Michelin starred restaurants in Rome: your exclusive gastronomic experience

TreasureRome Magazine

Rome is a city full of opportunities. You can choose art. You can choose history. And after a day full of beauty and emotions, you can have a five stars dinner in one of the best fine-dining restaurants in the city.

There are a lot of good places, to be honest. But a Michelin starred restaurant is what you need to give your holiday that luxury touch you have always dreamt of. Follow us in this journey into taste and gastronomic delights!

La Pergola

It’s the one and only Rome’s Michelin three-star establishment and not only does it represent a must if you want to have a unforgettable experience, but it also has a breathtaking view over the Eternal City from the heights of Monte Mario. The chef of is Heinz Beck, one of the best in the world. He is German but he loves Italian food and he can…

View original post 163 altre parole

Annunci

10 dicembre 2018 “The Strange Sound of Happiness” all’Apollo 11

con il sostegno di


presenta

lunedì 10 dicembre ore 21.00
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma


Italia /Germania 2017, 90 min.

Al termine della proiezione
incontro con

il regista
DIEGO PASCAL PANARELLO

PREMI PER IL PUBBLICO!
a fine serata verranno estratti 4 BIGLIETTI che si aggiudicheranno il gioco RISIKO, la maglietta RISIKO e 2 marranzani/scacciapensieri

Un viaggio dalla Sicilia alle pianure congelate della Yakutia, in Siberia, sulle tracce di un antico strumento musicale, lo scacciapensieri (“marranzano” in siciliano).

Il suono dello scacciapensieri di natura ipnotica e ancestrale è stato per me un chiaro invito a raccontare il film usando tempi e luoghi immaginari, propri della leggenda o del racconto mitologico
Diego Pascal Panarello

Un “road movie della mente” che segue la logica delle emozioni alla ricerca del “suono della felicità”.

FESTIVAL

FESTIVAL IN-EDIT BARCELONA 2018 (Spagna) / Menzione Speciale Internazionale;

TERRA DI SIENA FILM FESTIVAL 2018 (Italia) / Premio della Critica;

HOTDOCS 2018 (Canada) / official selection – The Changing Face of Europe & Audience Award;

CPH:DOX 2018 (Danimarca) / Official Selection – Sound&Vision;

DOCAVIV 2018 (Israele) / Official Selection – Music;

BERGAMO FILM MEETING 2018 (Italia) / Official Selection CLOSE UP – Competition;

DOK LEIPZIG 2017 (Germania) / Next Masters Competition – Honorary Mention;

GOETHE-INSTITUT DOCUMENTARY FILM PRIZE 2017 (Germania) / Nomination.

Regia: Diego Pascal Panarello – Soggetto e Sceneggiatura: Diego Pascal Panarello – Direttore della fotografia: Matteo Cocco – Montaggio: Enrica Gatto, Carmen Kirchweger – Interpreti: Nikolai Shishigin, Spiridon Shishigin, Master Chemchoev – Musica: Bartolomeo Sailer – Distribuzione: Apapaja srl.

Il trailer

10 dicembre 2018 – 29 gennaio 2019 “Canto d’ombra” mostra d’arte presso Hyunnart Studio

c a n t o d’o m b r a

Ettore Consolazione

hyunnart studio

opening: lunedì 10 dicembre 2018 ore 18

finissage: lunedì 29 gennaio 2019 ore 18

Ettore Consolazione espone a HyunnArt Studio lavori che ben sintetizzano la sua completa produzione dagli anni ’70 ad oggi. E’ questa la prima circostanza in cui vengono esposte insieme opere dei due distinti cicli produttivi dell’artista, e sono trascorsi esattamente

dieci anni dalla prima (“Enigma a terra”) delle numerose opere monumentali che Consolazione ha realizzato dal 2008 ad oggi.

Per quanto siano state già più volte evidenziate le differenze tra i due periodi (da metà anni ’70 ad inizio anni’90 il primo, e da allora ad oggi il successivo) nell’occasione di vedere simultaneamente i dodici lavori esposti in mostra, riteniamo si possano osservare anche diversi punti di connessione.

Nel 1976, invitato da Nello Ponente alla rassegna “60/80. Linee della Ricerca Artistica in Italia”, Consolazione espone “Il sogno di Costantino”, in omaggio a Piero Della Francesca. E’ un’opera installativa realizzata in gomma piuma e tessuto neutro in cui è concentrato tutto il senso del primo periodo.

Dagli anni ’90, come accennato, Consolazione elabora con apparenti forti differenze, in modo del tutto aniconico, forme e spazi che si amplificano, situandosi con collocazioni esterne permanenti.

Conosco Ettore da circa 20 anni e nel 2002 espose per la prima volta a Hyunnart Studio. Dopo pochi giorni dall’inaugurazione una giovane architetto individuò nel suo lavoro l’idea che in seguito divenne “Enigma a terra” per la Unipol Bank in Piazza dell’Esquilino.

Hyunnart Studio: Viale Manzoni 85/87 00185 Roma

Orario di apertura: martedì/venerdì 16/18,30 o p

10 dicembre 2018 Presentazione del nuovo numero di “Limes – Non tutte le Cine sono di Xi” al Mercato Centrale

Lunedì 10 dicembre, alle 19:00 nello #SpazioFare, ci sarà la presentazione del nuovo numero di Limes l’11/18, “Non tutte le Cine sono di Xi” dedicato al mondo cinese e alle sue priorità geopolitiche, dallo scollamento delle sue realtà interne allo scontro con Washington per il primato mondiale.

Chi continua a interpretare la partita cino-americana come guerra commerciale è fuori pista. I dazi di Trump contribuiscono a surriscaldare una competizione ufficialmente aperta ormai da alcuni anni.
Oggi, nonostante il divario che separa ancora Washington e Pechino, l’esito di questo scontro non è scontato. Pesano molteplici fattori: il grado di interdipendenza economico-finanziaria; le possibili guerre asimmetriche; le storiche faglie interne alla Cina, dallo Xinjiang al Tibet, fino ad arrivare alla partita decisiva di Taiwan.
Sono proprio queste ultime la pietra angolare della geopolitica di Xi Jinping.

Parteciperanno alla presentazione:
▪️ Alberto de Sanctis – studioso di geopolitica dei mari;
▪️ Daniele Santoro – coordinatote Turchia e mondo turco di Limes;
▪️ Giorgio Cuscito – studioso di geopolitica cinese e curatore del Bollettino Imperiale su Limesonlineù