23 giugno 2018 “Festa di San Giovanni” Arco di Gallieno – Via di San Vito

Festa di San Giovanni 2018

Programma socio-culturale

Ore 17.00 -18.00 Visita guidata alla chiesa di San Vito e all’area dell’antica Porta Esquilina – a cura dell’associazione Le danze di Piazza Vittorio

Ore 18.00 -19.00 Conferenza sulla condizione carceraria con la partecipazione di operatori e osservatori impegnati nella rieducazione con testimonianze di promotori di Semi di Libertà ONLUS dell’Associazione Nessuno Tocchi Caino, e religiosi impegnati nelle carceri

ore 19.00 – 20.00 Chiesa di San Vito – Coro di Piazza Vittorio e Piccolo Coro di piazza Vittorio diretti dal maestro Giuseppe Puopolo,

ore 20.30 -23.30  Sagrato della Chiesa di San Vito – a cura dell’associazione Le danze di Piazza Vittorio che eseguirà:

  • Musica, canto e danze della tradizione popolare italiana e internazionale
  • Canzoni popolari romane

Programma sociale e commerciale

a) Stand Caritas, con presenza di operatori e materiale divulgativo in distribuzione;
b) Stand Fondazione Empam
c) Stand Ass. Noi di Esquilino, Ass. Arco di Gallieno, Ass. Genitori Di Donato con materiale divulgativo circa le attività delle rispettive associazioni.
d) Distribuzione e vendita di prodotti dell’economia carceraria
e) Altri stand promossi e tenuti da operatori ed esercenti del rione

Programma gastronomico

– Riso, patate e cozze;
– Melanzane alla parmigiana;
– Polpette con pomodoro e basilico;
– Lumache come da tradizione;
– Sanpietrini (gelato semifreddo);
– vino, acqua, birra e pane.

I piatti sono preparati da Machiavelli’s club, Radici, Salotto Caronte, Ristorante da Mario, tutte realtà gastronomiche del rione Esquilino, così come il forno del pane, ovvero Roscioli. Per il vino ci aiuterà 8forwine distributore di vino della zona. La birra verrebbe dal birrificio “Vale la Pena” prodotta dai detenuti di Rebibbia, l’acqua in bottiglia dalla COOP di Via Guicciardini.

 

21 – 27 giugno 2018 “L’uomo e gli spazi informali” allo Studio Medina

In mostra dal 21 al 27 Giugno, negli spazi espositivi Medina Roma, i Pentastrattisti Italiani. Con L’uomo e gli spazi informali a cura di Massimo Picchiami. L’evento costituirà il prima tassello di una futura collaborazione tra il Movimento Pentastrattista Italiano e lo spazio Medina Roma.

La serata inaugurale di Venerdì 22 Giugno alle ore 18:30 sarà impreziosita dall’azienda vinicola Casale del Giglio con una degustazione dei suoi migliori vini. E dalla voce della cantante ed attrice Sabrina Zunnui(vocalist di Dionne Warwick), che intratterrà gli ospiti con un repertorio jazz’n’soul.

http://www.medinaroma.com/events/spazi-informali-pentastrattisti-italiani/

Artisti del movimento in mostra
Angela Cascini;
Filippo Chiappara;
Vincenzo Gobbi
Giuseppe Latella;
Caterina Loiero;
Pamela Maglie;
Silvana Martini;
Maura Menichetti;
Lorenzo Mignani;
Concetta Resta;
Lucia Sanavio;
Vanessa Taverniti;
Francesco Ulissi;
Giovanni Villarà;
Miriam Vitiello.

info@medinaroma.com

http://www.medinaroma.com

http://www.facebook.com/medinaroma.arte/ http://www.facebook.com/medinaroma.eventi/

Via Angelo Poliziano, 32-34-36 | 00184 | Roma

tel. +39 06 96030764

22 giugno 2018 “Samba de Mesa, Farofa na Vida – Caipirinhas” al Gatsby Cafè

22 giugno 2018

Gatsby Cafè

Samba de Mesa, Farofa na Vida – Caipirinhas

Torna a furor di popolo Caipirinha Extravaganza, roda de samba con i Farofa na Vida e caipirinhas a solo 5€!
L’appuntamento settimanale con la roda de samba dei Farofa na Vida torna il GIOVEDI’ questa settimana.

22 giugno 2018 “Il Cratere” all’Apollo 11

presenta

venerdì 22 giugno
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2017, 97 min.

al termine della proiezione
incontro con

i registi
LUCA BELLINO
SILVIA LUZI

moderano l’incontro

SERGIO SOZZO
ALDO SPINIELLO
Sentieri Selvaggi

Il cratere è terra di vinti, spazio indistinto, rumore costante. Rosario è un ambulante che regala peluche a chi pesca un numero vincente. La guerra che ha dichiarato al futuro e alla sua sorte ha il corpo acerbo e l’indolenza della figlia tredicenne.
Sharon è bella e sa cantare, e in questo focolaio di espedienti e vita infame è lei l’arma per provare a sopravvivere. Ma il successo si fa ossessione e il talento condanna.

Regia: Luca Bellino, Silvia Luzi – Sceneggiatura: Silvia Luzi, Luca Bellino con la collaborazione di Rosario Caroccia – Fotografia, Montaggio, Suono: Luca Bellino, Silvia Luzi – Interpreti: Rosario Caroccia e Sharon Caroccia – Distribuzione: La Sarraz.

Il Trailer