31 gennaio – 10 febbraio 2018 “Stanze. I vapori dell’anima” presso Interno 14

31 gennaio – 10 febbraio 2018 ore 18.30 

Interno 14 | Roma

Michele Marinaccio
Stanze. I vapori dell’anima
Racconti all’Esquilino nelle stanze di Interno 14

 

Mercoledì 31 gennaio inaugura a Interno 14 il lavoro poetico, tra reale e immaginario, tra mondo esteriore ed interiore, di Michele Marinaccio “Stanze. I vapori dell’anima-Racconti all’Esquilino nelle stanze di Interno 14” a cura di Roberta Melasecca. Durante il vernissage interverrà la poetessa Annelisa Alleva che reciterà alcuni brani tratti dalla raccolta di poesie “La Casa Rotta”. Inoltre nella Seconda Stanza In giro di Tango (2009) ci sarà la performance di Clelia Sorrentino.

INFO

Michele Marinaccio
Stanze. I vapori dell’anima
Racconti all’Esquilino nelle stanze di Interno 14
A cura di Roberta Melasecca

Inaugurazione 31 gennaio 2018 ore 18.30
Interno 14
Via Carlo Alberto 63 – Roma

La mostra è visitabile fino al 10 febbraio 2018 su appuntamento: 3398101848 – 3494945612

Interno 14 Art Director Roberta Melasecca
roberta.melasecca@gmail.com tel. 349 4945612
www.presstletter.com    www.melaseccapressoffice.it

Annunci

31 gennaio – 4 febbraio 2018 “Quello che non ho” al Teatro Brancaccio

31 gennaio – 4 febbraio 2018

Teatro Brancaccio

Teatro dell’Archivolto

presenta

QUELLO CHE NON HO
NERI MARCORE’


canzoni di FABRIZIO DE ANDRE’
con GIUA, PIETRO GUARRACINO, VIERI STURLINI (voci e chitarre)
arrangiamenti musicali Paolo Silvestri
collaborazione alla drammaturgia Giulio Costa
scene e costumi Guido Fiorato
luci Aldo Mantovani
dedicato a PIER PAOLO PASOLINI
drammaturgia e regia di GIORGIO GALLIONE

Maggiori informazioni

Lo stendardo rubato

ilcantooscuro

furto

Sabato, come molti sanno, l’Esquilino è stato scenario di Stend/Art Stendardi di artista a piazza Vittorio, in cui numerosi artisti locali hanno decorato i portici con riproduzioni delle loro opere.

Ci sarà occasione per scrivere le mie riflessioni e perplessità su tale iniziativa: ma oggi vorrei parlare d’altro. Domenica sera, alle 18.50, uno degli stendardi, che rappresenta un’opera di Michel Bedouin, è stato rubato in circostanze poco chiare.

Di versioni ne sto sentendo tante, alcune romanzate, e ammetto che mi risulta difficile capire il perchè di tale gesto: ho molti dubbi sulla versione del complotto, su quella della bravata per ubriachezze e su quella di furto per lucro.

Sperando che le forze dell’ordine ne vengano presto a capo e che gesti del genere non si ripetano, esprimo la mia solidarietà sia a Michel Bedouin, sia all’associazione Arco di Gallieno che ha promosso Stend/Art

View original post

30 gennaio – 17 febbraio 2018 “Divertissement a pedali”presso Cyclamine

30 gennaio – 17 febbraio 2018

Cyclamine

Divertissement a pedali di Roberto Vignoli

Il progetto di questo lavoro antropologico-narrativo è del 1996, e in quell’anno viene interamente realizzato, sia sul piano fotografico che su quello narrativo. La bicicletta come alternativa alla folle distrazione con cui si è inquinato un intero pianeta, come oggetto animato e amico, come esempio di assoluta sintesi del design, come musa ispiratrice di poesia e fuga. Nascita e sviluppo del progetto avvengono in Olanda, dove la bicicletta è già, spontaneamente, protagonista del quotidiano, ma alcune delle foto sono state scattate a Parigi e clandestinamente sono state infiltrate in questo insieme.

Inaugurazione Martedì 30 dalle 18 alle 21 a Cyclamine,
via di s. Antonio all’Esquilino 3e.
Roma

Info: cyclamine@cyclamine.it