Richiesta di informazioni sul progetto di riqualificazione del giardino di Piazza Vittorio


pvitt2015altoOggi, da parte di diverse associazioni e comitati dell’Esquilino è stata inviata una lettera a diversi soggetti istituzionali  per una richiesta di informazioni sul progetto di riqualificazione del giardino di Piazza Vittorio e provvedimenti urgenti come i Bagni Pubblici. Non sappiamo, alla luce degli ultimi avvenimenti (dimissioni del sindaco Marino), che seguito potrà avere ma è indubbio che il problema sollevato da questa decisione di procrastinare gli interventi (già finanziati da tempo) al giardino di Piazza Vittorio a data da destinarsi abbia sollevato più di un dubbio e molta indignazione tra i residenti del rione.

Ecco il testo integrale

Oggi è stata inviata ai soggetti in indirizzo la lettera che segue, a firma COMITATO PIAZZA VITTORIO PARTECIPATA e ASSOCIAZIONE GENITORI DI DONATO, CASA ESQUILINO, CITTADINANZA ATTIVA LAZIO onlus, LE DANZE DI PIAZZA VITTORIO, NOI ESQUILINO, PAROLINCONTRO, RETAKE ESQUILINO, RESPIRO VERDE LEGALBERI.

Chi volesse unirsi a noi e aderire, a titolo personale o come gruppo, associazione, comitato può farlo scrivendo a comitatopzavittoriopartecipata@gmail.com.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
All’Assessore ai LL.PP. di Roma Capitale Maurizio Pucci
All’Assessore all’Ambiente di Roma Capitale Estella Marino
Alla Presidente del Municipio Roma I Centro Storico Sabrina Alfonsi
e, p.c. All’Ufficio Progetti Nazionali Ufficio i Luoghi del Cuore FAI -Milano

Roma, 8 ottobre 2015

Oggetto: progetto riqualificazione giardino di Piazza Vittorio – Richiesta di informazioni e provvedimenti urgenti – BAGNI PUBBLICI in giardino

Nel corso dell’Assemblea pubblica del 24 settembre u.s. convocata dal Comitato Piazza Vittorio Partecipata e dove erano presenti cittadini e Associazioni del rione, l’architetto Valentina Cocco, delegata dall’Assessore
M. Pucci, ha comunicato che i soldi di Roma Capitale destinati alla riqualificazione del giardino erano stati oggetto di “armonizzazione contabile” e quindi attualmente non più disponibili per i lavori nel giardino. E’ stato altresì comunicato che sono state individuate altre risorse, ma che le stesse saranno, eventualmente, utilizzabili solo a seguito di un assestamento di bilancio.

POICHE’
– il “progetto di riqualificazione del giardino di piazza Vittorio e redazione di un piano di gestione partecipato” è stato oggetto di un Protocollo d’intesa firmato dal Comitato Piazza Vittorio Partecipata, Cittadinanza Attiva Lazio onlus, Roma Capitale nelle persone degli assessori ai LL.PP. e all’Ambiente e Municipio Roma I Centro Storico nella persona del suo Presidente in data 23 giugno 2014;

– i fondi menzionati nel Protocollo d’intesa, secondo quanto riportato verbalmente , non risulterebbero attualmente spendibili per i lavori in giardino;

– il giardino è stato dichiarato “Luogo del Cuore FAI” e Banca Intesa ha concesso un contributo economico per la definizione del “piano partecipato di gestione” del giardino una volta riqualificato dai lavori realizzati da Roma Capitale. Sarebbe davvero vergognoso dover restituire il finanziamento FAI – un finanziamento privato per la realizzazione di un’opera pubblica – solo perché Roma Capitale non riesce ad appaltare i lavori;

– i cittadini, i residenti, le associazioni e le realtà aggregate dell’Esquilino considerano scellerata la scelta che ha portato alla dilazione degli interventi di riqualificazione del giardino;

– da oltre 3 anni attraverso raccolta di firme, assemblee, tavoli tecnici, contributi di idee e suggerimenti espressi anche durante numerosi incontri pubblici con gli Assessori e i rappresentanti del Municipio l Roma Centro Storico, il Rione chiede a gran voce la realizzazione dei bagni nella casetta liberty presente nel giardino e attualmente ancora occupata dall’AMA;

– esistono dei fondi già spendibili per opere necessarie all’accoglienza dei pellegrini del Giubileo e il giardino di piazza Vittorio, anche se non incluso nei quattro percorsi giubilari già annunciati ufficialmente, sarà attraversato da migliaia di pellegrini in transito da S. Maria Maggiore a S. Croce in Gerusalemme a S. Giovanni;

CHIEDIAMO
– di conoscere lo stato dei finanziamenti e i tempi previsti per l’appalto dei lavori;

– l’esatto ammontare dei lavori già fatti sulla Piazza e poi sospesi, con gravi disagi per i cittadini;

– i tempi per la riconsegna al Comune dei locali della casetta Liberty impropriamente occupati dall’AMA;

– il nome del responsabile del procedimento incaricato di riacquisire i locali nella disponibilità comunale;

– l’indicazione dei tempi previsti perché si avviino immediatamente tutte le procedure per realizzare i bagni pubblici custoditi nel giardino di Piazza Vittorio nel più breve tempo possibile.

Aspettiamo, a breve, una risposta scritta alle nostre richieste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.