Due splendide stampe della Basilica di Santa Maria Maggiore del 1664

Due splendide stampe di Lievin Cruyl del 1664 che ritraggono la Basilica di Santa Maria Maggiore con vedute laterali. Da notare le grandi trasformazioni architettoniche della basiica avvenute nel XVIII secolo ad opera di Ferdinado Fuga e  urbane dello spazio circostante che ci sono state nei secoli successivi fino ai giorni nostri.

9 agosto 2021 “Il grande spirito” a Notti di Cinema a Piazza Vittorio

113 min

Genere: Commedia, Dramma

Lingua: Italiano

Regista: Sergio Rubini

Cast: Sergio Rubini, Rocco Papaleo, Bianca Guaccero, Ivana Lotito, Alessandro Giallocosta, Ilaria Cangalosi, Antonio Andrisani, Cosimo Attanasio, Antonia Basta

Note: INCONTRO CON IL REGISTA SERGIO RUBINI, MODERA FRANCO MONTINI.

Intervistato dal giornalista Franco Montini, il regista incontrerà il pubblico e racconterà il film IL GRANDE SPIRITO, commedia tenera e amara ambientata sui tetti di Taranto, che propone riflessioni su tematiche più che mai attuali come la solitudine, la violenza, la spiritualità e il senso dell’esistenza, attraverso situazioni di vita quotidiana e scene d’azione.
Seguirà la proiezione del film.
Trama

INCONTRO CON IL REGISTA SERGIO RUBINI, MODERA FRANCO MONTINI.

In un quartiere della periferia di Taranto, durante una rapina, uno dei tre complici, Tonino approfittando della distrazione degli altri due, ruba tutto il malloppo e scappa. La corsa di Tonino, inseguito dai suoi complici sempre più infuriati, procede verso l’alto, di tetto in tetto fino a raggiungere la terrazza più elevata, oltre la quale c’è lo strapiombo, che lo costringe a cercare rifugio in un vecchio lavatoio. Lì trova uno strano individuo dall’aspetto eccentrico: porta una piuma d’uccello dietro l’orecchio, sostiene di chiamarsi Cervo Nero, di appartenere alla tribù dei Sioux e aggiunge che il Grande Spirito in persona gli aveva preannunciato l’arrivo dell’Uomo del destino!