14 maggio 2022 Ritorna “La Notte dei Musei”

1652550600

  days

  hours  minutes  seconds

until

La notte dei Musei

Dopo due anni di assenza ritorna “La notte dei musei” durante la quale sarà possibile visitare numerosi musei e luoghi della cultura, in molti casi assistendo anche a performance artistiche, al prezzo simbolico di 1 €. Di seguito le indicazioni dei musei e dei siti archeologici che adericono all’iniziativa nel Rione Esquilino. Utilizzare i link per maggiori informazioni sugli eventi ed eventuali prenotazioni online

Una serata all’area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme

Area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme

Sotto il cielo stellato del barocco. Una notte di musica barocca a Palazzo Merulana

Palazzo Merulana

Visita guidata itinerante accompagnata da performance di cantanti, ballerini e attori.

Acquario Romano – Casa dell’Architettura

Le varie sedi del Museo Nazionale Romano

Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo e Terme di Dicleziano

Il programma completo

13 – 19 maggio Kau Yuga” mostra personale di Marco Murri al Medina Art Gallery

13- 19 maggio 2022

MEDINA ART GALLERY

Kau Yuga

mostra personale dell’𝗮𝗿𝘁𝗶𝘀𝘁𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗺𝗽𝗼𝗿𝗮𝗻𝗲𝗼 𝗠𝗮𝗿𝗰𝗼 𝗠𝘂𝗿𝗿𝗶

opening venerdì 13 maggio alle ore 18:00

Dal sito http://www.medinaroma.com

KALI YUGA, LE OPERE VISIONARIE DI MARCO MURRI – Testo critico di Gianluca Carchia

Murri lavora derivando le sue opere dalla realtà quotidiana ed applicando dei propri filtri, orientati per elaborare interpretazioni dualistiche. Crisi economiche globali, pandemie, guerre, discrasie sociali, decadenza: le questioni del nostro tempo appaiono rovinose soprattutto se potenziate dalla comunicazione, sia essa attuale o meno. Il principio dualistico che emerge forte dai dipinti di Murri consiste nella difficoltà di distinguere tra cosa è vero e cosa non lo è. Nella comunicazione come nella politica, nei sentimenti come nel rapporto con il proprio es.

Le opere a carattere figurativo si ergono quasi a icone morali. Gli immaginari dell’infanzia, come i protagonisti Disney, personaggi indimenticabili delle animazioni novecentesche, vengono decostruiti e ricreati: Topolino pronto per una gara di body building indossa dei tacchi a spillo rosso fiammante. Nell’epoca dell’apparire, dell’esserci a tutti i costi ovunque, tutto subisce una forza centrifuga.

Le astrazioni proiettate su tela scavano nella memoria ed evocano una suggestione agreste, tipicamente solare, che si pone in posizione duale rispetto alle figurazioni: i cerchi, i fiori, i profumi come principio di contemplazione e di assoluto.

13 maggio 2022 “Rue Garibaldi” all’Apollo 11

Apollo112

presenta

Venerdì 13 maggio ore 21.00

Spazio Apollo 11
via Bixio, 80/a – Roma

280694288_2049088351939126_2008177722308276117_n

Italia, 2021 – 72 min. – Trailer

Scopri di più sul film: sinossi, scheda tecnica e crediti

con il sostegno del programma

periferiacapitale

la proiezione sarà preceduta alle 20.30 da un
APERITIVO offerto da APOLLO 11

(durante l’aperitivo saranno gestite le
nuove richieste di tesseramento)

al termine della proiezione incontro con

FEDERICO FRANCIONI (Autore)

moderano
ALDO SPINIELLO (Sentieri Selvaggi)
GIACOMO RAVESI (Apollo 11)

“In modo molto coerente Rue Garibaldi propone l’esterno dell’appartamento solo in maniera occasionale, e quasi sempre legata a Rafik, che passa di lavoretto in lavoretto, agognando la possibilità di mettere da parte i soldi per aprire un ristorante in Tunisia. Sogni, la materia di cui è fatto l’uomo ma anche il cinema, e che Francioni non perde mai di vista, pur senza mai cercare di venir meno alla rappresentazione il più possibile credibile del “reale”. Reale che si è sempre più smaterializzato nel mondo globalizzato del Capitale, e che ha raggiunto un grado di illusione mai così forte, penetrante, ottundente. Senza mai abbandonare i suoi protagonisti, e allo stesso tempo senza utilizzarli per scopi “altri”, Francioni rende un piccolo film girato in un anonimo appartamento di una periferia come mille attorno alla capitale francese un oggetto politico, fortemente dialettico nei confronti della contemporaneità, e in grado di fare delle sue ristrettezze parte consistente delle sue virtù”

Raffaele Meale – Quinlan
(Leggi la recensione completa)

13 – 14 maggio 2022 “Oltre i confini” Poesia, Musica e Teatro a Piazza Dante

13 e 14 maggio 2022 dalle 17:30 alle 20:30

Giardino di Piazza Dante

Oltre i confini

Poesia, musica e teatro presso il giardino di Piazza Dante. Una iniziativa di Esquilino Poesia, Piazza Vittorio APS e Arco di Gallieno

Il programma