25 maggio 2018 “EX LIBRIS: THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY” all’Apollo 11

presenta

da venerdì 25 maggio
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

EX LIBRIS: THE NEW YORK PUBLIC LIBRARY

un film di Frederick Wiseman

Usa, 2017, 197 min.

Versione originale – Sott. ITA

Dal maestro del documentario Frederick Wiseman, un inedito sguardo dietro le quinte della New York Public Library, una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, luogo di accoglienza, scambio culturale e apprendimento. Con 92 divisioni sparse per Manhattan, il Bronx e Staten Island, la Biblioteca pubblica di New York ambisce a essere una risorsa per tutti gli abitanti di questa città sfaccettata e cosmopolita e semplifica il credo profondamente americano del diritto individuale di sapere e di essere informato. Con le sue attività, la Biblioteca giorno dopo giorno stimola l’apprendimento, promuove la conoscenza e rafforza il senso di inclusione e di comunità.

Nell’America di Trump, è probabilmente non solo l’istituzione più democratica, ma anche quella ideologicamente più importante. Il suo messaggio, oggi quanto mai attuale, è chiaro e potente: qui dentro, chiunque è il benvenuto.

Regia: Frederick Wiseman – Sceneggiatura: Frederick Wiseman – Fotografia: John Davey – Montaggio: Frederick Wiseman – Suono: Frederick Wiseman – Produzione: Frederick Wiseman – Distribuzione: I Wonder.

Il Trailer

Annunci

25 maggio 2018 “Big One – The European Pink Floyd show” al Teatro Brancaccio

25 maggio 2018

TEATRO BRANCACCIO

Big One – The European Pink Floyd show

“In The Flesh Tour 1977 /2018”

Leonardo de Muzio: Lead guitar and vocals
Luigi Tabarini: Bass and Vocals
Federico Caldaba: Rhythm Guitar
Stefano Raimondi: Drums and Percussion
Stefano Righetti: Hammond Organ, Synt and Vocals

Special Guests:
Federico Caldana (guitars)
Debora Farina e Manuela Milanese (backing vocals)
Marco Scotti (saxophones)

Produzione di Il Teatro Verdi di Montecatini Terme e Big One Project

25 – 31 maggio 2018 “Reale e Virtuale: tra finito e infinito” all Studio Medina Roma

Roma, dal 25 al 31 di maggio 2018 gli spazi espositivi Medina Roma ospiteranno la mostra pittorica “Reale e Virtuale: tra finito e infinito”, del pittore romano Mauro Guidotti, esponente di quel “Generativismo figurativo” che ha avuto le sue radici in campo linguistico con Chomsky e una significativa tradizione in ogni aspetto della comunicazione.

Un viaggio attraverso una rassegna di 20 quadri caratterizzanti il percorso esistenziale dell’uomo in perenne ricerca di un senso, nel “Senso”, che sappia rispondere alle più profonde aspirazioni inscritte in ogni uomo.

Mauro Guidotti dà un saggio dell’eterna condizione umana. Un percorso di colori, forme sinuose avvolgenti, a tratti volutamente aggressive, come deve essere l’espressione sofferta e vissuta della profonda inquietudine umana che nella sua ricerca approda nello spazio intra-mondano comunicando anche, attraverso il linguaggio virtuale-digitale, lo stupore di una ricerca che non si ferma neppure davanti all’innovazione tecnologica. L’eterna ricerca di Dio, non è dunque semplice e scontata ma costellata di curve, dubbi, ostacoli declinati dalla stessa condizione antropologica dell’uomo che vive nel suo tempo i dubbi e le incertezze le grandezze e gli slanci di una sempre nuova e autentica possibilità creativa.

“Il linguaggio di Guidotti – sottolinea il Prof. Roberto Rossi che presenterà l’artista – è un’originalissima sintesi tra murales popolari amerindi e le conquiste accademiche dell’arte occidentale. E’ un’arte ispirata ad una sorta di “realismo magico” che diventa, reciprocamente “magia realistica”.

Inaugurazione: Venerdì 25 Maggio ore 18:00

 

info@medinaroma.com

http://www.medinaroma.com

http://www.facebook.com/medinaroma.arte/ http://www.facebook.com/medinaroma.eventi/

Via Angelo Poliziano, 32-34-36 | 00184 | Roma

tel. +39 06 96030764