Archivi categoria: Archeologia

La villa di Caligola: la storia del sito, del rinvenimento e le varie fasi che hanno preceduto la realizzazione del museo

Il museo della villa di Caligola nel sotterraneo del palazzo ENPAM a Piazza Vittorio è divenuto in breve un ulteriore punto di interesse ed attrazione del Rione Esquilino.

Se ne è parlato parecchio e sono state pubblicate numerose immagini e filmati che testimoniano l’eccezionalità del sito e la bellezza dei numerosi reperti archeologici in esso conservati.

Nella pubblicazione seguente si ripercorre la storia e le varie fasi del rinvenimento, la topografia e le ricostruzioni della zona in epoca romana alla luce delle scoperte fatte nel sotterraneo ed infine i vari passaggi di proprietà (da villa privata a possedimento del demanio imperiale a residenza dell’imperatore) che il sito ha avuto nei diversi secoli di vita. Il tutto accompagnato da immagini delle numerose opere d’arte rinvenute negli scavi dei secoli scorsi e dislocate in vari musei e diversi documenti tecnici (piante, sezioni, stratigrafie, cronoprogrammi) che hanno accompagnato prima la ricerca archeologica e poi la relizzazione del museo.

Mariarosaria Barbera, Salvo Barrano, Giacomo De Cola, Silvia Festuccia, Luca Giovannetti, Oberdan Menghi, Manola Pales (2010): “La villa di Caligola, un nuoo settore degli Horti Lamiani scoperto sotto la sede ENPAM a RomaFastiOnlineDocuments&Research

“Depositi InVisibili” un reportage in 4 filmati prodotto dal Parco archeologico del Colosseo su luoghi unici e reperti custoditi nei vari magazzini

“Depositi inVisibili” è un reportage interamente prodotto dal Parco archeologico del Colosseo dedicato al racconto delle collezioni conservate negli oltre cento magazzini e depositi distribuiti tra Domus Aurea, Palatino e Colosseo

Un immenso patrimonio di reperti che diventa oggi, a partire dall’idea e dalla curatela delle archeologhe Federica Rinaldi e Roberta Alteri, un lungo racconto in 4 puntate in cui archeologi, architetti e restauratori danno voce ai reperti mobili svelando le storie celate dietro di essi e rendendoli finalmente visibili e accessibili a tutti.

Video, riprese e montaggio di Mario Cristofaro

Ecco, dopo il video di presentazione i quattro filmati su Domus Aurea, gli scavi storici e gli scavi di ricerca del Palatino ed infine il Colosseo

 

Le catacombe ebraiche di via Labicana

ilcantooscuro

Nell’anno 1882 ebbi avviso dal Signor Avv. Francesco Apolloni che essendosi riaperta una cava antica di pozzolana nella sua vigna posta fuori la Porta Maggiore al secondo chilometro ed a sinistra dell’antica via labicana, si era veduta dai lavoranti un’ apertura la quale conduceva ad un’ambulacro cimiteriale.Recatomi sul posto, fu cosa assai ardua il ritrovare la comunicazione col cimitero per l’immensa vastità dell’arenaria che forma un labirinto inestricabile di vie. A ciò si aggiunga lo stato rovinoso del sotterraneo che minacciava da un momento all’altro di crollare e si comprenderà quanto fosse difficile e penosa quella ricerca. Vi riuscii finalmente con l’abile scorta del proprietario che mi fu cortese d’ogni assistenza e con la guida esperta del cavatore Luigi Caponi il quale da molto tempo mi accompagna nelle mie esplorazioni cimiteriale

Penetrato nell’ipogeo dall’apertura A (vedi la tavola) mi trovai in un cimitero che a primo aspetto mi…

View original post 1.923 altre parole

La basilica neopitagorica di Porta Maggiore

ilcantooscuro

La mattina del 23 aprile 1917 ai vertici delle Ferrovie va di traverso la colazione: in seguito a un cedimento del terreno, all’altezza di Porta Maggiore, la linea Roma-Cassino è interrotta: il primo pensiero, siamo durante la guerra, va un sabotaggio austro ungarico. Arriva di fretta in furia una commissione del Genio, per ripristinare la ferrovia e scoprire le tracce di qualche bomba nemica: fortuna, non è nulla di tutto ciò. Per conoscere la causa del cedimento le Ferrovie eseguono uno scavo rinvenendo a 3 m di profondità un pozzetto circolare di 90 cm di diametro costruito sopra la volta di una galleria.

Per capire cosa diavolo sia, si infilano delle sonde, che permettono di scoprire una profondissima cavità del terreno, un’aula interrata per un terzo della sua altezza. Potete immaginare l’espressione perplessa del Genio: per cui, per venire a capo del mistero, si decide di scavere un pozzo accanto…

View original post 2.480 altre parole

Un Colombario a via Giolitti

ilcantooscuro

Oggi, la passeggiata virtuale sulla Prenestina va tappa in due luoghi assai poco noti al grande pubblico: il primo è la cisterna romana di Piazza Ronchi, che era probabilmente di pertinenza del complesso imperiale di via dei Gordiani: fu costruita su pianta rettangolare, interamente in laterizio e utilizzando mattoni rossi e gialli con il nucleo interno in scaglie di tufo. Del manufatto si conservano solamente due pareti, probabilmente i due lati della cisterna, che si innalzano per 2,20 metri, rivestite in coccio pesto, miscela usata molto frequentemente come rivestimento di pareti o di pavimenti, che serviva a rendere le mura impermeabili e a proteggere la struttura contro l’umidità. La conservazione parziale dell’alzato rende impossibile comprendere se l’acqua che veniva custodita provenisse o da una diramazione dell’acquedotto o dalla raccolta di acqua piovana.

Sulla parte esterna delle pareti si trovano una serie di contrafforti, in parte ancora visibili, mentre su uno…

View original post 467 altre parole

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Reportage sul Nuovo Museo Ninfeo a Roma: ‘Gli Horti Lamiani, luogo mitico della storia romana, rivivono nel Museo Ninfeo’ = Intervista alla Dott.ssa Mirella Serlorenzi, (MiC), in: “Searching for the truth in Emperor Caligula’s gardens in Rome.” Fonte: 60 MINUTES / CBS NEWS, NEW YORK & ROME [Video & 38 Foto / Italiano & English] (21 Nov. 2021). S.v., The New York Times (12/01/2021); Blog di Esquilino, Roma (28/12/2018); anche: Fondazione Enpam, Roma (19/12/2013) & (05/02/2014) [in PDF].

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA 2022

Foto: “60 MINUTES / CBS NEWS, NEW YORK & ROME” [Video & 38 Foto] (21 Nov. 2021).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Reportage sul Nuovo Museo Ninfeo a Roma: ‘Gli Horti Lamiani, luogo mitico della storia romana, rivivono nel Museo Ninfeo = Intervista alla Dott.ssa Mirella Serlorenzi, (MiC), in: “Searching for the truth in Emperor Caligula’s gardens in Rome.” Fonte: 60 MINUTES / CBS NEWS, NEW YORK & ROME [Video & 38 Foto / Italiano & English] (21 Nov. 2021). S.v., The New York Times (12/01/2021); Blog di Esquilino, Roma (28/12/2018); anche: Fondazione Enpam, Roma (19/12/2013) & (05/02/2014) [in PDF].

RARA 2021. Nuovo Museo Ninfeo a Roma: Intervista Dott.ssa M. Serlorenzi, (MiC), in: "Searching for the truth in Emperor Caligula's gardens in Rome." Fonte: 60 MINUTES / CBS NEWS, NEW YORK & ROME [Video & 38 Foto] (21 Nov. 2021).
Foto: “60 MINUTES / CBS NEWS, NEW YORK & ROME” [Video & 38 Foto] (21 Nov. 2021).

** Note: All the foto’s cited here are screenshots from the “60 MINUTES / CBS NEWS, NEW YORK & ROME (21 Nov. 2021). To view all the 38 foto’s from the “60…

View original post 1.822 altre parole

Il primo video del “Parco archeologico del Colosseo” sulla Domus Aurea

Il 13 novembre scorso è stato pubblicato sull’account Facebook del “Parco archeologico del Colosseo” il primo video sulla Domus Aurea che parla diffusamente del percorso inaugurato lo scorso giugno dedicato a reperti restaurati ed ora esposti.

Museo Nazionale Romano: la cultura, nel passato, si è servita anche delle casse di pomodoro

Al popolo italiano non mancano certo l’estro, la creatività e l’inventiva, cosa che ci viene ricosciuta in tutto il mondo. E spesso, nel passato come nel presente, al cospetto di qualche difficoltà e problematica, ci si  è ingegnati in maniera creativa o addirittura geniale per superare o evitare l’ostacolo che impediva la buona riuscita  di un determinato progetto. E’ il caso di questa storia descritta nel post del Museo Nazionale Romano pubbicato su Facebook in cui si narra che c’erano delle evidenti difficoltà per fotografare dei preziosi reperti archeologici appartenti al Colombario Esquilino e appena restaurati, e voilà, con un colpo di genio si risolse tutto. Ecco il post con la storia pubblicato su Facebook

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Gli Horti Lamiani, luogo mitico della storia romana, rivivono nel Museo Ninfeo. La Repubblica (15/10/2021); Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma [in PDF] / Instagram & You-Tube (15/10/2021); Anche: AgCult (15/10/2021). S.v., The New York Times (12/01/2021) [Italiano & English].

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA 2022

Foto: Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma (15/10/2021).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Gli Horti Lamiani, luogo mitico della storia romana, rivivono nel Museo Ninfeo. La Repubblica (15/10/2021); Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma [in PDF] / Instagram & You-Tube (15/10/2021); Anche: AgCult (15/10/2021). S.v., The New York Times (12/01/2021) [Italiano & English].

RARA 2021. Gli Horti Lamiani, luogo mitico della storia romana, rivivono nel Museo Ninfeo. La Rep. (15/10/2021); SSABAPR / Instagram & You-Tube (15/10/2021); AgCult (15/10/2021). S.v., NYT (12/01/2021) [Italiano & English].
Foto: Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma / You-Tube (15/10/2021).

1). ROMA – Roma, gli Horti Lamiani rivivono nel Museo del Ninfeo. La Repubblica (15/10/2021).

La residenza privata degli imperatori, la vita dei principi di Roma, gli animali, le piante, i commerci, gli usi e i costumi della antica capitale: gli Horti Lamiani, luogo mitico della storia romana, rivivono nel Museo Ninfeo, che si inaugura con gli open day, del 30 e del 31 ottobre e apre al pubblico dal 6 novembre. Realizzato congiuntamente dalla Soprintendenza speciale…

View original post 2.174 altre parole

Nuove aperture straordinarie del cd. Tempio di Minerva Medica il 9 e 10 ottobre 2021

Dopo l’apertura straordinaria per le Giornate Europee del Patrimonio 2021 la Soprintendenza Speciale di Roma Archeologia Belle Arti e Paesaggio riaprirà ai visitatori il cd. Tempio di Minerva Medica nelle giornate del 9 e 10 ottobre. Come al solito la prenotazione è obbligatoria e valgono le restrizioni e le prescrizioni relative al contenimento del contagio da covid 19 .

Maggiori informazioni su orari, regole e modalità di prenotazione al seguente link 

Ricordiamo che le prenotazioni possono essere efettuate fino alle ore 12 del 7 ottobre 2021