Archivi tag: concorso

Prima Edizione del Concorso Letterario di Racconti Brevi “Storie Esquiline”

STORIE ESQUILINE 

CONCORSO LETTERARIO DI RACCONTI BREVI 

 

1)    Organizzatore: Orientalia Editrice, con sede presso Pagina 2, Via Cairoli, 63 – 00185 Roma;

2)    Titolo del concorso: STORIE ESQUILINE – Raccolta di racconti brevi ambientati nello storico rione al centro di Roma.

3)    Finalità: Raccontare una storia ambientata all’Esquilino, dove il rione sia presente con i suoi luoghi, le sue vie, i suoi abitanti, i suoi negozi, la sua bellezza e le sue problematicità.

4)    Scadenza: 31 dicembre 2017.

5)    Chi può partecipare: Il concorso è aperto a tutti i maggiori di anni 13 (compiuti entro il 31 dicembre 2017). La partecipazione al concorso è gratuita ed implica l’accettazione del presente regolamento.

6)    Modalità di partecipazione: Ogni partecipante dovrà inviare – in un’unica email – un unico elaborato inedito, unitamente ai suoi dati personali (nome, cognome, recapito telefonico e indirizzo di posta elettronica). I dati verranno trattati secondo le vigenti norme sulla privacy.

7)    Contenuti dell’elaborato: L’elaborato inviato può essere un fatto realmente accaduto o frutto della fantasia, un ricordo, un accadimento raccontato in prima o in terza persona e ambientato in qualsiasi epoca. Non ci sono particolari restrizioni, purché sia ambientato all’Esquilino.

8)    Caratteristiche dell’elaborato: Sono ammessi esclusivamente racconti brevi con le seguenti caratteristiche:

  • Lunghezza minima 10 cartelle, massima 20 cartelle (una cartella 30 righe, una riga 60 battute, spazi inclusi = 1800 battute a cartella);
  • Essere scritti in italiano (sono ammesse alcune inflessioni dialettali);
  • Essere scritti al computer, con font Times New Roman, corpo 12, interlinea semplice.
  • Ogni racconto dovrà riportare all’inizio il titolo e il nome dell’autore.
  • Non sono ammessi elaborati scritti a mano.

 

9)    Modalità e termine di consegna degli elaborati: Ogni racconto dovrà essere inviato esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica info@orientalia-editrice.com entro e non oltre il 31 dicembre 2017. Non saranno accettati racconti inviati per posta normale, consegnati a mano o inviati tramite siti di condivisione dati (ad es. wetransfer, dropbox, ecc.).

10) Giuria: Tutti i racconti che risponderanno alle caratteristiche sopraelencate saranno valutati da una giuria, in fase di composizione.

11) Selezione dei racconti: I migliori elaborati selezionati dalla giuria andranno a formare una raccolta di racconti sull’Esquilino che saranno pubblicati dalla casa editrice Orientalia all’interno della collana “A ovest di Orientalia”. La pubblicazione è prevista per il 2018. Non sono previsti premi in denaro per gli autori dei racconti né diritti d’autore. Ogni concorrente presente all’interno della pubblicazione avrà diritto ad una copia omaggio del libro stampato.

12) Privacy, responsabilità dell’autore e facoltà di esclusione: Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso. Pertanto si impegna ad escludere gli organizzatori da ogni responsabilità nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti descritti nei racconti. Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone nominate e/o descritte) nei casi e nei modi previsti dal D. Lg. 30 giugno 2003 n. 196, nonché procurarsi il consenso degli stessi. In nessun caso i racconti inviati potranno contenere dati qualificabili come sensibili. Ogni partecipante dichiara inoltre di essere l’unico autore dei racconti inviati e che essi sono originali, inediti e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora descrivano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia ottenuto. Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dal concorso e non pubblicare i racconti non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente concorso oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza. Non saranno perciò ammessi elaborati ritenuti offensivi, impropri e lesivi dei diritti umani e sociali.

13) Diritti d’autore e utilizzo del materiale in concorso: I testi inviati non saranno restituiti ma rimarranno a disposizione della redazione di Orientalia Editrice. I concorrenti autorizzano sin d’ora l’Ente organizzatore all’eventuale pubblicazione e alla diffusione delle composizioni, nonché alla riproduzione parziale sulle pagine web e social della casa editrice, con la citazione dell’autore e senza pretesa di compenso alcuno per diritti d’autore. I dati personali forniti dai concorrenti saranno utilizzati secondo quanto previsto dal D.Lg. 30 giugno 2003 n. 196. Il materiale inviato non sarà restituito.

14) La partecipazione al concorso implica l’accettazione delle norme contenute nel presente bando, pena l’automatica esclusione dallo stesso, nonché del giudizio insindacabile della Giuria.

Esquilino Melting – Pot [Riscattiamo Piazza Vittorio] Concorso Fotografico

 meltingpop

Cos’è Esquilino Melting-Pot?

E’ qualcosa di più di un contest fotografico. Un concorso e una esposizione. Una esposizione diffusa e una finale, contestualizzata, nella bellissima sala fotografica del Gatsby Cafè, organizzata da Piazza Vittorio APS e patrocinata dal Primo Municipio di Roma Capitale.

Perchè Esquilino Melting-Pot?

Il tema, attraverso fotografie preferibilmente di ritratto e di “Street”, invita a raccontare la realtà magico alchemica, multicolore, e multietcnica del rione Esquilino in Roma, che si contrappone e si mescola alle generazioni autoctone, agli studenti universitari, e tutti quei personaggi che coi loro ritmi e relazioni si incrociano più o meno frettolosamente sul territorio. Vogliamo fare un “melting” del vostri sguardi e disegnare lo splendido rione, così come è oggi, selezionando alcune immagini con l’ausilio di professionisti della fotografia.

Come partecipare?

La partecipazione al concorso è gratuita, aperta a tutti i fotografi non professionisti e senza limiti di età. Puoi spedire un numero massimo di tre fotografie da inviare unitamente alla scheda di partecipazione [https://docs.google.com/document/d/…]. Ogni fotografia dovrà essere corredata di titolo, e dovrà essere accompagnata da opportuna liberatoria nel caso si tratti di un ritratto non ambientato.

Quali immagini saranno accettate?

Sono ammesse fotografie in colore o bianco-nero con inquadratura portrait, verticale e landscape, orizzontale. La risoluzione di ciascuna foto inviata deve essere di 240/300 dpi e in formato JPEG (.jpg).
Non è assolutamente ammessa una post produzione invasiva. Le fotografie dovranno essere inedite e scattate per la occasione.
Le immagini non conformi alle specifiche non verranno prese in considerazione per il giudizio.

Come spedire il materiale?

Ci occuperemo delle stampe presso un nostro service professionale, quindi potrai concentrarti esclusivamente sulla fotografia. Le opere (nel numero massimo di 3) andranno numerate in modo progressivo e inviate via email all’indirizzo:
piazzavittorioaps@gmail.com
unitamente alla scheda di partecipazione (stampabile qui: https://docs.google.com/document/d/…) e alla liberatoria, se ritenuta necessaria, entro e non oltre la mezzanotte del 31 Marzo 2017.

Giuria

La giuria sarà presieduta da Donato Chirulli , X-Photographer – Fotografo Ufficiale Fujifilm Italia, e coadiuvata da Luca della Valle, fotografo in rappresentanza di Gatby Cafè, e da un rappresentante della associazione.

Riconoscimenti

Le fotografie scelte per la prima fase (nel numero massimo di 30), saranno esposte in grandi e storici esercizi commerciali del rione Esquilino. Le prime otto fotografie (tra le trenta) classificate verranno esposte gratuitamente per una settimana nella bellissima sala fotografica di Gatsby Cafè in Piazza Vittorio Emanuele II. Gli 8 finalisti riceveranno un attestato di partecipazione straordinario e verranno presentati singolarmente al Vernissage che si terrà, orientativamente, nella prima settimana di Maggio. I tre primi classificati saranno premiati con una targa commemorativa.

Privacy, responsabilità dell’autore e facoltà di esclusione.

Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso e resterà titolare di tutti i diritti dell’immagine. Pertanto si impegna a escludere ogni responsabilità degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie. Il
concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dal D. Lg. 30 giugno 2003 n. 196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi , allegandolo alle immagini, ove necessario.
In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.
Ogni partecipante dichiara inoltre di essere unico autore delle immagini inviate e che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi e che qualora ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia ottenuto.
Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dal concorso e non pubblicare le foto non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente regolamento oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori. Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie e lesive dei diritti umani e sociali