Stazione Termini, si oppone ad un controllo e viene arrestato da una pattuglia della Polizia Locale.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Comunicato stampa della Polizia Roma Capitale:

Durante i ripetuti controlli nella zona della stazione Termini, una pattuglia del GPIT ( Gruppo Pronto Intervento Traffico) della Polizia Locale Roma Capitale ha fermato in via Marsala Y.M., cittadino di 27 anni di nazionalità turca, che alla guida di un Piaggio Skipper 150 circolava senza targa in direzione del sottopasso Turbigo.

Alla richiesta dei documenti il conducente ha dapprima dichiarato che gli fossero stati rubati, ma quando da ulteriori verifiche su terminale è emerso che il veicolo fosse privo di assicurazione, ha tentato in tutti i modi di opporsi al sequestro del mezzo.

L’uomo si è gettato in mezzo alla strada, urlando agli agenti ingiurie e minacce di morte, bloccando le auto in transito e mettendo più volte in pericolo la circolazione stradale, fino a quando è stato arrestato e condotto presso il Comando del Gpit di Circonvallazione Ostiense. Da successivi accertamenti sono emersi numerosi precedenti penali a suo carico per rissa, furto aggravato e tentato omicidio.

Ieri mattina il rito per direttissima con la convalida dell’arresto e la condanna a 4 mesi di carcere.

Roma, 25 maggio 2019


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Testa di Dioniso scoperta a Roma

Et in Arcadia Ego

641380-thumb-full-720-240519testaannibali

Il sottosuolo di Roma cela ancora innumerevoli meraviglie, che continuano a riemergere dal passato della città. Venerdì 25 maggio, tra lo stupore generale, dagli scavi di via Alessandrina che serviranno ad unificare i due settori del Foro di Traiano rimasti separati dalla strada, è apparsa una testa in marmo lunense, di dimensioni maggiori del vero e in ottimo stato di conservazione. La testa è stata rinvenuta incassata in un muro tardo medievale, essendo stata reimpiegata – come spesso si faceva all’epoca – come materiale edilizio, vista la scarsità di risorse.

fori-imperiali-dagli-scavi-in-via-alessandrina-riemerge-una-testa-femminile

La delicata fattura dei lineamenti e i capelli che ricadevano sulla nuca avevano in un primo momento fatto pensare ad una divinità femminile. Si tratta invece, molto probabilmente, di una raffigurazione di Dioniso, spesso rappresentato con caratteri femminei.

testa-ritrovata-via-alessandrina-ok

Basandosi sullo stile, è possibile al momento ipotizzare una datazione di massima del reperto tra il I e il II secolo d.C.. La statua è…

View original post 167 altre parole

25 maggio 2019 “Dixie Flyer Passengers – Swing and Traditional American Song” al Gatsby Cafè

25 maggio 2019 – ore 21,30

Gatsby Cafè

Dixie Flyer Passengers – Swing and Traditional American Song

Dixie Flyer è il nome di un treno,

che nei primi anni del ‘900, attraversava gli Stati Uniti, da Chicago alla Florida toccando le città che più sono state significative nella storia del Jazz.

​Come in un viaggio, il gruppo ripropone
il repertorio tradizionale Jazz e Blues
dei primi anni del ‘900.”

Jump on that train, be a passenger!

Cecilia Panichelli voce e washboard
Lorenzo Soriano tromba
Daniele Corvasce chitarra e banjo