Archivi tag: Palazzo Merulana

24 gennaio, 1, 5 e 17 febbraio 2020 “Laboratori Urbani” al Palazzo Merulana

24 gennaio, 1, 5 e 17 febbraio 2020

PALAZZO MERULANA

Laboratori Urbani | Incontri di Riscatti di Città

Il progetto-mostra Riscatti di Città propone un ricco palinsesto di incontri volto ad investigare e co-progettare la riabilitazione della città, a partire dai suoi protagonisti per stimolare la partecipazione sulla più grande riflessione sulla rigenerazione urbana mai fatta a Roma.

 

24 Gennaio ore 18.00
Redenzione – La Rigenerazione Urbana come opportunità di riscatto

Cos’è la rigenerazione urbana? Perché bisogna investirci? Di cosa bisogna tenere conto prima di mettere in atto politiche di rigenerazione urbana?
Con il supporto di esperti del settore che hanno interagito con il tema a diverse scale e con responsabilità differenti, si vuole delineare una visione chiara dell’argomento, che possa anche mettere in evidenza gli aspetti critici della rigenerazione urbana. Un’opportunità di redenzione per attuare politiche per migliorare la condizione sociale, economica, ambientale e infrastrutturale della città e degli individui che la abitano.

Hanno già aderito alla discussione:

Marta Baumgartner – Archeologa della Soprintendenza Speciale di Roma
Giovanni Caudo – Professore di Progettazione Urbanistica Roma 3
Piero Ostilio Rossi – Università La Sapienza di Roma
Maria Claudia Clemente – Founding Director Labics
Guendalina Salimei – Founding Director Tstudio
Modera
Luca del Fra – Giornalista

 

1 Febbraio
Industria creativa: arte, design e partecipazione

Incontro sul legame tra industria creativa e rigenerazione urbana partecipativa.
In che modo i cittadini e gli attori dell’industria creativa possono stimolare o potenziare la rigenerazione urbana? Quale spazio di partecipazione hanno i cittadini in questi processi/progetti?

Prima parte: Roma
Ore 10.30 – 13.00
Esempi di rigenerazione urbana a Roma legati all’arte sociale e alla cultura. Interventi e installazioni artistiche che diventano operazioni di riscatto, e progetti di rigenerazione urbana che includono un uso strumentale dell’arte.

Seconda parte: Italia
Ore 16.00 – 18.00
Esempi di rigenerazione urbana in Italia legati all’arte sociale e alla cultura. Interventi e installazioni artistiche che diventano operazioni di riscatto, e progetti di rigenerazione urbana che includono un uso strumentale dell’arte. Confronto tra le esperienze di Roma e quelle a livello nazionale.

 

5 Febbraio Ore 17.00 – 19.00
Modelli di rigenerazione – Esempi di best practices

Alcuni esempi di rigenerazione urbana possono essere presi come modelli (best practice) per capire in che modo si può raggiungere il riscatto di una città, chi deve essere coinvolto e quali sono i passi da seguire. Come si crea la “tempesta perfetta” di progetto, attori, finanziamenti e partecipazione per implementare la rigenerazione urbana?

ore 19.00 – 21.00
A seguire: “OPEN MIC” – Racconti di rigenerazione      

 I community partner e le realtà creativo-culturali portate in mostra avranno l’opportunità di raccontare la storia della loro rigenerazione. Lo stesso pubblico verrà invitato a partecipare, facendo conoscere la propria realtà di rigenerazione o ponendo domande agli speaker.

17 Febbraio, ore 18.00-21.00
Closing della mostra

A conclusione della mostra, verranno esposti i risultati del mese di mostra e degli incontri.
Verrà presentata la pubblicazione editoriale/digitale, che riassume i temi trattati, la ricerca dietro la mostra e i vari interventi e interazioni con il pubblico, e una piattaforma online di partecipazione e confronto per i cittadini.

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili
Info allo 0639967800
info@palazzomerulana.it

18 gennaio – 17 febbraio 2020 “Riscatti di città” La rigenerazione urbana a Roma al Palazzo Merulana

18 gannaio – 17 febbraio 2020

PALAZZO MERULANA

RISCATTI DI CITTÀ | La rigenerazione urbana a Roma

La mostra Riscatti di Città offre una panoramica sullo scenario urbanistico e architettonico di Roma per mezzo di un approccio multidisciplinare: Fotografia, grafica, video e progetti architettonici realizzati e visionari.

Riscatti di città affronta il tema della rigenerazione urbana nella Capitale, attraverso la mappatura dei luoghi abbandonati e rigenerati e con un ciclo di incontri tra professionisti volti a stimolare la partecipazione sulla più grande riflessione sulla rigenerazione urbana mai fatta a Roma.

Inaugurazione: sabato 18 gennaio 2020, ore 18.30

La mostra, curata da Nicola Brucoli e Carlo Settimio Battisti, direttori di TWM Factory, realizzata in collaborazione con  Palazzo Merulana, CoopCulture e Fondazione Elena e Claudio Cerasi, vuole stimolare la discussione e il confronto sul tema della rigenerazione urbana a Roma, attraverso una costante oscillazione tra il prendere atto delle criticità che risiedono sul territorio e il voler rendere visibili e sistemiche le opportunità create dagli interventi di rigenerazione e dalle idee che si sedimentano nei luoghi.

Il tema della rigenerazione urbana ha acquisito una posizione centrale nella progettazione delle metropoli, il recupero e la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente e gli interventi in aree dismesse risultano necessari per un governo del territorio finalizzato al miglioramento della qualità della vita. Come prevedibile per un organismo così stratificato, la rigenerazione urbana è entrata con forza nelle dinamiche di Roma, attraverso operazioni che spaziano tra architettura, urbanistica e rifunzionalizzazioni si sono trasformati diversi tasselli della Capitale. Sebbene differenti nella tipologia di intervento, nelle funzioni (ri)stabilite e negli attori coinvolti, la caratteristica comune di questi progetti è di avere come obiettivo quello di generare valore e di creare nuove dinamiche sociali in tessuti urbani che avevano perso i tratti di città.”

– Nicola Brucoli e Carlo Settimio Battisti, curatori della mostra, direttori TWM Factory

L’intera iniziativa da una parte mappa e fotografa edifici in disuso, architetture che hanno perso la loro funzione originaria, vuoti urbani che impoveriscono la città e cinema dismessi. Dall’altra esalta i processi virtuosi di rigenerazione, attuati tramite progetti di architettura di respiro internazionale, riattivazioni temporanee volte a rilanciare il valore immobiliare, iniziative di arte sociale per rivalutare le periferie come luogo di incontro.
Si è dato spazio alle progettualità che gravitano sul territorio, idee di studenti e giovani che con risorse ridotte sono riusciti ad innescare la redenzione di Roma.

Questo progetto vuole parlare di urbanistica e di Roma attraverso una moltitudine di linguaggi ormai imprescindibile dall’analisi e dalla proposta per la città. Architettura, mobilità, fotografia, grafica: un metodo che abbraccia diverse discipline per analizzare su più livelli lo stato attuale dei sistemi urbani, favorendo un orientamento creativo innovativo per le metropoli contemporanee, attraverso un ciclo di incontri con le migliori esperienze e professionalità in grado di trattare il fenomeno a 360 gradi.
Questo lavoro di ricerca, progettato e realizzato in uno spazio rigenerato, vuole dimostrare che per Roma è possibile uscire dal circolo vizioso di autocommiserazione riguardo il suo degrado e il suo sviluppo urbano frammentato. Il riscatto della città è possibile. Ripartiamo da qui.

 

Con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia, l’IN/ARCH – Istituto Nazionale di Architettura.
Con il supporto di ART – Associazione imprese per la Riqualificazione del Territorio
Media partner: Archiportale

Inaugurazione a partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili.
La mostra è visitabile con biglietto d’ingresso ordinario di Palazzo Merulana.
Orari
: Da mercoledì a lunedì, dalle 10.00 alle 20.00
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura del museo

16 gennaio 2020 Presentazione del libro “Roma. Esquilino 1870-1911” al Palazzo Merulana

16 gennaio 2020 – ore 18,00

PALAZZO MERULANA

Presentazione del libro “Roma. Esquilino 1870-1911” di Carmelo G. Severino

 

Palazzo Merulana ospita la presentazione del libro di Carmelo G. Severino “Roma. Esquilino 1870-1911”, un excursus storico sulla vita del quartiere.

Si comincia da una prima fase iniziale dove il nuovo “quartiere” viene progettato per segnare il passaggio tra la Roma pontificia e la Roma italiana, rielaborando di fatto quanto già avviato durante il pontificato di Pio IX; tale fase che travalica nel secolo XX sino agli anni che vedono al governo della città, in Campidoglio, Ernesto Nathan, il primo sindaco veramente laico dopo Luigi Pianciani.

Una seconda fase è quella di assestamento in cui l’Esquilino, ridimensionato nei suoi confini amministrativi, vivendo gli anni della Grande Guerra prima, il regime fascista e l’esperienza bellica dopo, definisce e completa la maglia del suo tessuto socio-economico ed urbanistico giungendo sino agli anni Sessanta del secolo scorso, contrassegnati dal boom economico nazionale.

Una terza ed ultima fase, infine, ancora in atto, in cui l’Esquilino, multietnico e multiculturale, viene vissuto come zona di confine svolgendo un suo ruolo di cerniera tra una Roma ormai città-metropoli europea e le periferie povere del mondo, come una “grande porta urbana” attraverso cui ci si interscambia con le aree centrali della città.

Saluti istituzionali

Sabrina Alfonsi,  Presidente Primo Municipio

Introduce e modera

Emma Amiconi,  Presidente Fondaca (Fondazione per la Cittadinanza Attiva)

Intervengono

Alessandro Bianchi,  Direttore Scuola Rigenerazione Urbana – Università Pegaso
Eugenio Lo Sardo,  già Sovrintendente Archivio Centrale dello Stato
Walter Tocci, già Senatore della Repubblica
Vittorio Vidotto, già Professore di Storia Contemporanea – Università Sapienza

Sarà presente l’autore

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

15 gennaio 2020 “Goffredo Fofi incontra Letizia Battaglia” al Palazzo Merulana

15 gennaio 2020 – ore 18,00

PALAZZO MERULANA

Incontri Collettiva. Goffredo Fofi incontra Letizia Battaglia. I manicomi a 40 anni dalla morte di Franco Basaglia

Dopo il grande successo della scorsa edizione, tornano gli incontri organizzati in collaborazione con Collettiva.
A Palazzo Merulana, un ciclo di conferenze dedicate ai grandi temi nazionali ed internazionali: dalla politica all’economia, dal cinema al teatro, dal terzo settore alla comunicazione.

Per la prima iniziativa del 2020, uno straordinario incontro tra Goffredo Fofi e Letizia Battaglia per raccontare i manicomi a 40 anni dalla morte di Franco Basaglia.

Le foto di Letizia Battaglia hanno raccontato negli anni 60 e 70 la realtà drammatica dei manicomi italiani, poi chiusi con la legge ispirata da Franco Basaglia.
Ne parleranno, a 40 anni dalla morte del grande psichiatra, Goffredo Fofi e Letizia Battaglia ripercorrendo le immagini che hanno documentato la realtà brutale di una “istituzione totale”, simbolo di una cultura repressiva che oggi qualcuno vorrebbe applicare a chi è discriminato e vive ai margini della società.

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info allo 0639967800
info@palazzomerulana.it

13 gennaio 2020 “Alla Voce Cultura | Incontri sul valore della cultura nella società contemporanea” al Palazzo Merulana

13 gennaio 2020 ore 18,00

PALAZZO MERULANA

Alla Voce Cultura | Incontri sul valore della cultura nella società contemporanea

“Alla Voce Cultura” è il primo di un ciclo di incontri organizzati da Palazzo Merulana insieme all’associazione Humanae Vitae, che prende in prestito il titolo del libro di Massimo Bray per discutere durante tutto il 2020 sul valore cultura e la cultura del valore.

“Alla Voce Cultura”  racconta perché la cultura dovrebbe diventare centrale per la vita politica e sociale in un’epoca di grandi trasformazioni: per alimentare la conoscenza come presupposto per la condivisione di valori e la nascita di nuove comunità di cittadini consapevoli; per tutelare il patrimonio italiano, memoria della nostra storia e chiave del nostro futuro; per promuovere nuovi modelli di partecipazione e democrazia e valorizzare la cooperazione internazionale come strumento di dialogo e di pace.

 

Saluti
Palazzo Merulana

Ne discutono
Massimo Bray (Direttore generale Treccani e autore del libro)
Costantino D’orazio (Storico dell’arte)

Modera
Donatella Anzolini (Giornalista Rai 3)

A cura dell’associazione Humanae Vitae e Palazzo Merulana

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info  0639967800
info@palazzomerulana.it

 

11/12 gennaio 2020 “L’Antologia di Spoon River – Serate di letture” al Palazzo Merulana

sabato 11 e domenica 12 gennaio 2020, ore 19.00

PALAZZO MERULANA

L’Antologia di Spoon River – Serate di letture

 

Doppio appuntamento dedicato all’immortale poesia dell’Antologia di Spoon River, scritta da Edgar Lee Masters e fatta conoscere al pubblico italiano grazie a Cesare Pavese e Fernanda Pivano.

Insieme al circolo letterario de La Setta dei Poeti Estinti,  racconteremo la vicenda di questo libro, le sorti del suo autore e leggeremo insieme alcune tra le più belle “storie” in versi tratte dall’opera.

Sarà inoltre l’occasione per poter visitare la Collezione Cerasi, una straordinaria raccolta di opere del Novecento italiano, e la mostra dedicata all’artista belga Jan Fabre. The Rhythm of the Brain, un’indagine sul rapporto tra arte e scienza sotto la poliedrica visione dell’artista.
La mostra vede esposte sculture inedite selezionate appositamente per lo spazio espositivo in dialogo con le opere della collezione Cerasi. Completano il focus sull’artista fiammingo lavori mai esposti in Italia oltre a disegni e al film performance realizzato da Jan Fabre insieme al neuroscienziato italiano Giacomo Rizzolatti.

Ad allietare la serata, una degustazione di vini e stuzzichini offerta da Parè e dalla cantina Mazziotti, promosso da Ricercatezze.

Letture:

Mara Sabia (attrice e docente)
Emilio Fabio Torsello (giornalista, fondatore del progetto letterario “La Setta dei Poeti Estinti”)

Le serate sono organizzate in collaborazione con il circolo letterario La Setta dei Poeti Estinti e la Galleria d’arte Medina.

Intero 15.00 €
Ridotto 13.00 € (giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività)
Per i possessori di Palazzo Merulana Pass 8.00 €

Il biglietto consente la visita alla Collezione Cerasi e alla mostra Jan Fabre. The Rhythm of the Brain, la partecipazione a una delle due serate di letture, alla degustazione di un calice di vino. La visita alla collezione e alla mostra è da effettuare prima dell’inizio delle letture.

Prenotazione consigliata al numero 0639967800  | online
info@palazzomerulana.it

19 dicembre 2019 – 9 febbraio 2020 “SlideDoor” al Palazzo Merulana

Questa presentazione richiede JavaScript.

19 dicembre 2019 – 9 febbraio 2020

PALAZZO MERULANA

SlideDoor

Una porta, tre luoghi e l’esposizione permanente più misteriosa: l’umanità

Aprire una porta tra luoghi, nel tempo, tra le culture, tra le persone.
Restituire alle persone la possibilità di fare incontri e incroci che permettano di apprezzare ciò che unisce piuttosto che ciò che divide.

Palazzo Merulana apre la porta e ti invita al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
Un’esperienza unica per osservare la vita oltre quella porta, meravigliarsi di fronte alla bellezza delle sculture del MANN ed entrare in contatto con la persona che in questo momento si ferma e ti osserva dall’altro lato della porta, in uno scambio di emozioni.

Dal 19 dicembre 2019 fino al 9 febbraio 2020 il Museo Archeologico di Napoli, crocevia potente di storia e umanità, e Palazzo Merulana aprono una finestra l’uno sulla vita dell’altro.
Dall’accogliente Sala delle Sculture, ad ingresso libero, alla monumentale Sala del Toro Farnese di Napoli: due SlideDoor gemellate, portali a grandezza naturale attraverso i quali è possibile osservare ed essere visti, abbattendo le distanze geografiche.

SlideDoor è uno strumento “filosofico” e di sofisticata tecnologia, ideato dall’ingegno tutto napoletano della factory SlideWorld: una trama di pixel che racconta Microrelazioni, attraverso la quale è possibile osservare ed essere visti, vivendo l’esperienza di avere di fronte a sé persone e luoghi in realtà molto lontani, in spazi sia nazionali che internazionali.
Davanti alla porta, dall’altro lato, c’è un’altra persona che ci osserva e al tempo stesso è osservata.
SlideDoor apre così una intensa micro-relazione: da osservatori dell’altro diventiamo osservatori di noi stessi.

Uno strumento che si propone di mettere in sinergia principi di natura filosofica, economica ed etica, per un rinnovato marketing di carattere umanistico capace di favorire un nuovo cosmopolitismo dell’arte, per dare danno luogo all’esposizione più antica e misteriosa di sempre: “l’Umanità”.

Da febbraio 2020, la SlideDoor di Roma si sposterà ad Agrigento nel suggestivo Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, che entrerà così in collegamento con il MANN di Napoli. Napoli, Roma e Agrigento unite da un’installazione in grado di aprire veri e propri intraluoghi in real time living grazie a un’inedita tecnologia.

 

Modalità di partecipazione

Palazzo Merulana – SlideDoor nella Sala delle Sculture
Ingresso libero

Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

16 dicembre 2019 “Luci naviganti – Verso luoghi dove abitarsi” a Palazzo Merulana

16/12/19

PALAZZO MERULANA

Luci Naviganti

verso luoghi dove abitarsi

 

In anteprima a Roma la presentazione del Progetto internazionale itinerante Luci Naviganti Verso luoghi dove abitarsi.

Raccogli le tue cose e parti
questo viaggio non ha fine
quando sentirai che sei arrivato
tornerai per cominciare da principio
questo viaggio non ha fine…”

Dal libro di poesie di Norberto Silva Itza, un viaggio nella parola poetica attraverso videoarte, performance e reading.

Alle ore 18.00 ospitiamo la presentazione del libro Luoghi per non vivere esiliato  a cura di Caterina Ferrara, Carla Polidoro, Gianni Ruocco, Roberta Sanna.

Il Progetto Luci Naviganti è ideato e realizzato dalle Associazioni Grecam ATA, con il sostegno della Fondazione di Sardegna. 

 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili
Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

7 – 8 dicembre 2019 “P(arti)ture e rein(canto). Sinfonia a due voci per quadri e gioielli” al Palazzo Merulana

7 – 8 dicembre 2019

PALAZZO MERULANA

P(arti)ture e rein(canto). Sinfonia a due voci per quadri e gioielli

Nel primo degli incontri “Palazzo Merulana e la bellezza al quadrato“, i preziosi souvenir del reincanto raccontano le opere del museo.
Il BookCulture arricchisce la sua offerta di gioielli attraverso l’esposizione temporanea di alcuni pezzi, realizzati per essere in dialogo con le opere della collezione permanente. La vetrina all’interno della collezione è l’opportunità per esaltare i gioielli e per poter indossare un oggetto d’arte.
I gioielli e i quadri di re/Enchanting souvenir urbani dialogheranno con le opere di Palazzo Merulana, che del quadrato ha fatto il suo logo. La “Ragazza con il violino”, splendido autoritratto di Antonietta Raphael della Collezione Cerasi, sarà la simbolica guida nel percorso espositivo di forme e colori. I pezzi di oreficeria proposti sono oggetti di design contemporaneo, realizzati prevalentemente con l’antica tecnica della cera persa nei laboratori di fusione italiani o gioielli contemporanei sviluppati con tecniche e materiali innovativi e prodotti in serie limitate.

Re/ENCHANTING souvenir urbani è un marchio per la diffusione delle conoscenze sul patrimonio storico, culturale e intellettuale delle città, che promuove e realizza oggetti di artigianato artistico legati a luoghi della memoria, i cosiddetti “souvenir urbani”, o ispirati a opere d’arte presenti nelle collezioni museali.

Tutti i gioielli esposti per l’occasione saranno acquistabili al BookCulture

 

Enchanting Happy Hour
Sabato 7 dicembre dalle ore 17.00 alle 20.00
Ingresso alla collezione Cerasi e alle mostre temporanee attualmente in corso, l’esposizione di gioielli re/Enchanting souvenir urbani, e un calice di bollicine tra le sculture del piano terra.

 

Per le giornate del 7 e 8 dicembre, sarà possibile accedere alla Collezione Cerasi, alle mostre temporanee in corso e al percorso di P(arti)ture e re(incanto) con una tariffa scontata.
Biglietto di ingresso per le giornate del 7 e 8 dicembre: euro 6,00
Biglietto di ingresso con Enchanting Happy Hour sabato 7 dicembre dalle ore 17.00: euro 10,00 | online

6 dicembre 2019 “Conversazioni della sera” al Palazzo Merulana

6 dicembre 2019 – ore 18,00

PALAZZO MERULANA

Conversazioni della sera

Doppia presentazione a Palazzo Merulana di  libri dedicati al mestiere e all’arte dello scrivere.

Per chi ama scrivere di Massimo Occhiuzzo

La scrittura è un processo dinamico non passivo che, come la lettura, ci permette di aprire la porta a un immaginario tanto individuale quanto collettivo e di trasmetterlo agli altri.
Il cammino della scrittura, lungo e difficile, deve essere sempre fondato sul “cuore”: i migliori romanzi della nostra vita nascono dalle idee, dal desiderio di trasformare l’esistente per creare mondi migliori ed è continuando a scrivere che diamo al mondo e a noi stessi la possibilità di dire: «?Io penso, io scrivo?».
Il libro si pone l’obiettivo di tramandare la volontà di uno scrittore di spiegare, attraverso la sua esperienza, come si arriva all’idea di un racconto, alla trama di un romanzo, ma soprattutto il processo logico, gli strumenti, il metodo e la forza creativa che sono alla base dello scrivere, fornendo così i mezzi necessari a un autore esordiente per entrare nella maniera migliore possibile nel mondo della narrazione

 

Racconti nella sera conversazioni da Splash 2019 (autori vari)

A cura di Massimo Occhiuzzo

Scrittori si è per sempre, alla ricerca di nuove parole da scrivere su un foglio, alla ricerca di noi stessi. Si scrive per una moltitudine di ragioni e qualunque sia la motivazione, deve essere forte, incisiva nella nostra anima.

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Info 0639967800
info@palazzomerulana.it

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Simone Modica

Photography

ROMANISTA PER SEMPRE

La voce ai tifosi...

piazzavittorioaps

La tua Associazione di Promozione Sociale sul territorio

Aleteia.org - Italiano

Una rete cattolica mondiale per condividere risorse sulla fede con quanti cercano la verità

Et in Arcadia Ego

Sito informativo su Storia, Archeologia, Mitologia e Cultura antica.

www.retecivicaromana.it

Un gruppo aperto per la città del domani

Associazione di strada S.M. ai Monti » Languages » English

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

esquilinochiamaroma.wordpress.com/

Un progetto urbano e di valorizzazione culturale del rione Esquilino

La cucina italiana "de noantre"

Cucina & divertirsi alla nostra età

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Generazione di archeologi

comunicare l'archeologia

La salvalibri

Perché la poesia fa muovere il mondo

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

L'Archipendolo

IL FILO A PIOMBO DELL'ARTE

Giovanni Pistolato

Blog letterario

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

lepagineviaggianti

la lettura gira

Tarantelle Romane

La cultura è un evento

Simone Modica

Photography

ROMANISTA PER SEMPRE

La voce ai tifosi...

piazzavittorioaps

La tua Associazione di Promozione Sociale sul territorio

Aleteia.org - Italiano

Una rete cattolica mondiale per condividere risorse sulla fede con quanti cercano la verità

Et in Arcadia Ego

Sito informativo su Storia, Archeologia, Mitologia e Cultura antica.

www.retecivicaromana.it

Un gruppo aperto per la città del domani

Associazione di strada S.M. ai Monti » Languages » English

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

Michelangelo Buonarroti è tornato

Non ce la fo' più a star zitto

esquilinochiamaroma.wordpress.com/

Un progetto urbano e di valorizzazione culturale del rione Esquilino

La cucina italiana "de noantre"

Cucina & divertirsi alla nostra età

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Generazione di archeologi

comunicare l'archeologia

La salvalibri

Perché la poesia fa muovere il mondo

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

L'Archipendolo

IL FILO A PIOMBO DELL'ARTE

Giovanni Pistolato

Blog letterario

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

lepagineviaggianti

la lettura gira

Tarantelle Romane

La cultura è un evento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: