Archivi categoria: Visite

7 settembre – 14 dicembre 2018 Il programma delle visite guidate di “Archeologia in Comune”

E’ stato pubblicato il programma di aperture straordinarie con visite guidate di molti siti archeologici curato dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Cullturali relativo al periodo 7 settembre – 14 dicenbre 2018 .

Questo slideshow richiede JavaScript.

Diversi appuntamenti nel Rione Esquilino:

Prosegue, anche per la seconda parte dell’anno, il programma di aperture straordinarie con visite guidate gratuite che la Sovrintendenza Capitolina ha predisposto per consentire a cittadini e turisti, con il solo pagamento del biglietto di ingresso all’area archeologica, dove previsto, di conoscere monumenti generalmente chiusi o aperti su richiesta e a condividere incontri di approfondimento su aspetti e temi legati alla storia di Roma e al suo patrimonio culturale.

Il programma intende diffondere la conoscenza della città attraverso la consolidata esperienza di quanti operano direttamente sul territorio, integrando le informazioni scientifiche con il racconto degli interventi di manutenzione, restauro, gestione e valorizzazione dei beni culturali, senza trascurare gli aspetti più divertenti e meno noti della storia dei monumenti e dei siti visitati.

La scelta tra le visite guidate gratuite proposte spazia dai monumenti della Roma di età regia e repubblicana, come le Mura Serviane di Piazza Fanti (20 novembre) o l’area sacra di S. Omobono (19 settembre), a quelli di piena età imperiale. Tra questi figurano siti dedicati agli spettacoli (Circo Massimo, a partire dal 25 settembre e Ludus Magnus, dal 26 ottobre) e quelli legati all’acqua (Terme di Traiano, 30 ottobre, Trofei di Mario, 12 settembre, Ninfeo degli Annibaldi, 8 settembre, Acquedotto Vergine, 14 dicembre, Auditorium di Mecenate, 11 dicembre).

Non mancano poi luoghi più particolari come il Monte Testaccio (27 settembre), testimonianza concreta dei commerci della città, il Mitreo del Circo Massimo (13 ottobre), che attesta la diffusione a Roma delle religioni orientali o il Colombario di Pomponio Hylas (26 settembre), piccolo gioiello dell’arte funeraria romana. Una passeggiata nell’Isola Tiberina (7 settembre), infine, racconterà uno spaccato di vita romana dalle origini all’età moderna.
Informazioni:

Prenotazione obbligatoria allo 060608 a partire da sette giorni prima della data dell’evento
Orario:

dal 7 settembre al 16 dicembre 2018
Biglietto d’ingresso:

Visita guidata gratuita. Per alcuni siti l’ingresso è a pagamento, consultare le singole schede per maggiori dettagli.

Per i possessori della MIC, oltre alla visita guidata sarà gratuito anche l’ingresso all’area archeologica. La nuova card può essere acquistata da chi risiede o studia nella Capitale a soli 5 euro consentendo l’ingresso illimitato per 12 mesi nei Musei Civici e nei siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza Capitolina. Per info http://www.museiincomuneroma.it
Prenotazione obbligatoria:

Il Programma con tutte le date

25 giugno 2016 “Saltatempo tra horti e ville” visita guidata gratuita

13406894_279108539104421_8265781411408069721_n

Sabato 25 giugno, prima di entrare nella pausa estiva, un ultimo appuntamento con le visite guidate in collaborazione con il progetto “Per monti e per valli” del Servizio Civile Nazionale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Visita guidata gratuita – Saltatempo tra horti e ville
(L’Esquilino tra l’età imperiale e la moderna)

Appuntamento alle ore 9:30 in Largo Leopardi (Auditorium di Mecenate). E’ gradita la prenotazione con una mail a ilcielosopraesquilino@gmail.com oppure chiamando il 3298439594.

Condividete. Condividete. Condividete.
Partecipate. Partecipate. Partecipate.

7 – 8 maggio “Open House Roma”

OPEN HOUSE ROMA 2016


mappa_scelta_celesteOpen House Roma giunge al suo primo lustro, festeggiando il 7 e 8 maggio 2016 con una edizione speciale!

170 edifici e oltre 50 eventi e tour organizzati per aree tematiche:

L’ABITARE: visite ad appartamenti privati, a testimonianza dell’eccellenza dell’interior design italiano, tour a complessi residenziali contemporanei e moderni, progetti di riconversione ed esempi di cohousing.

L’ARCHITETTURA DEL QUOTIDIANO: Andremo alla scoperta di tutti quegli edifici che animano quotidianamente la città e che rappresentano un rilevante patrimonio architettonico e culturale spesso poco conosciuto dai cittadini.

FACTORY E PRODUZIONE: Scopriremo i luoghi di Roma dove si produce l’innovazione; distretti produttivi di nuova generazione nati dalla passione, dalla creatività e dall’intraprendenza di giovani e professionisti.

ATTRAVERSARE LA STORIA: Ci inoltreremo nel tessuto stratigrafico della città. La Roma repubblicana e imperiale dialoga con la città medievale, con le “aperture” del Rinascimento, con la Roma ottocentesca, con la tracce lasciate dal razionalismo italiano, unico nel suo genere, fino ad arrivare all’architettura contemporanea e ai cantieri.

CITTA’ DELLA CONOSCENZA: Apriremo gli edifici che costudiscono il sapere, simbolo della città che preserva il suo passato, ma allo stesso tempo genera cultura, conoscenza, ricerca.

SFOGLIA IL PROGRAMMA DEL 7 E 8 MAGGIO (file .pdf)

Segnaliamo nel rione Esquilino (i siti contrassegnati con l’asterisco  hanno bisogno della prenotazione obbligatoria)

tempio Venere e Cupido-basilica civileAREA ARCHEOLOGICA DI S. CROCE (*)

Piazza di S. Croce in Gerusalemme 1

navata centraleBASILICA SOTTERRANEA DI PORTA MAGGIORE (*)

Piazzale Labicano 2

CORTE_edificio verticaleCORTE

Piazza Dante 3

Open House Roma _KRRADISSON BLU ES HOTEL – ROME  Studio King e Roselli

Via Filippo Turati 171

Immagini_ORIZZONTALESAVE ROOM FOR PICNIC: opere e oggetti

Via Santa Croce in Gerusalemme 91

SALA2ARCH.-TRAleVOLTETRAleVOLTE I SALA2 ARCHITETTURA | Parco della Scala Santa

Piazza di Porta San Giovanni 10

¸Angelo MarinelliVISIONI AMPLIFICATE

Piazza Dante 3

30 aprile 2016 visita guidata “Pellegrinando per l’Esquilino”.

Sabato 30 aprile nuovo appuntamento con le visite guidate in collaborazione con il progetto “Per monti e per valli” del Servizio Civile Nazionale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Visita guidata gratuita – Pellegrinando per l’Esquilino (Un percorso tra le tre basiliche del rione).
Appuntamento alle ore 9:30 in Piazza S. Maria Maggiore (vicino alla fontana).
E’ gradita la prenotazione con una mail a ilcielosopraesquilino@gmail.com oppure chiamando il 3298439594..

00814c0b-52a9-4bdf-89fd-4c3fd1aae436

Cronaca di una visita straordinaria (in tutti i sensi) al cd. Tempio di Minerva Medica

La paura che domenica 22 novembre piovesse (o meglio diluviasse) era tanta, ed invece da un cielo coperto siamo passati ad una bella mattinata di sole, fredda (ma siamo quasi a dicembre!) ma splendida. Dopo gli adempimenti burocratici del caso (non dimentichiamo che il tempio attualmente è un cantiere) ed aver indossato il casco di sicurezza canonico abbiamo iniziato la visita al monumento con delle “guide” di eccezione, dalla prof.ssa M. R. Barbera ex sovraintendente ai beni culturali del Comune di Roma al nuovo sovraintendente arch. F. Prosperetti, dall’arch. M. Magnani responsabile degli attuali restauri iniziati nel 2011 ad altri tecnici e archeologi. Presente anche la presidente del  I Municipio S. Alfonsi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Possiamo riassumere in tre punti di sintesi la bellissima mattinata passata tra notizie archeologiche in anteprima, programmi futuri e una lettura di opere letterarie quanto mai appropriate per l’evento. Ma andiamo con ordine

  1. Il Monumento : finalmente tutti, cittadini, professionisti del settore e politici concordano sull’importamza eccezionale che questa costruzione ha avuto nel passato e riavrà nel futuro. All’interno si rimane rapiti da tanta maestosità e non si può non viaggiare con la mente per immaginare i marmi policromi, i mosaici e le statue che adornavano il monumento facendone un punto di riferimento nella storia dell’architettura e dell’arte antica. Permane il mistero della sua origine e del suo utilizzo (che lo rende ancora più unico e affascinante) anche se, grazie alle più recenti indagini archeologiche, sta prendendo sempre  più piede la convinzione di ritenerlo un monumentale edificio di alta rappresentanza (forse imperiale ai tempi di Licinio Gallieno) ad uso dei Prefetti in epoca costantiniana. Pare accertato che sia stato costruito su un monumento preesistente di epoca più antica, forse un vero e proprio tempio.
  2. I programmi futuri : i restauri esterni stanno volgendo al termine e a breve inizieranno quelli interni. E’ inutile sottolineare che ci si aspetta qualche sorpresa clamorosa visto che sarannoo utilizzate le medesime tecniche che ultimamente hanno ridonato al Colosseo la sua imponente bellezza. A restauri ultimati non solo è prevista la riapertura del cd. Tempio di Minerva Medica al pubblico ma la sua inclusione in un itinerario Costantiniano che prevederà anche l’area archeologica di Santa Croce in Gerusalemme e il Mausoleo di Sant’Elena sulla Casilina. Queste novità obbligheranno le autorità cittadine a rivedere completamente non solo la viabilità della zona ma parlare (finalmente) di un assetto urbanistico differente e più rispettoso dei monumenti (non dimentichiamo Santa Bibiana e Porta Maggiore) e si prenderanno, quindi, anche decisioni sull’annoso problema del treno Laziali-Centocelle che con le sue vibrazioni e il suo rumore ha disturbato non poco e in maniera evidente anche chi parlava di archeologia e programmi futuri.
  3. L’atmosfera magica del posto : delle semplici letture di testi appropriati all’evento da parte del gruppo di lettura  Parolincontro hanno lasciato immaginare che palcoscenico di spettacoli di alto valore artistico potrebbe diventare in futuro questo monumento. Dalla musica classica al teatro greco e latino fino ad eventi importanti da un punto di vista  culturale quante manifestazioni potrebbero svolgersi in un incredibile scenario di altri tempi? E’ forse vietato sognare ?

Per chi volesse approfondire la conoscenza di questo  monumento pubblichiamo un testo del 2007 scritto da Maria Rosaria Barbera, Sabina Di Pasquale e Paola Palazzo per la rivista “Fasti on Line Documents & Research” che fa il punto sulle conoscenze acquisite fino a quel periodo. E’ un saggio per addetti ai lavori ma vi assicuriamo che offre degli spunti veramente interessanti.

1/31 maggio 2015 “Ville di Roma a porte aperte” IV edizione

LOGO-copy-2 (1)

Dal 1 al 31 maggio 2015 è in programma la IV edizione di “Ville di Roma a porte aperte”. Gli appuntamenti nel rione Esquilino e il programma completo

 

domenica 10 maggio 2015 ore 9.45

Il Casino Giustiniani Massimo-Lancellotti

Il casino venne realizzato a partire dal 1605 da Vincenzo Giustiniani. Nel XIX sec. le sale vennero affrescate da un gruppo di pittori del nord Europa chiamati Nazareni, tra i quali J.F. Overbeck. Dopo il 1871 il giardino della villa fu lottizzato e sull’area fu costruito un nuovo convento dei Frati Minori. Solo il casino Massimo venne salvato… [approfondisci]

Prenotazione obbligatoria Quota visita guidata Euro 10.00. App.to in Via Matteo Boiardo, 16 [mappa]Informazioni sulle modalità di partecipazione e prenotazione [clicca qui]

mercoledì 13 maggio 2015 ore 14.45

Villa Astalli e Villa Altieri
visita con apertura straordinaria

Un itinerario in due ville sconosciute dell’Esquilino. La villa Astalli è una delle tre ville barocche sopravvissute all’urbanizzazione dell’Esquilino, e si distingue per i suoi bei busti. La magnifica villa Altieri compare per la prima volta nella pianta del Falda del 1667. Fu realizzata dall’architetto Giovanni Antonio De Rossi, che aveva progettato precedentemente anche il palazzo della famiglia Altieri, presenta una bella facciata con due rampe, fontana e giardino… [approfondisci]

Prenotazione obbligatoria
Quota visita guidata Euro 12.00.
App.to in Via E. Filiberto, 104 [mappa]
Informazioni sulle modalità di partecipazione e prenotazione [clicca qui]

domenica 17 maggio 2015 ore 10.45

Itinerario sulla Villa del Marchese di Palombara

Visita itinerante sull’esquilino per conoscere la storia e le vicende della villa del Massimiliano Palombara, marchese di Pietraforte alla metà del Seicento. La villa venne demolita alla fine dell’Ottocento e alcuni reperti – tra i quali la celebre Porta Magica di piazza Vittorio – furono ricollocati in altre areei… [approfondisci]

Prenotazione obbligatoria
Quota visita guidata Euro 10.00.
App.to in Piazza Dante, al palazzo delle Poste [mappa]
Informazioni sulle modalità di partecipazione e prenotazione [clicca qui]

 

Il Programma Completo

1 Febbraio Domenica ecologica e #domenicaalmuseo gratis

Contestualmente alla domenica ecologica essendo la prima domenica del mese sarà possibile visitare gratutitamente i musei statali e, limitatamente ai residenti, anche quelli civici. Di seguito la lista dei musei civici e quelli statali :

B8mDy6rIUAEc9IN.jpg large

1404386846615_Domenicaalmuseo

Domenica 6 luglio inizia questa iniziativa del Ministero dei beni culturali : si possono visitare gratuitamente tutti i luoghi della cultura statali, musei e aree archeologiche ogni prima domenica del mese.

Ricordiamo alcuni di questi luoghi nel rione Esquilino e zone limirtrofe :

Aula Ottagonale delle Terme di Diocleziano (ex Planetario)
Tipologia del luogo: Area archeologica
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: Via Romita, 8 ,
Telefono: 0639967700

Basilica Sotterranea di Porta Maggiore (*)
Tipologia del luogo: Area archeologica
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: Piazzale Labicano,1
Telefono: 06699841

Domus Aurea (*)
Tipologia del luogo: Area archeologica
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: Viale della Domus Aurea (Parco del Colle Oppio), 1
Telefono: 0639967700

Museo Nazionale d’Arte Orientale
Tipologia del luogo: Museo, galleria non a scopo di lucro e/o raccolta
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: via merulana, 247-248
Telefono: 0646974815 (direzione); 0646974802 (sala regia Museo)

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
Tipologia del luogo: Museo, galleria non a scopo di lucro e/o raccolta
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: Piazza Santa Croce In Gerusalemme, 9/a,
Telefono: 067014796

Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo
Tipologia del luogo: Museo, galleria non a scopo di lucro e/o raccolta
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: Largo di Villa Peretti, 1
Telefono: 06 480201 – 06 39967700

Museo Nazionale Romano – Terme di Diocleziano
Tipologia del luogo: Monumento
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: Via Enrico de Nicola, 79,
Telefono: 06477881 0639967700

Tempio di Minerva Medica (*)
Tipologia del luogo: Area archeologica
Proprietà: Ente MiBAC
Comune: Roma
via-piazza: Via G. Giolitti, 166
Telefono: 0670451690

(*) : Attenzione, monumenti attualmente in fase di restauro, documentarsi prima di decidere la visita

 

Elenco completo dei musei e dei monumenti statali nel Lazio

1 – 30 novembre 2014 – Palazzi di Roma a porte aperte

Da 1 al 30 novembre si svolgerà la manifestazione “Palazzi di Roma a Porte Aperte” . Per ogni palazzo sarà concessa una sola visita nel giorno e nell’orario indicato, il cui accesso sarà limitato a un numero massimo di visitatori prenotati che saranno guidati da storici dell’arte – conferenzieri. Ricordiamo che è obbligatoria la prenotazione

Nel nostro rione sarà visitabile il Palazzo Brancaccio mercoledì 26 novembre. Pubblichiamo il programma completo di tutti i palazzi che aderiscono alla manifestazione e degli orari di visita.

La mappa interattiva con tutti gli indirizzi

button

17 – 27 giugno 2014 “Cose mai viste, Cose nascoste”

StampaLa Sovrintendenza Capitolina prosegue l’iniziativa Cose mai viste, cose nascoste per avvicinare il pubblico, con la guida dei curatori di museo, alle testimonianze meno note e sottratte alla vista della quotidianità.

Segnaliamo per il 26 giugno la visita alla Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma un sito vicino al rione Esquilino che dà la possibiltà di ammirare un’altro luogo praticamente sconosciuto ai più : il Circo Variano.

Il Programma Completo della Manifestazione

cosenascoste2014

 

Domenica 27 ottobre visita guidata di “Cicero in Rome” all’Esquilino

bbuona

Archeo-Narratori di Roma: Storia, arte, tradizioni, misteri e segreti. Archaeological/Artistic and more walks in Rome

Cicero in Rome :
tour guidati, itinerari, passeggiate, mostre e molto altro
presenta
Domenica 27 Ottobre dalle ore 15.45 
(Percorso III )
Storie di Papi e Patrizi: Miracoli e Magie sul Colle Esquilino
per maggiori informazioni sull’evento e prenotazioni
andare al seguente link