Archivi categoria: Mobilità

5 agosto 2018: chiusure al traffico e deviazioni dei mezzi pubblici a Santa Maria Maggiore per la “Nevicata”

Dalle ore 21.00 alle ore 24.00, si svolge la rievocazione storica del “Miracolo della Madonna della Neve” in piazza di Santa Maria Maggiore (vedi). Per l’evento dalle ore 20.00 fino a fine servizio, saranno chiuse al traffico veicolare piazza Santa Maria Maggiore, via Esquilino, via Liberiana, via Carlo Alberto e via Merulana (da piazza Santa Maria Maggiore a largo Brancaccio). Le linee 16-70-71-360-590-649 e 714 sono cosi deviate:

Linea 16 in direzione via Costamagna: da via Cavour, devia in via Farini, via Napoleone III, piazza Vittorio Emanuele II, via Emanuele Filiberto e piazza di Porta San Giovanni; in direzione XX Settembre: da piazza di Porta San Giovanni, devia in via Emanuele Filiberto, piazza Vittorio Emanuele II, via Napoleone III e via Gioberti.

Linea 70 solo in direzione via Giolitti: da via Nazionale, devia in via delle Terme di Diocleziano, via Amendola, via Cavour, via Farini e via Gioberti.

Linea circolare 71: da via Giolitti, prosegue per la stessa, piazza dei Cinquecento, via Cavour, via Panisperna, piazza della Repubblica, via delle Terme di Diocleziano, via Amendola, via Cavour, via Farini e via Gioberti.

Linea 714 in direzione piazzale Nervi: da via Cavour, devia in via Farini, via Napoleone III, piazza Vittorio Emanuele II, via Emanule Filiberto, via D. Fontana e piazza San Giovanni in Laterano; in direzione Termini: da piazza San Giovanni in Laterano, prosegue per piazza di Porta San Giovanni, via Emanuele Filiberto, piazza Vittorio Emanuele II, via Napoleone III e via Gioberti.

Linee 360-590-649 in direzione interna: da via Emanuele Filiberto e via Conte Verde, deviano piazza Vittorio Emanuele II, via Napoleone III e via Gioberti; in direzione esterna: da via Cavour, deviano in via Farini,via Napoleone III e piazza Vittorio Emanuele II e via Emanuele Filiberto e via Conte Verde.

Dal 30 luglio 2018 Lavori sui binari del tram a Porta Maggiore: tutte le variazioni dei mezzi pubblici

Dal sito muoversiaroma.it
Lavori dal 30 luglio. Il calendario degli interventi

Ad agosto i tram, con modalità diverse a seconda delle linee, faranno posto ai lavori sui binari a Porta Maggiore e saranno sostituiti dai bus. Il cantiere a Porta Maggiore è in programma sino al 30 luglio.

Per 2, 3 e 19, concluso il cantiere su via Aldrovandi e in vista dell’intervento a Porta Maggiore, resta comunque in atto la sostituzione con bus navetta. Il ritorno sui binarisarà il 13 agosto per il tram 2 e il 3 settembre per le linee 3 e 19. In particolare su 3 e 19 i bus navetta ora coprono le tratte tra Porta Maggiore e i capolinea di Valle Giulia e piazza Risorgimento. Dal 30 luglio al 2 settembre, invece, copriranno anche il percorso tra Porta Maggiore e stazione Trastevere (per la 3) e tra Porta Maggiore e Centocelle (per la 19).

Sempre per il rinnovo delle infrastrutture a Porta Maggiore i tram delle linee 5 e 14 saranno sostituiti dai bus dal 30 luglio al 2 settembre.

Per l’8, invece, bus sostitutivi dal 30 luglio a tutto il 5 agosto.

Ecco in dettaglio come cambia tutta la rete tram, linea per linea.

linea 2: sostituita da bus sino al 12 agosto. Servizio tram ripristinato dal 13 agosto

linea 3: sostituita da bus sino al 2 settembre. Servizio tram ripristinato dal 3 settembre

linea 5: sostituita da bus dal 30 luglio e sino al 2 settembre. Servizio tram ripristinato dal 3 settembre

linea 8: sostituita da bus dal 30 luglio e sino al 5 agosto. Servizio tram ripristinato dal 6 agosto

linea 14: sostituita da bus dal 30 luglio e sino al 2 settembre. Servizio tram ripristinato dal 3 settembre

linea 19: sostituita da bus sino al 2 settembre. Servizio tram ripristinato dal 3 settembre

Alcune modifiche di corse per la linea 2

Sino al 2 settembre, sulla linea tram 2 non saranno effettuate le corse della mattina tra Porta Maggiore e piazzale Flaminio/piazza Mancini e le corse serali tra piazzale Flaminio e Porta Maggiore.

Ad agosto per l’8 il prolungamento orario del venerdì e sabato è su bus

Dal 6 agosto al primo settembre, la linea tram 8 effettua, tutti i giorni prima e ultima corsa da Casaletto alle ore 5.10 e alle ore 24; da piazza Venezia alle ore 5.35 e alle ore 0.29 (la domenica ore 0.28). Nelle notti venerdì/sabato e sabato/domenica, sino al 2 settembre, le corse notturne della linea 8 (ovvero quelle in programma dalle ore 0.29 alle ore 3.29) sono sostituite da bus.

Cosa cambia per la rete bus

LINEA H – DAL 30 LUGLIO AL 5 AGOSTO

Durante i lavori che interesseranno la linea 8, ovvero tra il 30 luglio e il 5 agosto, la linea H (che viaggia tra Termini e Bravetta/via dei Capasso), effettuerà, a supporto dei bus navetta in servizio sull’8, tutte le fermate presenti a viale Trastevere e sulla circonvallazione Giancolense.

DALL’1 AL 13 AGOSTO

Per le chiusure stradali che scatteranno con il cantiere di rinnovo dei binari tram a Porta Maggiore, dall’1 al 13 agosto saranno deviate, direzione Centro, le navette di 5 e 14 e i bus di 50, 105, 150, A01, n12 n18. Da piazzale Prenestino devieranno in via L’Aquila, ponte Casilino, stazione metro C Lodi, via Nola, piazza Santa Croce in Gerusalemme, via di Santa Croce in Gerusalemme, via Conte Verde, metro A Vittorio, via Napoleone III, poi percorso normale.

10 giugno 2018 parte #VIALIBERA Strade off-limits ad auto e scooter

Il 10 giugno parte #VIALIBERA
Strade off-limits ad auto e scooter
Unica rete ciclopedonale dal centro alla periferia. Iniziativa con enti e associazioni

Domenica 10 giugno, dalle 10 alle 19, parte l’iniziativa #VIALIBERA: un’unica rete ciclopedonale che attraverserà tutta Roma con strade off-limits ad auto e scooter. Il percorso interesserà più strade: da via Cola di Rienzo a via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci, da via XX Settembre a piazza Venezia e ancora viale Manzoni, via Labicana, via Veneto, viale Regina Elena.

Cambiano percorso le linee: 16, 40, 51, 52, 53, 60, 61, 62, 63, 64, 66, 70, 71, 75, 80, 81, 82, 83, 85, 87, 90, 118, 160, 170, 301, 490, 492, 495, 590, 628, 910, C2, C3 e H oltre alle linee festive 120F, 130F e 150F.

Sono previste delle pedonalizzazioni, parziali o totali

Gli eventi (programma in aggiornamento)

Saranno presenti alcuni punti informazione sul progetto lungo il tracciato:

  • Via Cola di Rienzo (Piazza Risorgimento) – Roma Servizi per la Mobilità
  • Via Veneto (Porta Pinciana) – Associazione “Ti Meriti Tempo”
  • Via XX Settembre (Largo Susanna) – Associazione Anai – Associazione Nazionale Autieri d’Italia
  • Via Tiburtina (San Lorenzo) – Associazione Salvaiciclisti-Roma

Presso i punti informativi saranno disponibili le bici dell’operatore oBike.

Iniziative itineranti

10,00- 12,00 Muovi Municipio I Roma Centro: Camminata a 5 km/h sull’intero percorso, nell’ambito del progetto di “Camminate Metropolitane”. Raduno ore 9.00 Piazza Cola di Rienzo (davanti al negozio “Trancanelli”) – rientro ore 12.00  – numero minimo di 15 partecipanti

10,00 – 14,00: Inforidea – Idee in movimento – Trekking urbano, conoscere Roma attraverso lunghe passeggiate, scoprirla e assaporare sensazioni e colori di questa magnifica città – Raduno ore 9.30 – Fermata Metro A “Ottaviano” – Tratta stradale interessata: via Cola di Rienzo, piazza del Popolo, Porta Pinciana, via Veneto, via Bissolati, via XX Settembre, Quirinale, piazza Venezia, via del Corso, piazza del Popolo (circa 10 km). Scarica la locandina in PDF.

10,00 -19,00: Associazione “Ti Meriti Tempo” – I vantaggi della bici a pedalata assistita come soluzione al traffico di Roma – Presentazione dei veicoli a pedalata assistita e percorso e-bike lungo tutto il circuito (partenza dal Punto informativo di Via Veneto)

10,00 -19,00 – Associazione Salvaiciclisti-Roma – pedalata lungo l’intero circuito ed organizzazione di bicibus che dalla periferia conducono all’anello ciclopedonale

Iniziative localizzate

11,00: Esibizione della banda musicale della Polizia di Roma Capitale – Tratta stradale interessata: Via Veneto (Porta Pinciana)

10,00 -19,00 – Associazione Anai – Associazione Nazionale Autieri d’Italia – Somministrazione di test di buona educazione stradale (presso Punto informativo di XX Settembre)

12,30: Carlo Dellarciprete – Esibizione musicale con violino –  Tratta stradale interessata: Via Veneto (Porta Pinciana)

11,00 – 14,00: SambaRaduno Italia: Sfilata conclusiva dei gruppi italiani di samba – Tratta stradale interessata: Largo Corrado Ricci – Fori imperiali – Piazza Madonna di Loreto

15,15 – 16,30: Artale Afro Percussion Lab – Spettacolo di percussioni africane – Tratta stradale interessata: Via Tiburtina (San Lorenzo)

17,00-19,00: Associazione Salvaiciclisti-Roma: simulazione di una bike-lane temporanea, per post-produrre una sorta di rendering che mostrerà la redistribuzione degli spazi urbani con produzione di materiale foto-video per mostrare come si auspica la trasformazione in W:E.B. delle strade interessate oggi da #vialibera – Tratta stradale interessata: Via Tiburtina (San Lorenzo)

Nei prossimi mesi, è previsto l’ampliamento dei percorsi. Saranno individuati, quindi, altri itinerari anche in base alla risposta dei cittadini: le vie si arricchiranno di eventi, attività e feste di quartiere, iniziative mirate a promuovere un nuovo approccio culturale alla mobilità e un nuovo uso della strada, a salvaguardia di pedoni e ciclisti.

Per la sindaca di Roma, Virginia Raggi, la manifestazione rappresenta un’occasione di confronto con i cittadini sul tema della mobilità sostenibile. Un’iniziativa inedita per la città di Roma che coinvolge le parti sociali, le rappresentanze e le realtà associative che potranno contribuire a rafforzare e valorizzare il progetto. Una giornata di festa, dove per un’intera domenica strade di solito molto trafficate saranno completamente libere da auto e scooter. Isole pedonali, luoghi sicuri e riconoscibili, che saranno presidiati dalle forze dell’ordine per consentire il regolare svolgimento dell’iniziativa.

L’assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo, spiega come la Consulta Cittadina sulla Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità avrà il compito di interagire con enti e associazioni per promuovere iniziative “itineranti”, attività ludico-ricreative. Saranno, quindi, riservate zone per fitness, trekking urbano e manifestazioni artistiche. Il piano comprende pedonalizzazioni integrali e parziali, dove il transito veicolare sarà consentito solo su parte della carreggiata. Un’opportunità per riscoprire gli spazi e riservare aree dedicate a pedoni e ciclisti.