Fine 2021 e inizio 2022 con la nebbia all’Esquilino (e in molte altre zone di Roma)


La nebbia a gl’irti colli
piovigginando sale,

E’ l’inizio della celeberrima poesia “San Martino” di Giosuè Carducci che ci è venuto alla mente, in occasione del Capodanno,  osservando l’Esquilino (uno dei sette colli di Roma) da una terrazza  immerso in una fitta coltre nebbiosa del tutto inaspettata.

Ecco alcune immagini riprese tra la notte del 31 dicembre e la mattina del 1 gennaio in alcune vie del Rione

 

Mezzanotte sui tetti dell’Esquilino
cd. Tempio di Minerva Medica
Via Pietro Micca con il cd. Tempio di Minerva Medica sullo sfondo
Via Principe Umberto
Via Giolitti
La ex zecca di Stato a via Principe Umberto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.