Ma perchè non operare alla radice del problema (grossisti all’Esquilino)?

Comunicato ufficiale di Polizia Roma Capitale del 22/10/2016
Centro storico, forte contrasto della Polizia Locale agli abusivi: da stamane 5000 sequestri.

Massiccia offensiva della Polizia Locale contro i venditori abusivi in questa giornata, dove la città è stata interessata da una manifestazione per le vie del centro e dall’arrivo di numerosi fedeli in Piazza S. Pietro.

Da stamane numerosi agenti del gruppo GSSU, presenti anche con motociclisti del reparto”Centauro”, diretti dal Dott. Renato Marra, hanno pattugliato tutto il centro storico nell’area Tridente, Trastevere, Vaticano e Colosseo, dando prezioso rinforzo alle pattuglie dei gruppi territoriali già impegnate negli eventi.

I numerosi e rapidi blitz del gruppo speciale hanno oggi permesso di sequestrare ai venditori abusivi, tutti extracomunitari, merce anche oggetto di contraffazione, borse, pelletteria, capi di abbigliamento e bigiotteria, per un conteggio parziale alle ore 15:00 di ben 5000 articoli, trasportati al comando di via Macedonia. Sono state elevate numerose sanzioni mentre gli interventi sono ancora in corso, proseguendo nella serata di oggi e in tutta la giornata di domani.
Roma, 22 ottobre 2016

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma
tel. 06.6769.1

Questo slideshow richiede JavaScript.


Questo il testo originale del comunicato di Polizia Roma Capitale del 22 ottobre 2016. Ma dove pensate che gli abusivi si riforniscano se non dai numerosissimi grossisti cinesi dell’Esquilino molti dei quali sono aperti anche nei giorni festivi per soddisfare le richieste di questi “clienti”?  Non sarebbe meglio far rispettare la legge all’origine, vietare l’attività di grossista nel nostro Rione e controllare questo enorme  giro di affari tutto rigorosamente in “nero” ?

24-29 ottobre 2016 “RAW” 1° edizione di Rome Art Week

raw-hashtag

RAW è un progetto collaborativo, totalmente indipendente e no profit per valorizzare l’arte contemporanea a Roma che si svolgerà dal 24 al 29 ottobre 2016 a cuii si sono iscritte centoventiquattro tra gallerie e istituzioniduecentodieci artisti.

Sono previsti duecentouno eventi creati appositamente, centocinquantatrè open studio di artisti e novantotto mostre in corso tra i trecentotrentaquattro partecipanti a Rome Art Week.

Nel Rione Esquilino

14716350_235457016869153_2960790079801412720_nArtisti

Alice Paltrinieri: Via Germano Sommeiller 5

Amir Yeke: Via San Quintino, 1

Beatrice Pasquet: Piazza Vittorio, 39

Elisabetta Pizzichetti: Piazza Vittorio Emanuele II 39

Francesco Impellizzeri & Arte Clandestina: Via Bixio 41

Gianluca Esposito (L’incredibile): Via Bixio 41

Maiorano: via Conte Verde, 50

Massimo Saverio Ruiu: Via Napoleone III n. 89

Michele De Luca: Via Statilia 18 (PT4)

14731283_234588896955965_6799914881974882837_nGallerie

Pulcherrima: Via Merulana 44/45

Sala1: P.zza di Porta S. Giovanni, 10

Studio Sales di Norberto Ruggeri: Piazza Dante, 2

14716350_235457016869153_2960790079801412720_nAssociazioni

Associazione Culturale tra le Volte: P.zza di Porta S. Giovanni, 10

Funspace: VIA PRINCIPE EUGENIO 96

Interno 14: Via Carlo Alberto, 63

Medina: Via Guicciardini, 3

rome-art-week-raw-2016-98Polivalenti

Party- L’arte da ricevere : Via S. Croce in Gerusalemme, 91

 

Il sito ufficiale della manifestazione con il programma completo