Archivi categoria: Monumenti

Come la vorreste Piazza Dante? Sondaggio on line

01-02-17-17-59-office-lens
Bozzettto dell’ipotesi di progetto per la sistemazione del giardino di Piazza Dante

 

01-02-17-16-33-office-lens
Una sezione del giardino

 

01-02-17-16-26-office-lens
Pianta e sezione della “Volta Gatti”

 

Ecco una selezione di immagini dell’idea  preliminare  al progetto  della ristrutturazione del giardino  di  Piazza Dante. Sarebbe prevista la ricostruzione delocalizzata nella parte centrale del giardino della cd. “Volta Gatti” (nella foto in testata un particolare di alcune decorazioni) ritrovata nei sotterranei del Palazzo della Cassa Depositi e Prestiti prossima sede (in via di ultimazione) dei Servizi Segreti.  Accanto  sarebbe creato un padiglione  di materiale trasparente con all’interno  dispositivi tecnologici  per una riproduzione del monumento in realtà virtuale e aumentata.  Nella discussione successiva alla presentazione del progetto sono stati sollevati da più di una persona dei dubbi e delle perplessità sull’impatto che tale realizzazione avrebbe nel contesto della Piazza essendo la costruzione necessaria alta circa 9 metri e larga nel suo lato maggiore almeno 15. Cosa ne pensate ?

Annunci

24-25 settembre 2016 Giornate Europee del Patrimonio

gep2016_locandina

Le Giornate Europee del Patrimonio avranno luogo:
  •     sabato 24 settembre – con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale di tre ore al prezzo simbolico di 1 euro, con le gratuità previste consuetamente per legge.
  •     domenica 25 settembre – con orari e costi ordinari.

Nel nostro Rione sono in programma alcuni eventi interessanti:

Danze Italiane di Corte tra ‘500 e ‘600
Roma, Terme di Diocleziano – Museo Nazionale Romano
Spettacolo di danza – Il 24 settembre 2016  Orario: primo spettacolo ore 16.30
“Danze italiane di Corte tra ‘500 e ‘600” dai trattati di Fabritio Caroso (1581 e 1600) e di Cesare Negri (1602) “Danzar Gratioso“ Paola Cassella Patrizia Sarzi Daniela Zappa Giulio D’Amore Fabio

Mi Ricordo
Roma, Terme di Diocleziano – Museo Nazionale Romano
Attività didattica – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016  Orario: ore 12
Una modalità di visita partecipata legata ad un luogo importante per la città che, nelle sue tante vite, è stato un imponente complesso termale, un convento, fino all’attuale fisionomia di sede …

Apertura straordinaria dell’area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme
Roma, Area Archeologica di Santa Croce in Gerusalemme
Visita guidata – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016  Orario: 10.30 e 12.30 14.30 e 16.30
800×600 Quattro le visite guidate all’’area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme, due di mattia e due di pomeriggio. L’area è un importante complesso, forse fra i meno noti di Roma,

Strumenti musicali antichi e copie filologiche
Roma, Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
Concerto – Il 24 settembre 2016  Orario: ore 19.00 e 20.00
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2016 nel corso del previsto prolungamento dell’orario di apertura del 24 settembre, il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali propone un progetto …

Il valore della conservazione, del restauro, del ripristino funzionale e della copia, per la partecipazione e fruizione del patrimonio organologico
Roma, Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
Concerto – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016  Orario: v. programma
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2016, il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali propone un progetto organico di conferenze e dimostrazioni musicali su un tema collegato al …

Muse allo specchio
Roma, Palazzo Massimo – Museo Nazionale Romano
Altro – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016  Orario: dalle ore 16 alle ore 19
L’iniziativa di far rivivere la statuaria classica attraverso la danza s’inscrive nell’offerta culturale delle Giornate Europee del Patrimonio 2016. Sabato 24 e domenica 25 settembre, in tutti i ..

L’importante è partecipare!
Roma, Palazzo Massimo – Museo Nazionale Romano
Attività didattica – Dal 24 settembre 2016 al 25 settembre 2016  Orario: Ore 10.00
Da bambino a bambino: cosa ci hanno lasciato in eredità gli antichi romani? Questo è semplice: si può vedere tutto in questo Museo…ma se immaginassimo invece cosa trasmettere ai bambini del …

Per il programma completo di tutti gli eventi di Roma, del Lazio e di tutta Italia cliccare sull’immagine

gep2016_banner

Il programma dei Musei Civici in Roma

Illuminiamoli !

Nel week-end del 21 e 22 novembre in occasione di “Esquilindo” nel rione Esquilino si svolgeranno diversi eventi di varia natura. A tempo debito vi daremo tutte le informazioni, ma già da ora vorremmo iniziare a formulare alle autorità competenti una semplice, banale ma importantissima  richiesta : illuminiamo i monumenti dell’Esquilino che sono quasi tutti al buio : lo è Porta Maggiore nella parte interna e in quella esterna è illuminata solo indirettamente dai lampioni stradali, lo è il cd. Tempio di Minerva Medica e lo è la chiesa di Santa Bibiana e tanti altri. Lo chiediamo perché dove è stata realizzata un’illuminazione all’altezza (Santa Maria Maggiore) il monumento ha acquisito ancor più fascino e chi la vede di sera o di notte non può fare a meno di esclamare un “Oh” di ammirazione. Ma è importante anche per combattere il degrado e il vandalismo : è assurdo che, per esempio, Santa Bibiana a soli tre mesi scarsi dalla fine dei restauri sia ridotta in questo modo.

20151026_163236

Un’illuminazione adatta e delle videocamere esterne (non c’è bisogno di spendere follie per comprarle e installarle) forse avrebbero evitato questo autentico scempio.

Dedicato ai caduti (dimenticati) della Grande Guerra del rione Esquilino

20150621_121324

Forse pochi sanno che nei giardini di Piazza Vittorio sotto “I Trofei di Mario” e vicino alla “Porta Magica” c’è un monumento eretto in onore e ricordo di tutti i caduti della prima guerra mondiale del rione “Esquilino-Viminale-Macao”. Ci sono centinaia di nomi di giovani che sacrificarono la loro esistenza al pari di milioni di altre persone in tutta Europa. Gli stessi nomi compaiono anche all’interno della chiesa di S. Martino ai Monti e questo testimonia il grande dolore che pervase il nostro rione per la perdita prematura di tutte queste persone.  Visto che quest’anno ricorre il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia  non sarebbe male se qualcuno si ricordasse di questi antichi residenti  (che sono poi i parenti dei nostri nonni e bisnonni) depositando se non una corona almeno un mazzo di fiori. Ma non basta, viveva all’Esquilino anche uno degli eroi della Grande Guerra, Enrico Toti ed è stata intitolata a suo nome la via dove abitava. C’è anche una lapide che ricorda il suo gesto eroico di lanciare la stampella verso il nemico prima di essere ucciso. Ma anche qui, non un fiore, non un ricordo, non una celebrazione, anzi, la stessa targa della via risulta illeggibile segno di estrema sciatteria ed abbandono da parte del Comune.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Terminati i restauri a Santa Bibiana

Finalmente in questo torrido inizio di agosto è stata posta la parola fine ai restauri esterni della chiesa di Santa Bibiana. Il 4 di questo mese sono state  rimosse le impalcature di fronte alla facciata e quindi questo monumento è stato ridonato al suo originario splendore. In realtà non è stato possibile fotografare il portico nella sua interezza perché i ponteggi pur rimossi sono ancora accatastati nel giardino della chiesa ma è solo una questione di giorni. Potremo quindi ammirare, vandali permettendo che hanno già insozzato la parte esterna di via Giolitti come abbiamo evidenziato in un post precedente, sia le eleganti  forme architettoniche del Barocco Berniniano sia le splendide opere d’arte presenti all’interno delle chiesa e restaurate in  occasione del Giubileo del 2000. Ringraziamo l’architetto Dimitri Ticconi direttore dei lavori di  restauro e tutti i tecnici per la cura e la professionalità espresse nel portare a termine questa non facile impresa.  Nel mese di settembre ci sarà un incontro in cui verranno illustrate le fasi del restauro e le notevoli difficoltà incontrate  a causa delle lesioni causate dal passaggio del treno Laziali – Centocelle a pochi metri dal monumento.

Gli idioti non vanno mai in vacanza

In un post precedente abbiamo parlato della chiesa di Santa Bibiana sottolineando come i restauri iniziati un paio di anni fa siano al momento bloccati per mancanza di fondi e che la facciata berniniana sia a tutt’oggi ricoperta da ponteggi.  Il lavoro per la parte esterna del monumento, comunque,  è stato effettuato, e da qualche mese  i muri perimetrali sono stati liberati dalle impalcature. E, quale occasione migliore, per i soliti idioti di insozzare il muro finalmente pulito di un monumento importante come Santa Bibiana?

Noi amiamo Roma e in particolare il rione Esquilino ma non ce la facciamo più a vedere i nostri monumenti (e non solo) sfregiati, oltraggiati da questi autentici dementi  che, sempre impuniti,  credono di aver fatto un capolavoro insozzando un muro di una chiesa che ancora è in fase di restauro. Tra l’altro, hanno pure rovinato un’edicola tanto cara agli abitanti del rione come segno di devozione e ringraziamento (bombardamento di S. Lorenzo del 19 luglio 1943). Di buono c’è solo che riprendendo queste immagini ci siamo accorti che c’era qualcuno sui ponteggi, segno che, finalmente, i restauri della facciata sono ripresi e tra qualche mese potremo anche riammirarla rimessa a nuovo. Sempre che questi autentici vandali dei tempi moderni ce lo permettano.

1 – 30 novembre 2014 – Palazzi di Roma a porte aperte

Da 1 al 30 novembre si svolgerà la manifestazione “Palazzi di Roma a Porte Aperte” . Per ogni palazzo sarà concessa una sola visita nel giorno e nell’orario indicato, il cui accesso sarà limitato a un numero massimo di visitatori prenotati che saranno guidati da storici dell’arte – conferenzieri. Ricordiamo che è obbligatoria la prenotazione

Nel nostro rione sarà visitabile il Palazzo Brancaccio mercoledì 26 novembre. Pubblichiamo il programma completo di tutti i palazzi che aderiscono alla manifestazione e degli orari di visita.

La mappa interattiva con tutti gli indirizzi

button

Esquilino in …bianco

Qualche fotografia di alcuni scorci del rione Esquilino sotto la neve

Esquilino, offresi opportunità : ex cinema Apollo

Ex Cinema Teatro Apollo

 Un’altra  opportunità che l’Esquilino offre per chi volesse sponsorizzare un monumento o un palazzo da restaurare è rappresentata dall’ex cinema teatro Apollo situato in via  Giolitti di fronte alla chiesa di Santa Bibiana. Si tratta di un edificio di squisita fattura risalente agli inizi del secolo scorso. E’ rimasto attivo , con alterne fortune, fino al termine degli anni ’90, quando,  essendo ormai  solo un cinema a luci rosse (Pussycat), sembrava essere destinato a divenire una sala bingo. Una sollevazione popolare nata insieme a persone del mondo dello spettacolo e della cultura (da cui nacque l’associazione Apollo 11), impedì questa trasformazione. A tal proposito, scovate nel nostro archivio, in questo link,  alcune rare immagini dello spettacolo che si tenne nel 2001 per strada davanti all’Apollo per sensibilizzare le autorità dell’epoca a risolvere il problema dell’ex cinema con un appello all’allora sindaco Veltroni (vedi). Il Comune di Roma ne acquisì la proprietà (almeno così si è detto) e iniziarono diverse voci di progetti per una sua nuova utilizzazione e collocazione. Da “Casa dei Comici” a   “Centro culurale polifunzionale Apollo Vita Nuova”    ma  a parte questo cartellone

che fà bella mostra di sè a via Cairoli dal 2005 i lavori di ristrutturazione non sono mai iniziati e l’Apollo comincia a sentire il peso dell’abbandono e del degrado.  Pur essendo situato accanto al teatro Jovinelli una nuova sala polifunzionale per ospitare spettacoli vari (dal cinema al teatro, dalla musica alla lirica) e convegni non avrebbe grosse difficoltà per imporsi. La domanda di spettacoli di buon livello è aumentata esponenzialmente negli ultimi anni e l’esperienza della riapertura del teatro Jovinelli insegna che con professionalità e spirito imprenditoriale si possono allestire delle stagioni teatrali e/o musicali di tutto rispetto senza spendere cifre faraoniche. Notevole a questo riguardo anche l’ illuminante ‘esperienza della già citata associazione Apollo 11 che nel corso di questi ultimi anni è riuscita a portare a termine progetti come “L’Orchestra di Piazza Vittorio”, “La Esquilino Young Orchestra” e diverse rassegne cinematografiche di notevole interesse coinvolgendo personaggi di spicco nel panorama della cultura e dello spettacolo.  Tra l’altro la già buona situazione dei trasporti pubblici in procinto di migliorare con l’ apertura della nuova Metro C e (se realizzato) il parcheggio sopra i binari della stazione Termini consentirebbe al cinema teatro di essere in una situazione invidiabile per comodità di accesso. Una riqualificazione urbanistica funzionale di via Giolitti farebbe di questa zona per troppo tempo dimenticata e quasi abbandonata un piccolo gioiello con i suoi teatri e cinema con i suoi monumenti e magari, finalmente, anche con i suoi giardini.

Esquilino, offresi opportunità : Porta Maggiore

 

Il simulacro di Eurisace a Porta Maggiore

Più che un’opportunità sembrerebbe una sfida: ridonare la giusta dignità  a questo monumento immerso in una piazza martoriata dal traffico e dai parcheggi abusivi. Il quotidiano web “Roma Today” ha realizzato un interessante filmato che evidenzia l’assurda situazione dei parcheggi a pochi metri dalle mura di inestimabile valore storico e culturale.

La sfida (o l’opportunità) consisterebbe nel liberare la piazza dalle autovetture in sosta abusiva,  togliere la ferrovia Laziali Giardinetti ( l’unica al mondo a passare in mezzo a un monumento di epoca romana) in concomitanza con l’entrata in funzione della nuova linea della Metro C , spostare verso l’anello esterno le fermate dei tram, realizzare un parco archeologico intorno alla porta con giardini, panchine, aree informative e hot spot internet, rivedere e ottimizzare i flussi del traffico veicolare con semafori di ultima generazione e ‘per ultimo creare un sistema di illuminazione efficiente e spettacolare per la parte interna che attualmente non esiste. E’ solo un sogno,  fantascienza  o potrebbe divenire realtà ?