“la sfida della rigenerazione urbana”

Un interessante post di Facebook con relativo filmato e articolo pubblicato da “RailPost Un viaggio da raccontare” uno degli account  ufficiali delle Ferrovie Italiane. La discussione verte su un argomento attuale ed importante come la rigenerazione urbana. Riutilizzare in un altro modo edifici e terreni a suo tempo dismessi dalle Ferrovie di Stato cercando di coinvolgere tutti gli “Stakeholder” interessati (dalle autorità locali al mondo accademico, dai professionisti ai cittadini) è senz’altro la strada maestra per arrivare a dei buoni risultati da un punto di vista urbanistico anche tenendo conto di un aspetto fondamentale specie in questi tempi come la sostenibità . E’ però necessario che oltre alle belle parole e agli interessanti proponimenti facciano seguito i fatti: troppi progetti sono naufragati proprio per la mancanza di concertazione tra tutti i soggetti interessati e la scarsa pianificazione.

Anche qui all’Esquilino sono in corso alcuni progetti di rigenerazione urbana  ed uno, importante, proprio da parte delle Ferrovie Italiane di cui ci siamo occupati qualche tempo fa (vedi): la ristrutturazione dell’ex Cabina Ace della Stazione Termini per adibire l’edificio e l’area circostante a Museo delle Ferrovie. Ci auguriamo che quanto prima venga istituito un tavolo per discutere con tutti i soggetti interessati i risvolti e le ricadute che un simile progetto avrà senz’altro nell’economia e nella vita del Rione