“Contemporary Cluster” a Palazzo Brancaccio, non solo arte e design

Come avevamo accennato nel post di presentazione di questo nuovo centro culturale nato  tra le mura del bellissimo Palazzo Brancaccio (vedi) sono varie le attività che sono ospitate in questi spazi: ecco alcuni post pubblicati su Facebook che le descrivono.

Infine un articolo pubblicato su Rollingstone.it che mette in risalto la figura di Giacomo Guidi ideatore del “Contemporary Cluster” affermando che questo nuovo spazio culturale è un punto di svolta per l’arte e la cultura nella città di Roma che grazie ad iniziative come questa può essere menzionata non solo per le brutture e le criticità ma come un nuovo polo culturale a livello internazionale.

Sfida tra capitali della cultura. Forse, questa volta, Roma sorpassa Milano