22 febbraio 2018 anteprima romana di “Due Sicilie” e “Road to Myself” all’Apollo 11

in collaborazione con

con il sostegno di

presenta
in anteprima romana

giovedì 22 febbraio ore 21.00

c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

due film di Alessandro Piva

introduce

il regista
GIANFRANCO PANNONE

che al termine della proiezione ne discute con

il regista del film
ALESSANDRO PIVA

e il protagonista di Road To Myself
RICCARDO GIAGNI

DUE SICILIE
(Italia, 2017, 61 min.)

La Sicilia tra ieri e oggi attraverso i più suggestivi repertori del Luce, rielaborati in sequenze originali girate sulle orme dei grandi maestri del passato. Tra colore e bianco e nero una potente prospettiva di aranceti, distese di grano, miniere, eruzioni, tonni, saline, terremoti, emigrazioni e Sante.

Regia e montaggio: Alessandro Piva – Fotografia: Irma vecchio, Stefano Lorenzi, Alessandro Piva – Suono: Danilo Romancino e Gianluca Donati – Musiche originali: Giovanni Scuderi – Prodotto da: Seminal Film in associazione con Istituto Luce-Cinecittà, con il sostegno della Regione Siciliana/Sicilia Film Commission e del Mibact/Direzione Generale Cinema

Guarda il trailer

ROAD TO MYSELF
Antichi cammini nell’Italia del Sud
(Italia, 2017, 38 min.)

Un percorso attraverso alcuni significativi itinerari culturali di Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia, dove la vera meta è il viaggio lento, potente antidoto alla frenesia di certi ritmi metropolitani. Per avere l’occasione di farsi sorprendere da sfumature e dettagli altrimenti inosservati. E ritrovare pian piano la strada verso sé stessi.

Regia: Alessandro Piva – Protagonista: Riccardo Giagni – Testi: Riccardo Giagni, Annalisa Mentana – Fotografia: Luciano Toriello, Alessandro Piva – Montaggio: Michele Falleri, Alessandro Piva – Musiche originali: Riccardo Giagni, Giovanni Scuderi – Suono in presa diretta: Yussif Bamba – Produzione: realizzata nell’ambito del progetto di eccellenza South Cultural Routes, finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e promosso dalle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

Guarda il trailer

22 febbraio 2018 lettura condivisa del “Canto della Pianura” presso la Libreria Nelson Mandela

Giovedì 22 febbraio ore 16.30
presso la Biblioteca Nelson Mandela
inizieremo la lettura condivisa di

Kent Haruf, Canto della pianura

 

Kent Haruf (1943-2014), scrittore americano, Prima di dedicarsi alla scrittura ha svolto diversi lavori, come operaio, bracciante, bibliotecario. I suoi romanzi sono tutti ambientati nella fittizia cittadina di Holt. Ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il Whiting Foundation Award e una menzione speciale dalla PEN/Hemingway Foundation. Con il romanzo Il canto della pianura è stato finalista al National Book Award, al Los Angeles Times Book Prize, e al New Yorker Book Award. Con Crepuscolo, secondo romanzo della Trilogia della Pianura, ha vinto il Colorado Book Award, mentre Benedizione è stato finalista al Folio Prize.

 

Libreria Nelson Mandela
Via La Spezia, 21

Dal 22 febbraio 2018 “Hannah” all’Apollo 11

presenta

da giovedì 22 febbraio
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

in esclusiva per la città di Roma in lingua originale sottotitolata

CHARLOTTE RAMPLING
COPPA VOLPI MIGLIORE INTERPRETAZIONE alla 74esima MOSTRA D’ARTE CINEMATOGRAFICA di VENEZIA

in

HANNAH

un film di Andrea Pallaoro

Italia/Francia 2016, 110 min.
Versione originale con sottotitoli italiani

La routine a cui Hannah cerca disperatamente di aggrapparsi, tra lavoro, corsi di teatro e piscina, va in pezzi all’indomani dell’arresto del marito. Perché è stato incarcerato? Perché la donna si nasconde dai vicini? Perché suo figlio non vuole avere niente a che fare con lei e le impedisce di vedere il nipote? Gli indizi per rispondere a questi dilemmi sono lì, nascosti nei silenzi e disseminati tra le pieghe di un dolore inespresso, ma le risposte sono in realtà del tutto marginali. Al centro di ogni scena c’è Hannah: il suo mondo interiore esplorato senza giudizi morali, un crollo che traspare con inquietante compostezza dai gesti, dagli sguardi, dai brevi momenti di cedimento.
Dopo il successo internazionale di Medeas, Andrea Pallaoro dirige una magnifica Charlotte Rampling, in un’interpretazione personalissima e magistrale, premiata con la Coppa Volpi alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Regia: Andrea Pallaoro – Cast: Charlotte Rampling, André Wilms, Stéphanie Van Vyve, Simon Bisschop, Jean-Michel Balthazar – Direttore della fotografia: Chayse Irvin – Montaggio: Paola Freddi – Musica: Michelino Bisceglia – Prodotto da: Andrea Stucovitz – Distribuzione: I Wonder Pictures

Guarda il trailer

Apollo 11: Il programma fino al 28 febbraio 2018

PROGRAMMA FINO AL 28 FEBBRAIO:

 

Giovedì 22 febbraio

ore 18.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 21.00 DUE SICILIE (61 min) e ROAD TO MYSELF(38 min) di Alessandro Piva. Alla presenza dell’autore.

Venerdì 23 febbraio

ore 16.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 19.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).
ore 21.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).

Sabato 24 febbraio

ore 16.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 19.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).
ore 21.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).

Domenica 25 febbraio

ore 16.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).
ore 18.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 20.30 THE HARVEST di Andrea Paco Mariani (73 min).

Lunedì 26 febbraio

ore 18.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 21.00 Per Ticket to Ride, i viaggi musicali di Apollo 11: ORNETTE MADE IN AMERICA di Shirley Clarke – Versione restaurata (75 min).

Martedì 27 febbraio

ore 19.00 Per Ticket to Ride, i viaggi musicali di Apollo 11: ORNETTE MADE IN AMERICA di Shirley Clarke – Versione restaurata (75 min).
ore 21.00 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).

Mercoledì 28 febbraio

ore 18.30 HANNAH di Andrea Pallaoro (110 min).
ore 21.00 DANCER di Steven Cantor (85 min).