Archivi categoria: Architettura

“La rigenerazione di Piazza Vittorio – ripartiamo dal basso” un video di “Esquilino chiama Roma”

Un video di “Esquilino chiama Roma” che illustra lo studio di analisi e preparazione fatto in questi ultimi mesi per il restauro e la valorizzazione dei portici di Piazza Vittorio. I lavori, presumibilmente, partiranno nel 2021 e saranno limitati solo ai due portici più degradati e bisognosi di interventi, ma questo approccio rappresenta sicuramente la base per qualsiasi altro lavoro di restauro per restituire  Piazza Vittorio e i suoi portici alla loro originale bellezza.

Il prospetto della Basilica di Santa Maria Maggiore in 3D

Il prospetto della basilica di Santa Maria Maggiore in 3D. Potete ingrandire a tutto schermo l’immagine e muovervi con il mouse per scoprire nuovi punti di vista di questo eccezionale monumento. Cliccando sui numeri si apriranno delle finestre con cenni storici sulla storia del progetto e delle varie trasformazioni che sono state effettuate nel corso dei secoli scorsi

La basilica di Santa Maria Maggiore è risultata la preferita delle 4 basiliche papali di Roma (precedendo addirittura San Pietro) in un sondaggio on line promosso dall’Istituto Americano di Cultura Romana (vedi) anche grazie alla spettacolare nuova illuminazione inaugurata qualche mese fa e evidenziata (in parte) dalla fotografia seguente

 

 

9-16 ottobre 2020 “SPAM | Settimana del Progetto di Architettura nel Mondo” alla Casa dell’Architettura

9 – 16 ottobre

Casa dell’Architettura – Acquario Romano

SPAM 2020 | Settimana del Progetto di Architettura nel Mondo

SPAM è un festival promosso dall’Ordine degli Architetti di Roma con l’intento di far crescere una rinnovata cultura del progetto. Una manifestazione che vuole porre l’attenzione sui problemi e le tematiche che regolano le trasformazioni urbane, sociali ed economiche delle grandi metropoli contemporanee, con un focus specifico sulla capitale.

Il programma sintetico

Ricordiamo che dalle ore 21,00 di ogni sera saranno proiettati alcuni film in occasione del Live cinema festival 2020 . Nel link seguente il programma e i link per le prenotazioni

Il programma dettagliato con i link per le prenotazioni

24 settembre 2020 Convegno “L’architettura nei 150 anni della istituzione della Capitale 1871 – 1911” alla Casa dell’Architettura

I 150 anni di Roma Capitale: il percorso di sviluppo della città e le scuole romane di architettura in un ciclo di incontri dell’OAR

Dal racconto delle scuole romane di architettura, che hanno dato forma alla Roma moderna e contemporanea, ai grandi progetti urbani che hanno strutturato il nucleo del tessuto urbano capitolino. È un viaggio nel tempo, tra le stagioni dell’architettura, il ciclo di incontri – in cinque appuntamenti – organizzato dall’OAR e dedicato ai 150 anni dalla istituzione della Capitale, avvenuta il 3 febbraio 1871. Gli eventi si svolgeranno alla Casa dell’Architettura, con un programma che parte il 24 settembre 2020 (ore 14.20) – con il primo convegno dedicato al periodo 1871-1911 – e si concluderà il 4 febbraio 2021, data in cui è prevista la giornata conclusiva.

Qui la scansione temporale degli eventi in calendario alla Casa dell’Architettura con l’indicazione del periodo di sviluppo di Roma Capitale cui si riferiranno:

– 24 settembre 2020: 1870-1911

– 22 ottobre 2020: 1912-1945

– 26 novembre 2020: 1946-1970

– 14 gennaio 2021: 1971-2000

– 4 febbraio 2021: 2001-2020

Il programma della prima giornata

Maggiiori informazioni

I pavimenti cosmateschi della Basilica di Santa Croce in Gerusalemme

Dopo aver illustrato i pavimenti della Basilica di Santa Maria Maggiore lo stesso autore (Nicola Severino) si occupa di quelli della Basilica di Santa Croce in Gerusalemme. L’articolo inizia con dei cenni storici  della basilica che mettono in evidenza quante trasformazioni ci siano state nel corso dei secoli. Alcune bellissime stampe d’epoca e fotografie dei pavimenti completano l’articolo

Il cd. Tempio di Minerva Medica visto dall’American Institute for Roman Culture

In cd. tempio di Minerva Medica è chiuso al pubblico da oltre un secolo ma la sua imponente struttura non passa certo inosservata agli occhi di arriva a Roma in treno alla Stazione Termini o di chi passa per via Giolitti.

Di seguito un tweet e un filmato dell’American Institute for Roman Culture che illustrano questo momumento con notizie ed immagini aggiornate

Gli studi preparatori per il progetto di restauro dei pavimenti dei portici di Piazza vittorio

Un articolo di “Esquilino chiama Roma” sugli studi preparatori che il I Municipio ha affidato al Dipartimento di Architettura e Progetto della Sapienza per il restauro e la riqualificazione dei  pavimenti dei portici di Piazza Vittorio. E’ un tema tutt’altro che secondario dal momento che un’analisi dei problemi dei portici e lo studio storico delle varie trasformazioni avvenute nel corso dei decenni passati determinano delle basi solide per ogni progetto esecutivo specifico che non voglia incorrere in errori di natura estetica, storica e funzionale.

Tra l’altro un simile restauro, insieme a quello in corso del giardino della piazza, può essere un momento di grande importanza ed interesse per le celebrazioni nel 2021 per i 150 anni di Roma Capitale d’Italia ricordando che la ricostruzione dell’Esquilino, con la creazione della Piazza intitolata a Vittorio Emanuele II, fu senza alcun dubbio l’opera urbanistica più importante tra tutte quelle intraprese dopo il 1871  per ideare le linee guida per  la nuova Capitale Italiana.

Le trasformazioni delle Terme di Diocleziano

Le Terme di Diocleziano erano uno dei complessi monumentali più grandiosi dell’antichità. Inevitabile che nei secoli successivi le sue imponenti strutture siano state utilizzate per diversi scopi ed anche Michelangelo si cimentò in diverse ristrutturazioni di questo eccezionale monumento.

In questi brevi post del Museo Nazionale Romano  varie storie che hanno portato alle trasformazioni  delle Terme di Diocleziano  (in particolare quelle del XVI secolo) ancora oggi visibili e godibili corredate da diverse stampe d’epoca di Etienne Dupérac

Stazione Termini: Archeologia e Metafisica

Un interessante articolo di Simonetta Zanzottera e Giancarlo De Leo sulla storia e l’architettura della Stazione Termini illustrato da alcune splendide fotografie dell’imponente edificio confrontato con le preesistenze archeologiche anch’esse di grandi dimensioni (Mura Serviane). Un contrasto fantastico tra archeologia e architettura moderna.

Incredibile ma vero: the winner is Santa Maria Maggiore

Il sito “Ancient Rome Live” creato e gestito in collaborazione con “The American Institute for Roman Culture” ha lanciato nei giorni scorsi un sondaggio on line chiedendo quale fosse la basilica papale (San Giovanni in Laterano, San Pietro, San Paolo fuori le mura e Santa Maria Maggiore) preferita dai lettori e visitatori del sito, e il risultato è stato “Santa Maria Maggiore”! Ancora una volta un monumento dell’Esquilino raccoglie il favore di turisti e amanti della storia millenaria  e della cultura di Roma antica.

Qui il tweet del sondaggio

E questo è il risultato