Trofei di Mario

ilcantooscuro

Uno dei luoghi più noti e forse meno valorizzati dell’Equilino è il Nymphaeum divi Alexandri, meglio conosciuto come i Trofei di Mario: questo nome , appare per la prima volta in una guida per pellegrini del 1140, i Mirabilia Urbis Romae, e deriva da due grandi sculture marmoree che hanno decorato il monumento fino al 1590 , quando papa Sisto V le ha fatte togliere e collocare sulla balaustrata del Campidoglio, dove si trovano ancora.

Sculture che tra l’altro hanno la strana abitudine a traslocare ogni tot secoli: non risalgono all’epoca severiana, ma a quella di Domiziano. Forse decoravano il famigerato arco quadrifonte che questo imperatore, convinto di aver vinto di Daci e i Catti, si era fatto erigere sul luogo della Porta Triumphalis, nei pressi dell’area sacra di Sant’Omobono, e che era sovrastato da ben due ben due quadrighe condotte da elefanti, una condotta da Domiziano stesso, l’altra, forse…

View original post 958 altre parole

Annunci

5 dicembre 2014 “Sport tra Epica ed… Etica” al Teatro Brancaccio

5 dicembre 2017

TEATRO BRANCACCIO

SPORT TRA EPICA ED ETICA

MARCO MAZZOCCHI PRESENTA

PAOLO DI CANIO, SIMONE MORO 5 DICEMBRE 2017 h.21.00
ACQUISTA ONLINE
IVAN BASSO,  FIONA MAY, VALENTINA VEZZALI 22 GENNAIO 2018 h.21.00
MAURO BERRUTO, TANIA CAGNOTTO, GIUSY VERSACE
GIANCARLO FISICHELLA, GIOVANNI SOLDINI
12 FEBBRAIO – 5 MARZO
16 APRILE 2018

rassegna realizzata con la media partnership di RAI SPORT
direzione artistica GABRIELE GUIDI