Archivi tag: Via Carlo Alberto

Centro, intensa attività della Polizia Locale: ieri arrestate quattro persone.

Ieri giornata intensa per gli agenti della Polizia Locale in diverse aree della città: nel primo pomeriggio, a Piazza Trevi, un venditore abusivo, in stato di ubriachezza, ha reagito al sequestro della merce tentando dapprima la fuga per sottrarsi al fermo. L’uomo, del 1992, è stato comunque fermato per identificazione, sanzionato e denunciato per rifiuto di generalità.

Poco dopo sono stati fermati in via Dei Fori Imperiali due uomini di nazionalità rumena, responsabili di aver palpeggiato e poi aggredito due giovani ragazze di nazionalità statunitense. I due, rispettivamente del 1992 e del 1990, sono stati condotti assieme alle due vittime presso il comando di via della Greca. Uno dei due è stato denunciato per molestie sessuali.

Un altro fatto importante è accaduto ieri alle 17:00 circa in via Carlo Alberto, durante una attività di contrasto al fenomeno delle doppie file sempre da parte degli agenti del gruppo “Centro”. Gli agenti erano intenti a sanzionare alcuni veicoli fermi, al civico 27, quando da un negozio è uscito un uomo di nazionalità cinese che ha iniziato a protestare animatamente e ad inveire nei confronti degli operanti.
L’intervento ha di fatto provocato un inasprimento della condotta aggressiva da parte dell’uomo, seguito dalla moglie e dalla figlia: le parole grosse sono poi degenerate in spintoni fino ad un vero e proprio tentativo di aggressione: a quel punti gli agenti hanno rapidamente messo i tre in condizioni di non nuocere, portandoli dapprima presso il comando e poi presso il centro di fotosegnalamento della Questura per la necessaria identificazione.

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Esquilino come al solito dimenticato

//platform.twitter.com/widgets.js

Piazza Vittorio in una foto d'epoca
Piazza Vittorio in una foto d’epoca

Un certo scalpore ha suscitato la notizia di questi ultimi giorni del taglio definitivo dei fondi per la ristrutturazione e riqualificazione dei giardini di Piazza Vittorio, notizia  che è arrivata    poco tempo dopo quella della cancellazione della consueta manifestazione del cinema all’aperto nella stessa piazza che ormai era divenuta un appuntamento fisso non solo per  i cinefili  del rione ma di tutta Roma.  Vorremmo  ricordare che l’Esquilino, pur facendo parte a pieno titolo del centro storico,  soffre non solo dei problemi comuni a tutta la città (rifiuti, traffico, parcheggi, sicurezza etc.) ma anche di alcuni del tutto esclusivi dovuti alla presenza della Stazione Termini e alla mancanza negli ultimi lustri di un efficace piano commerciale, cosa che ha trasformato la zona in un non meglio identificato suk con pochissime attività tradizionali  e un tasso di illegalità diffusa veramente allarmante. A tal proposito, per chi non li conoscesse,   ripubblichiamo i dati di un rapporto sulla sicurezza percepita dai cittadini redatto dal CENSIS  nel maggio del 2015 :

“E’ l’Esquilino il quartiere più insicuro (lo pensa il 13,8 per cento dei romani) seguito da San Basilio (12,3 per cento), Corviale e il Trullo (11,2 per cento), Centocelle (11,1 per cento), Torpignattara (10,1 per cento), Torre Angela e Torbellamonaca (9 per cento). Per i cittadini i luoghi più pericolosi sono la Stazione Termini e i relativi dintorni (67,5 per cento), Piazza Vittorio (20,4 per cento) la Stazione Tiburtina (18,6 per cento) e la Stazione Ostiense ( 11,7 per cento).

Partendo da questa analisi vorremmo far comprendere a chi di dovere che dimenticarsi dell’Esquilino è sbagliato e controproducente non solo nei riguardi di chi ci abita e ci lavora ma dell’intera città di Roma, perchè il nostro Rione a differenza delle altre zone percepite come pericolose è punto di passaggio e meta di centinaia di migliaia persone ogni giorno oltre che biglietto da visita della città per chi arriva con il treno o con l’aereo .

Quindi ci permettiamo di suggerire alle autorità competenti che anche con la cronica e certificata mancanza di fondi e di risorse  si potrebbero  mettere in preventivo  delle azioni a costo zero atte a ristabilire la legalità, il decoro e la sicurezza percepita nel rione. Basterebbe  questo per stare già  a  metà dell’opera di risanamento e riqualificazione.

 

 

Il documento finale del processo partecipato per la riqualificazione di via Carlo Alberto

Pubblichiamo il documento finale del processo partecipato per il progetto di riqualificazione di via Carlo Alberto presentato ufficialmente  il 17 giugno nei locali di via della Greca. Purtroppo a causa dei problemi arcinoti del Comune di Roma l’evento è stato disertato dai principali protagonisti (assessori comunali interessati e presidente del I Municipio) e quindi è venuto a mancare il dialogo con chi avrebbe dovuto esporre i tempi e i modi per la realizzazione di questo progetto. A tutt’oggi non è iniziato alcun lavoro nè a via Carlo Alberto nè a Piazza Vittorio interessata anch’essa alla riqualificazione dei giardini. Purtroppo visto l’avvicinarsi del Giubileo straordinario con la priorità di altre opere anche nel nostro rione specialmente nell’area della Stazione Termini si iniziano ad avere dei dubbi sull’effettuazione di questi lavori in tempi rapidi.

Avviso per l’avvio del processo di progettazione partecipata per la riqualificazione di via C. Alberto e vie limitrofe

 

 

Carissime/i

Vi invio l’avviso per l’avvio del processo di progettazione partecipata finalizzato alla definizione delle Linee Guida per la progettazione dell’intervento di riqualificazione di Via Carlo Alberto e Vie limitrofe.

Cordiali Saluti

Sabrina Alfonsi

Definizione delle Linee Guida per la progettazione dell’intervento di riqualificazione di Via Carlo Alberto e Vie limitrofe

Avvio  del processo di progettazione partecipata

Premesso che,  con Deliberazione n. 4 del 5 febbraio 2015,  l’Assemblea Capitolina  ha formulato gli indirizzi al Sindaco per la sottoscrizione di un nuovo Accordo di Programma con la Regione Lazio e il Ministero delle Infrastrutture, concernente la rimodulazione del Programma di Riqualificazione Urbana “ Esquilino”; tenuto conto che nella nuova rimodulazione dell’Accordo è previsto un intervento di riqualificazione di Via Carlo Alberto e delle zone limitrofe; considerata la rilevanza della strada e dell’intervento;

La Presidente e   l’Assessore ai  LL.PP. del Municipio Roma I Centro d’intesa con  l’Assessore  ai LL.PP   di Roma Capitale intendono avviare un processo di partecipazione  della cittadinanza che  permetta di raccogliere idee, proposte, suggerimenti finalizzati alla elaborazione di “ Linee Guida” progettuali.

Il primo incontro del “Processo di Partecipazione” si terrà il giorno 20  marzo dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso la Casa dell’Architettura in Piazza Manfredo Fanti 47, con il seguente ordine del giorno:

–        Introduzione, presentazione degli iscritti, dei soggetti istituzionali e dei referenti tecnici coinvolti nelle attività

–        Consegna e illustrazione della documentazione di supporto (atti amministrativi, documenti e proposte già pervenute, schema di riferimento delle Linee Guida)

–        Definizione della metodologia di lavoro, del calendario delle attività e delle scadenze previste

Si invitano pertanto tutte e tutti coloro che intendono partecipare al processo partecipato ad inviare la propria richiesta all’indirizzo mail partecipazioneviacarloalberto@gmail.com.

La richiesta di iscrizione dovra’ essere completa di:

nome, cognome, eventuale comitato/associazione/realtà organizzata di appartenenza, professione, numero di telefono, indirizzo di posta elettronica, indirizzo di residenza, requisiti di iscrizione di cui al sotto richiamato art. 2 del Regolamento  del Municipio.

 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13.00 del  20 marzo 2015.Sarà possibile iscriversi al percorso partecipato, in ultima istanza, anche prima dell’incontro del 20 marzo, dalle ore 16.30 alle ore 17.00, direttamente presso la sede dell’incontro. Dopo tale scadenza non saranno ammesse altre adesioni.

Si precisa che il processo di partecipazione seguirà i principi e le procedure previste dal Regolamento sulla Partecipazione Popolare, approvato dal Consiglio del Municipio Roma I Centro, con deliberazione n. 39 del 25 luglio 2014, scaricabile direttamente dal sito web del Municipio, al link:

https://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/Delib39_RegolamentoPartecipazione.pdf

Potranno quindi fare richiesta di partecipazione al processo partecipato i soggetti aventi i requisiti riportati nell’articolo 2 del sopracitato Regolamento.

Con invito a collaborare alla diffusione di questo invito, si inviano cordiali saluti

Maurizio Pucci, l’Assessore ai LL.PP. Di Roma Capitale

Sabrina Alfonsi , Presidente del Municipio Roma I Centro

Tatiana Campioni,  Assessore  ai LL.PP. del Municipio Roma I Centro