Dedicato ai caduti (dimenticati) della Grande Guerra del rione Esquilino


20150621_121324

Forse pochi sanno che nei giardini di Piazza Vittorio sotto “I Trofei di Mario” e vicino alla “Porta Magica” c’è un monumento eretto in onore e ricordo di tutti i caduti della prima guerra mondiale del rione “Esquilino-Viminale-Macao”. Ci sono centinaia di nomi di giovani che sacrificarono la loro esistenza al pari di milioni di altre persone in tutta Europa. Gli stessi nomi compaiono anche all’interno della chiesa di S. Martino ai Monti e questo testimonia il grande dolore che pervase il nostro rione per la perdita prematura di tutte queste persone.  Visto che quest’anno ricorre il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia  non sarebbe male se qualcuno si ricordasse di questi antichi residenti  (che sono poi i parenti dei nostri nonni e bisnonni) depositando se non una corona almeno un mazzo di fiori. Ma non basta, viveva all’Esquilino anche uno degli eroi della Grande Guerra, Enrico Toti ed è stata intitolata a suo nome la via dove abitava. C’è anche una lapide che ricorda il suo gesto eroico di lanciare la stampella verso il nemico prima di essere ucciso. Ma anche qui, non un fiore, non un ricordo, non una celebrazione, anzi, la stessa targa della via risulta illeggibile segno di estrema sciatteria ed abbandono da parte del Comune.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.