Archivi categoria: Politica

Il DCPM del 22 marzo 2020 con le ultime disposizioni.

Il testo integrale del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana del 22 marzo 2020

Allegato 1 (Elenco delle attività consentite

 

 

 

Principali misure del Decreto Legge Covid Ter del 16 marzo 2020

Il documento creato dal Senato della Repubblica Italiana che espone in maniera più chiara le principali disposizioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Covid Ter del 16 marzo 2020

Il DCPM dell’11 marzo 2020 con le ultime disposizioni. Il modello di autocertificazione per gli spostamenti anche a piedi

Il testo integrale del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana dell’11 marzo 2020

Riteniamo fare cosa utile proporre il modello per l’autocerficazione da compilare per gli spostamenti strettamente necessari che è obbligatorio anche se si è a piedi.

Il modello  ,PDF

 

Il testo del DCPM del 9 marzo 2020

Il testo ufficiale del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 relativo all’estensione a tutto il territorio nazionale delle norme per il contenimento della diffusione del coronavirus

1 marzo 2020 Elezioni suppletive per la Camera dei Deputati nel Centro Storico di Roma

Ricordiamo che domenica 1° marzo 2020 dalle ore 7,00 alle ore 23,00 si vota per l’elezione supplettiva della Camera dei Deputati nel collegio uninominale 01 della XV Circoscrizione Lazio 1 che a livello territoriale copre il Centro storico di Roma con i rioni Monti, Trevi, Colonna, Campo Marzio, Ponte, Parione, Regola, Pigna, Sant’Eustachio, Campitelli, Sant’Angelo, Ripa,  Borgo, Esquilino, Ludovisi, Sallustiano, Castro Pretorio, San Saba, Testaccio, Trastevere, Prati e i quartieri Trionfale e Della Vittoria.

Tutti le notizie relative alle operazioni di voto in questa pagina del sito istituzionale di Roma Capitale

E’ uscito “Il Cielo sopra Esquilino” numero 29 – gennaio/febbraio 2020

E’ uscito il nuovo numero del giornale.
Numero 29 – gennaio/febbraio 2020

DOVE TROVARE L’EDIZIONE CARTACEA:

Farmacia Longo Piazza Vittorio Emanuele II 46
Gelateria Fassi Via Principe Eugenio 65
Astrologo Argenterie Via Buonarroti 20
Edicola Antonio Palumbieri Via di Porta Maggiore 5
Tagliati per il successo Via Ferruccio 30
ex sede de Il Cielo Via Galilei 57
Il Crepuscolo degli Dei Via Merulana 181
Edicola Via Merulana 204
Tabaccheria Via Merulana 245
Farmacia Strampelli Via Santa Croce in Gerusalemme 22a
Chiosco Bar Giardini Carlo Felice
Ristorante Cucina Pepe Piazza Guglielmo Pepe 39
Alimentari Piazza Manfredo Fanti 31
Expert Telebuna Piazza Vittorio Emanuele II 92
Edicola Piazza Vittorio Emanuele II lato BNL
Centro Pilates / Spazio vitale Via Angelo Poliziano 69a
Bar Via Biancamano 50
Enoteca WineArt Via Bixio 98
Centro Odontoiatrico Esquilino Via Buonarroti 30
Panificio Roscioli Via Buonarroti 46
Libreria Pagina 2 Via Cairoli 63
Bar Dolomiti Via Carlo Alberto 29
The Little Reader Via Conte Verde 66b
Bar D’Amore Via dello Statuto 37a
Pasticceria Regoli Via dello Statuto 60
Edicola Via di S.Croce angolo Piazza S.Croce
Edicola Via di S.Croce angolo Viale Manzoni
Gelateria Olive Dolci Via Emanuele Filiberto 140
Fusion Caffè Via Emanuele Filiberto 194
Pizzicheria salentina Radici Via Emanuele Filiberto 40
Trattoria Vecchia Roma Via Ferruccio 12
La Scatola Sonora Via Ferruccio 32
Alimentari Sciattella Via Germano Sommeiller 14
ASL Roma 1 – piano -1 Via Luzzatti 8
Salotto Caronte Via Machiavelli 23
Machiavelli’s Club Via Machiavelli 49
Ristorante Baia Chia Via Machiavelli 5
Miky Bar Via Mamiani 29
Studio Pilates Arte Movimento Via Mecenate 22/c
Foto Digital Discount Via Merulana 120
Libreria La Fenice Via Merulana 80
081 Cafè Via Merulana 83
Edicola Via Merulana angolo Largo Leopardi
Edicola Via Merulana angolo Piazza San Giovanni
Himalaya’s Kashmir Via Principe Amedeo 325
Pizzeria Acqua & Farina Via Principe Amedeo 90
Civico 5 Via Ruggero Bonghi 5
Centro Anziani Esquilino Via San Quintino 11
Serendipità Via San Quintino 8
Edicola V.le Carlo Felice angolo P.zza San Giovanni
Jonathan Bar Viale di Carlo Felice 21

… ma può capitare di trovarlo anche altrove.

5 giugno 2015 Elezioni Comunali

Elezioni_Amministrative_2016gt_d0

Fonte : Sito istituzionale di Roma Capitale http://www.comune.roma.it

Il Ministro dell’Interno, con decreto dell’ 8 aprile 2016, ha fissato per il giorno di domenica 5 giugno 2016 la data di svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale, nonché per l’elezione dei consigli municipali, e per il giorno di domenica 19 giugno 2016 la data di svolgimento dell’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta del sindaco.

ORARIO DELLE VOTAZIONI

L’orario di svolgimento delle consultazioni elettorali è il seguente:

domenica 5 giugno 2016 dalle ore 7.00 alle ore 23.00;

eventuale turno di ballottaggio domenica 19 giugno 2016: dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

AVVISO AGLI  ELETTORI

LA PREFETTURA DI ROMA INVITA TUTTI GLI ELETTORI A RECARSI AI SEGGI PER LA PARTECIPAZIONE AL VOTO CON UN CONGRUO ANTICIPO RISPETTO ALL’ORARIO DI CHIUSURA PREVISTO PER LE ORE 23,00 AL FINE DI EVITARE PERICOLI DI SOVRAFFOLLAMENTO, DISGUIDI O RITARDI NELLE OPERAZIONI DEI SEGGI.

COLORE SCHEDE ELETTORALI

– Scheda per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: colore azzurro tonalità pantone process blue – U

– Scheda per l’elezione dei Presidenti e dei Consigli dei Municipi: colore rosa tonalità pantone 217 – C

Altre informazioni per il rilascio del duplicato delle tessera elettorale e attestati sostitutivi

Le sedi dei Seggi elettorali di Roma

24 maggio : una giornata difficile

Riteniamo opportuno pubblicare alcune indicazioni tratte dal sito romamobilità per la giornata di venerdì 24 maggio che si prevede difficile per la viabilità e il regolare funzionamento dei mezzi pubblici  vista la contemporaneità di eventi e manifestazioni.

Sciopero : a rischio bus e metro

Venerdì 24 maggio, sciopero di 24 ore del trasporto pubblico indetto dall’Unione sindacale di base (Usb). Dalle 8,30 alle 17 e poi dalle 20 a fine servizio diurno, sarà a rischio l’intera rete del trasporto gestita da Atac: bus, tram, filobus, metropolitane A, B e B1 e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. In metropolitana scale mobili e ascensori, in caso di assenza del personale addetto per adesione allo sciopero, saranno disattivati per ragioni di sicurezza.

L’agitazione riguarderà anche otto linee periferiche gestite da Trotta Bus Service Spa, società che fa parte del consorzio Roma Tpl. Dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine giornata, quindi, sarà a rischio anche il servizio delle linee 077, 218 (anche le corse limitate), 702, 720, 721, 764, 767 e 768.

Per agevolare la mobiltà, il Campidoglio ha disposto per venerdì 24 maggio la disattivazione delle Ztl diurne di Centro Storico e Trastevere (regolarmente in funzione le notturne).

Servizio regolare, per le altre linee bus gestite dalla Roma Tpl: 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 037, 037, 039, 040, 041, 044, 051, 053, 056, 057, 059, 078, 086, 088, 135, 146, 213, 220, 222, 232, 235, 308, 308P, 314, 343, 344, 404, 437, 444, 447, 449, 502, 503, 511, 543, 546, 552, 554, 557, 657, 663, 701, 701L, 763, 771, 775, 777, 778, 787, 808, 881, 889, 892, 907, 912, 982, 983, 984, 985, 992, 997, 998, 998L e C1.

Normale servizio anche sulle reti di Cotral e Ferrovie dello Stato, e servizio regolare per i bus notturni.

Comizi e chiusure al traffico

Colosseo, piazza San Giovanni, piazza del Popolo e piazza di Santa Maria Maggiore. Sono alcuni dei luoghi che venerdì 24 maggio ospiteranno i comizi di chiusura della campagna elettorale dei candidati a sindaco di Roma.

Un programma che avrà quasi dovunque effetti sulla viabilità e sul servizio di trasporto pubblico nel quale, tra l’altro, è previsto un doppio sciopero di 24 ore (con le consuete fasce di garanzia).

Una delle manifestazioni di chiusura della campagna elettorale si svolgerà al Colosseo, sul versante
di via di San Gregorio, tra le 16 e le 21. Altri appuntamenti sono poi a piazza San Giovanni, dalle 16 alle 22, e in  piazza del Popolo, dalle 18 alle 22,30.

Questi i dettagli delle deviazioni ai bus previste per ogni evento:

COLOSSEO. Insieme con Alemanno Sindaco, in via San Gregorio comizio di chiusura della campagna elettorale del Sindaco Gianni Alemanno che avra’ inizio dalle ore 15 per concludersi alle 19 circa, con la partecipazione del Presidente Silvio Berlusconi.

Viabilita’ e limitazioni: previsto lo sgombero entro e non oltre le 8 del 24 maggio sino a cessate esigenze di tutti i veicoli in sosta in tutta via di San Gregorio. Interdizione ai venditori ambulanti e quant’altro in via di san Gregorio. Rimozione dei contenitori per rifiuti solidi urbani. Garantito il presidio sanitario. Per ragioni di ordine pubblico potrebbero venire interdette via Celio Vibenna e via di san Gregorio. Annullata la disposizione di chiusura alle visite turistiche del Colosseo e del Tempio di Venere.

Tpl: chiusura entro e non oltre le 15 sino a cessate esigenze ambo i  sensi di marcia della fermata “Colosseo“ della metropolitana linea B nonche’ dei relativi ingressi in superfice della fermata. Dalle 16 alle 21 circa deviate le linee: 75, 80, 81, 175, 271 e 673.

Bus turistici: divieto si sosta in via di san Gregorio dalle 13 salvo diverse disposizioni della Polizia di Roma Capitale che puo’ anticipare lo stop.

PIAZZA DEL POPOLO. Movimento Cinque Stelle, dalle ore 18 alle ore 22.30, in piazza del Popolo, per la chiusura della campagna elettorale prevista la partecipazione di Beppe Grillo.

Viabilita’: chiusura al traffico l’area di piazza del Popolo e relativi accessi alla stessa.

Tpl: dalle 17.30 alle 23 le linee 117 – 119 – 590 saranno deviate e limitate.

PIAZZA PORTA SAN GIOVANNI. Ignazio Marino Sindaco, dalle 16 alle 22 in piazza di Porta san Giovanni, gazebo ed esibizione di gruppi musicali.

Viabilita’: per esigenze di ordine e sicurezza pubblica, entro le 13 e non oltre, previsto lo sgombero di tutti i veicoli in sosta e quant’altro in piazza di Porta san Giovanni. Interdizione allo stazionamento dei venditori ambulanti  e rimozione di tutti i contenitori di rifiuti urbani in piazza di Porta san Giovanni. Tpl: possibili rallentamenti della linea 218 e il capolinea di piazza Porta san Govanni, viene temporaneamente soppresso. La linea sara’ limitata a via dei Laterani, via Amba Aradam, via Ferratella per proseguire col normale percorso di linea. Dalle 16 alle 22 circa deviano le linee: 16, 53, 81, 85, 87, 571, 650 e 665.

PIAZZA COLA DI RIENZO. Casapound Italia, dalle ore 17 alle ore 21 a piazza Cola di Rienzo. Nessuna modifica prevista per il trasporto pubblico locale.

PARCO SCHUSTER. Alfio Marchini sindaco, dalle 16 alle 22 presso l’area del parco Schuster e’ previsto lo sgombero di tutti i veicoli in sosta.  Nessuna deviazione per il trasporto pubblico locale.

CAMPO DE’ FIORI. Alessandro Bianchi sindaco, dalle ore 18.30 a piazza Capo de’ Fiori. Nessuna modifica al trasporto pubblico locale.

PIAZZA SANTA MARIA IN TRASTEVERE. Coalizione Sandro Medici Sindaco (Rifondazione Comunista, partito dei Comunisti Italiani, Repubblica Romana e Partito Pirata); dalle 16 alle 23 in piazza di santa Maria in Trastevere. Nessuna deviazione per il trasporto pubblico locale.

PIAZZA DI SANTA MARIA MAGGIORE. Lista Civica Militia Christi, dalle 18 alle 20. Nessuna deviazione per il trasporto pubblico locale.

Ecco sulla cartina i comizi che direttamente o indirettamente avranno ripercussioni sulla viabilità nel nostro rione :

Comizi 24 maggio Esquilino
Comizi 24 maggio Esquilino

Un consiglio per il nuovo sindaco di Roma, chiunque esso sia

Uno dei problemi più gravi che attanaglia la nostra città ( ma non solo, perchè è un male nazionale) è la cronica inadempienza da parte delle aziende fornitrici  a terminare i lavori nei tempi prescritti . E’ inutile elencare tutti gli esempi che rientrano in questa casistica, chiunque ha avuto (o ha) modo di constatare come si sappia sempre la data d’inizio di un cantiere ma mai quella della fine, ed è inutile rimarcare i disagi che sono costretti a sopportare i residenti e i consistenti aumenti dei costi che creano voragini nei bilanci pubblici. Nel nostro rione un esempio eclatante è il nuovo palazzo dell’ENPAM a Piazza Vittorio con addirittura anni di ritardo rispetto alla data originaria di consegna. Per carità, nel frattempo sono intervenuti dei problemi enormi da risolvere, ma proprio per  questo sarebbe ora che sia l’amministrazione pubblica  sia le ditte fornitrici iniziassero ad utilizzare in maniera opportuna degli strumenti che consentirebbero di limitare al massimo questa brutta abitudine. Sto parlando del Project Managment (da non confondere con il Project Financing tanto in voga in questi ultimi tempi) che è una disciplina nata durante la seconda guerra mondiale ma che ha avuto la sua definitiva consacrazione negli anni ’60 con il progetto Apollo della NASA.

pm01Si tratta in parole povere della pianificazione preventiva di un qualsiasi progetto  tenendo presente risorse, tempi e costi. In presenza di una gara per l’appalto di un lavoro non ci si può fermare alla sola presentazione del preventivo economico e dei tempi di massima per il completamento dell’opera ma grazie a questo strumento si possono elencare in maniera dettagliata le varie fasi  del progetto con analisi particolari per quanto riguarda le risorse (umane, economiche, finanziarie) i tempi necessari per il completamento delle varie attività e l’ordine cronologico per l’esecuzione delle stesse (per esempio non è possibile tirar su i muri se prima non si sono terminate le operazioni di scavo per le fondamenta) pianificando ed ottimizzando in questo modo anche i costi. In pratica si tratta di mettere nero su bianco le fasi  dell’intera esecuzione di un progetto partendo dall’idea fino alla fine dei lavori.

wbs2013
WBS

Il processo inizia con la WBS (work breakdown structure) ossia lo scompattamento delle varie attività con i legami che le legano l’una all’altra. Operazione propedeutica che serve alla creazione del diagramma di Gantt che è il fulcro della programmazione e del controllo del progetto. Cosa importantissima perchè il project Managment è una realtà dinamica e con l’analisi  degli stati di avanzamento è possibile, con le opportune modifiche, rivedere i tempi dell’intero progetto e addirittura cercare di rientrare  nei termini di consegna concordati stretchando o comprimendo le attività legate a quella in  ritardo. Si potrebbe obiettare che spesso durante lo svolgimento delle fasi di un progetto (e il palazzo dell’ENPAM a piazza Vittorio ne è un esempio eclatante) succedono dei fatti non preventivati che ne ritardano o addirittura ne stravolgono i piani originari, ma il project managment  prevede anche  queste situazioni grazie al cosiddetto risk managment (pianificazione dei rischi) che da semplice parte è assurto negli ultimi tempi a disciplina a sè stante. Si tratta di valutare in sede preventiva tutti i possibili rischi e valutarne l’impatto con l’esecuzione  dell’intero progetto sia in termini di tempi che di costi.

Diagramma di Gantt
Diagramma di Gantt

In una città come Roma l’uso di queste tecniche è assolutamente indispensabile ben sapendo che specialmente nelle zone centrali basta scavare anche una piccola buca per trovare reperti archeologici  di grande importanza e rilevanza. Da una parte il ricorso alle procedure sopradescritte, dall’altra la creazione di  squadre  di professionisti composte da membri dei soggetti interessati (sovraintendeza, comune e ditte) pronti ad intervenire in tempi ristretti e con le idee chiare, comporterebbe uno snellimento delle pratiche necessarie per sbloccare i lavori e tutti ne trarrebbero benefici e vantaggi, dai residenti, alle amministrazioni alle aziende che eseguono i lavori. Vorrei segnalare un blog di un amico che parla di Risk Managment (vedi) : d’accordo, è una pubblicazione per addetti ai lavori, ma sarebbe ora che tutti i soggetti interessati iniziassero a rendersi conto che è arrivato il momento di cambiare registro e programmare qualsiasi opera con la massima onestà prima di tutto ma anche con più professionalità e competenza. Per ultimo una piccola annotazione : il primo atto dell’A.S. Roma (proprietà americana e quindi abituata a queste situazioni) per la costruzione dello stadio di proprietà, è stato la creazione di un team di project managers per programmare tutte la fasi del lavoro addirittura prima dell’individuazione definitiva del sito e delle necessarie autorizzazioni !

Notizie sui comizi conclusivi della campagna elettorale all’Esquilino

poliregio2013

In occasione della chiusura delle campagna elettorale per le  elezioni politiche e regionali di domenica 24 e lunedì 25 febbraiio nel nostro rione  si svolgeranno venerdì pomeriggio delle manifestazioni  che avranno sicuramente ripercussioni sul traffico pubblico e privato :

Dalle 18 ci sarà  a Piazza S. Giovanni la maifestazione conclusiva della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle : queste le notizie relative alle deviazioni e alle soppressioni dei mezzi pubblici dal sito di Roma Mobilità :

La manifestazione inizierà alle 18, ma già dalle 16 sarà chiusa la stazione San Giovanni della Metro A. Inoltre dalle 17 scatteranno le modifiche al trasporto pubblico, con la chiusura di via Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto. Il capolinea di 53, 218 e 665 sarà disattivato e trasferito all’altezza di via dell’Amba Aradam, mentre saranno deviate o limitate le linee 3, 16, 53, 81, 85, 87, 218, 360, 571, 590, 650, 665 e 810. Sulla linea 8, saranno deviati i tram in uscita e in entrata nel deposito di Prenestina. I percorsi torneranno alla normalità dopo le 23.

Qualche altro disagio potrà verificarsi anche a via Giolitti e via Principe Umberto dato che la manifestazione di chiusura della campagna elettorale del PD si svolgerà venerdì alla 16,30 presso il teatro Ambra Jovinelli

Per la altre notizje sulle manifestazioni che si terranno a Roma in gran parte nel centro storico rimandiamo alla pagina dedicata di Roma Mobilità

Comizi conclusivi così deviano i bus