Maggio 2019: novità a via Giolitti

Dopo mesi e mesi di immobilismo, finalmente, iniziano i lavori di bonifica dall’amianto nell’ex Cinema Apollo. Era una notizia che un pò tutti i residenti di via Giolitti e delle strade limitrofe aspettavano  con ansia per l’importanza che riveste questo problema a livello di salute pubblica. Il cartello indica in 90 giorni il tempo necessario per portare a termine il lavoro. E’ ovvio che si tratta solo di un primo passo per il completo recupero del fabbricato; saranno infatti necessari altri interventi ed altri investimenti cospicui per rivedere finalmente questo monumento ridonato alla cittadinanza ma almeno smetteremo di vedere delle scene di degrado e abbandono.

Questa presentazione richiede JavaScript.

L’articolo che “Sportello Amianto Nazionale APS” ha dedicato alla notizia

AL VIA LA BONIFICA DELL’EX CINEMA APOLLO. L’ESQUILINO RINGRAZIA

Ma non è l’unica novità che riguarda via Giolitti in quanto, contemporaneante sono iniziati anche dei lavori per cambiare la recinzione dell’area archeologica (acquedotto Anio Vetus) tra via Giolitti e via Pepe, passo necessario per il passaggio di competenze del luogo dalla Sovrintendenza al Primo Municipio. Speriamo che anche qui si tratti di un primo passo per riaprire ai cittadini questo piccolo ma importante spazio verde lasciato da troppo tempo trascurato e abbandonato.

Infine a breve aprirà sempre a via Giolitti, all’altezza del tunnel di Santa Bibiana, questo centro

In questo momento non sappiamo di preciso di che cosa si occupi, si rincorrono diverse voci e quindi aspettiamo la sua apertura ufficiale (imminente) per dare la notizia completa.

16 maggio 2019 “ROGER DEUTSCH: QUATTRO RACCONTI” all’Apollo 11


in collaborazione con

presenta

giovedì 16 maggio ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

ROGER DEUTSCH: QUATTRO RACCONTI
con i film:
Dead People (1974/1983/2005) 17′
Mario Makes a Movie (1987/2004) 12′
Fathers and Sons (2018) 30′
It’s About Time (2019) 8′


Il programma propone quattro lavori, dal primo film di Deutsch a una nuova opera in anteprima, che si focalizzano sul modo in cui l’autore costruisce le sue storie servendosi di materiali autobiografici, fiction, film di famiglia e immagini d’archivio, mescolando costantemente finzione e realtà.

introduce

il curatore
STEFANO MIRAGLIA

che al termine della proiezione
ne discute con

il regista
ROGER DEUTSCH

Roger Deutsch (Green Bray, Wisconsin, 1952). Nel 1979 esordisce scrivendo e co-producendo il film di culto Blank Generation di Ulli Lommel, con Richard Hell, Carol Bouquet e Andy Warhol. Dopo vari film horror a basso budget con il ruolo di produttore esecutivo, nel 1983 realizza il suo primo film da regista, Dead People, vincitore di vari premi nel circuito dei festival indipendenti americani (Ann Arbor, Iowa City, Black Maria). Dal 1993 al 2002 insegna sceneggiatura a Roma, dove ha girato il suo primo lungometraggio da regista, Suor Sorriso (Sister Smile), con Ginevra Colonna e Antonio Salines, biopic di Jeanine Deckers, suora cantante morta suicida nel 1985. Dal 2009 al 2015 lavora a Repetition, un ciclo di 5 film con titoli musicali, creati con found footage. Da uno dei personaggi di Repetition, trae la storia per The Boy on the Train, del 2016, che scrive, dirige e produce, e che vince il Best Narrative Feature al Dallas Video Festival. Nel 2018 completa Fathers and Sons che racconta la storia della sua famiglia paterna, dal 1745 al 2017, concentrandosi sulla morte misteriosa di Sigmund, il nonno, del 1926. Roger Deutsch vive attualmente a Budapest.

DEAD PEOPLE
1974/1983/2005 – 17 min.

Deutsch rivisita le storie sconnesse di Frank Butler, un uomo della strada che ha documentato più di un quarto di secolo fa.


MARIO MAKES A MOVIE
1987/2004 -12 min.

La storia di Mario e del suo rapporto con una cinepresa Super8.


FATHERS AND SONS
2018 – 30 min.

Cronaca della famiglia di Deutsch dal 1787 ad oggi, alla ricerca di risposte su alcuni segreti familiari.


IT’S ABOUT TIME
2019 – 8 min.

All’inizio degli anni settanta, Deutsch e il suo amico Gordon decidono di diventare contadini in West Virginia…

16 – 19 maggio 2019 “Cenerentola” al Teatro Brancaccio

16 – 19 maggio 2019

TEATRO BRANCACCIO

VIRNA TOPPI

CENERENTOLA

BALLETTO IN DUE ATTI DI LUCIANO CANNITO SU MUSICA DI SERGEI PROKOVIEV

Virna Toppi.  La nuova prima ballerina della Scala Di Milano. Ospite nei più grandi teatri del mondo,
partner di Roberto Bolle è la nuova stella della Scala
nel ruolo del Principe Nicola Del Freo
protagonista di primi ruoli di molte produzioni della Scala di Milano

Primi ballerini, solisti e corpo di ballo ROMA CITY BALLET COMPANY
orchestra dal vivo con 30 elementi
costumi Giusi Giustino

Regia di Luciano Cannito

musiche Sergei Prokofiev

Maggiori informazioni

 

Apollo 11 – Il programma fino al 22 maggio 2019

PROGRAMMA FINO AL 22 MAGGIO:

Giovedì 16 Maggio

ore 21.00 per Racconti dal Vero: ROGER DEUTSCH: QUATTRO RACCONTI. Versione originale – Sott. ITA.

Venerdì 17 Maggio

ore 19.00 per Racconti dal Vero: ANCORA UN GIORNO di Raúl de la Fuente, Damian Nenow (85 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21,00 HAIKU ON A PLUM TREE di Muja Maraini-Melehni (73 min). Versione originale – Sott. ITA.

Sabato 18 Maggio

ore 19.00 per Racconti dal Vero: ANCORA UN GIORNO di Raúl de la Fuente, Damian Nenow (85 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 LE GRAND BAL di Laetitia Carton (95 min). Versione originale – Sott. ITA.

Domenica 19 Maggio

ore 16.30 per Racconti dal Vero: ANCORA UN GIORNO di Raúl de la Fuente, Damian Nenow (85 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 18.30 ALIVE IN FRANCE di Abel Ferrara (79 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 20.30 LE GRAND BAL di Laetitia Carton (95 min). Versione originale – Sott. ITA.

Lunedì 20 Maggio

ore 21.00 ALIVE IN FRANCE di Abel Ferrara (79 min). Versione originale – Sott. ITA.

Martedì 21 Maggio

ore 21.00 ALIVE IN FRANCE di Abel Ferrara (79 min). Versione originale – Sott. ITA.

Mercoledì 22 Maggio

ore 21.00 per Racconti dal Vero: SOGNI SESSO E CUORI INFRANTI di Gianfranco Giagni (55 min).

16 maggio 2019 : Prima passeggiata nel Rione Esquilino nell’ambito dell’iniziativa “AdottArt – Passeggiate Esquiline”

Giovedì 16 Maggio, l’associazione Culturale Arco di Gallieno organizza una prima passeggiata che toccherà le botteghe e i luoghi dell’Esquilino, dove hanno trovato posto opere degli artisti coinvolti nel progetto Adottart. Le passeggiate seguono un criterio di vicinanza dei luoghi per rendere più agevole la visita. Con AdottArt, si intende creare un museo diffuso del quartiere, stabilendo una relazione continua con il suo tessuto economico e con la sua storia.
L’appuntamento è da Flowers & Fruits, via Merulana 64, giovedì 16 Maggio alle 17

 

Passeggiate Esquiline 1 interessa i seguenti siti e artistiç

Monardi / Flowers & Fruits
Fabrizi / Scatola Sonora
Bedouin / Selli International Food Store
Pasquet / Cheng Gong
Marinaccio / Libreria Einaudi
Pizzichetti / Barbieria di Danilo
Albani / Coltelleria Daniela Prezioso
Ruiu / Androne di via Napoleone III 89

Info Franco Cenci 3492605792
www.adottart.it
FB Arco di Gallieno