Domenica 2 dicembre 2018 blocco della circolazione all’interno della fascia verde

Blocco della circolazione all’interno della fascia verde dalle 7,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30

Motori spenti nella Fascia Verde e riscaldamenti sotto controllo: il 2 dicembre il secondo dei cinque appuntamenti in programma sino al prossimo mese di marzo.

Sarà vietata la circolazione dei veicoli all’interno della Fascia Verde dalle 7,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30. Dovranno rispettare il divieto anche le auto diesel Euro 6, mentre gli autoveicoli Euro 6 alimentati a benzina potranno circolare. Così come avranno via libera i veicoli elettrici, ibridi, a metano e Gpl, i ciclomotori a due ruote con motore a quattro tempi da Euro 2 in su e i motocicli a 4 tempi a partire da Euro 3.

Nell’elenco delle categorie esentate – in tutto 34 dai divieti e che possono quindi circolare nella Fascia Verde per tutta la giornata, sono inclusi anche i veicoli con contrassegno per le persone disabili, car sharing e car pooling, taxi e ncc, servizi di sicurezza, veicoli del pronto intervento, auto con targhe diplomatiche e della Città del Vaticano, i veicoli utilizzati dai medici per visite domiciliari urgenti.

Oltre alle indicazioni su divieti ed esenzioni per la circolazione dei veicoli, nel corso della domenica ecologica gli impianti termici di riscaldamento non dovranno superare i 18 gradi e potranno restare in funzione non più di 8 ore, disposizioni dalle quali sono esclusi ospedali, cliniche e case di cura.

Dopo il 18 novembre, le altre domeniche in calendario sono il 2 dicembre, il 13 gennaio, il 10 febbraio e il 24 marzo. (red)

La Mappa della Fascia Verde, l’Anello Ferroviario e le nuove limitazioni

La mappa della Fascia Verde in formato .pdf

Ordinanza della Sindaca n. 203 del 30/11/2018

Per conoscere la ‘classe ambientale’ della propria auto o moto, ovvero che tipo di Euro è, click qui .

Attenzione ! Chi circola negli orari di blocco del traffico con auto e moto veicoli con caratteristiche che non rientrano tra le deroghe previste rischia una multa che parte da 163 euro.

Annunci

30 novembre 2018 “Isabelle” all’Apollo 11


presenta

venerdì 30 novembre ore 21.00

c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

“Miglior Sceneggiatura” (Prix du Meilleur Scénario)
42ª edizione del Montreal World Film Festival

“Miglior Attrice”
Cape Town International Film Market & Festival

ARIANE ASCARIDE
in


Italia /Francia 2018, 90 min.

al termine della proiezione
incontro via skype con

il regista
MIRKO LOCATELLI

la sceneggiatrice
GIUDITTA TARANTELLI

Al centro della storia l’incontro tra una donna e un ragazzo, legati da un avvenimento che sconvolgerà le loro vite.
Isabelle è un’astronoma di origini francesi, vive in Italia in una grande casa immersa tra i vigneti sulle colline nei pressi di Trieste. Il sole splende sulla campagna, il mare a pochi chilometri si infrange sulla costa rocciosa, il paesaggio è un paradiso e come tutte le estati suo figlio Jérôme passerà qualche tempo con lei. Isabelle lo ama molto, è pronta a fare qualsiasi cosa per lui, ma l’incontro con Davide, un giovane che sta attraversando un momento di grande difficoltà, stravolgerà le loro vite e Isabelle dovrà compiere una scelta che porterà inevitabilmente a un epilogo doloroso.

Isabelle è un film sull’incedere del tempo sui corpi, sull’ipocrisia e l’egoismo degli esseri umani, sul coraggio e la coscienza con la quale prima o poi ognuno di noi è obbligato a confrontarsi.
Mirko Locatelli

Regia: Mirko Locatelli – Soggetto e Sceneggiatura: Mirko Locatelli, Giuditta Tarantelli – Direttore della fotografia: Ugo Carlevaro – Montaggio: Donatella Ruggiero – Interpreti: Ariane Ascaride, Robinson Stevenin, Lavinia Anselmi, Samuele Vessio – Musica: Mirko Locatelli – Distribuzione: Strani Film, Mariposa Cinematografica.

Il trailer

30 novembre – 6 dicembre 2018 “Orizzonti Perduti” mostra d’arte collettiva allo Studio Medina

Dal 30 Novembre al 6 Dicembre 2018, presso gli spazi Medina Roma, la mostra d’arte collettiva ORIZZONTI PERDUTI di Maria Teresa Prestigiacomo. Nord/Sud: Italia e Francia a confronto.

Un Progetto dell’ Accademia Euromediterranea delle Arti(art and book events in Europe) e del Presidente prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo (direttrice Red Carpet Magazine e Critico d’Arte).

 

Curatrice: prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo

Madrine dell’evento la Dott.ssa Sara Iannone e l’Avv. Loredana Nuccetelli

Vernissage: Venerdì 30 Novembre 2018 ore 18

Apertura al pubblico: Lun – Ven 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00

Medina Roma

info@medinaroma.com

medinaroma.com

Via Angelo Poliziano, 32-34-36 | 00184 | Roma

tel. +39 06 9603076

30 novembre 2018 per Letture Merulane Iaia Forte legge “La Storia” di Elsa Morante al Palazzo Merulana

30/11/2018 ore 18,30
PALAZZO MERULANA
SALA DELLE SCULTURE

Letture Merulane

Iaia Forte legge “La Storia” di Elsa Morante

Palazzo Merulana e Emons Libri & Audiolibri presentano Letture Merulane!

Venerdì 30 novembre il primo incontro, in cui Iaia Forte ci legge “La Storia” di Elsa Morante.

Siamo nella Roma della seconda guerra mondiale e dell’immediato dopoguerra. Sapientemente, attraverso una lettura al tempo stesso realistica e poetica, Iaia Forte ci guida tra i quartieri martoriati dai bombardamenti e nelle borgate di periferia affollate dai nuovi e vecchi poveri. Racconta la miseria e gli orrori della guerra in un linguaggio volutamente accessibile a tutti. A questo romanzo, pensato e scritto in tre anni, dal 1971 al 1974, la Morante ha consegnato la sua idea di Storia, considerata “uno scandalo che dura da diecimila anni”. Cieca e immutabile. Incapace di rispondere alle leggi del progresso e a quelle di una giustizia superiore, una Storia che si sostanzia di ingiustizie, prevaricazioni e follie omicide. E a pagare sono sempre loro: i deboli, gli indifesi.

Introduzione di Flavia Gentili, Direttrice di Produzione Emons

 

Palazzo Merulana

Via Merulana, 121

Sala delle Sculture
Ore 18.30
Modalità di partecipazione
Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti

30 novembre 2018 “Djazzvan Trio – Jazz do Brasil : Bossa, Choro, MPB” al Gatsby Cafè

30 novembre 2018 – ore 21,00

Gatsy Cafè

Djazzvan Trio – Jazz do Brasil : Bossa, Choro, MPB

Djazzvan project nasce poco più di un anno fa, dopo anni di silente e feconda gestazione, da un’idea di Marco Ricciardi (il cantante, chitarrista e arrangiatore del progetto) e dall’incontro di tre generazioni di musicisti dai percorsi artistici diversi e originali, accumunati però da una magnifica “consonanza” elettiva per la musica brasiliana e per l’improvvisazione vocale e strumentale.
Un progetto giovane con già all’attivo numerosi concerti in club e rassegne; un itinerario intimo, dalle sonorità acustiche, che rivisita i brani composti (o interpretati) dal cantautore brasiliano Djavan nella sua pluridecennale carriera, ma che allarga le sue perlustrazioni sonore nel repertorio di altri grandi autori della Bossa nova, dello Choro e della MPB come Jobim, Caetano Veloso, Ivan Lins, Pixinguinha, Cartola, ecc.

Marco Ricciardi: voce e chitarra
Alberto D’Alfonso: flauto
Umberto Vitello: percussioni

1 dicembre 2018 “Musei in Musica”

Musei in Musica

Una notte

di arte e musica

tra le opere dei

Musei in Comune

01/12/2018
Musei in Comune

Sabato 1 dicembre torna nella Capitale “Musei in Musica”, una delle manifestazioni più attese da cittadini e visitatori, che, pagando un biglietto d’ingresso pari a 1 euro, possono visitare i Musei Civici straordinariamente aperti di sera, dalle 20.00 alle 02.00

Inoltre, per animare la serata, un ricco programma di mostre, concerti e spettacoli dal vivo, circa 140 artisti con 100 performance.

Si potrà condividere la propria esperienza su Facebook e Twitter e partecipare al contest fotografico su Instagram utilizzando l’hashtag #MUSica18 e menzionando i @museiincomuneroma e @culturaaroma. I tre autori delle foto più belle, votate dalla nostra community della pagina Facebook di Musei in Musica, saranno premiati con tre biglietti per L’Ara Com’era, la visita immersiva e multisensoriale al Museo dell’Ara Pacis. Per partecipare è sufficiente condividere, fino alla mezzanotte del 2 dicembre, una foto scattata a uno degli spettacoli della manifestazione indicando luogo ed evento, hashtag #MUSica18 e la menzione @museiincomuneroma. A partire dal 3 dicembre le foto che rispetteranno i requisiti richiesti saranno pubblicate in una gallery sulla pagina Facebook di Musei in Musica, pronte per essere votate. Non sono considerate valide le stories su Instagram.

Il programma completo

Apollo 11 – Il programma fino al 5 dicembre 2018

PROGRAMMA FINO AL 5 DICEMBRE:

Giovedì 29 novembre

ore 19.00 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min).
ore 21.00 NON DIMENTICARMI di Ram Nehari (87 min). Versione originale – Sott. ITA.

Venerdì 30 novembre

ore 17.00 STYX di Wolgang Fisher (93 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 19.00 NON DIMENTICARMI di Ram Nehari (87 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min). In collegamento Skype con l’autore.

Sabato 1 dicembre

ore 15.30 NON DIMENTICARMI di Ram Nehari (87 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 17.30 STYX di Wolgang Fisher (93 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 19.30 STYX di Wolgang Fisher (93 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.30 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min).

Domenica 2 dicembre

ore 15.00 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min).
ore 17.00 per ApolloJunior: ARRIVANO I MOSTRI: Gruffalò and Co.
ore 19.30 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min).
ore 21.30 NON DIMENTICARMI di Ram Nehari (87 min). Versione originale – Sott. ITA.

Lunedì 3 dicembre

ore 19.00 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min).
ore 21.00 NON DIMENTICARMI di Ram Nehari (87 min). Versione originale – Sott. ITA.

Martedì 4 dicembre

ore 19.00 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min).
ore 21.00 STYX di Wolgang Fisher (93 min). Versione originale – Sott. ITA.

Mercoledì 5 dicembre

ore 19.00 STYX di Wolgang Fisher (93 min). Versione originale – Sott. ITA.
ore 21.00 ISABELLE di Mirko Locatelli (90 min).

29 novembre 2018 “Samba de Mesa, Farofa na Vida – Caipirinhas” al Gatsby Cafè

29 novembre 2018 ore 21,00

L’appuntamento settimanale con la roda de samba dei Farofa na Vida torna il GIOVEDI’ questa settimana! Vale sempre la Caipirinha Extravaganza con caipirinhas a solo 5€!

29 novembre 2018 Primo appuntamento di “Sfizi Fotografici” a Palazzo Merulana


Dal 29 novembre

al Palazzo Merulana

Sfizi Fotografici

4 appuntamenti nel Salone delle Sculture

Un’occasione unica per sorseggiare un aperitivo e trascorrere una serata speciale parlando di fotografia.

Da novembre a febbraio, un giovedì al mese, i rappresentanti dell’Associazione FARO accompagneranno un pubblico attento, appassionato di fotografia o solo curioso di conoscere un argomento nuovo attraverso un percorso all’interno del mezzo fotografico. Educare allo sguardo e al linguaggio fotografico, in 4 serate mensili, davanti ad un calice di vino e qualche sfizio gustoso.

 

In occasione dell’evento MFR19 Mese della fotografia a Roma, a marzo 2019, un intero mese dedicato alla fotografia analizzata in tutti i suoi aspetti, con mostre, talk, photowalk, laboratori, quattro professionisti romani Gilberto Maltinti, Maria Cristiana Valeri, Alex Mezzenga, Gianni Pinnizzotto si incontrano a Palazzo Merulana per parlare di fotografia.

 

4 appuntamenti nel Salone delle Sculture

Giovedì 29 novembre 2018
Mario Giacomelli. La figura nera aspetta il bianco” con Gilberto Maltinti

Estetica di uno dei più grandi fotografi della storia. Un poeta che nel suo borgo natio, Senigallia, dal 1953 al 2000, attraverso l’uso di una semplice macchina fotografia a pellicola, ha raccontato le ansie, le angosce, le attese e le speranze dell’uomo. Prenderemo in esame l’intero arco della sua produzione che va da Lourdes (1957) a Scanno (1957/59), da Puglia (1958, dove tornerà nel 1982) a Zingari (1958), da Loreto (1959, dove ritorna nel 1995), a Un uomo, una donna, un amore (1960/61), Mattatoio (1960), Pretini (1961/63), La buona terra (1964/66).Senza dimenticare il legame emotivo con Giacomo Leopardi che lo porterà all’apice della sua poesia scattando a Macerata e Fermo tra il 1986 e il 1988. Racconta Giacomelli:  “Ho scoperto da un po’ di anni che la poesia è il linguaggio in cui sembra di poter fuggire dalle formule della banalità quotidiane. Lo spazio non è più appiattito, le cose che vedo sempre uguali, le stesse strade, la stessa gente della mia città, pensando alla poesia ora sembrano modificate, tutto sa di avventura che mi coinvolge in esperienze nuove, mi fa vivere viaggi in territori immaginari. (…) Non si tratta di illustrazione di emozioni altrui, sono emozioni mie, nate in me da Leopardi, divenute mie con la conoscenza (…)”.

Giovedì 20 dicembre 2018
Fotoreportage e Street Photography. differenze e similitudini con Alex Mezzenga

Sono due generi che spesso camminano a braccetto, entrambi utilizzano la fotografia come mezzo per raccontare le esperienze del fotografo di fronte a ciò che lo circonda. Attraverso l’obiettivo della macchina, la fotografia dona ad entrambi i generi, la possibilità di discriminare, enfatizzare ed evidenziare la realtà. Ma se il primo ha un’anima umanistica il secondo ne ha sicuramente una umana e la differenza è, nei termini sottile, ma di grande rilevanza. Andremo ad analizzare come la Street riguarda la vita, l’umanità, momenti casuali quotidiani, le interazioni umane, mentre il Fotoreportage riguarda anch’essa la vita, l’umanità, le interazioni umane, ma limitatamente a momenti specifici o eventi o il risultato di uno specifico evento. Ma soprattutto come lo stesso fotografo trova la maniera di vivere ed interpretare i due generi, facendone uno stile di lavoro e di vita.

 

Giovedì 17 gennaio 2019
L’architettura di un reportage – Come pensare, ideare e realizzare un reportage fotografico con Gianni Pinnizzotto

Un reportage fotografico necessita di una struttura ben definita per non rischiare di trasformare il racconto fotografico in una mera sequenza di immagini, perdendo forza e incisività. Un bravo reporter deve imparare a trasformare le singole immagini in un’unica sequenza narrativa logica e comprensibile, deve quindi scegliere con grande attenzione un’immagine di apertura e di chiusura, inserire efficaci immagini di collegamento, dettagli e ambientazione, il tutto in linea con il proprio stile personale. Ma prima ancora deve occuparsi della parte pratica del viaggio, del luogo da raggiungere, delle realtà locali, a volte pericolose; deve comprendere come riuscire ad ottenere foto significative, emozionanti e anche tecnicamente ineccepibili senza essere troppo invadente. Attraverso la visione di alcuni reportage del Maestro Pinnizzotto e di alcuni dei grandi photoreporter del ‘900 si apprenderà come realizzare un racconto fotografico di grande impatto visivo ed emotivo.

 

Giovedì 7 febbraio 2019
Gordon Parks – Eve Arnold con Maria Cristina Valeri

Una forma espressiva, un’illuminazione, un mezzo per combattere razzismo e discriminazioni. Oppure lo strumento, l’arte attraverso cui un orizzonte di successi difficilmente ipotizzabili si realizza. Un giovane uomo di colore, una giovane donna ebrea. La fotografia.  Lo stesso anno di nascita – 1912 – ed un percorso umano e professionale che nasce e si realizza negli anni in cui il “sogno americano” per loro sembra irrealizzabile Attraverso le immagini ed il loro pensiero scopriremo la loro storia, la loro arte che ruppe gli schemi e conquisto il mondo fotografico. Il mondo, nonostante tutto.

 

 

Sfizi fotografici è un’iniziativa organizzata da CoopCulture in collaborazione con l’Associazione FARO Fotografia.

FARO FOTOGRAFIA, Associazione senza scopo di lucro, è costituita da professionisti della fotografia, operanti sul territorio di Roma ed è nata con lo scopo di conoscere e divulgare una nuova cultura fotografica attraverso il proprio lavoro sul campo.

 

dalle 18.00 accesso alla collezione (fino a chiusura sale alle 20.00)
dalle 19.00 aperitivo con lezione di fotografia nella Sala delle Sculture

Modalità di partecipazione

Intero euro 12.00
Ridotto euro 10.00 (per i possessori della Palazzo Merulana Pass)
Il biglietto consente l’accesso alla collezione (fino alle 20.00), la partecipazione alla lezione e la consumazione di un aperitivo.
Prenotazione consigliata euro 2.00
+39 0639967800

28 novembre 2018 “Belle Teste” al Mercato Centrale

28 novembre 2018 ore 21,00

Mercato Centrale – Spazio Fare

BELLE TESTE

Numeri e cervello, tra scienza e risate, con il gruppo di ricercatori della neuroscienza

Mercato Centrale Roma

Spazio Fare

Problemi, notizie ed altro del rione Esquilino di Roma

esquilinochiamaroma.wordpress.com/

Un progetto urbano e di valorizzazione culturale del rione Esquilino

La cucina italiana "de noantre"

Cucina & divertirsi alla nostra età

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Generazione di archeologi

comunicare l'archeologia

Libra 2.0 "la salvalibri"

Perché la poesia fa muovere il mondo

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

L'ARCHIPENDOLO

IL FILO A PIOMBO DELL'ARTE

Giovanni Pistolato

Blog letterario

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

мαяϲο ναѕѕєℓℓι'ѕ ϐℓοg Ꮠяοм 2⃣0⃣0⃣6⃣ – ροωєяє∂ ϐγ ѕαϐιиα , єℓℓγγϰнα , ℓυ∂ονιϲα ϲαяαмιѕ , αℓєϰιѕ gнι∂οиι , αииα gυαяяαια, ℓαυяα Ꮠοяgια, ϲαяℓο gοяι, gιυѕγ ϐяєѕϲιαиιиι♥ ∂ο∂ιϲєѕιмο αииο ♥

lepagineviaggianti

la lettura gira

Tarantelle Romane

La cultura è un evento

DJED MEDU

Blog di Egittologia

kimberlysullivan

Thoughts on reading, writing, travels, and all things Italian

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

TreasureRome

Charming Homes in the Heart of Rome

AGTAR

Associazione Guide Turistiche Abilitate Roma

ilcantooscuro

Il blog di un pigro scrittore steampunk

esquilinochiamaroma.wordpress.com/

Un progetto urbano e di valorizzazione culturale del rione Esquilino

La cucina italiana "de noantre"

Cucina & divertirsi alla nostra età

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Generazione di archeologi

comunicare l'archeologia

Libra 2.0 "la salvalibri"

Perché la poesia fa muovere il mondo

archeoricette

#archeofoodblog #archeoblog #artblog #varieblog

L'ARCHIPENDOLO

IL FILO A PIOMBO DELL'ARTE

Giovanni Pistolato

Blog letterario

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

мαяϲο ναѕѕєℓℓι'ѕ ϐℓοg Ꮠяοм 2⃣0⃣0⃣6⃣ – ροωєяє∂ ϐγ ѕαϐιиα , єℓℓγγϰнα , ℓυ∂ονιϲα ϲαяαмιѕ , αℓєϰιѕ gнι∂οиι , αииα gυαяяαια, ℓαυяα Ꮠοяgια, ϲαяℓο gοяι, gιυѕγ ϐяєѕϲιαиιиι♥ ∂ο∂ιϲєѕιмο αииο ♥

lepagineviaggianti

la lettura gira

Tarantelle Romane

La cultura è un evento

DJED MEDU

Blog di Egittologia

kimberlysullivan

Thoughts on reading, writing, travels, and all things Italian

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

TreasureRome

Charming Homes in the Heart of Rome

AGTAR

Associazione Guide Turistiche Abilitate Roma

ilcantooscuro

Il blog di un pigro scrittore steampunk

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: