Polizia Locale, maxi sequestro di adesivi pubblicitari abusivi

 

Vengono applicati su serrande, cassonetti, portoni, pali e in ogni area possibile. Gli adesivi pubblicitari illegali sono oggetto di numerose segnalazioni dei cittadini, stanchi di vedere le proprietà private e pubbliche tappezzate e danneggiate da annunci di traslochi, rigattieri e altro.

La Polizia di Roma Capitale da tempo opera a contrasto del fenomeno, in tutti i modi possibili, spesso con difficoltà oggettive dovute alla necessità sia di cogliere al lavoro l’affissore (che prevalentemente opera in orari notturni) o rintracciare il committente, sempre molto sospettoso e difficile da individuare.

Talvolta la collaborazione dei cittadini aggiunge frutti all’operato degli agenti, e questo è uno dei casi: la segnalazione telefonica, giunta da una associazione di cittadini, ha oggi indirizzato gli agenti in via Busiri Bici, zona Monteverde, che hanno colto due “attacchini” all’opera.

Le borse che i due avevano con sè sono state sequestrate e risultate piene di adesivi, circa 5000 in numero. Oltre al sequestro e la sanzione i due sono stati obbligati a rimuovere tutto quello che avevano affisso precedentemente.

Roma, 23 maggio 2017

Chi s’ è arrubbata ‘a monnezza de Roma ? (Parte II)

ilcantooscuro

Anni fa, un mio amico, editore di fantascienza, mi disse che non avrei mai avuto successo, perché mettevo troppa politica nei miei romanzi e racconti; forse ha ragione, ma non ne posso fare a meno.

Mettiamola così, sono un vecchio residuato bellico degli anni Settanta, che pensa come la scrittura, anche la più disimpegnata e superficiale, sia politica: perchè prende atto delle follie e delle contraddizioni del Reale e tenta di cambiarle con la Parola.

Per questo mi illudo di essere come il Cirano di Guccini.

Venite pure avanti, voi con il naso corto,
signori imbellettati, io più non vi sopporto,
infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio
perché con questa spada vi uccido quando voglio

Prima di smettere con le mie chiacchiere e lasciarvi alla seconda parte del racconto, piccola nota a margine, a uso dei miei parenti: zia Olga non ha strani scheletri nell’armadio, solo mi piaceva…

View original post 798 altre parole

23 maggio 2017 presentazione del libro “Carteggio Borzacchini-Sardelli 1996-2014” al Mercato Centrale

23 maggio 2017 “Uomini Soli” Commemorazione XXV anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio al Teatro Jovinelli

UOMINI SOLI
Commemorazione nel XXV° Anniversario delle stragi di Capaci e Via d’Amelio
Teatro Ambra Jovinelli
Via Guglielmo Pepe 45, Roma
Martedì 23 maggio 2017 dalle ore 21

INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

23 maggio 2017 il programma del secondo giorno del “Festival di lettura nei giardini”

23 maggio ore 11: teatro IC Di Donato, via Bixio 85

S. Guerriero incontra gli studenti della Scuola secondaria sul libro
“I nostri poeti”