Porta Maggiore, Polizia Locale sequestra 110 kg di pesce

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre cento chilogrammi di pesce sequestrati da una pattuglia della Polizia Locale, a piazza di Porta Maggiore: destinati ad un esercizio commerciale in zona Casilino, invece di essere trasportati in una cella frigorifera si trovavano all’interno di un normale furgone.

Un’ autoradio del I gruppo Trevi, durante alcuni controlli di polizia stradale, ha fermato un autocarro marca Iveco in piazza di Porta Maggiore.

Nell’ambito degli accertamenti riguardanti non solo la regolarità dei documenti, ma anche il tipo di merce trasportata da questo tipo di veicoli, gli agenti hanno trovato 19 casse contenente pesce congelato, stipate tra altri prodotti, in un mezzo privo di qualunque autorizzazione sanitaria e dei requisiti minimi previsti dalla legge per la distribuzione di cibi congelati.

Il conducente stava effettuando la consegna ad un negozio di alimentari che si trova nel quartiere di Tor Pignattara. La ASL di zona, contattata al termine delle verifiche, ha disposto l’immediata distruzione del pesce, ritenuto non più idoneo al consumo umano.

All’uomo, un cittadino di nazionalità bengalese, è stata applicata una sanzione di 1000 euro secondo quanto disposto dal D.lg 193/2007 sulle norme in materia di trasporto di sostanze alimentari.

Roma, 9 giugno 2018

 


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Annunci

10 giugno 2018 parte #VIALIBERA Strade off-limits ad auto e scooter

Il 10 giugno parte #VIALIBERA
Strade off-limits ad auto e scooter
Unica rete ciclopedonale dal centro alla periferia. Iniziativa con enti e associazioni

Domenica 10 giugno, dalle 10 alle 19, parte l’iniziativa #VIALIBERA: un’unica rete ciclopedonale che attraverserà tutta Roma con strade off-limits ad auto e scooter. Il percorso interesserà più strade: da via Cola di Rienzo a via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci, da via XX Settembre a piazza Venezia e ancora viale Manzoni, via Labicana, via Veneto, viale Regina Elena.

Cambiano percorso le linee: 16, 40, 51, 52, 53, 60, 61, 62, 63, 64, 66, 70, 71, 75, 80, 81, 82, 83, 85, 87, 90, 118, 160, 170, 301, 490, 492, 495, 590, 628, 910, C2, C3 e H oltre alle linee festive 120F, 130F e 150F.

Sono previste delle pedonalizzazioni, parziali o totali

Gli eventi (programma in aggiornamento)

Saranno presenti alcuni punti informazione sul progetto lungo il tracciato:

  • Via Cola di Rienzo (Piazza Risorgimento) – Roma Servizi per la Mobilità
  • Via Veneto (Porta Pinciana) – Associazione “Ti Meriti Tempo”
  • Via XX Settembre (Largo Susanna) – Associazione Anai – Associazione Nazionale Autieri d’Italia
  • Via Tiburtina (San Lorenzo) – Associazione Salvaiciclisti-Roma

Presso i punti informativi saranno disponibili le bici dell’operatore oBike.

Iniziative itineranti

10,00- 12,00 Muovi Municipio I Roma Centro: Camminata a 5 km/h sull’intero percorso, nell’ambito del progetto di “Camminate Metropolitane”. Raduno ore 9.00 Piazza Cola di Rienzo (davanti al negozio “Trancanelli”) – rientro ore 12.00  – numero minimo di 15 partecipanti

10,00 – 14,00: Inforidea – Idee in movimento – Trekking urbano, conoscere Roma attraverso lunghe passeggiate, scoprirla e assaporare sensazioni e colori di questa magnifica città – Raduno ore 9.30 – Fermata Metro A “Ottaviano” – Tratta stradale interessata: via Cola di Rienzo, piazza del Popolo, Porta Pinciana, via Veneto, via Bissolati, via XX Settembre, Quirinale, piazza Venezia, via del Corso, piazza del Popolo (circa 10 km). Scarica la locandina in PDF.

10,00 -19,00: Associazione “Ti Meriti Tempo” – I vantaggi della bici a pedalata assistita come soluzione al traffico di Roma – Presentazione dei veicoli a pedalata assistita e percorso e-bike lungo tutto il circuito (partenza dal Punto informativo di Via Veneto)

10,00 -19,00 – Associazione Salvaiciclisti-Roma – pedalata lungo l’intero circuito ed organizzazione di bicibus che dalla periferia conducono all’anello ciclopedonale

Iniziative localizzate

11,00: Esibizione della banda musicale della Polizia di Roma Capitale – Tratta stradale interessata: Via Veneto (Porta Pinciana)

10,00 -19,00 – Associazione Anai – Associazione Nazionale Autieri d’Italia – Somministrazione di test di buona educazione stradale (presso Punto informativo di XX Settembre)

12,30: Carlo Dellarciprete – Esibizione musicale con violino –  Tratta stradale interessata: Via Veneto (Porta Pinciana)

11,00 – 14,00: SambaRaduno Italia: Sfilata conclusiva dei gruppi italiani di samba – Tratta stradale interessata: Largo Corrado Ricci – Fori imperiali – Piazza Madonna di Loreto

15,15 – 16,30: Artale Afro Percussion Lab – Spettacolo di percussioni africane – Tratta stradale interessata: Via Tiburtina (San Lorenzo)

17,00-19,00: Associazione Salvaiciclisti-Roma: simulazione di una bike-lane temporanea, per post-produrre una sorta di rendering che mostrerà la redistribuzione degli spazi urbani con produzione di materiale foto-video per mostrare come si auspica la trasformazione in W:E.B. delle strade interessate oggi da #vialibera – Tratta stradale interessata: Via Tiburtina (San Lorenzo)

Nei prossimi mesi, è previsto l’ampliamento dei percorsi. Saranno individuati, quindi, altri itinerari anche in base alla risposta dei cittadini: le vie si arricchiranno di eventi, attività e feste di quartiere, iniziative mirate a promuovere un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada, a salvaguardia di pedoni e ciclisti.

Per la sindaca di Roma, Virginia Raggi, la manifestazione rappresenta un’occasione di confronto con i cittadini sul tema della mobilità sostenibile. Un’iniziativa inedita per la città di Roma che coinvolge le parti sociali, le rappresentanze e le realtà associative che potranno contribuire a rafforzare e valorizzare il progetto. Una giornata di festa, dove per un’intera domenica strade di solito molto trafficate saranno completamente libere da auto e scooter. Isole pedonali, luoghi sicuri e riconoscibili, che saranno presidiati dalle forze dell’ordine per consentire il regolare svolgimento dell’iniziativa.

L’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo, spiega come la Consulta Cittadina sulla Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità avrà il compito di interagire con enti e associazioni per promuovere iniziative “itineranti”, attività ludico-ricreative. Saranno, quindi, riservate zone per fitness, trekking urbano e manifestazioni artistiche. Il piano comprende pedonalizzazioni integrali e parziali, dove il transito veicolare sarà consentito solo su parte della carreggiata. Un’opportunità per riscoprire gli spazi e riservare aree dedicate a pedoni e ciclisti.

9 giugno 2018 “Contaminated” al Gatsby Cafè

9 giugno 2018 ore 21,30

Gatsby Cafè

Contaminated

Contaminated e’ un progetto musicale del batterista e produttore romano Giampaolo Scatozza.
Contaminated come il termine suggerisce e’ la fusione tra musica elettronica con il Drum&bass, il Trip hop la musica indiana , il Soul, l’Highlife del West Africa ma principalmente è Jazz … un Jazz senza limiti, del ventunesimo secolo, senza barriere, impossibile da definire, con una spiccata attitudine all’improvvisazione libera.
Il 9 Giugno ci saranno due musicisti molto conosciuti nella scena musicale romana Emiliano Begni al pianoforte e Isabella Nicoletti alla voce.

9 giugno 2018 CENA GELATO AL PALAZZO DEL FREDDO: VIAGGIO ESPERIENZIALE CON ANDREA FASSI

Se è vero, come diceva il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, che “Noi siamo ciò che mangiamo”, il Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi ha fatto propria questa affermazione proponendo un modo alternativo di assaporare il gelato.

Sono nate così, un anno fa, le cene firmate da Andrea Fassi, amministratore delegato del Palazzo e maestro gelatiere: un viaggio esperienziale alla scoperta di gusti nuovi; un’esperienza che coinvolge tutti i sensi per immergere i partecipanti in un percorso dove ogni sapore è affiancato da una “spiegazione” emotiva. Una cena a tema, dunque, per conoscere meglio se stessi, le proprie emozioni e preferenze del gusto.

“Utilizzare il cibo per comunicare è l’obiettivo primario del mio lavoro – spiega Andrea Fassi -. Ereditando un’azienda dai tratti storici ho deciso di mantenere invariata la tradizione ma di innovare la mia idea del gelato. La tradizione è e sarà sempre il filtro dei nostri prodotti quotidiani, l’innovazione invece avverrà solo attraverso i tanti eventi che organizzo sfruttando uno spazio unico e una conoscenza centenaria. Tra cui queste cene che di volta in volta assumono una struttura sempre più intrigante per le mie sperimentazioni e non solo, anche per il palato e il cuore dei nostri clienti”.

L’appuntamento con la cena, che sarà servita nella Sala Giuseppina, è fissato per sabato 9 giugno alle ore 21. Il menù è composto è formato da 5 pietanze ed include nel prezzo, di 30 euro a persona, acqua e vino.

Ecco i dettagli:

Entrèe

Libertà apparente

Menage di acqua e farina selezione Andrea Roscioli con sorbetto di fichi e 3 prosciutti selezione Cecchini.

Antipasto

L’errore

Sanpietrino tradito ripieno di guacamole

Primo

La scoperta

Cestino di pecorino romano con albume spezzato, tuorlo solitario e gelato al tartufo di Scorzone.

Secondo

Il dolore

Cuore di bufala trafitto con gelato di pomodoro Pachino e spuma di basilico.

Contorno

L’illusione, la via di fuga

Kaffee Adpokat. Viaggio in Thailandia gelato di avocado e polvere di caffè.

Il dolce

Il ritorno, l’amore

Sorbetto di fragoline di bosco, menta, acqua di rose e orchi

Per info e prenotazioni: fassitour@gmail.com – 3319152304