Archivi tag: Cinema

20 giugno 2019 “Rotta contraria” all’Apollo 11

in collaborazione con


presenta
in anteprima romana

giovedì 20 giugno ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma


Italia / Albania, 2019, 76 min.

introduce

MAURIZIO CARRASSI
(Associazione Fuorinorma)

che al termine della proiezione
ne discute con

il regista
STEFANO GROSSI

Se volete vedervi allo specchio, guardate l’Albania,
che è un po’ una caricatura dell’Occidente
Fatos Lubonja

Oggi l’Albania è un cantiere a cielo aperto, e Tirana il simbolo di una nazione aggressiva e vitale, piena di forze fresche da gettare a profusione nel calderone del libero mercato e della new economy – dall’edilizia pubblica e privata al marketing finanziario e telefonico. Tirana infatti non è solo la capitale del paese delle aquile, ma anche quella dei call-center, che macinano lavoro, operatori e vendite in un flusso continuo e martellante, rivolto in gran parte verso l’Italia: vicino geografico, ex colonizzatore e ora anche bacino inesauribile di utenti di offerte telefoniche. Ma chi sono questi ragazzi albanesi di cui conosciamo solo le voci, tradite da quel loro cantilenato accento? E cosa pensano dei colleghi italiani – che hanno intrapreso la “rotta contraria”, dall’Italia verso l’Albania, in cerca di lavoro? E poi, soprattutto: qual è il mondo – e l’idea di mondo – che si muove grazie a loro ma soprattutto dietro di loro?

Regia: Stefano Grossi – Interpreti: Daria Deflorian, Giordano De Plano, Ignazio Oliva, Patrizia Piccinini, Lavdosh Feruni, Ervin Goci, Fatos Lubonja, Agron Shehaj – Sceneggiatura: Stefano Grossi – Fotografia: Felice D’Agostino – Montaggio: Luca Mandrile – Musica: Peppa Marriti Band, Fabio Giachino Trio, Alessandro De Angelis – Produttore: Alfredo Borrelli, Lorenzo Borrelli – Produzione: Own Air, Rai Cinema, con il contributo del MiBAC.

Il trailer

Annunci

Apollo 11 – Il programma fino al 26 giugno 2019

PROGRAMMA FINO AL 26 GIUGNO:

Giovedì 20 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 per Racconti dal Vero:ROTTA CONTRARIA di Stefano Grossi (76 min). In presenza dell’autore.

Venerdì 21 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.

Sabato 22 Giugno

ore 17.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 19.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Domenica 23 Giugno

ore 16.30 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.
ore 18.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 20.30 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.

Lunedì 24 Giugno

ore 19.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Martedì 25 Giugno

ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). In presenza dell’autore.

Mercoledì 26 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 CLIMAX di Gaspar Noé (95 min). Versione originale – Sott. ITA – V.M. 18.

13 giugno 2019 “Shelter, addio all’Eden” all’Apollo 11


in collaborazione con


presenta
in anteprima romana

giovedì 13 giugno ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma


Italia / Francia, 2019, 81 min.

introduce

lo storico del cinema
ADRIANO APRÀ

che al termine della proiezione
ne discute con

il regista
ENRICO MASI

Shelter è la storia di Pepsi, militante transessuale nata nel Sud delle Filippine in un’isola di fede musulmana. Dal Mindanao alla giungla di Calais, Pepsi rincorre il riconoscimento di un diritto universale, vivendo l’odissea dell’accoglienza in Europa. Pepsi è un individuo in transizione alla ricerca di un impiego stabile come badante, dopo aver lavorato per oltre 10 anni nella Libia di Gheddafi come infermiera, prima di essere costretta a seguire il flusso dei rifugiati. Il suo racconto fuoricampo è una parabola post-coloniale, in cui la geografia europea si mischia al dramma emotivo. Il suo vagare ricorda l’antico mito d’Europa, secondo cui una giovane venne rapita e sedotta da Giove, nelle sembianze di un toro, portandola in un’isola del Mediterraneo da cui avrebbe dato il nome al continente.

Regia e Sceneggiatura: Enrico Masi – Interpreti: Catherine Wihtol de Wenden, Gabriel James Patiag, Pepsi – Direttore della fotografia: Stefano Croci – Montatore: Giuseppe Petruzzellis – Suono: Jacopo Bonora – Musiche: Zende Music e Fabrizio Puglisi – Produttore: Stefano Migliore, Lamberto Mongiorgi, Lois Rocque – Produzione: Caucaso e Ligne 7 in collaborazione con Rai Cinema, Manufactory Productions.

 Il trailer

Apollo 11 – Il programma fino al 19 giugno 2019

PROGRAMMA FINO AL 19 GIUGNO:

Giovedì 13 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SHELTER: ADDIO ALL’EDEN di Enrico Masi (81 min).

Venerdì 14 Giugno

ore 19.00 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Sabato 15 Giugno

ore 17.00 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 19.00 per Racconti dal Vero: SHELTER: ADDIO ALL’EDEN di Enrico Masi (81 min).
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Domenica 16 Giugno

ore 16.30 per Racconti dal Vero: SHELTER: ADDIO ALL’EDEN di Enrico Masi (81 min).
ore 18.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.

Lunedì 17 Giugno

ore 19.00 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Martedì 18 Giugno

ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). In presenza dell’autore.

Mercoledì 19 Giugno

ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

11 giugno 2019 “Selfie” all’Apollo 11


presenta
martedì 11 giugno ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Francia/Italia, 2019, 78 min.

Berlinale 2019 – Sezione Panorama
Salina DOC Fest – Premio Lady Wilmar – Finestra Sul Mediterraneo
Luxembourg City Film Festival – Best Documentary

al termine della proiezione
incontro con

il regista
AGOSTINO FERRENTE

con incursioni musicali
a cura degli autori delle musiche del film
CRISTIANO DE FABRITIIS
ANDREA PESCE

in collaborazione con
VALERIO VIGLIAR

Un gesto compulsivo universale si fa forma artistica, riflessione ma soprattutto
film di grande divertimento (…) per il trasporto emotivo che trasmette”
Silvana Silvestri – Il Manifesto

“Lirismo e invenzioni. Un monito e una speranza. Per Napoli e per il cinema”
Fabio Ferzetti – L’Espresso

“Prendete Rossellini, degli adolescenti non attori e dei buoni cellulari:
e avrete un’idea di che film strano e bello ha fatto Agostino Ferrente”
Mario Sesti – Huffington Post

“Un’opera come Selfie di Agostino Ferrente accende sia Napoli che il cinema di una luce nuova”
Daria Bignardi – Vanity Fair

“Un film importante per il cinema italiano e non soltanto”
Emiliano Dal Toso – Ciak

“Poetico, divertente, commovente, sempre ‘vero'”
il Sole 24 Ore

“Di sicuro un film che non lascia indifferenti”
Michele Anselmi – Cinemonitor

“Un antidoto per andare oltre le scorciatoie e gli stereotipi per raccontare Napoli”
Emiliano Morreale – La Repubblica

“Un’opera forte. Un film piccolo, confidenziale, vivo e resistente”
Federico Pontiggia – Il Fatto Quotidiano

“Imperdibile, la prova che, oltre Gomorra, c’è vita”
Fulvia Caprara – La Stampa

“Per chi cerca un film che scavi nella realtà”
Paolo Mereghetti – Io Donna – Corriere della sera

“Un film bellissimo, emozionante, commovente. Da vedere assolutamente”
Alberto Crespi – CSC- Notizie dal Centro

“Penetrante e commovente”
Boyd van Hoeij – The Hollywood Reporter

“Originale e coinvolgente. due fantastici protagonisti”
Jessica Kiang – Variety

“Una delle cose più belle e vive della Berlinale”
Arianna Finos – La Repubblica

“Innovativo… un territorio inesplorato quanto seducente”
Annamaria Pasetti – Il Fatto Quotidiano

“Vero e nuovo. Un film straordinario”
Goffredo Fofi – Internazionale

[www.apolloundici.it/Mail/SELFIE.pdf]Sinossi e Crediti

il trailer

6 giugno 2019 “Mother Fortress” all’Apollo 11

presenta

giovedì 6 giugno ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2018, 78 min.

al termine della proiezione

la regista
MARIA LUISA FORENZA

discute il film insieme a

lo storico del cinema
ALFREDO BALDI

La Madre Badessa Agnes, assieme a monaci e monache di diversi continenti (Libano, Francia, Belgio, Portogallo, Cile, Venezuela, Colorado-USA), affronta gli effetti della guerra in Siria sul suo monastero, situato ai piedi di montagne al confine con il Libano dove Al-Qaeda e ISIS insidiosamente si nascondono. Nonostante sia esso stesso bersaglio di attacchi terroristici, il monastero accoglie orfani, vedove, rifugiati (cristiani e sunniti), vittime di una guerra fratricida che dal 2011 ha prodotto caos e devastazione dal nord al sud della Siria. Organizzando un convoglio di ambulanze e camion, che percorrono strade controllate da cecchini dell’ISIS, Madre Agnes persegue la missione di fornire aiuti umanitari (cibo, vestiti, medicine) ai siriani impossibilitati ad espatriare. Girato fra Siria, Svizzera e Italia, il film-documentario non racconta la guerra, bensì esplora la condizione umana in tempo di guerra. E’ un viaggio materiale e spirituale, una “storia d’amore” la cui destinazione finale sarà Roma.

Regia:Maria Luisa Forenza – Sceneggiatura: Maria Luisa Forenza – Fotografia: Maria Luisa Forenza, Giulio Pietromarchi – Montaggio: Annalisa Forgione, Maria Luisa Forenza – Produzione: Damascena Film, Rai Cinema, con il sostegno di MAECI-Direzione Generale Promozione Sistema Paese, con il patrocinio di Roma Lazio Film Commission .

Il trailer

Apollo 11 – Il programma fino al 12 giugno 2019

PROGRAMMA FINO AL 12 GIUGNO:

Giovedì 6 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 per Racconti dal Vero: MOTHER FORTRESS di Maria Luisa Forenza (78 min). In presenza dell’autrice.

Venerdì 7 Giugno

ore 19.00 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Sabato 8 Giugno

ore 17.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 19.00 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Domenica 9 Giugno

ore 16.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 18.30 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 20.30 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Lunedì 10 Giugno

ore 19.00 QUANDO ERAVAMO FRATELLI di Jeremiah Zagar (94 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Martedì 11 Giugno

ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). In presenza dell’autore.

Mercoledì 12 Giugno

ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
ore 21.00 HAIKU ON A PLUM TREE di Mujah Maraini Melehi (78 min). In presenza dell’autrice.

3 giugno 2019 “Il colore della Fatica” all’Apollo 11


presenta

lunedì 3 giugno ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2019, 60 min.

al termine della proiezione

il regista
ANDREA GROPPLERO
DI TROPPENBURG

incontrerà il pubblico

L’unità d’Italia, a detta di molti, più che Garibaldi, l’ha fatta il Giro. È in questa Italia che vogliamo raccontare uno degli eventi sportivi di maggiore rilevanza e affezione popolare. L’Istituto Luce dalla sua fondazione ha documentato il Giro. Ideato dalla Gazzetta dello Sport nel 1909, interrotto durante le due grandi guerre, nel 2017 ha festeggiato la 100a edizione. La struttura del documentario è affidata al racconto del Giro di Davide Cassani arricchito da una serie d’interventi di personalità della cultura, dello sport, della politica, dell’imprenditoria, del ciclismo. Il Giro è la storia di un paese che ha saputo vivere le differenze linguistiche, economiche, gastronomiche, come una ricchezza e fondando su queste la propria identità nazionale. La corsa, sia nell’aspetto agonistico sia in quello logistico e organizzativo, è ora metafora e ora testimone di questo percorso e dei tanti mutamenti avvenuti nel tempo.

Regia: Andrea Gropplero di Troppenburg – Interpreti: Davide Cassani, Felice Gimondi, Francesco Moser, Vincenzo Nibali, Massimo Cacciari, Achille Bonito Oliva, Enrico Brizzi, Ernesto Colnago, Giorgio Squinzi, Urbano Cairo, Romano Prodi – Sceneggiatura: Andrea Gropplero di Troppenburg, Fernando Pellerano, Fulvio Molena – Montaggio: Fulvio Molena – Riprese: Simone Gambelli, William Moretti, Elisa Ambrosi – Suono: Alessio Festuccia – Ricerche: Nathalie Giacobino – Narrazione: Davide Cassani – Prodotto da: Luigi Tortato – Produzione: Istituto Luce Cinecittà, Sì Produzioni – Organizzazione della produzione: Marcella Leonetti, Maura Cosenza, Anne Mussotter.

 

Apollo 11: Il programma fino al 5 giugno 2019

PROGRAMMA FINO AL 5 GIUGNO:

Giovedì 30 Maggio

  • ore 18.30 DAFNE di Federico Bondi (94 min).
  • ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). In presenza delle montatrici.

Venerdì 31 Maggio

  • ore 19.00 TAKARA LA NOTTE CHE HO NUOTATO di Damien Manivel e Kohei Igarashi (79 min). Versione originale – Sott. ITA.
  • ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). 

Sabato 1 Giugno

  • ore 16.30 LE GRAND BAL di Laetitia Carton (95 min). Versione originale – Sott. ITA.
  • ore 19.00 TAKARA LA NOTTE CHE HO NUOTATO di Damien Manivel e Kohei Igarashi (79 min). Versione originale – Sott. ITA.
  • ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). 

Domenica 2 Giugno

  • ore 16.30 ALIVE IN FRANCE di Abel Ferrara (79 min). Versione originale – Sott. ITA.
  • ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min). 
  • ore 21.00 LE GRAND BAL di Laetitia Carton (95 min). Versione originale – Sott. ITA.

Lunedì 3 Giugno

  • ore 19.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).
  • ore 21.00 per Racconti dal vero: IL COLORE DELLA FATICA di Andrea Gropplero di Troppenburg (60 min).

Martedì 4 Giugno

  • ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

Mercoledì 5 Giugno

  • ore 19.00 TAKARA LA NOTTE CHE HO NUOTATO di Damien Manivel e Kohei Igarashi (79 min). Versione originale – Sott. ITA.
  • ore 21.00 per Racconti dal Vero: SELFIE di Agostino Ferrente (78 min).

29 maggio 2019 “Dafne” all’Apollo 11

presenta

mercoledì 29 maggio ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2018, 94 min.

Al termine della proiezione
incontro con

il regista
FEDERICO BONDI

il coprotagonista
ANTONIO PIOVANELLI

Dafne ha trentacinque anni, un lavoro che le piace, amici e colleghi che le vogliono bene. Ha la sindrome di Down e vive insieme ai genitori, Luigi e Maria. L’improvvisa scomparsa della madre manda in frantumi gli equilibri familiari: Dafne è costretta ad affrontare non solo il lutto ma anche a sostenere Luigi, sprofondato nella depressione. Grazie all’affetto di chi le sta intorno, alla propria determinazione e consapevolezza, Dafne trova la forza di reagire e cerca invano di scuotere il padre. Fino a quando un giorno accade qualcosa di inaspettato: intraprenderanno insieme un cammino in montagna verso il paese natale di Maria, e, nel tentativo di guardare avanti, scopriranno molto l’uno dell’altra.

Vincitore del Premio FIPRESCI nella sezione Panorama dell’ultima Berlinale, DAFNE di Federico Bondi arriva nelle sale italiane dal 21 marzo, Giornata Mondiale delle Persone con Sindrome di Down.

Regia e Sceneggiatura: Federico Bondi – Cast: Carolina Raspanti, Antonio Piovanelli Stefania Casini – Soggetto: Federico Bondi, Simona Baldanzi – Montaggio: Stefano Cravero – Fotografia: Piero Basso – Produzione: Vivo FIlm – Distribuzione: Istituto Luce.

Il trailer