Archivi tag: Palazzo Merulana

7 – 8 dicembre 2019 “P(arti)ture e rein(canto). Sinfonia a due voci per quadri e gioielli” al Palazzo Merulana

7 – 8 dicembre 2019

PALAZZO MERULANA

P(arti)ture e rein(canto). Sinfonia a due voci per quadri e gioielli

Nel primo degli incontri “Palazzo Merulana e la bellezza al quadrato“, i preziosi souvenir del reincanto raccontano le opere del museo.
Il BookCulture arricchisce la sua offerta di gioielli attraverso l’esposizione temporanea di alcuni pezzi, realizzati per essere in dialogo con le opere della collezione permanente. La vetrina all’interno della collezione è l’opportunità per esaltare i gioielli e per poter indossare un oggetto d’arte.
I gioielli e i quadri di re/Enchanting souvenir urbani dialogheranno con le opere di Palazzo Merulana, che del quadrato ha fatto il suo logo. La “Ragazza con il violino”, splendido autoritratto di Antonietta Raphael della Collezione Cerasi, sarà la simbolica guida nel percorso espositivo di forme e colori. I pezzi di oreficeria proposti sono oggetti di design contemporaneo, realizzati prevalentemente con l’antica tecnica della cera persa nei laboratori di fusione italiani o gioielli contemporanei sviluppati con tecniche e materiali innovativi e prodotti in serie limitate.

Re/ENCHANTING souvenir urbani è un marchio per la diffusione delle conoscenze sul patrimonio storico, culturale e intellettuale delle città, che promuove e realizza oggetti di artigianato artistico legati a luoghi della memoria, i cosiddetti “souvenir urbani”, o ispirati a opere d’arte presenti nelle collezioni museali.

Tutti i gioielli esposti per l’occasione saranno acquistabili al BookCulture

 

Enchanting Happy Hour
Sabato 7 dicembre dalle ore 17.00 alle 20.00
Ingresso alla collezione Cerasi e alle mostre temporanee attualmente in corso, l’esposizione di gioielli re/Enchanting souvenir urbani, e un calice di bollicine tra le sculture del piano terra.

 

Per le giornate del 7 e 8 dicembre, sarà possibile accedere alla Collezione Cerasi, alle mostre temporanee in corso e al percorso di P(arti)ture e re(incanto) con una tariffa scontata.
Biglietto di ingresso per le giornate del 7 e 8 dicembre: euro 6,00
Biglietto di ingresso con Enchanting Happy Hour sabato 7 dicembre dalle ore 17.00: euro 10,00 | online

6 dicembre 2019 “Conversazioni della sera” al Palazzo Merulana

6 dicembre 2019 – ore 18,00

PALAZZO MERULANA

Conversazioni della sera

Doppia presentazione a Palazzo Merulana di  libri dedicati al mestiere e all’arte dello scrivere.

Per chi ama scrivere di Massimo Occhiuzzo

La scrittura è un processo dinamico non passivo che, come la lettura, ci permette di aprire la porta a un immaginario tanto individuale quanto collettivo e di trasmetterlo agli altri.
Il cammino della scrittura, lungo e difficile, deve essere sempre fondato sul “cuore”: i migliori romanzi della nostra vita nascono dalle idee, dal desiderio di trasformare l’esistente per creare mondi migliori ed è continuando a scrivere che diamo al mondo e a noi stessi la possibilità di dire: «?Io penso, io scrivo?».
Il libro si pone l’obiettivo di tramandare la volontà di uno scrittore di spiegare, attraverso la sua esperienza, come si arriva all’idea di un racconto, alla trama di un romanzo, ma soprattutto il processo logico, gli strumenti, il metodo e la forza creativa che sono alla base dello scrivere, fornendo così i mezzi necessari a un autore esordiente per entrare nella maniera migliore possibile nel mondo della narrazione

 

Racconti nella sera conversazioni da Splash 2019 (autori vari)

A cura di Massimo Occhiuzzo

Scrittori si è per sempre, alla ricerca di nuove parole da scrivere su un foglio, alla ricerca di noi stessi. Si scrive per una moltitudine di ragioni e qualunque sia la motivazione, deve essere forte, incisiva nella nostra anima.

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

5 dicembre 2019 “Sbilanciamoci” festeggia i 20 anni al Palazzo Merulana

Una grande festa per celebrare i primi 20 anni di Sbilanciamoci!, in compagnia di rappresentanti delle associazioni, sindacalisti, personalità della politica e delle istituzioni, artisti, scrittori, registi, cantanti e soprattutto dei tanti attivisti che in questi anni hanno sostenuto la campagna.

1999-2019: Sbilanciamoci! festeggia il suo anniversario.
Sbilanciamoci! è una campagna nata nel 1999 per promuovere un’economia di giustizia e un nuovo e alternativo modello di sviluppo. Aderiscono alla campagna 49 organizzazioni della società civile italiana.

La campagna promuove attività di pressione politica e di sensibilizzazione culturale, di ricerca e di formazione, di elaborazione di proposte concrete. In 20 anni sono stati promossi 627 eventi e iniziative pubbliche e prodotte 112 pubblicazioni sui temi della spesa pubblica e delle politiche economiche. Possono aderire alla campagna associazioni senza scopo di lucro, organizzazioni di volontariato, movimenti, campagne che ne condividano le finalità.
20 anni di Controfinanziarie, di campagne contro le spese militari e gli F35, contro il razzismo, 20 anni di iniziative per gli indicatori di benessere e di sostenibilità ambientale, in difesa del welfare, della sanità e dell’istruzione pubblica, per il lavoro, per la pace.

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili
Prenotazione consigliata inviando email a info@sbilanciamoci.org
Info +39 06 399 67 800 | info@palazzomerulana.it

 

30 novembre 2019 “Giornata Nazionale Parkinson” al Palazzo Merulana

30 novembre 2019

PALAZZO MERULANA

Giornata Nazionale Parkinson

La Giornata Nazionale del Parkinson, nata per sensibilizzare l’opinione pubblica verso questa malattia così complessa e fortemente impattante, compie 11 anni.
La Fondazione Limpe per il Parkinson Onlus, in collaborazione con l’Accademia Limpe–Dismov, organizzano un’intera giornata di beneficenza per raccogliere fondi per la ricerca.
Palazzo Merulana ospiterà nei suoi spazi gli appuntamenti della giornata.


Dalle ore 10.00 alle ore 12.30 primo appuntamento con Moka time che prevede, oltre alla visita guidata alla mostra, una colazione offerta dalla Centrale del Latte di Roma e corner caffè a cura della buvette di Palazzo Merulana.
Seguirà poi  un talk show sul cervello con i curatori della mostra The Rhythm of the Brain Achille Bonito Oliva e Melania Rossi, il Prof. Fabrizio Stocchi neurologo della Fondazione Limpe e accompagnamento musicale affidata al Duo Marsia.


Dalle ore 13.00 alle ore 16.00 secondo appuntamento con Lunch Time, pranzo in cortile a cura di Cherubini Banqueting.
A seguire l’attore Andrea Sartoretti reciterà un brano sul cervello come motore pulsante delle nostre emozioni.
Concluderà l’evento pomeridiano il concerto di Edoardo Vianello e del Coro Gospel della Scuola di Musica “Sotto i raggi del Sole”.
La fascia del pranzo si concluderà poi con la visita guidata alla mostra.


Dalle ore 16,30 alle ore 19.30 terzo e ultimo appuntamento con Aperiparkinson, durante il quale sarà presente la Scuola Romana di Fumetto con la straordinaria partecipazione di Greg.
Qui la visita alla mostra è libera e sulle note Jazz del gruppo Dyandra si potranno degustare i vini proposti dall’ Enoteca La Barrique, serviti dai professionisti del vino dell’Associazione Italiana Sommelier del Lazio.

Tariffa Moka Time: euro 30,00
Tariffa Lunch Time: euro 35,00
Tariffa Aperiparkinson: euro 40,00
Gratuito
under 10

Info e prenotazioni 0639967800
info@palazzomerulana.it
Prevendita obbligatoria con possibilità di acquistare anche il giorno stesso in biglietteria, previa disponibilità.

 

27 NOVEMBRE 2019 “1969/2019 – A 50 anni dall’autunno caldo” al Palazzo Merulana

27 novembre 2019 ORE 18,30

PALAZZO MERULANA

Incontri Collettiva: 1969/2019 A 50 anni dall’autunno caldo. Lotte e conflitti per cambiare l’Italia di ieri e di oggi

Dopo il grande successo della scorsa edizione, tornano gli incontri organizzati in collaborazione con Collettiva!

A Palazzo Merulana arriva un ciclo di conferenze dedicate ai grandi temi nazionali ed internazionali: dalla politica all’economia, dal cinema al teatro, dal terzo settore alla comunicazione.

Inauguriamo la stagione con l’incontro “1969/2019 A 50 anni dall’autunno caldo. Lotte e conflitti per cambiare l’Italia di ieri e di oggi”

A 50 anni dall’autunno caldo, le origini e le ragioni di una stagione di lotte e mobilitazioni che sono alla base di molti dei diritti che oggi vengono attaccati in nome di un modello economico che vuole ridurre il lavoro in merce.
Una straordinaria fase della storia italiana che vide uniti operai e studenti per cambiare l’Italia, e renderla più giusta con una mobilitazione di cui c’è ancora oggi bisogno.

 

Saluto di Letizia Casuccio, Direttore Generale CoopCulture

Intervengono:

Luciana Castellina, Politica, giornalista e scrittrice
Tano d’Amico, Fotografo
Paolo Franco, Sindacalista FIOM e Segretario della V Lega di Mirafiori di Torino nel 1969

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info allo 0639967800
info@palazzomerulana.it

22 novembre 2019 Presentazione del catalogo “Futuristi nelle città di fondazione” al Palazzo Merulana

venerdì 22 novembre 2019, ore 18.00

PALAZZO MERULANA

Futuristi nelle città di fondazione

Sin dall’inizio dei lavori di bonifica dell’Agro Pontino,  il Futurismo ha iniziato a interessarsi e occuparsi della radicale trasformazione del territorio quale prova di modernità della nuova Italia.
L’intervento di bonifica integrale delle Paludi pontine, inoltre, racchiudeva in sé, per i futuristi,  l’«idea della bellezza meccanica», esaltata dall’utilizzo su vasta scala di escavatrici, trattrici, idrovore impersonificata dalle mastodontiche escavatrici a tazze Tosi, dagli escavatori Ruston, dalle trattrici Fowler.
Questi  mezzi , secondo i futuristi, erano in grado di generare una nuova spiritualità, definita «religione laica del macchinismo».

L’arte interviene prepotentemente nelle Città di fondazione nate sulle terre bonificate come nel maggio del 1936 quando, in occasione della I Mostra d’arte della provincia di Littoria allestita a Sabaudia, fa il suo esordio il gruppo futurista di Littoria composto da Dario Di Gese e Pierluigi Bossi, che grazie a Marinetti esporranno sia alla seconda mostra di Plastica murale ai mercati traianei nel novembre del 1936, sia alla Biennale di Venezia del 1938.

Nato come catalogo della mostra realizzata nel 2018 a Latina nello SpazioComel, il lavoro di ricerca sul Futurismo e le Città di fondazione del Lazio sostenuto dalla Regione Lazio grazie alla Legge 27,  ha portato verso strade inesplorate diventando finalmente un volume composito che, introdotto da Nicola Zingaretti presidente della Regione Lazio, raccoglie il contributo di vari studiosi su temi inediti che spaziano dall’arte figurativa alla musica, dall’illustrazione all’architettura, dalla plastica muraria alla letteratura.

Oltre agli autori Claudio Paradiso (DMI) e Massimiliano Vittori (Editore Novecento), saranno presenti Elena Pontiggia (Accademia di Brera) e Flavio Mangione (Presidente Ordine Architetti di Roma).

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

 

20/11 – 8/12 2019 “Apolidi – Identità non disperse” Mostra al Palazzo Merulana

da mercoledì 20 novembre a domenica 8 dicembre 2019

PALAZZO MERULANA

Apolidi | Identità non disperse

 

Palazzo Merulana è lieto di ospitare la mostra  Apolidi | Identità non disperse, a cura di Antonietta Campilongo e  promossa dall’Associazione Neworld, Nwart, con il patrocinio di MigrArti.

Il tema delle migrazioni, in tutte le sue diverse declinazioni, sarà al centro della mostra Apolidi.

L’esposizione si propone come una forma di narrazione collettiva, in cui si uniscono vari punti di vista, in grado di restituire voce e dignità alle moltitudini senza volto della contemporaneità.

La mostra intende raccogliere materiali di analisi e di riflessione su un tema di grande attualità, essendo aperta a contributi artistici che affrontino problemi legati all’etica, alla definizione dell’identità culturale e ai rapporti fra le culture, e allo sviluppo del dialogo interculturale e interreligioso.

L’arte registra e indaga il declino del mondo e le infinite trasformazioni di un sistema economico e simbolico, e mette in scena, in modi infiniti, una possibile riflessione sulla storia attuale, compresi i suoi orrori sulla solitudine di massa, sulla fragilità dell’uomo, sull’imperfezione della vita, sul desiderio di vivere.
Sa parlare al nostro spirito oltre le barriere di lingua, tempo, cultura. Inoltre, unisce origini e storie di luoghi e nazioni, crea un itinerario ideale confrontando identità culturali, amori e passioni che si manifestano nell’espressione artistica, oltre ogni limite e confine geografico.

La scelta di intervenire nel dibattito di sensibilizzazione sui temi dell’immigrazione viene dall’analisi dell’ampio spettro di contenuti che abbiamo affrontato e che affronteremo in futuro, siamo convinti che un’azione artistica possa contribuire ad accrescere la conoscenza e la consapevolezza di questa emergenza, da affrontare a livello di una presa di coscienza globale.

Artisti:

Marco Billeri, Juna Cappilli, Antonella Catini, Silvano Corno, Vincenza Costantini, Pino dè Notariis, Alexander Luigi Di Meglio, Dario Fo, Giusy Lauriola, Valentina Lo Faro, Roberto Malini e Fabio Patronelli, Riccardo Meloni, Giorgio Ortona, Enrico Porcaro, Parlind Prelashi, Loredana Raciti, Consuelo Rodriguez, Eugenia Serafini, Anna Tonelli, Jack Tuand. Per la gentile concessione di Jacopo Fo e la disponibilità della Galleria TouchArt, in mostra un’opera di Dario Fo.

 

La mostra è visitabile dal 21 novembre all’8 dicembre 2019 con biglietto d’ingresso di Palazzo Merulana

Vernissage e performance, mercoledì 20 novembre 2019
ore 18.30   Apolidi Universali  – Performance di Loredana Raciti
ore 19.00  Dissuasivi-2  – Performance degli artisti§innocenti
ore 20.00 La parola e il grido – Performance di Eugenia Serafini e I poeti dell’Onda

Eventi inaugurali a partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili 

Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

 

14 novembre 2019 “Come Hermann Hesse divenne Hermann Hesse” Lectio Magistralis del prof. Marino Freschi al Palazzo Merulana

14 novembtre 2019 ore 19,00

Palazzo Merulana

Come Hermann Hesse divenne Hermann Hesse

Palazzo Merulana ospita le Lectio Magistralis del Prof. Marino Freschi, Emerito di Letteratura Tedesca, Università Roma Tre su Hermann Hesse (1877-1962).

Per decenni è stato il principale scrittore di riferimento dei giovani europei e americani, che si sono sentiti sostenuti e compresi da questo autore così vicino alla spiritualità cristiana e orientale.
Hesse è stato assai meno apprezzato dalla critica militante che gli rimproverava (e rimprovera) quel suo atteggiamento da ‘guru’ e da maestro della new age.
In realtà oggi si è rivalutato proprio quel suo ‘grande stile’, che ha cercato nell’eredità romantica, nella psicologia junghiana, nella saggezza d’oriente.

Senza volerlo, nel suo eremo in Ticino, Hesse ha indicato e  costruito una via alternativa universale alla globalizzazione, tramite i suoi romanzi – da “Siddhartha” al Gioco delle perle di vetro”, dimostrando una coraggiosa tensione di ricerca, convinto che la vita ha un senso poiché è la grande chance per avvicinare il significato dell’essere.

Marino Freschi: germanista triestino, è Professore Emerito di Letteratura Tedesca presso l’Università di Roma Tre. Autore di numerosi saggi e libri; tra gli ultimi L’utopia nel Settecento tedesco (Liguori), La Vienna di fine secolo (Editori Riuniti), Praga. Viaggio nella città di Kafka (Editori Riuniti), Thomas Mann (Il Mulino), Joseph Roth (Liguori), La Letteratura nel Terzo Reich (Bonanno), Goethe massone (Bonanno), 1918: Tramonti tedeschi (Bonanno), La mia Germania (Bonanno), Hermann Hesse (Il Mulino). Dirige la rivista semestrale «Cultura Tedesca», collabora alle pagine culturali di vari giornali nazionali.

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info allo 0639967800
info@palazzomerulana.it

 

 

2 – 11 novembre 2019 mostra fotografica “Sicilians. Fotografi siciliani sparsi nel mondo” al Palazzo Merulana

2 – 11 novembre 2019

Palazzo Merulana

Sicilians. Fotografi siciliani sparsi nel mondo

mostra personale di Roberto Strano

Palazzo Merulana è lieto di presentare la mostra fotografica Sicilians. Fotografi siciliani sparsi nel mondo del fotoreporter caltagironese Roberto Strano, uno dei maggiori protagonisti della scena contemporanea locale e internazionale.
Il progetto espositivo, che si inaugurerà venerdì 1 novembre alle ore 19.00, sarà aperto al pubblico fino a lunedì 11 novembre 2019.
Durante l’inaugurazione sarà anche presentata la recente pubblicazione dello stesso autore Compagni di viaggio. Fotografi siciliani sparsi nel mondo (PostCart, 2019) alla presenza di Roberto Strano, Gaetano Savatteri (scrittore e giornalista), Toni Gentile (fotografo), Claudio Corrivetti (Editore PostCart), Giuseppe Tornatore (regista), Ferdinando Scianna (fotografo).

La mostra è visitabile dal 2 all’ 11 novembre 2019 con biglietto d’ingresso di Palazzo Merulana
Inaugurazione e presentazione
della pubblicazione venerdì 1 novembre ore 19,00 a partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info allo 0639967800
info@palazzomerulana.it

Maggiori informazioni

27 ottobre 2019 Gran finale di “Accadrà sul Red Carpet” al Palazzo Merulana

Tra gli eventi sparsi per tutta la città della 14° edizione della Festa del Cinema di Roma, tornano i tappeti rossi sulle strade e nelle piazze più celebri di Roma, e per l’occasione anche via Merulana si tinge di rosso.

Una serata piena di sorprese, tra cinema e gastronomia.
In collaborazione con la Rete d’Imprese Via Merulana-Via dello Statuto “Boulevard Merulana”, vincitore del nostro premio Merulana Culture Hub 2018, l’evento sarà occasione per festeggiare le eccellenze del rione e l’ultimo giorno di programmazione della Festa del Cinema di Roma.

Programma della serata
ore 18.00 Presentazione Evento
ore 18.30 Aperitivo “Red Carpet a tavola!”: le attività Gastronomiche del Rione presentano degustazioni + Banco Vini Cantina “Casale del Giglio”
ore 19.00 Coro Notevolmente – Direttore Marco Schunnach: Flash Mob ispirato a colonne sonore del grande cinema
ore 20.00 Evento social: “Scatto fotografico con l’attore”

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Simone Modica

Photography

ROMANISTA PER SEMPRE

La voce ai tifosi...

piazzavittorioaps

La tua Associazione di Promozione Sociale sul territorio

Aleteia.org - Italiano

Una rete cattolica mondiale per condividere risorse sulla fede con quanti cercano la verità

Et in Arcadia Ego

Sito informativo su Storia, Archeologia, Mitologia e Cultura antica.

www.retecivicaromana.it

Un gruppo aperto per la città del domani

Associazione di strada S.M. ai Monti » Languages » English

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

esquilinochiamaroma.wordpress.com/

Un progetto urbano e di valorizzazione culturale del rione Esquilino

La cucina italiana "de noantre"

Cucina & divertirsi alla nostra età

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Generazione di archeologi

comunicare l'archeologia

La salvalibri

Perché la poesia fa muovere il mondo

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

L'Archipendolo

IL FILO A PIOMBO DELL'ARTE

Giovanni Pistolato

Blog letterario

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

lepagineviaggianti

la lettura gira

Tarantelle Romane

La cultura è un evento

Simone Modica

Photography

ROMANISTA PER SEMPRE

La voce ai tifosi...

piazzavittorioaps

La tua Associazione di Promozione Sociale sul territorio

Aleteia.org - Italiano

Una rete cattolica mondiale per condividere risorse sulla fede con quanti cercano la verità

Et in Arcadia Ego

Sito informativo su Storia, Archeologia, Mitologia e Cultura antica.

www.retecivicaromana.it

Un gruppo aperto per la città del domani

Associazione di strada S.M. ai Monti » Languages » English

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

esquilinochiamaroma.wordpress.com/

Un progetto urbano e di valorizzazione culturale del rione Esquilino

La cucina italiana "de noantre"

Cucina & divertirsi alla nostra età

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Generazione di archeologi

comunicare l'archeologia

La salvalibri

Perché la poesia fa muovere il mondo

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

L'Archipendolo

IL FILO A PIOMBO DELL'ARTE

Giovanni Pistolato

Blog letterario

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

lepagineviaggianti

la lettura gira

Tarantelle Romane

La cultura è un evento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: