Dal 4 aprile 2017 “Tanna” all’Apollo 11


 


presenta

da giovedì 4 maggio


c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

IN ESCLUSIVA

Premio del Pubblico Settimana della Critica 72th Festival di Venezia
Nomination OSCAR 2017 come Miglior Film Straniero


TANNA
un film di

Bentley Dean e Martin Butler

Australia, 2016, 104′

Venerdì 5 maggio alle ore 21 il film sarà presentato in collegamento via Skype dal distributore italiano Ezio Leoni

Siamo a Tanna, isolotto dell’arcipelago Vanuatu (sud del Pacifco), uno dei rarissimi posti al mondo ad ospitare ancora una società tribale. Qui, in un villaggio di nome Yakel, troviamo due giovani innamorati: Wawa, una ragazza dolce e sveglia, e Dain, nipote del capo tribù; la vita scorre tranquilla tra canti, bagni nelle cascate, corteggiamenti. Tanna è però abitata da varie tribù, per lo più in lotta tra loro, pronte a uccidere in caso di sconfinamento: per evitare queste lotte la tradizione Kastom, seguita scrupolosamente dagli indigeni, prevede l’organizzazione di matrimoni – su decisione degli anziani – tra appartenenti a gruppi rivali. L’uccisione del padre di Dain, sciamano di Yakel, inasprisce però il rapporto con il clan nemico: gli Imedin. Durante una riunione tra gruppi, per porre un freno alla violenza, Wawa viene così promessa in sposa al fglio di Mikum, il capo degli Imedin, come parte di un accordo di pace. La ragazza però non ne vuol sapere e ancor meno il suo innamorato Dain, che, visibilmente contrariato, viene cacciato sulle pendici del vulcano Yahul. Wawa lo raggiunge nella notte e i due iniziano una fuga, una sorta di ribellione alla secolare cultura Kastom: vagheranno nella foresta, braccati dagli abitanti del loro villaggio e dai temibili guerrieri Imedin, furiosi per l’affronto subito. Il loro viaggio d’amore finirà male, ma cambierà per sempre il corso delle unioni a Tanna, introducendo la possibilità di matrimoni per amore, nel rispeto del Kastom. La storia dei due innamorati sarà benedetta anche dal vulcano Yahul, considerato un’entità ultraterrena da tutti gli abitanti dell’isola.

Regia: Bentley Dean, Martin Butler – Sceneggiatura: Bentley Dean, Martin Butler, John Collee in collaborazione con la popolazione di Yakel – Fotografia:  Bentley Dean – Montaggio: Tania Michel Nehme – Musica:  Antony Partos – Voce: Lisa Gerrard – Produttore: Martin Butler, Bentley Dean, Carolyn Johnson (Contact Films)Distribuzione italiana: Tycoon Distribution

 

 


Guarda il trailer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.