20 marzo 2018 “Tour del Rione Esquilino” con Katiuscia Carnà


20 marzo 2018

Tour del Rione Esquilino con Katiucia Carnà

PER LA PARTECIPAZIONE AL TOUR CONTATTACI al 3473274417

Lo scorso anno studenti e studentesse di Scienze della Formazione, dopo la chiusura delle porte che danno sul cortile della Facoltà, hanno sentito l’esigenza di aprire un dialogo con le diverse realtà del Quartiere Esquilino, dando vita al percorso “FORMAZIONE A PORTE APERTE” con l’obiettivo di creare un ponte tra noi e i luoghi, la gente e le culture che ci circondano prendendo parte alla vita del Quartiere.

Essere aperti alla conoscenza e all’accettazione del contesto multiculturale in cui ogni giorno studiamo vuol dire anche andare oltre la semplice accettazione del “luogo di studio”, aprendo le porte a una visione di vita che rappresenta il tentativo di passare da una multiculturalità a un’interculturalità, e l’occasione di applicare ciò che studiamo alla vita quotidiana ponendo le basi per il nostro futuro di educatori, assistenti sociali e insegnanti.

Quest’anno, a partire da questo tour, ci riproponiamo di continuare il percorso da noi intrapreso.

TOUR DEL QUARTIERE ESQUILINO GUIDATO DA KATIUSCIA CARNÀ
Appuntamento ore 10:15 nel cortile di Scienze della Formazione: introduzione del quartiere e della multietnicità romana.
TAPPE DEL TOUR:
· VISITA AL TEMPIO BUDDHISTA
· ERBORISTERIA CINESE E NEGOZIO DI ALIMENTARI INTERNAZIONALE
· GIRO DI PIAZZA VITTORIO E INTRODUZIONE AL NUOVO MERCATO ESQUILINO
· MERCATO GASTRONOMICO
· MERCATO DELLE STOFFE
Ritorno al cortile dell’Università e confronto sul tour.

DURATA: 1h e 30 ca.
Il tour è GRATUITO!

A seguire
PRESENTAZIONE DEL LIBRO “Kotha. Donne bangladesi nella Roma che cambia” di Katiuscia Carnà e Sara Rossetti Corirossi:
“Kotha, letteralmente <<racconto>> e/o <<storia>>, vuole essere un libro di storie e racconti al femminile. Musulmane, hindu e cristiane, casalinghe e imprenditrici, madri e giovani nuove italiane, questo e molto altro sono le donne che le autrici del libro raccontano, attraverso le loro voci e i loro volti. Donne bangladesi immigrate a Roma con le quali le autrici […] hanno avuto l’opportunità di instaurare un forte legame di fiducia e amicizia, che ha consentito […] una riflessione comune nel segno dell’interculturalità. Il teatro è Roma, […] che mostra un volto nuovo, rinnovato, multietnico e multireligioso, ma al contempo percorsa da contraddizioni e conflitti. Sullo sfondo il Bangladesh e la diaspora, la storia, l’attualità”.
https://www.facebook.com/KothaDonneBangladesiRoma/

KATIUSCIA CARNÀ
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso la Sapienza Università di Roma. Ha acquisito un Master internazionale in Sociologia e uno in Religioni e mediazione culturale. Ha vinto una borsa di studio all’Università di Jadvapur in Kolkata (India) dove ha approfondito la sociologia e le filosofie femministe. Ha lavorato come mediatrice linguistico-culturale e religiosa. Dottoranda in Ricerca Educativa e Sociale presso l’Università degli studi Roma Tre. Lavora come formatrice interculturale.

La nostra lotta alla sensibilizzazione non terminerà qui. Non mancate!
Studenti e studentesse di FORMAZIONE A PORTE APERTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...