15 – 16 giugno 2022 “Le Conversazioni 2022 – XVII edizione” al Palazzo Merulana


15 – 16 giugno 2022 ore 19:00

PALAZZO MERULANA

Le Conversazioni XVII edizione

Tornano a Palazzo LE CONVERSAZIONI,  il festival diretto da Antonio Monda e Davide Azzolini che quest’anno giunge alla 17ª edizione.

Al via dal 14 giugno la diciassettesima edizione de LE CONVERSAZIONI il festival diretto da Antonio Monda e Davide Azzolini tra Roma, Capri, Washington e New York.

Betrayal/Tradimento sarà il tema del 2022: dall’adulterio all’infedeltà in amicizia, dal tradimento di ideali alla fede religiosa, dalla fiducia nelle istituzioni ai rapporti di lealtà tra due persone, dai tradimenti più celebri della storia al cinema e alla letteratura che talvolta propongono traduzioni lontane dall’originale. Antonio Monda condividerà i diversi aspetti del tradimento con gli ospiti delle Conversazioni 2022, con l’obiettivo di approfondire la riflessione su un tema eterno come la storia e la fragilità degli esseri umani.

Palazzo Merulana, vivace e dinamico centro di produzione culturale tra letteratura, cinema e arte, ospiterà due appuntamenti de Le Conversazioni: mercoledì 15 giugno l’incontro con la scrittrice e poetessa di origine ungherese Edith Bruck, finalista al premio Strega nel 2021 con il suo ultimo romanzo, Il pane perduto (La Nave di Teseo, 2021),  mentre giovedì 16 giugno sarà protagonista il sacerdote dell’ordine dei Gesuiti Antonio Spadaro, scrittore, giornalista, direttore della rivista La civiltà cattolica, consultore del Pontificio Consiglio della Cultura e del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.