Archivi categoria: Verde Pubbilco

Una lodevole iniziativa a viale Manzoni. Residenti ed esercenti piantano 2 piccoli ulivi

A viale Manzoni e a via di Porta Maggiore ci sono dei monconi di alberi in certi casi da più di 10 anni. Il Comune aveva negli ultimi tempi iniziato a prendere delle decisioni: plantumazioni di nuove essenze arboree? No semplicemente la copertura  di asfalto dove c’era il moncone.

Ma questa volta alcuni residenti e alcuni esercizi commenrciali hanno deciso che era troppo e bisognava fare qualcosa per ridonare a un tratto viale Manzoni quella che dovrebbe essere l’essenza di un viale, cioè glli alberi e quindi sono stati piantati due piccoli ulivi.

Nel ricordare che nei mesi scorsi ci sono state delle iniziative analoghe a via Grandi e a via Balilla non possiamo che rallegrarci per questa dimostrazione di amore per la propria città

“Adotta un albero” iniziativa degli abitanti di via Balilla per piantare nuovi alberi

Raccolta fondi per impiantare nuovi alberi nelle 12 buche vuote e, se possibile, anche a sostituire alcuni alberi ormai giunti alla fine della loro vita.

C’è bisogno del sostegno di tutti con donazione volontaria. Per chi fosse interessato contattare il numero di telefono indicato nella locandina

Un bel regalo per Natale: Riapre il Giardino a Piazza Dante

Dopo la riapertura del giardino di Piazza Vittorio avvenuta a fine ottobre ha riaperto i cancelli al pubblico anche il giardino di Piazza Dante dopo una chiusura durata circa dieci anni. Un altro luogo di svago per i più piccoli e di pausa per tutti che arricchisce il Rione Esquilino e ne fa una delle zone più verdi del centro di Roma. E’ scontato che come nel caso di Piazza Vittorio anche in questo giardino debba essere assicurata la sorveglianza e la manutenzione perchè rimanga sempre un luogo per i cittadini dove poter passare momenti piacevoli.

Ecco alcune fotografie del nuovo giardino

Piazza Dante: una sbirciatina tra le inferriate prima della riapertura ufficiale

Anche per quanto riguarda Piazza Dante, dopo circa un decennio di chiusura, è prossima la riapertura del giardino. Un’altra area verde nel nostro Rione che finalmennte sarà di nuovo fruibile per tutti i cittadini dopo la recentissima riapertura del giardino di Piazza Vittorio.

Ecco alcune immagini scattate tra le inferriate che testimoniano con l’imminente termine dei lavori di ristrutturazione e ripristino la prossima riapertura del giardino

Piazza Vittorio: una sbirciatina tra le inferriate prima della riapertura ufficiale

Ormai è questione di giorni, dopo due anni di attesa riapre il giardino di Piazza Vittorio. Prima dell’evento ufficiale che ridonerà questo angolo di Roma a tutti i  cittadini abbiamo scattato alcune foto tra le sbarre della recinzione, eccole:

In attesa di poter finalmente rientrare all’interno del giardino e scongiurando le autorità competenti a mantenere in condizioni di normale decenza questa autentica oasi nel centro di Roma senza che si ricada in poco tempo negli errori del passato vogliamo dare un’ulteriore buona notizia: come sapete in questi ultimi giorni era nato il problema  deila colonia felina che da decenni abita nel giardino presso il monumento dei Trofei di Mario che si vorrebbe spostare in altro luogo.

Premesso che questi simpatici animali ormai fanno parte del paesaggio come in numerosi altri siti archeologici di Roma e non avrebbe alcun senso spostarli (ma a chi danno fastidio?)

vogliamo dare due buone notizie  tratte dall’account Facebook “I gatti della Porta Magica”

Speriamo di poter dare a breve la notizia della riapertura ufficiale magari con qualche altra immagine dall’interno

All’incrocio tra viale Manzoni e via Giolitti addio all’albero che era lì da decenni

Premesso che le perturbazioni atmosferiche di questi ultimi giorni sono state assolutamente fuori della norma e hanno causato ingenti danni in tutta Italia (e purtroppo ci sono state anche tante vittime) non possiamo non far presente che l’albero che si è schiantato all’incrocio tra viale Manzoni e via Giolitti (fortunatamente e miracolosamente senza provocare danni a persone)

Questo slideshow richiede JavaScript.

fosse malato e da tempo si erano verificati dei seri problemi al marciapiede e allo scarico fognante vicino (la foto qui sotto è tratta da un nostro post del 2011 vedi)

Foto del 2011

e questa è una una foto  tratta da un altro nostro post pubblicato la scorsa estate (vedi)

Foto del 2018

Come si vede in tutti questi anni non è stato fatto assolutamente nulla, anzi l’unico intervento è stato quello di chiudere la fontanella all’angolo vicino (ben prima dei problemi della siccità) perchè le radici avevano occluso lo scarico e quindi fuorusciva l’acqua. Intervento che però non ha mai eliminato l’allagamento che si verifica successivamente ad ogni pioggia più o meno consistente

Ora la situazione è questa

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ perfettamente visibile il moncone del tronco quasi svuotato e il pauroso rialzo del piano del marciapiede in prossimità ad esso . A chi dobbiamo appellarci perchè venga ristabilita una situazione di sicurezza e di piena operatività dell’impianto fognante?

Oltretutto gli alberi accanto sono in una situazione analoga (vedi) ed assurdo aspettare che cadano da soli rischiando di provocare altri seri danni a persone e a cose; occorre intervenire subito.

Continua la progressiva scomparsa degli alberi all’Esquilino

In questi ultimi giorni è stata eseguita la potatura degli alberi a viale Manzoni. Negli anni passati a parte qualche intervento episodico ed isolato per rimuovere rami spezzati o tagliarne altri pericolanti l’ultima volta che era intervenuto seriamente il servizio giardini del comune per potarli, era a febbraio del 2010 e ne abbiamo dato notizia su questo blog (vedi).

Purtroppo, a fare le spese di questo ultimo intervento sono state alcune piante malate o pericolosamente inclinate che sono state tagliate e nel solo tratto che va da via Giolitti a via Principe Eugenio (un centinaio di metri scarsi) se ne contano ben sei.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Nel medesimo tratto altri 4 alberi erano stati abbattuti (e mai ripiantati) negli anni passati e quindi ne mancano  dieci su un totale di 26. Ora tenendo conto che numerosi altri alberi sono stati tagliati nel restante tratto di viale Manzoni e lo scempio più volte evidenziato di via di Porta Maggiore possiamo dire che tra questi due viali ormai mancano decine e decine di piante e i monconi sono lì a testimoniarlo. Al comune vorremo chiedere come vuole risolvere il problema : aspettare di tagliarli tutti per poi asfaltare la strada e i marciapiedi o pensare che finalmente è arrivata l’ora di ripiantarli ? Contestualmente a questo problema però, già sei anni fa evidenziammo come diverse radici avessero di fatto divelto massi di travertino e occupato, emergendo, il piano dei marciapiedi rendendoli pericolosi e inaffidabili specialmente al buio (diverse persone hanno accusato seri problemi cadendo su di esse). Anche qui nessun intervento ed è rimasto tutto come sei anni fa. Sarebbe ora che finalmente ci si accorgesse che nell’Esquilino non esiste solo Piazza Vittorio e vie limitrofe ma ci sono tante altre realtà assolutamente dimenticate e mai prese in considerazione quando si parla di riqualificazione e decoro urbano !