Con il freddo aumenta il disagio dei senzatetto all’Esquilino e in tutta Roma. I numeri telefonici per le emergenze e gli indirizzi per le donazioni di coperte e sacchi a pelo

Con l’arrivo del freddo cresce l’emergenza dei senzatetto in numero crescente nel nostro Rione.

Ricordiamo a tutti alcuni numeri telefonici in grado di gestire le emergenze legate a questa situazione di estremo disagio e alcuni centri per la raccolta di donazioni di coperte e sacchi a pelo

Sala Operativa Sociale del Comune di Roma

800440022

 

Caritas

06.88815201

e la casella email servizioitinerante@caritasroma.it

La raccolta delle donazioni avviene presso l’ostello Don “Luigi Di Liegro” (via Marsala, 109), alla Cittadella della Carità “Santa Giacinta” (via Casilina vecchia, 19), al Centro di Accoglienza “Gabriele Castiglion” di Ostia (Lungomare Toscanelli, 176).

 

Annunci

18 dicembre 2018 “Magica India!” al Palazzo del Freddo – Fassi

E’ passato poco più di un anno, ma ci basta chiudere gli occhi e in un attimo ci ritroviamo ad Anegundi. E’ il cuore che ci ha condotto in India e forse più di tutto quello che ci è rimasto impresso sono grandi occhi, capaci di immensi sguardi. Abbiamo parlato attraverso gli occhi con tutti: vecchi e bambini. La macchina fotografica è stata la nostra penna e quello che vedrete è il nostro racconto, che non abbiamo voluto chiudere in un cassetto. Questo piccolo sogno è diventato un piccolo progetto di solidarietà. Insieme a voi vogliamo sostenere la Somanathonlus, che gestisce la “Shanti House” una casa famiglia che offre ospitalità a sette bambine, perché in India le donne sono ancora più vittime del disagio sociale. Crediamo nella solidarietà, con poco si può fare molto. Vi regalerete un filo emotivo che vi legherà per sempre a loro.
Martedì 18 dicembre alle ore 19.00 da Fassi – Palazzo del Freddo, presso la Sala Giuseppina. Sarà presente anche Laxmi la fondatrice della casa famiglia, i cui racconti sono non incantevoli di più!!

18 dicembre 2018 “GLOBAL MIGRATION FILM FESTIVAL” all’Apollo 11


in collaborazione con


presenta

martedì 18 dicembre ore 20.30

c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma


In occasione della Giornata Internazionale del Migrante, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) presenta a Roma il GLOBAL MIGRATION FILM FESTIVAL – un’iniziativa lanciata nel 2016 che quest’anno vede coinvolti più di 100 paesi in tutto il mondo e che in Italia, Tunisia, Costa d’Avorio, Senegal e Nigeria è realizzata nell’ambito della Campagna “Aware Migrants”.

Nel corso degli anni, il Global Migration Film Festival ha presentato decine di film e documentari che raccontano storie di migrazione. L’obiettivo è quello di promuovere una discussione informata, approfondita e imparziale su uno dei più grandi fenomeni del nostro tempo.

Quest’anno il tema scelto per il Festival è quello dell’INCONTRO, e sarà raccontato tramite la proiezione del cortometraggio “La buona novella” di Sebastiano Luca Insinga e del film “L’Ospite Inatteso” di Tom McCarthy con Richard Jenkins e Haaz Sleiman.

Entrata gratuita con tessera associativa
Tessera Apollo 11 sottoscrivibile in loco.
Chi dovesse chiedere o rinnovare il tesseramento è pregato
di arrivare all’Apollo 11 con discreto anticipo (20-30 minuti).

Programma:

Ore 20.15 – Presentazione del Festival e proiezione del film breve LA BUONA NOVELLA.

Una notte d’estate, la nave Bochra arrivo su una spiaggia della Sicilia con a bordo oltre 100 migranti che, raggiunta la salvezza, fuggirono. Bochra rimase sola nel limbo tra mare e terra…fino all’arrivo dei turisti.

Guarda il trailer

A seguire:
Film: L’OSPITE INATTESO di Tom McCarthy.

La monotona esistenza del professor Walter Vale, docente universitario di Economia, viene messa a soqquadro dall’incontro con Zainab e Tarek, una giovane coppia di immigrati che si è insediata, a sua insaputa, nel suo appartamento a New York. Dopo l’iniziale diffidenza, Walter e Tarek, grazie alla comune passione per la musica, iniziano a passare molto tempo insieme. Nel frattempo, in città giunge anche la madre del ragazzo, Mouna, che farà rinascere in Walter sentimenti a lungo sopiti.

Guarda il trailer