Archivi tag: Scuola Di Donato

12 – 15 giugno 2019 “ScienzaPop – Festival della Scienza all’Esquilino” alla Scuola Di Donato

Si svolge a Roma dal 12 al 15 giugno 2019 la prima edizione di “ScienzaPop – Festival della Scienza dell’Esquilino”. Per quattro giorni, nella colorata cornice della scuola “Di Donato”, divulgazione scientifica e partecipazione andranno a braccetto.

ScienzaPop” sta per “scienza popolare”: il festival infatti vuole avvicinare alla scienza il pubblico di grandi e piccoli attraverso la partecipazione. Incontri, dibattiti e laboratori affronteranno questioni che riguardano la vita di tutti i giorni (dal cibo al clima, dai vaccini ai social network, dalla scuola alle bufale) con il rigore degli esperti e ricercatori che le studiano. L’obiettivo è mettere a confronto idee, culture e punti di vista diversi, ma nel rispetto del metodo scientifico. Diversità e dialogo tra culturesono nel Dna del rione Esquilino, in cui convive una popolazione variegata per origine geografica, religione e stile di vita, ma anche della scienza che del confronto tra idee si nutre ogni giorno.

Oltre agli incontri e ai dibattiti, il festival propone laboratori per i più giovani, in cui ragazze e ragazzi dai sei anni in su potranno sporcarsi le mani, imparare e divertirsi facendo gli esperimenti in prima persona. Tutte le attività, laboratori compresi, saranno interamente gratuite. Tutte le informazioni su www.scienzapop.it e su Facebook e Twitter con #ScienzaPop.

INCONTRI E DIBATTITI

Si inizia mercoledì 12 giugno con una conferenza sulla qualità dell’aria dell’Esquilino. L’ingegnere dell’università “Parthenope” di Napoli Giorgio Buonanno racconterà i risultati di un esperimento particolare in cui gli stessi bambini hanno misurato l’inquinamento del centro di Roma. A seguire, lo scrittore e agronomo Antonio Pascale e il giornalista Stefano Liberti, coordinati dal giornalista Pietro del Soldà, metteranno a confronto i lati oscuri dell’agricoltura industriale e del cibo “biologico”, per orientare tutti a scelte di consumo più consapevoli.

La giornata di giovedì 13 giugno sarà dedicata al nostro rapporto con la tecnologia. L’intelligenza artificiale, robot e algoritmi saranno nostri amici o nemici? A discuterne saranno due esperte: la logica e filosofa Teresa Numerico e l’informatica Tiziana Catarci. Dopo di loro, il fisico e studioso delle reti Antonio Scala affronterà il tema dei social network e come fare sì che la libera espressione non si trasformi in abuso, inganno e invasione della privacy.

Venerdì 14 giugno si toccherà il tema dell’educazione. Come parlare di vaccini senza rimanere schiacciati tra le rigidità dei no-vax e la supponenza degli scienziati? Ne parleranno la giornalista Roberta Villa e l’infettivologo Giovanni Rezza dell’Istituto Superiore di Sanità, in un incontro moderato dalla giornalista e autrice Silvia Bencivelli. Sull’insegnamento della matematica, la bestia nera della scuola italiana, verterà l’incontro tra la matematica Nicoletta Lanciano e il “giocologo” Ennio Peres, coadiuvati dall’insegnante e divulgatore scientifico Tommaso Castellani.

La giornata conclusiva di sabato 15 giugno vedrà l’astrofisico Amedeo Balbi e il fisico della materia Stefano Ossicini raccontare le storie e le bufale che hanno segnato lo sviluppo della scienza. Chiuderà il festival la lectio magistralis del fisico teorico Giorgio Parisi, professore dell’Università di Roma “Sapienza” e presidente dell’Accademia dei Lincei.

I LABORATORI PER BAMBINI

ScienzaPop proporrà tantissime iniziative per coinvolgere anche i più piccoli nell’attività scientifica. Ogni giorno, esperienze guidate e laboratori faranno respirare ai bambini l’atmosfera della ricerca.

Il Planetario gonfiabile dell’università di RomaTre permetterà ad astronome e astronomi in erba di viaggiare tra le stelle.

I piccoli scienziati potranno costruire un vero e proprio “microscopio di carta” chiamato FoldScope, che con materiali a basso costo permette a tutti di indagare la realtà nel minimo dettaglio. Grazie ai “mentor” dell’associazione Coderdojo anche il “coding” diventerà un gioco alla portata di tutte le età.

Il Laboratorio di didattica delle scienze dell’Università di Tor Vergata accompagnerà i ragazzi attraverso il lungo viaggio dell’evoluzione, portandoli a toccare con mano gli organi e i tessuti nei loro vari stadi evolutivi.

Il Superocchio farà scoprire il cinema prima del cinema, e le chimiche Valentina Pinto e Flaminia Rondino inviteranno a scoprire il limite tra chimica e magia. L’associazione The Science Zone, infine, condurrà bambine e bambini alla scoperta della fisica dell’acqua e della meteorologia.

QUANDO e DOVE: 12-15 giugno 2019 dalle 17.00 in poi Scuola “Di Donato” – via Bixio 85, Roma

INFO

http://www.scienzapop.it

Facebook @ScienzaPop

Twitter @ScienzaPop

#ScienzaPop

Annunci

8 giugno 2019 “Una citta a misura delle bambine e dei bambini” alla Scuola Di Donato

8 giugno 2019 dalle ore 9,00 alle 18,00

Scuola Di Donato – via Bixio 83/85

Una città a misura delle bambine e dei bambini

 

E’ l’occasione in cui tutti i genitori, le/gli insegnanti, le/gli allenatrici/tori e le/gli educatrici/tori che girano attorno al mondo Di Donato si mettono in gioco per inondare di attività i cortili, i portici, la palestra… e anche via Bixio, che per l’intera giornata sarà pedonale e chiusa al traffico!

Dalle 9 alle 18, grazie alla collaborazione con Esquilino Basket, ci saranno i Tornei di minibasket “Mark Christian Matibag” e “Lavinia Moreschi”, e tante altre attività sportive, giochi, spettacoli, pesca, pranzo conviviale, laboratori, danze popolari… e una riflessione sul tema di fondo della giornata: progettare una città che metta in primo piano le esigenze delle bambine e dei bambini con scuole aperte, spazi pubblici curati, parchi e palestre attrezzate, luoghi di gioco e di sport, percorsi pedonali protetti, piste ciclabili. Non è un caso, infatti, che la giornata nasca proprio a seguito della scomparsa di Mark Matibag, un ragazzo della DiDo che stava attraversando la strada per venire a giocare a basket nel nostro cortile.

Tutte le bambine e i bambini sono invitati e tutte le attività sono gratuite!

Ad ogni bambino/a regaleremo anche una t-shirt con il logo della giornata.

E’ un momento importante perché ci permette di raccontare a tutto il quartiere Esquilino, ma anche a tutta la città di Roma, che il nostro cortile è, ogni giorno, un luogo di incontro interculturale di bambine/i e famiglie e che questa è la base da cui partiamo per poi vivere le mille attività che caratterizzano la nostra “scuola aperta”.

Se vuoi dare una mano, puoi…
– nei giorni precedenti portare in Segreteria AG giochi legati allo sport, biciclette, monopattini, pattini, palloni, racchette da tennis, nuovi o usati in ottime condizioni che possano essere messi in palio nella pesca
– il giorno stesso portare un piatto cucinato da donare al Banco Cibo!

17 febbraio 2019 “Roma Capitale Umana” presidio a PIazza Vittorio

L’Associazione Abitanti via Giolitti-Esquilino

aderisce a

#ROMACAPITALEUMANA 

17 febbraio – Presidio a Piazza Vittorio – ore 10:00

promosso dall’Associazione Genitori Scuola Di Donato

Facciamo appello alla Roma solidale, antirazzista e multiculturale a scendere in piazza a esprimere insieme a noi, il dissenso nei confronti del DL sicurezza e di politiche sull’immigrazione basate sulla paura e sulla discriminazione. Invitiamo le cittadine e i cittadini, le scuole aperte e solidali, le comunità di migranti di tutta Roma, le realtà del territorio che lavorano instancabilmente con loro per tutelarne i diritti, a incontrarci per un presidio rumoroso e colorato.

19-20 gennaio 2019 Irma Ciaramella “La Parola e il suo potere” workshop per adulti presso la Scuola Di Donato

 

PRIMO APPUNTAMENTO
con il workhop per adulti condotto da Irma Ciaramella

“LA PAROLA E IL SUO POTERE” Dalla parola che falsifica, al suono che non mente. La voce come atto originario della vita.

19 Gennaio ore 15:00/18:00 — 20 Gennaio ore 10:30/13:00

Per info e prenotazioni: commissioneteatrodido@gmail.com
+39 3394762031

15 dicembre 2018 “Mercatino di Natale” alla Scuola Di Donato

Il 15 di avvicina!
Al Mercatino è tutto pronto!
E voi siete pronti x acquistare tutti i vostri originali regali natalizi da fantastici artigiani? C’è davvero di tutto!
Dalle 10.30 si aprono i cancelli!
Fino alle 16.30 in cortile se il tempo lo permette altrimenti fino alle 14 in palestra!
PappaMondo!
Per pranzo cibo da tutto il mondo!
Eritrea, Bangladesh, Sudan, Bolivia, Marocco… E molto altro!Chiediamo qualche attenzione…
– alla spazzatura differenziata! Non lasciate cose in giro ma cercate i secchioni differenziati!
– meglio se portate bicchieri e forchette da casa.. Consumiamo meno plastica!
Scuola Di DonatoVia Bixio, 83

5 Maggio 2018 “Una città a misura dei bambini” presso la Scuola Di Donato

5 Maggio 2018 dalle ore 9,00 alle ore 19,00

Una Città a misura dei bambini

13° Toneo di minibasket

“Mark Christian Matibag”

“Lavinia Moreschi”

Scuola Di Donato

Via Bixio 83, 85
Dalle ore 9,15

Giro in Bici del Rione

25 novembre 2017 Presentazione del libro “Madri” presso la Scuola Di Donato

25 novembre 2017 ore 18

Scuola Di Donato – Va Bixio 83

“Madri”

Parole che curano
Dire il dolore

di Antonia Chiara Scardicchio

15 ottobre 2017 “Mercatino dell’usato e del consumo etico” presso la Scuola Di Donato

Domenica 15 ottobre 2017

il Mercatino dell’Usato e del Consumo Etico

presso la Scuola Di Donato

via Bixio 83/85

Vi aspettiamo numerosi al Mercatino della Di Donato

via Bixio 85

dalle ore 10 alle 17, Domenica 15 Ottobre.

17 ottobre 2016 inizia la rassegna “Cinema senza frontiere” alla Scuola Di Donato

 Cinema senza frontiere a Piazza Vittorio dal 17 al 22 ottobre 

Cinema senza frontiere” è l’evento organizzato da Festa del Cinema di Roma, MIBACT/ progetto MigrArti, Scuola Di Donato, Associazione Genitori Scuola Di Donato e Apollo 11: sei notti di cinema e incontri nel quartiere multietnico per eccellenza, l’Esquilino.
Il Programma

cinema_senza_frontiere_35x70_04_page_1

13-23 ottobre 2016 “Festa del Cinema di Roma”: gli eventi nel Rione Esquilino

In occasione della Festa del Cinema di Roma anche nel nostro rione avranno luogo degli eventi alla Scuola Di Donato e alla Casa dell’Architettura, in particolare:

cinema-senza-frontiere

Per la rassegna “Migrarti. Cinema senza frontiere” presso la Scuola Di Donato dal 17 al 22 ottobre

“MigrArti. Cinema senza frontiere” è l’evento organizzato da Festa del Cinema di Roma, MiBACT/ progetto MigrArti, Scuola Di Donato, Associazione Genitori Scuola Di Donato e Apollo 11: sei notti di cinema e incontri nel quartiere multietnico per eccellenza, l’Esquilino. Dal 17 al 22 ottobre, ogni sera, alle 21, la Scuola Di Donato, vicino a piazza Vittorio si apre al territorio, trasformando la palestra in una sala cinematografica da 200 posti, dove verranno proiettati sei film che raccontano, con linguaggi e sensibilità differenti, la condizione dei migranti, le difficoltà e i sogni di chi lascia il proprio paese, la scommessa dell’integrazione in nuove realtà. Il programma della rassegna, a cura di Valerio Carocci,

prevede: Il ribelle dell’Anatolia di Elia Kazan (1963, 174’), My beautiful laundrette di Stephen Frears (1985, 97’), La sposa turca di Fatih Akin (2004, 121’), L’orchestra di Piazza Vittorio di Agostino Ferrente (2006, 93’), La mia classe di Daniele Gaglianone (2014, 92’), Alì ha gli occhi azzurri di Claudio GIovannesi (2012, 94’). Saranno inoltre proiettati i cortometraggi vincitori del progetto MigrArti, promosso dal MIBACT. L’obiettivo è di creare un legame sempre più forte tra Festa del Cinema di Roma e l’intera città, coinvolgendo il pubblico dal centro alla periferia, per dare vita ad un confronto sui temi dell’accoglienza, della contaminazione culturale e contro ogni forma di discriminazione. L’ingresso è gratuito. Alle proiezioni interverranno scrittori, registi, interpreti, personalità della cultura che animeranno la discussione dopo i film.

PROGRAMMA

  • 17 ottobre Agostino Ferrente presenta “L’orchestra di Piazza Vittorio” di Agostino Ferrente (2006, 93 min)
  • 18 ottobre “Rocco i suoi fratelli” di Luchino Visconti (1960, 170 min)
  • 19 ottobre “My beautiful laundrette” di Stephen Frears (1985, 97 min)
  • 20 ottobre Claudio Giovannesi presenta “Alì ha gli occhi azzurri” di Claudio Giovannesi (2012, 94 min)
  • 21 ottobre “Il ribelle dell’Anatolia” di Elia Kazan (1963, 174 min)
  • 22 ottobre Gianluca Arcopinto presenta “La mia classe” di Daniele Gaglianone (2013, 95 min)

img_festival_2016_per_web

CONVERSAZIONI VIDEO

Festival internazionale di documentari su Arte e Architettura

X Edizione

Roma | Casa dell’Archittetura | 17 – 21 ottobre 2016

Conversazioni Video. Festival Internazionale di Documentari su Arte e Architettura
La X edizione di Conversazioni Video,
torna per il quarto anno consecutivo all’Acquario Romano.
Il Festival, unico concorso internazionale di documentari su arte e architettura della città di Roma, è curato da Art Doc Festival e promosso dal CTS della Casa dell’Architettura. Grandi produzioni internazionali e nazionali ma anche produzioni indipendenti di assoluta qualità filmica e contenutistica, che avvicineranno il pubblico al documentario in una fusione di linguaggi tra
cinema, arte e architettura.
17-21/10
Casa dell’Architettura
dalle 18:00
(ingresso libero) – P.zza Manfredo Fanti, 47