Archivi tag: Mercato Centrale

Il TG3 Lazio parla della riapertura del Mercato Centrale a via Giolitti

Il servizio di Francesco Rositano andato in onda sabato 18 settembre nell’edizione delle ore 14:00 del TG3 Lazio che parla della riapertura del Mercato Centrale a via Giolitti sottolineando come questo avvenimento sia importante per l’occupazione (circa 200 posti di lavoro) e abbia delle ricadute importanti anche per tutto il Rione Esquilino.

Ecco alcune immagini dell’inaugurazione ufficiale tratte dall’account Facebook del Mercato Centrale Roma (cliccare sulla “F” in alto a destra della finestra per vedere tutte le immagini)

 

13 settembre 2021 riapre il Mercato Centrale alla Stazione Termini

La bontà elementare torna da lunedì 13 settembre, in Via Giolitti 36!
Riparte il Mercato Centrale, finalmente, dopo una lunghissima chiusura.
Tutti i giorni, in sicurezza, dalle otto a mezzanotte.
Le novità dal sito http://www.dissapore.com
 

Il progetto della Capitale si arricchisce di alcune piccole novità: con la perdita di Davide Scabin (passato a Torino, nella sua città), lo spazio di Scabeat era rimasto scoperto.Il testimone del ristorante passa ora a Giovanni Alferini Bertugno, che aprirà la Locanda di Stazione a ottobre.

“Un format di cucina popolare, fatto di sapori ritrovati con la collaborazione diretta con tutti gli artigiani del mercato, che diventano fornitori di prodotti e materie prime”. Si aggiungono poi agli artigiani del Mercato la Famiglia Ercoli della storica gastronomia fondata nel 1928 a cui è affidata la bottega “Il vino al bicchiere” e il maestro gelatiere altoatesino Günther Rohregger con la sua bottega “Il Gelato”.

Arrivano per la prima volta al Mercato Centrale anche Matteo Insegno e Fabio Sardella con la bottega Il cornetto salato e il maestro del ramen Akira Yoshida arricchisce la sua proposta di street food giapponese affiancando ai suoi ramen anche i gyoza. Si rinnova anche la proposta nella bottega di Andrea Orecchioni: nella sua La cucina di pesce i protagonisti sono i piatti che omaggiano ed esaltano con originalità la cucina della sua terra, la Sardegna.

Il Mercato delle Erbe a viale Manzoni

Archivio Fotografico Roma Sparita – Personale comunale addetto alla sorveglianza del Mercato delle Erbe

Forse non tutti sanno che nel Rione Esquilino fino al 1922, anno in cui sono stati inaugurati i Mercati Generali a via Ostiense, nel luogo dove oggi sorge l’Istituto Tecnico Galileo Galilei. alla fine del XIX secolo venne edificato un complesso di edifici che ufficialmente venne chiamato il “Mercato Centrale” ma per tutti era il Mercato delle Erbe di viale Manzoni dove avvenivano le vendite all’ingrosso di frutta e verdura.  Si riteneva che la vicinanza della Stazione Termini facilitasse i problemi di trasporto  e della distribuzione delle merci.

Archivio Fotografico di Roma Sparita – Una rara fotografia del Mercto delle Erbe a viale Manzoni

L’immagine qui sotto è un particolare di una pianta di Roma del periodo che va dalla fine ‘800 all’inizio ‘900 in cui al posto dell’Itituto Tecnico Galileo Galilei che venne costruito negli anni successivi al 1922 compare il “Mercato Centrale”. (cliccare per ingrandire)

    Dal sito “Mercati d’Autore – Storia delle Storie del Mercato d’Autore Parte 3”

    Alla fine dell’ottocento la frutta e verdura furono ospitate a viale Manzoni, in quel mercato delle Erbe che chiuderà per trasferirsi con le altre merceologie nei nuovi, e per allora, era il 1922, futuristici, mercati di via Ostiense. Realizzato alla fine dell’Ottocento, troviamo (anche se non coperto) il mercato Esquilino non lontano dalla stazione Termini era un luogo di grande passaggio, dopo una prima sistemazione nel 1913, ma anche in epoca fascista assistiamo al rilancio ed alla apertura di nuovi mercati coperti come quello di di via Baccina nel Rione Monti. I mercati continuarono a prosperare durante il Fascismo e sopravvissero alla guerra ed alla borsa nera.

    1 settembre 2020: Riapre il Mercato Centrale

    Dal primo settembre 2020 riapre il Mercato Centrale a via Giolitti. Il nuovo orario di apertura è dalle 8,00 alle 22,30 di tutti i giorni.

    E per festeggiare, fino all’8 settembre dalle 18 alle 20, la prima birra è gratis! 

    12 febbraio 2020 Presentazione del nuovo numero di Limes “America contro Iran“ al Mercato Centrale

    12 febbraio 2020 – ore 19,00

    Presentazione del numero di Limes  “America contro Iran“.

    Intervengono: Fabrizio Maronta (redattore, consigliere scientifico e responsabile relazioni internazionali di Limes) e Nicola Pedde (Direttore dell’Institute for Global Studies e Direttore della ricerca per il Medio Oriente presso il Centro Militare di Studi Strategici).

     

     

     

    6 febbraio 2020 “Le donne contemporanne” al Mercato Centrale

    6 febbraio 2020 ore 18,15

    MERCATO CENTRALE

    Le donne contemporannee

    Giovedì 6 febbraio, per il format “6 contemporanea” dalle 18:15, nel nostro #SpazioFare organizziamo insieme a Le Contemporanee “Donne e media, oltre Sanremo c’è di più”: un incontro pubblico dedicato alle donne e al loro ruolo nei media di oggi.

    Insieme per vedere la puntata di Sanremo.

    Parteciperanno al dibattito:
    ▪️ Enrica Bonaccorti (conduttrice televisiva),
    ▪️ Giulia Blasi (scrittrice, conduttrice radiofonica),
    ▪️ Flavia Fratello (giornalista e conduttrice televisiva),
    ▪️ Mimma Gaspari.

    Modera: Valeria Manieri, co founder Le Contemporanee

     

    31 gennaio 2020 “Ridere di gusto” al Mercato Centrale

    L’aperitivo al Mercato si colora di ironia con Ridere di gusto, il 31 gennaio alle 19:00 nello #SpazioFare.

    Irriverente, satirico e fuori dagli schemi, una serata con Andrea Paone e gli ospiti speciali Luca Zesi, Konrad K. Schubert, Antonio Probo e Lorenzo Russo.

    Che cosa è la stand-up comedy?
    Un muro e davanti un attore con il microfono che si mette a nudo, senza filtri, censure o presenza della quarta parete.
    Anche chi crede di non sapere cosa significa stand-up comedy sicuramente l’ha vista in tanti film e telefilm americani.
    Il comico è in piedi — standing up — e fa i suoi monologhi con il microfono in cima all’asta.

    Alle spalle ha un muro di mattoni, tipico dei localini newyorchesi, dove a partire dagli anni Sessanta, il cabaret inglese dei vaudeville e dei music hall si trasformò presto in un febbricitante laboratorio in cui mixare confessioni personali, senza censure e senza barriere, narrando la propria idea e il proprio punto di vista.

    Aperitivo e show 15€

    Per informazioni e prenotazioni
    info.roma@mercatocentrale.it
    +39 06 46202900

    21 e 27 gennaio 2020 “Il buono scrivere” al Mercato Centrale

    21 e 27 gennaio 2020 ore 18,30

    Mercato Centrale – Spazio Fare

    Il buono scrivere

    Hai sempre voluto cimentarti nella scrittura creativa? Iscriviti ai mini-corsi gratuiti nati in collaborazione con la Scuola di scrittura Omero, la prima scuola di scrittura creativa fondata in Italia.

    Appuntamento a martedì 21 e lunedì 27 gennaio per un mini-corso di scrittura creativa.

    ⭕️ Martedì 21 gennaio, dalle 18.30 alle 20.00, ci sarà il primo incontro con il docente Enrico Valenzi, fondatore e direttore della scuola Omero. Scopriremo le regole chiave per comporre racconti e i partecipanti verranno messi in condizione di scrivere le prime 15 righe di una storia breve. In aula ogni partecipante avrà la possibilità di leggere i propri testi e di ricevere i consigli più appropriati per sviluppare le storie e concluderle nel migliore dei modi.

    ⭕️ Lunedì 27 gennaio, dalle 18.30 alle 20.00, si leggeranno in aula tutti i testi realizzati per le ultime revisioni e definizioni dei racconti.

    Durante i due incontri verranno letti modelli letterari contemporanei e classici per accendere l’immaginazione dei partecipanti e spingerli alle scelte creative più originali.

    I migliori testi prodotti dagli allievi saranno pubblicati sulla rivista della scuola Omero MagO’
    👉 https://www.omero.it/omero-magazine/docente

    Laboratorio gratuito, posti limitati.
    Per info e iscrizioni: scuola@omero.it.
    06.58331402 – 349.4695283

    20 gennaio 2020 Presentazione del nuovo numero di Limes “America contro tutti” al Mercato Centrale

    20 gennaio 2020 ore 19,00

    Mercato Centrale – Spazio Fare

    presentazione del nuovo numero di Limes

    America contro tutti

    Lunedì 20 gennaio alle 19.00 nel nostro #SpazioFare,  presentazione del nuovo numero di Limes “America contro tutti”.

    Allo stato attuale la superpotenza considera il caos uno strumento della sua azione, quando non ne intacca gli interessi strategici. E promuove una serie di interventi che sembrano rendere ogni interlocutore come un nemico.

    Dal non interventismo al fine di ridurre il peso e la fatica imperiali, alla pretesa che i satelliti spendano di più per accedere al suo sistema.

    Così gli Stati Uniti appaiono simultaneamente in lotta con Cina e Russia, Germania e Giappone, Turchia e Iran, Gran Bretagna e Australia, Canada e Corea del Sud, Venezuela e Messico, perfino Italia. Attraverso il contenimento, le azioni dimostrative, i dazi, le sanzioni.

    Condizione geopolitica quasi ineludibile, ma che impedisce a clientes e antagonisti di smarcarsi dal dominio a stelle e strisce, difficilmente attaccabile.

    Interverranno:
    ▪️ Lucio Caracciolo, direttore di Limes
    ▪️ Dario Fabbri, coordinatore America di Limes
    ▪️ Federico Petroni, consigliere redazionale di Limes

    Per tutti i partecipanti. un bicchiere di vino offerto da noi.

    5 dicembre 2019 Presentazione del nuovo numero di Limes “Cina-Russia, la strana coppia” al Mercato Centrale

    Giovedì 5 dicembre alle 19.00 nello #SpazioFare, ci sarà la presentazione del nuovo numero di Limes, il 11/19, “Cina – Russia, la strana coppia”.

    La doppia pressione di Washington avvicina Pechino e Mosca come mai prima. Gli effetti strategici di una non-alleanza

    Interverranno:
    ▪️ Giorgio Cuscito, curatore del Bollettino Imperiale sulla Cina
    ▪️ Orietta Moscatelli, caporedattore esteri dell’agenzia askanews
    ▪️ Alberto de Sanctis, studioso di geopolitica dei mari

    Per tutti i partecipanti. sarà offerto un bicchiere di vino.