Archivi categoria: Storia

Il giorno dell’Epifania: storia e tradizioni

Pubblichiamo tre post dagli account Facebook degli “Amici della Biblioteca di Villa Altieri Roma”, del “Museo Nazionale Romano” e del’Associazione Culturale Sinopie che descrivono l’uno la tradizione tutta romana del giorno della Befana, l’altro le origini dell’Adorazione dei Magi ed infine la contesa tra i due geni del Barocco Romano (Bernini e Borromini) per la costruzione  della cappella all’interno del Palazzo di Propaganda Fide a Piazza di Spagna

Il Labirinto di Villa Altieri all’Esquilino

Giovanni Cipriani: Il Labirinto di Villa Altieri

Forse non tuttii sanno che nel giardino di Villa Altieri era presente un labirinto di siepi famoso per essere uno tra i più grandi della città di Roma. L’edificio principale fu risparmiato (ed è tuttora la sede della Biblioteca della Città Metropolitana con l’Archivio Storico) dalle demolizioni iniziate dopo il 1870 per la costruzione del nuovo Esquilino, il giardino, invece, fu completamente distrutto  e con esso il labirinto. Ecco la pianta del labirinto in un disegno di Giovanni Acquaroni

 

e una rara fotografia con il labirinto, un pino secolare al centro e Villa Altieri sullo sfondo

 

Le Mura Serviane all’Esquilino

Le Mura Serviane sono uno dei monumenti tra i  più antichi della Storia di Roma. Spesso sottovalutate ma mai ignorate per la loro imponenza e maestosità sono sicuramente uno dei tanti tesori del Rione Esquilino.

Nel post seguente dall’account Facebook di Turismo Roma la storia sintetica oltre che una splendida fotografia delle Mura accanto alla Stazione Termini

Ma le Mura sono presenti anche all’interno del giardno di Piazza Manfredo Fanti

e a via Carlo Alberto sporgenti dal muro del palazzo costruito accanto alla chiesa di San Vito e a poca distanza dall’Arco di Gallieno ex Porta Esquilina delle antiche Mura Serviane

La prossima immagine mette a confronto le Mura Serviane (in rosso) con quelle Aureliane (in nero) edificate nella seconda metà del III secolo d.C.

Per maggiori informazioni sulle Mura Serviane l’articolo sul sito della Sovrintendenza Capitolina ai beni culturali (vedi)

“Y&Co” la nuova App del Parco Archeologico del Colosseo scaricabile gratuitamente da gennaio

Una nuova app “Y&Co” (You & Colosseo) sarà scaricabile gratuitamente da gennaio negli store.  Promossa dal PArCo (Giulia Giovanetti, Paola Quaranta, Federica Rinaldi e Andrea Schiappelli) con la realizzazione di Ruschena’s Project, vuole essere più di una App: è un’esperienza di visita del PArCo (Parco Archeologico del Colosseo)  da vivere sul posto e da remoto, con audio-videoguide in 9 lingue, audiodescrizioni per non vedenti in italiano e inglese, videoguide nella lingua dei segni italiana (LIS) e inglese (ASL) e contenuti speciali per bambini in italiano e inglese con animazioni a cura di Silvio Costa. La APP accompagna i visitatori in un viaggio nella conoscenza del patrimonio archeologico del PArCo, dal Foro Romano al Colosseo attraversando il Palatino e il Museo omonimo nel segno del Design for all. I contenuti saranno accessibili anche grazie ai Qr-code posizionati lungo i percorsi proposti.

Il Museo Nazionale Romano svelato: L’aula VI delle Terme di Diocleziano

Come abbiamo più volte fatto presente il complesso archeologico delle Terme di Diocleziano, una delle sedi del Museo Nazionale Romano,  è enorme e a tutt’oggi esistono degli ambienti poco conosciuti e/o chiusi al pubblico ma non meno importanti e interessanti. Una delle iniziative che sono state intraprese in questo lungo periodo di stop forzato dovuto alle norme anti contagio al coronavirus è proprio quella di far conoscere attraverso nuovi mezzi di comunicazioni questi ambienti con spiegazioni chiare ed esaurienti.

Si inizia con l’aula VI, un ambiente in fase di restauro e non ancora aperto al pubblico. All’interno la riproduzione in gesso in scala 1:1 del portale del Monumentum Ancyranum (Tempio di Roma e Augusto ad Ancyra attuale Ankara in Turchia) eseguita in occasione della grande mostra del 1911 allestita per i festeggiamenti del cinquantenario dell’unità d’Italia.

Oltre alle notizie storiche ed archeologiche anche diverse curiosità sulle varie utilizzazioni di numerosi ambienti delle Terme di Diocleziono fino all’inizio del ‘900. Ecco la breve presentazione del Museo Nazionale Romano e il filmato relativo all’aula VI

Quanti spazi inesplorati, quante opere sconosciute sono racchiuse nel Museo nazionale Romano? Iniziamo oggi a scoprirle con MNR svelato!

Una bella storia del passato che vede i commercianti del Rione Esquilino protagonisti di aiuti al Museo Nazionale Romano

A differenza di quello che sta accadendo in questi mesi con la pandemia che rischia di attentare alla nostra salute e alla nostra situazione economica, durante la seconda guerra mondiale i pericoli derivanti dai bombardamenti riguardavano non solo le persone ma anche le cose e in una città come Roma il rischio che le bombe distruggessero dei monumenti o delle opere d’arte era veramente elevato. Tanto è vero che fu distrutta e in seguito ricostruita l’antichissima basilica di San Lorenzo fuori le Mura. La storia che ci racconta il Museo Nazionale Romano attraverso in suo account Facebook testimonia che, pur con dei mezzi limitatissimi, con il contributo dei commercianti dell’Esquilino, si misero in sicurezza tutte le opere esposte nel Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano e tutte quelle che giacevano nei magazzini. Sicuramente un’altra bella storia che sottlinea da una parte l’amore per le testimonianze del passato ma anche un altro esempio di solidarietà del nostro Rione.

2 dicembre 2020 Santa Bibiana

Statua di Santa Bibiana – Gian Lorenzo Bernini 1625

Ricorre il 2 dicembre la festa di Santa Bibiana, patrona della chiesa omonima a via Giolitti. Per chi non conoscesse la storia della Santa rimandiamo al seguente link che descrive con dovizia di particolari la tristissima sorte di Bibiana e della sua famiglia decimata nell’arco di un anno al termine di atroci sofferenze al tempo dell’imperatore Giuliano l’apostata.
Per ciò che riquarda l’aspetto religioso rimandiamo al bollettino ufficiale per il mese di dicembre 2020 della chiesa di Santa Bibiana con tutti gli orari delle celebrazioni, ma vorremmo sottolineare e ricordare ancora una volta l’eccezionale valore artistico della chiesa che vanta ben due primati: la chiesa è la prima opera architettonica di G.L. Bernini, la statua all’interno sull’altare maggiore è la prima a tema religioso sempre del Bernini.

Maggiori informazioni sulla chiesa e sulle sue antiche origini le potete trovare al seguente link

Facciata della chiesa di Santa Bibiana – G.L. Bernini 1625

Informazioni sugli affreschi e sui dipinti di Pietro da Cortona e Agostino Ciampelli presenti all’interno della chiesa al seguente link

Agostino Ciampelli
Chiesa di Santa Bibiana

Pietro da Cortona
Chiesa di Santa Bibiana

La storia della chiesa di San Bernardo alle Terme

Anche se oggi la chiesa di San Bernardo alle Terme è collocata al di fuori del Rione Esquilino anticamente faceva parte del complesso delle Terme di Diocleziano ed in particolare era lo “Spheristerium” , sala per i giochi con la palla. Lasciamo a voi immaginare quanto potessero essere maestose ed estese queste terme solo in parte immaginabili nelle numerose ricostruzioni in 3D . Di seguito un breve video  curato dalla Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma e tratto dall’account youtube di “Capitolium”

Qui ci soffermiamo sulla storia della chiesa di San Bernardo in una accurata sintesi del Museo Nazionale Romano

L’antico Esquilino non finisce mai di stupire: la storia di P. Vibius Quintio, un esempio di “Project Management” ante litteram

Ricostruzione dell’Arco di Gallieno già Porta Esquilina al Foro Esquilino

Leggere delle storie come quella pubblicata sull’account Facebook del Museo Nazionale Romano, relativa a P. Vibius Quintio , antico “cuoco a noleggio ” e “ministrator” di successo, oltre al piacere di scoprire nuove informazioni sul nostro passato e sulle nostre origini non può che farci pensare che “nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma (Lavoisier)”  anche per le attività che sembrano figlie dei nostri tempi perchè già a nell’Antica Roma oltre ai problemi dell’alta cucina erano presenti anche quelli per l’organizzazione e la programmazione delle varie fasi lavorative relative ad un evento tanto che il termine antico “cuoco a noleggio”  può essere accostato all’odierno “chef a domicilio” e “Ministrator” al  “Project Manager”

Non solo, ma è un ulteriore esempio di come un problema se ben affrontato e risolto  possa diventare una  risorsa 

Ecco il post con la storia di Publio Vibius Quintio pubblicato dal Museo Nazionale Romano

 

Per saperne di più su Publius Vibius Quintio

Un eccezionale evento: il 14 novembre 2020 alle ore 21,00 il Colosseo aprirà i suoi cancelli on line

Ecco il post ufficiale del Parco archeologico del Colosseo su Facebook con i link per poter seguire in diretta alle ore 21,00 questo eccezionale evento on line