Una proposta assai interessante “Cinema il pepe della vita” nel giardino Willy Monteiro Duarte per la prossima estate

Pubblichiamo questa proposta elaborata da “Esquilino vivo” per una mini rassegna cinematografica da realizzarsi nel rinnovato giardino intitolato a Willy Monteiro Duarte a Piazza Pepe nel periodo tra fine agosto e inizio  settembre 2021.

E’ un progetto che ci trova perfettamente d’accordo perchè sarebbe l’occasione per ricominciare a vivere la normalità fatta di incontri, chiacchierate e socialità dopo questo bruttissimo periodo che speriamo abbia i giorni contati.

Ecco il post pubblicao su Facebook con il testo integrale della lettera inviata all’assessore Vincenzoni del I Municipio

Ecco il testo della proposta. Cliccare sull’immagine per ingrandirla

Esquilino, controlli a tutela della salute pubblica da parte della Polizia Locale, chiuso un minimarket per inadempienze sanitarie. A Porta Maggiore prosegue la lotta al degrado: sequestrata una tonnellata di ciarpame.

Comunicato stampa della Polizia Roma Capitale

Continuano i controlli da parte del I Gruppo Centro “ex Trevi” della Polizia Locale di Roma Capitale nel quartiere Esquilino, con una vigilanza quotidiana svolta anche in chiave di tutela della salute pubblica. In particolare, gli accertamenti hanno riguardato piazza Vittorio, con attenzione ad alcune aree maggiormente frequentate  come i giardini e i portici della piazza. Gli agenti hanno eseguito mirate verifiche anche presso le attività commerciali, che hanno portato alla chiusura di un minimarket, su disposizione della ASL, per inadempienze in materia sanitaria. Il titolare di un esercizio invece è stato sanzionato per vendita di prodotti in totale difformità rispetto alle autorizzazioni in possesso. Costanti anche gli interventi da parte dei caschi bianchi per contrastare i  fenomeni illegali e di degrado nella zona di Porta Maggiore, legati alla presenza di venditori abusivi di ciarpame: oltre una tonnellata di rifiuti, abiti usati, scarpe, borse e oggetti vari, perlopiù provenienti dal rovistaggio dei cassonetti, sono stati distrutti a mezzo AMA in quanto igienicamente non trattabili.

Roma, 18 marzo 2021


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Appartamento papale del Palazzo Lateranense: prevista l’apertura al pubblico

Michelangelo Buonarroti è tornato

Prossimamente sarà resa accessibile al pubblico la parte privata degli appartamenti papali del Palazzo Lateranense. Fino a non molto tempo fa si poteva entrare solo nelle sale pubbliche ma il pontefice in carica, papa Francesco, ha chiesto espressamente che lo storico edificio, oggi sede del Vicariato, venga aperto ai visitatori.

Il papa, in una lettera inviata ieri al cardinale vicario di Roma Angelo de Donatis, ha chiesto di realizzare all’interno del Palazzo Lateranense una nuova attività museale e culturale provvedendo a dargli l’assetto necessario nel pieno rispetto delle “nobili tradizioni artistiche che vanta la Chiesa cattolica”, citando l’articolo 16 del trattato lateranense firmato proprio in quella che oggi si chiama Aula della Conciliazione, ubicata proprio al piano nobile del medesimo palazzo.

L’edificazione del Palazzo Apostolico Lateranense fu commissionata da papa Sisto V e venne costruito fra il 1585 e il 1589 su progetto di Domenico…

View original post 353 altre parole

Il Modulo di autocertificazione editabile marzo 2021

Mezza Italia è in zona rossa. Le regioni considerate a maggior rischio contagio sono Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Veneto, Marche, Molise, Puglia e la provincia di Trento. Arancioni Basilicata (da domani, oggi è rossa), Bolzano, Toscana, Abruzzo, Calabria, Liguria, Sicilia, Umbria e Valle d’Aosta. Rimane in fascia bianca solo la Sardegna.

Nelle zone rosse per chi deve spostarsi per motivi riconosciuti validi dal decreto di marzo 2021 anche all’interno del comune di residenza è fatto obbligo ad avere l’autocertificazione da consegnare alle foeze dell’ordine in caso di controllo.

Il seguente link consente di scaricare il modello in .pdf editabile in maniera di poterlo precompilare e stampare

 

Il restauro dell’Arco di Costantino: curiosità e particolari quasi impossibili da vedere dal vivo parte I

Un tour con le funzionarie archeologhe Federica Rinaldi ed Elisa Cella sui ponteggi eretti intorno all’Arco di Costantino per consentire gli accurati restauri che tra breve ci riconsegneranno in tutto il suo splendore uno dei monumenti più conosciuti di Roma Antica. Nei filmati pubblicati dal Parco Archeologico del Colosseo  sarà possibile ammirare particolari e curiosità assai difficili da vedere anche dal vivo

Anche il TG3 Lazio si è occupato del restauro dell’Arco di Costantino in un servizio di Donatella Ansovini

Assembramenti e minimarket, controlli e sanzioni da parte della Polizia Locale. Denunciate 3 persone e chiuso un locale in zona piazza Bologna.

Comunicato stampa della Polizia Roma Capitale

Continuano i controlli da parte della Polizia Locale sul rispetto delle norme a tutela della salute pubblica con particolare attenzione in questo fine settimana, durante il quale sono stati centinaia gli interventi delle pattuglie per far rispettare le disposizioni anti contagio. Più di 50 le violazioni contestate per assembramenti,  mancato uso delle mascherine e la somministrazione di bevande alcoliche oltre l’orario consentito. Particolare attenzione alla vendita irregolare di alcolici dopo le 18.00 da parte di esercizi quali minimarket: oltre 600 le attività controllate.

Nella serata di ieri gli agenti della Polizia Locale hanno dovuto isolare diverse piazze, a causa del consistente numero di persone, nei quartieri di San Lorenzo, Trastevere, Rione Monti e piazza Bologna. Altri interventi per sciogliere assembramenti hanno riguardato Ponte Milvio e diverse vie e piazze del Centro Storico, come il tridente e piazza Farnese. Per un pubblico esercizio, nei pressi di piazza Bologna, è scattato il provvedimento di chiusura perché sorpreso a somministrare alcolici ben oltre le ore 18.00 creando assembramenti all’esterno del locale.

Decine le violazioni riscontrate all’interno dei minimarket, per il mancato rispetto delle normative anti-covid e vendita di alcolici in orario non consentito. In alcuni di questi esercizi, in zona Esquilino, i caschi bianchi hanno anche  posto sotto sequestro  più di un quintale di alimenti in quanto privi di tracciabilità.
Tre le persone denunciate ieri sera per aver tentato di sottrarsi ai controlli in atto da parte degli agenti.

Roma, 14 marzo 2021

Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Da lunedì 15 marzo 2021 i Musei di nuovo chiusi al pubblico

L’entrata del Lazio in zona rossa da lunedì 15 marzo obbliga i Musei e i Parchi Archeologicici all’ennesima chiusura al pubblico con relativa sospensione di tutte le mostre attive in questo periodo. Pubblichiamo due post apparsi su Facebook relativi al Palazzo Merulana e al Parco Archeologico del Colosseo nella speranza che questo nuovo stop  sia più breve degli altri e che si possa finalmente uscire una volta per tuttte da questo tunnel e rivedere la luce.

Cercheremo di pubblicare tutte le iniziative online

Ultima ora: Rinviata la Domenica ecologica. #ViaLibera spostata al 18 aprile

Dal sito istituzionale del Comune di Roma

La domenica ecologica prevista per il 14 marzo è stata rinviata alla prima data utile.

L’iniziativa #ViaLibera, che avrebbe dovuto tenersi lo stesso giorno, è stata spostata al prossimo 18 aprile. I provvedimenti sono stati adottati ieri in considerazione dell’aumento dei casi di Covid e in vista delle nuove restrizioni che da lunedì porteranno il Lazio in zona rossa. Revocato anche il blocco totale della circolazione veicolare in via Appia Antica previsto per domenica.

L’ordinanza della Sindaca  n. 54 del 12 marzo 2021 con la revoca della precedente ordinanza n. 50 dell’11 marzo 2021

Da lunedì 15 marzo 2021 il Lazio in zona rossa. Le infografiche con le nuove regole

Domenica 21 marzo 2021 blocco della circolazione all’interno della fascia verde

Blocco della circolazione all’interno della fascia verde dalle 7,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 20,30

Ultim’ora:

Esentati dal blocco anche i veicoli utilizzati per il trasporto di persone che devono effettuare accertamenti o trattamenti sanitari connessi all’emergenza covid-19.

Si ricorda che nelle giornate di limitazione della circolazione veicolare per la prevenzione ed il contenimento dell’inquinamento atmosferico, le categorie esentate/derogate sono esclusivamente quelle riportate nell’Ordinanza della Sindaca.

Ordinanza della Sindaca n.60 dell’ 19/03/2021

Non esistono elenchi dedicati (ad esempio riferiti a targhe specifiche) né, tantomeno, deroghe rilasciate ad personam.

La programmazione del calendario di date per l’attuazione del blocco totale domenicale della circolazione veicolare all’interno della ZTL ”Fascia Verde” – stabilite dalla Memoria di Giunta n. 60 del 30 ottobre 2020:

Saranno intensificati su tutto il territorio comunale i controlli per l’accertamento del rispetto delle normative sul divieto di combustione all’aperto.

La Polizia Locale di Roma Capitale provvederà alla vigilanza al fine di garantire l’osservanza del provvedimento di limitazione della circolazione da parte della cittadinanza.

Per agevolare il normale corso delle attività cittadine, si provvederà al potenziamento del Trasporto Pubblico Locale e di taxi durante le giornate di blocco totale.

Si ricorda che è vietata la circolazione ai veicoli con alimentazione a gasolio (se non inclusi nell’elenco delle categorie esentate) anche se appartenenti alla classe Euro 6

21 marzo 2021 ultima domenica ecologica in programma

La Mappa della Fascia Verde, l’Anello Ferroviario e le nuove limitazioni

La mappa della Fascia Verde in formato .pdf

Per conoscere la ‘classe ambientale’ della propria auto o moto, ovvero che tipo di Euro è, click qui .

Attenzione ! Chi circola negli orari di blocco del traffico con auto e moto veicoli con caratteristiche che non rientrano tra le deroghe previste rischia una multa che parte da 163 euro.