati temporaneamente.

Ma il problema dei marciapiedi è veramente grave all’Esquilino: nelle foto seguenti un campionario di buche, rialzamenti, radici affioranti e dissesti vari rilevati in alcune vie del Rione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sarebbe ora che le istituzioni competenti si facessero carico di questo problema e iniziassero un’opera organica di riparazione e ripristino dei marciapiedi nel Rione Esquilino. E’ in ballo la sicurezza e l’incolumità non solo dei residenti ma anche delle decine di migliaia di persone che ogni giorno lavorano o semplicemente passano per queste zone.

Chi la dura la vince…

20170112_083214Forse saremo stati noiosi, forse non importava a molte persone che il semaforo all’incrocio tra via Principe Umberto e via Bixio funzionassse male,  però alla fine, dopo post  (vedi) e diverse segnalazioni siamo riusciti a far sì che finalmente le  luci  si accendessero correttamente sia per i pedoni che per gli automobilisti. Vediamo adesso quanto durerà questa riparazione. La speranza è che non ci sia più bisogno di rimetterci le mani.